Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Insegnamento: Sicurezza degli alimenti di origine animale

Corso di laureaCorso di laurea in Produzioni animali [L-38] D. M. 270/2004
SedePerugia
CurriculumGENERALE - Regolamento 2013
Prerequisiti

Al fine di poter comprendere gli aspetti igienici delle diverse filiere produttive è necessario aver sostenuto con successo l'esame di Industrie e tecnologie alimentari dei prodotti di origine animale. Inoltre, sono necessarie le conoscenze di Microbiologia, Chimica, Farmacologia, Tossicologia e Parassitologia per riuscire a seguire con profitto argomenti relativi ai pericoli di natura biologica e chimica connessi all'assunzione dei diversi alimenti di origine animale.

Modalità di valutazione

L’esame prevede una prova orale della durata di circa 30 minuti finalizzata ad accertare sia il livello di conoscenza e capacità di comprensione raggiunto dallo studente sui contenuti teorici e metodologici indicati nel programma, sia la capacità di applicare le competenze acquisite. La prova orale consentirà inoltre di verificare la capacità di comunicazione dell’allievo (proprietà di linguaggio e organizzazione autonoma dell’esposizione sugli stessi argomenti a contenuto teorico).

Statistiche voti esami

Coorte 2010, voto medio 28,6


Coorte 2011, voto medio 27,33 (mediana 27, DS 2.99)

Calendario prove esame

https://www.medvet.unipg.it/didattica/corsi-di-laurea/produzioni-animali-laurea-triennale-l-38-d-m-270-2004/calendario-degli-esami

Unità formative opzionali consigliate

Nessuna

DocenteDino Miraglia
TipologiaAttività formative caratterizzanti
AmbitoDISCIPLINE DELLE PRODUZIONI ANIMALI
SettoreVET/04
CFU6
Modalità di svolgimentoConvenzionale
Programma

I pericoli nella filiera di produzione degli alimenti di O.A.:
- produzione primaria: le malattie degli animali produttori trasmissibili all'uomo attraverso gli alimenti (zoonosi alimentari), le contaminazioni ambientali ed i residui di trattamenti terapeutici o auxinici, attività di controllo e suoi organi, normativa comunitaria e nazionale;
- raccolta, trasformazione, conservazione e distribuzione degli alimenti: pericoli biologici ed igiene della produzione; pericoli chimici e fisici; normativa comunitaria e nazionale ed attività di controllo (2CFU).
Le filiere di produzione:
- carne e prodotti carnei, latte e derivati, prodotti della pesca, uova e miele; tracciabilità, analisi del rischio e autocontrollo nelle filiere di produzione: concetti normativi e loro applicazione, certificazione cogente e volontaria (1 CFU).
La valutazione della qualità e della sanità:
- approccio analitico: analisi batteriologiche, chimiche e chimico-fisiche; valutazione della qualità nutrizionale, tecnologica e sensoriale degli alimenti; valutazione delle alterazioni e dello stato di conservazione; identificazione di frodi e sofisticazioni (1 CFU).
Analisi di laboratorio di carni fresche e prodotti a base di carne, latte e derivati, prodotti della pesca freschi e conservati, uova e miele. Visite guidate presso stabilimenti di produzione e presso laboratori di analisi di rilevante interesse. (2 CFU)

Supplement

Pericoli e rischi connessi all'assunzione di prodotti alimentari di origine animale; implementazione e revisione di sistemi di autocontrollo aziendale e dell'analisi del rischio lungo la filiera; normativa comunitaria e nazionale sugli alimenti di origine animale; tecniche di analisi di laboratorio.

Metodi didattici

Il corso è organizzato nel seguente modo:


-          lezioni in aula su tutti gli argomenti del corso


-          esercitazioni presso il laboratorio didattico di batteriologia per l’allestimento di esami microbiologici sugli alimenti;


-          visite presso industrie agroalimentari.

Testi consigliati

A.A.V.V. (a cura di Giampaolo Colavita) IGIENE E TECNOLOGIE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE Le Point Veterinaire Italie S.r.l., MILANO, (2008).
Materiale multimediale fornito dal Docente.

Risultati apprendimento

L’obiettivo principale dell’insegnamento è fornire le conoscenze relative alla sicurezza degli alimenti, intesa come assenza dei pericoli o limitazione dei rischi connessi all’assunzione di prodotti alimentari di origine animale freschi e trasformati.


Le principali conoscenze acquisite saranno:


-          conoscenze relative ai pericoli chimici, fisici e biologici e ai rischi connessi all'assunzione di prodotti alimentari di origine animale;


-          conoscenze relative all’effetto delle tecnologie applicate nella produzione, conservazione e consumo degli alimenti;


-          conoscenze relative agli aspetti igienico-sanitari delle diverse filiere produttive;


-          conoscenze della normativa comunitaria relativa agli alimenti di origine animale;


-          conoscenze volte alla implementazione e revisione dei sistemi di autocontrollo aziendale e all’analisi del rischio lungo la filiera produttiva;


-          conoscenze delle tecniche di base per l’allestimento di un esame batteriologico.


Le principali abilità (ossia la capacità di applicare le conoscenze acquisite) saranno:


-          valutare i pericoli e i rischi in relazione alle diverse tipologie di alimenti di origine animale;


-          applicare le tecnologie di produzione per la produzione di alimenti sicuri;


-          valutare le caratteristiche organolettiche tipiche dei diversi prodotti alimentari;


-          valutare le idoneità strutturali e igienico-sanitarie di stabilimenti volti alla produzione di alimenti di O.A.


-          stesura e implementazione di manuali di autocontrollo;


-          allestimento di esami batteriologici.

Periodo della didattica

https://www.medvet.unipg.it/didattica/corsi-di-laurea/produzioni-animali-laurea-triennale-l-38-d-m-270-2004/orario-delle-lezioni

Calendario della didattica

https://www.medvet.unipg.it/didattica/corsi-di-laurea/produzioni-animali-laurea-triennale-l-38-d-m-270-2004/orario-delle-lezioni

Attività supporto alla didatticaDati attualmente non disponibili
Lingua di insegnamentoItaliano
Frequenza

Facoltativa

Sede

Aula 1 del Polo Didattico del Dipartimento di Medicina Veterinaria, Via Salvemini, Perugia

Ore
Teoriche
42
Pratiche
18
Studio individuale
90
Didattica Integrativa
0
Totale
150
Anno3
PeriodoII semestre
NoteDati attualmente non disponibili
Orario di ricevimento

Lunedì dalle ore 11:00 alle 13:00 e giovedì dalle ore 11:00 alle 13:00

Sede di ricevimento

Dipartimento di Medicina Veterinaria

Codice ECTS2016 - 6266

Info pagina

Referenti di sezione

Prof. Massimiliano Marianelli
(Delegato per il settore Didattica)

Prof. David Ranucci
(Delegato per il settore Alta formazione)

Prof.ssa Floriana Falcinelli
(Delegato per il settore E-learning)


Torna su
×