Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Il 5 per mille per studenti e dottorandi dell'Università degli Studi di Perugia


Utilizzando come previsto dalla legge tali fondi, si punta ad attivare premi per tesi di laurea magistrale, sperimentali e/o di ricerca o comunque con particolare attenzione ad aspetti disciplinari innovativi e al sostegno economico ai dottorandi di ricerca per soggiorni di formazione all’estero e borse di studio.

5x1000

Come sostenere l’iniziativa:

Con la dichiarazione dei redditi tutti i cittadini possono destinare il 5 per mille dell’Irpef all'Università degli Studi di Perugia. Non si tratta di una tassa aggiuntiva, ma di un importo del gettito fiscale comunque dovuto, che lo Stato devolve a soggetti che svolgono attività di rilevanza sociale.

In fase di compilazione della dichiarazione dei redditi basterà apporre la propria firma e inserire il codice fiscale 00448820548 dell'Università degli Studi di Perugia.


Come sono stati utilizzati i fondi ricevuti

Comunicazione del 25 giugno 2014

Questa mattina, nella Sala Dessau di Palazzo Murena, sede centrale dell'Ateneo, si è svolta la cerimonia di conferimento di 32 premi per tesi di laurea magistrale, del valore ciascuno di 1.000 euro. Sono stati consegnati dal Rettore Franco Moriconi, con la presenza del professor Giuseppe Saccomandi e del dottor Davide Ranucci, delegati, rispettivamente, per il Fund Raising e per l’Alta formazione, e della dottoressa Laura Paulucci, dirigente della Ripartizione Didattica dell’Ateneo.

“Con questa iniziativa l’Ateneo di Perugia intende iniziare un percorso nuovo nei confronti dei migliori laureati – ha detto il professor Moriconi -. Un primo piccolo passo, con la volontà di perseguire in futuro questa strada che va nel segno di un impegno concreto, da parte dell’Università, nei confronti della qualità e del merito dei nostri studenti. Oltre a queste borse finanziate con il 5 per mille 2011, abbiamo anche messo a disposizione borse per attività di dottorato all’estero in un’ottica di grande attenzione ai migliori studenti e laureati dell’Ateneo perugino”.

I premi consegnati stamani rientrano nell’ambito delle iniziative previste dal “Progetto per la destinazione del 5 per mille 2011” e sono destinati a laureati dell’Università degli Studi di Perugia che abbiano discusso (nell’anno accademico 2012/2013 ed entro le sessioni che hanno avuto luogo prima del 11 marzo 2014), tesi di laurea magistrale sperimentali e/o di ricerca o comunque con particolare attenzione ad aspetti disciplinari innovativi, con una votazione superiore a 106/110.

I premiati:
Francesco Ansideri, Laura Bordoni, Maria Rachele Ceccarini, Letizia Celani, Chiara Chicarella, Oliviero Crescenzi, Alice De Benedetto, Mario D’Oria, Marianna Duca, Simona Ferracchiato, Francesca Fortini, Laura Ierimonti, Gerda Katharina Lauter, Sara Magrini, Giuseppe Mogavero, Alessandra Montesanti, Daniele Natalizi, Fulvio Nisi, Marco Valerio Quondam, Cristina Pagnotta, Chiara Pantarelli, Giuseppe Paolicelli, Ylenia Papa, Elisa Piselli, Biagio Ricciuti, Marcella Sabino, Federica Saladino, Gaetano Scaramozzino, Nicoletta Sciarrino, Alice Tantucci, Vincenzo Vetrugno, Laura Zamperoni.


Foto dell'evento

25 giugno 2014


Info pagina

Referente di sezione

Prof. Giuseppe Saccomandi
(Delegato per il settore Fund raising)

Ultimo aggiornamento
28/4/2017

Torna su
×