Università degli Studi di Perugia

Cerca nel sito

Change language

 

Navigazione

Contenuto principale

Insegnamento: Immunologia

[Insegnamento NON EROGATO]

Corso di laureaCorso di laurea in Biotecnologie [L-2] D. M. 270/2004
SedePerugia
CurriculumGenerale - Regolamento 2012
Modalità di valutazione

Esame orale

Statistiche voti esamiDati non presenti. Insegnamento non erogato per l'A.A.
Calendario prove esame

Vedi Calendario pubblicato sul Sito del Corso di Laurea http://www.unipg.it/facsmfn/ccl/biotec/biotecnologie.htm

Unità formative opzionali consigliateDati non presenti. Insegnamento non erogato per l'A.A.
DocenteKatia FETTUCCIARI
TipologiaAttività affini o integrative (art.10, comma 5, lettera b)
AmbitoAffini ed integrative
SettoreMED/04
CFU6
Modalità di svolgimentoConvenzionale
Programma

 -CARATTERISTICHE GENERALI DEL SISTEMA IMMUNITARIO-

Immunità innata e specifica. Caratteristiche principali e meccanismi effettori delle risposte immuni specifiche. Fasi della risposta immunitaria.

-CELLULE DEL SISTEMA IMMUNITARIO SPECIFICO-

Fagociti, Neutrofili, Mastociti, Basofili,Eosinofili, Cellule dendritiche, Cellule Natural Killer, Linfociti.

TESSUTI DEL SISTEMA IMMUNITARIO-

Anatomia e funzione dei tessuti linfoidi: Midollo Osseo; Timo; Linfonodi; Milza; Sistema Immunitario Cutaneo e Sistema Immunitario associato alle Mucose.

-IMMUNOGLOBULINE-

Struttura Molecolare degli Anticorpi, Interazione Antigene-Anticorpo; Classi di Immunoglobuline e Caratteristiche Isotipo Specifiche. Funzioni degli Anticorpi: Gli Anticorpi di Membrana come Recettore per l'Antigene dei Linfociti B; Neutralizzazione; Attivazione del Complemento; l'Opsonizzazione e Fagocitosi; Citotossicità Cellulare Anticorpo-Dipendente.

-CITOCHINE-

Caratteristiche Generali. Recettori delle Citochine. Meccanismi Molecolari della Trasduzione del Segnale dei Diversi Recettori delle Citochine Chemochine e Recettori.CLASSIFICAZIONE FUNZIONALE: Citochine che Mediano e Regolano l'immunità Innata (TNF;IL-1,IL6,IL12, IFNalfa e beta). Citochine che Mediano e Regolano l'immunità Specifica (IFNgamma,IL2,IL4,). Citochine che Mediano e Regolano l'ematopoiesi

-IMMUNITÀ INNATA-

Caratteristiche Generali dell'immunità Innata. Componenti Cellulari e Umorali dell'immunità Innata. Recettori dell'Immunità Innata. Meccanismi Effettori delle Risposte Innate. Risposta Infiammatoria. Cellule Natural-Killer (NK) e Meccanismi Di Citotossicità.

-SISTEMA DEL COMPLEMENTO-

Componenti del Complemento. Vie di Attivazione: Classica, Lectinica e Alternativa. Proteine che Controllano l'attivazione del Complemento. Recettori del Complemento. Funzioni Biologiche del Complemento.

-COMPLESSO MAGGIORE DI ISTOCOMPATIBILITÀ (MHC)-

Organizzazione dei Geni MHC. Struttura, Funzione, Distribuzione Cellulare e Regolazione dell'espressione delle Molecole MHC di Classe I e di Classe II. Caratteristiche delle Interazioni dei Peptidi con le Molecole MHC.

-PROCESSAZIONE E PRESENTAZIONE DELL'ANTIGENE AI LINFOCITI T-

Caratteristiche degli Antigeni Riconosciuti dai Linfociti T. Cellule che Presentano l'antigene (APC). Ruolo delle APC nell'Attivazione dei Linfociti T. Biologia Cellulare della Processazione dell'antigene. Meccanismi di Processazione e Presentazione degli Antigeni Esogeni in Associazione Con MHC-II ai Linfociti T CD4+ e degli Antigeni Endogeni in Associazione con MHC-I Ai Linfociti T CD8+. Significato Fisiologico della Presentazione dell'Antigene in Associazione con MHC.

-RECETTORE PER L'ANTIGENE DEI LINFOCITI T (TCR)-

Struttura e Funzioni del TCRalfa:beta e del TCRgamma:delta. Struttura e Funzioni del Complesso CD3, DEI Corecettori CD4 E CD8, dei Costimolatori e Inibitori CD28 E CTLA4.

-MATURAZIONE DEI LINFOCITI B ED ESPRESSIONE DEI GENI DELLE IMMUNOGLOBULINE-

Organizzazione Genomica dei Geni delle Immunoglobuline. Meccanismi di Generazione della Diversità Anticorpale: Ricombinazione VDJ e Meccanismi Molecolari, Diversità Combinatoria e Giunzionale. Fasi della Maturazione dei Linfociti B: Meccanismi di Riarrangiamento ed Espressione dei Geni delle Immunoglobuline nelle Fasi Differenziative; Co-Espressione di IgM Ed IgD. Selezione del Repertorio Anticorpale.

-MATURAZIONE DEI LINFOCITI T ED ESPRESSIONE DEI GENI DEL TCR-

Organizzazione Genomica del TCRalfa:beta e TCRgamma:delta. Meccanismi di Generazione della Diversità del TCR: Ricombinazione VDJ e Meccanismi Molecolari, Diversità Combinatoria e Giunzionale. Fasi Differenziative dei linfociti Talfa:beta: Meccanismi di Riarrangiamento ed Espressione dei Geni Del TCR nelle varie Fasi Differenziative; Espressione delle Molecole Accessorie. Processi di Selezione Positiva. Selezione Negativa nel Timo: Sviluppo della Tolleranza Verso il Self. Tolleranza Periferica al Self e Meccanismi Molecolari. Meccanismi di Mantenimento o fallimento della Tolleranza Periferica al self.

-RISPOSTA IMMUNITARIA CELLULO-MEDIATA-              

Migrazione delle APC e dei Linfociti T Naive negli Organi Linfoidi Secondari. Riconoscimento antigene. Interazioni Cellulari e Priming delle Cellule T Naive. Trasduzione del Segnale. Attivazione e Differenziazione delle Sottopopolazione di Linfociti T Helper (TH1,TH2,TH17,T REGOLATORI): Ruolo e Funzioni delle Citochine Coinvolte. Attivazione Macrofagica da TH1 e Funzioni Effettrici TH1.Attivazione Eosinofili da IgE e TH2 e Funzioni Effettrici. Attivazione, Differenziazione e Funzioni Effettrici dei Linfociti T Citotossici. Meccanismi di Citotossicità.

-RISPOSTA IMMUNITARIA UMORALE-

Riconoscimento Antigene e Attivazione dei Linfociti B. Trasduzione del Segnale. Successione di Eventi nelle Risposte Anticorpali verso Antigeni Timo-Dipendenti. Interazioni e Segnali tra Cellule T e Cellule B. Reazioni nel Centro Germinativo: Scambio di Classe e Meccanismi Molecolari; Maturazione dell'affinità: Mutazioni Somatiche e Meccanismi Molecolari, Selezione Cellule B nei Follicoli; Differenziazione dei Linfociti B Effettori e Memoria. Risposte Anticorpali verso Antigeni Timo-Indipendenti.

-IL TRAPIANTO ALLOGENICO-

Basi Molecolari e Cellulari del Riconoscimento Allogenico. Meccanismi Effettori del Rigetto: Rigetto Iperacuto; Rigetto Acuto; Rigetto Cronico.

-IPERSENSIBILITÀ DI I° TIPO O IMMEDIATA-

Sensibilizzazione e Produzione di IgE. Natura degli Allergeni. Fattori Genetici e Ambientali. Attivazione dei Linfociti TH2. Meccanismi Effettori delle Reazioni di Ipersensibilità di I° Tipo: Ruolo delle IgE,  Ruolo ed attivazione dei Mastociti, Basofili e Eosinofili. Mediatori Derivati da Mastociti, Basofili e Eosinofili e Loro Effetti. Risposte Precoci e Tardive.

-IPERSENSIBILITÀ DI IV° TIPO-

Fase di Sensibilizzazione: Attivazione dei Macrofagi; Attivazione e Migrazione Linfociti TH1; Citochine. Meccanismi di Danno Tissutale. Malattie Causate da Ipersensibilità di Tipo Ritardato. Malattie Causate da Linfociti T Citotossici.

-IMMUNITÀ E TUMORI-

Antigeni Tumorali. Cenni sui Meccanismi di Evasione della Risposta Immune da Parte dei Tumori. Cenni sull'immunoterapia dei Tumori.

Supplement

Studio dei recettori, cellule e organi che costituiscono il sistema immune e dei meccanismi cellulari e molecolari delle risposte immunitarie e il loro ruolo nella difesa contro i patogeni, nelle reazioni di ipersensibilità, nei trapianti e nei tumori.

Metodi didattici

Lezioni Frontali tenute dal docente. Seminari su argomenti di Immunologia da parte di studenti e discussione in aula con tutoraggio continuo del docente

Testi consigliati

Abbas A.K., Lichtman A.H., Pillai S. Immunologia Cellulare e Molecolare. Settima edizione 2012, Elsevier-Masson Editore.
Janeway - Murphy - Travers - Walport. Janeway's Immunobiologia. Settima edizione, 2009, Piccin Editore.

Risultati apprendimento

Al termine del corso lo studente deve dimostrare di avere acquisito le conoscenze sui meccanismi cellulari e molecolari delle Risposte Immunitarie nella difesa contro i patogeni e nel'induzione delle Immunopatologie necessarie poi per le applicazioni biotecnologiche.

Periodo della didattica

Come da orario delle Lezioni nel Sito del Corso di Laurea: http://www.unipg.it/facsmfn/ccl/biotec/biotecnologie.htm



Calendario della didattica

Come da orario delle Lezioni nel Sito del Corso di Laurea: http://www.unipg.it/facsmfn/ccl/biotec/biotecnologie.htm

Attività supporto alla didattica

E' prevista attività di tutoraggio durante lo svolgimento del corso e successivamente per gli studenti che ne faranno richiesta per aiutarli nella preparazione dell'esame

Lingua di insegnamentoItaliano
Frequenza

Come da regolamento didattico

Sede

Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale-Sezione di Patologia Generale ed Immunologia-Via Enrico dal Pozzo Pad. W 4° piano-Perugia-Italia
AULA B- Via del Giochetto, Perugia-Italia

Ore
Teoriche42
Pratiche0
Studio individuale108
Didattica Integrativa0
Totale150
Anno2
PeriodoI semestre
NoteDati non presenti. Insegnamento non erogato per l'A.A.
Orario di ricevimento

- Martedì dalle ore 16 alle ore 18

Sede di ricevimento

Dipartimento Medicina Sperimentale
Edificio B 4° piano nuova Facoltà di Medicina e Chirurgia, Via Gambuli Sant'Andrea delle Fratte- San Sisto-Perugia

Codice ECTS2012 - 4326

Inizio pagina

Approfondimenti