Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Insegnamento: tecnologia socio economia e legislazione farmaceutiche

Corso di laureaCorso di laurea in Chimica e tecnologia farmaceutiche [LM-13] D. M. 270/2004
SedePerugia
CurriculumGenerale - Regolamento 2013
Prerequisiti

Al fine di comprendere e saper applicare la maggior parte dei concetti teorici e anche le tecniche formulative di laboratorio è necessario che lo studente conosca il concetto di API, le categorie farmaceutiche e le vie di somministrazione dei mecidinali.


E' utile che possieda tutte le conoscenze di chimica generale, organica e chimica fisica.

Modalità di valutazione

Lo studente dovrà sostenere due prove di esame, una scritta e una orale.


La prova scritta articolata in due sezioni: 1) relazione su una formulazione galenica tra quelle che lo studente ha avuto modo di realizzare nelle esercitazioni di laboratorio 2) domande chiuse su argomenti teorici di tecnologia e di legislazione farmaceutica. La prova scritta avrà la durata di 1 ora è sarà necessario il suo superamento per l'ammissione alla prova orale.


La prova orale avrà l'obiettivo di verificare le conoscenze teoriche degli aspetti tecnologico formulativo dei medicinali e tutte le norme legilastive che regolano dispensazione e distribuzione del farmaco, organizzazione della farmacia e del sitema sanitario, responsabilità del farmacista. 

Statistiche voti esamiDati attualmente non disponibili
Calendario prove esame

consultabile on line

Unità formative opzionali consigliateDati attualmente non disponibili
DocenteLuana Perioli
TipologiaAttività formative caratterizzanti
AmbitoDISCIPLINE CHIMICO-FARMACEUTICHE E TECNOLOGICHE
SettoreCHIM/09
CFU9
Modalità di svolgimentoConvenzionale
Programma

LEGISLAZIONE


Normativa sopranazionale (ONU, UE, OMS). La Farmacopea Ufficiale Italiana. Norme di buona preparazione. La Farmacopea Europea. La Tariffa Nazionale dei Medicinali e tariffazione. Organizzazione sanitaria italiana. Il SSN: evoluzione ed organizzazione. Classificazione amministrativa delle farmacie. Pianta organica e concorsi. Legge 362/91, e successive modifiche. Competenze e responsabilità professionali del Farmacista. Disimpegno del servizio farmaceutico. Norme riguardanti i veleni e le sostanze stupefacenti e psicotrope. Norme per la compilazione e la spedizione della ricetta. Classificazione amministrativa dei medicinali. Medicinali Equivalenti. Dispensazione al pubblico dei medicinali. Distribuzione all’ingrosso.


TECNOLOGIA FARMACEUTICA


Farmaco e forma farmaceutica. Farmacocinetica e biofarmaceutica, BCS


Forme farmaceutiche solide: polveri semplici e composte, granulati, capsule, compresse, confetti. Forme farmaceutiche liquide: soluzioni, sciroppi semplici e composti. Soluzioni iniettabili, Preparazioni oftalmiche. Sistemi dispersi: dispersioni colloidali, emulsioni e sospensioni. Unguenti, creme, geli, paste, glicerolati, lozioni. Preparazioni rettali e vaginali.


PARTE PRATICA


Preparazioni galeniche di: cartine, capsule, unguenti, creme, geli, paste, soluzioni, sospensioni, emulsioni. Spedizione della ricetta con relazione.


 


 


 


 


 


 

Supplement

LEGISLAZIONE Normativa sopranazionale (ONU, UE, OMS). Normativa italiana riguardante il farmaco, la farmacia e l'organizzazione sanitaria farmaceutica.


TECNOLOGIA FARMACEUTICA Farmaco e formulazioni farmaceutiche.


PARTE PRATICA Preparazioni galeniche per uso interno e topico.

Metodi didattici

Il corso è organizzato nel seguente modo:


- lezioni in aula su tutti gli argomenti del corso


- esrcitazioni nel laboratorio didattico di tecnologia farmaceutica. Gli studenti saranno divisi in gruppi. Ogni studente lavorerà a posto singolo e dovrà eseguire tutte le formulazioni sia per uso orale (cartine, capsule) che topico (unguenti, paste, creme, geli). 

Testi consigliati

Principi di tecnologie farmaceutiche. P. Colombo et al, Casa editrice Ambrosiana.


Le basi chimico-fisiche della tecnolog farmaceutica. AT Florence, D Attwood. EdiSES editore.


Legislazione Farmaceutica. P Minghetti, M Marchetti. Casa editrice Ambrosiana.

Risultati apprendimento

L'apprendimento della materia di questo corso è molto importnte per la professione in quanto determina una conoscenza basilare delle norme legislative interessanti il farmaco, le responsabilità del farmacista lungo tutta la filiera del farmaco e le norme atte a tutelare la salute del cittadino.


La parte pratica del corso sviluppa inoltre una completa abilità nella preparazione di formulazioni farmaceutiche per uso orale e topico.

Periodo della didattica

secondo semestre

Calendario della didattica

consultabile on line

Attività supporto alla didatticaDati attualmente non disponibili
Lingua di insegnamentoItaliano
Frequenza

obbligatoria

Sede

Dipartimento di Scienze Farmaceutiche. Via del Liceo, 1 - 06123 Perugia

Ore
Teoriche
56
Pratiche
30
Studio individuale
129
Didattica Integrativa
10
Totale
225
Anno4
PeriodoII semestre
NoteDati attualmente non disponibili
Orario di ricevimentolunedì 11.00 - 13.00 martedì 11.00 - 13.00 mercoledì 10.00-11.00
Sede di ricevimentoDipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco
Sezione Tecnologie Farmaceutiche
via del Liceo, 1 06123 Perugia
Codice ECTS2016 - 1652

Info pagina

Referenti di sezione

Prof. Massimiliano Marianelli
(Delegato per il settore Didattica)

Prof. David Ranucci
(Delegato per il settore Alta formazione)

Prof.ssa Floriana Falcinelli
(Delegato per il settore E-learning)


Torna su
×