Università degli Studi di Perugia

AVVISO DEL 26 LUGLIO 2021

In riferimento al bando di ammissione ai corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità a.a.2020/2021,emanato con D.R. 1758 del 23 luglio 2021, si comunica che tutti coloro che intendono richiedere il riconoscimento dei 24 CFU ex D.M. 616/2017 ai fini della partecipazione al suddetto concorso dovranno presentare istanza di riconoscimento mediante Modello A entro e non oltre il 6 agosto 2021 al fine di consentire alla commissione di poter valutare le stesse in tempo utile per il rilascio della relativa dichiarazione e consentire la presentazione della domanda di partecipazione al suddetto bando di concorso.

A tal fine gli interessati dovranno produrre apposita istanza seguendo rigorosamente le procedure indicate nelle sezioni sottostanti precisando “Concorso sostegno” accanto all’indicazione della classe di concorso.

Quanto sopra si applica SOLO a chi non ha ancora presentato l'istanza di riconoscimento dei 24 CFU alla data del presente avviso.

Il Dirigente

Dott.ssa Antonella Bianconi

 

 

I 24 CFU sono crediti formativi universitari che costituiscono requisito di accesso ai concorsi per docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, unitamente alla laurea magistrale o magistrale a ciclo unico, o titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso (per i requisiti della classe consultare la normativa di riferimento o contattare gli uffici scolastici regionali).

Normativa di riferimento da consultare per la coerenza delle classi di concorso:

L’Università degli studi di Perugia, per l’anno 2020/2021, continuerà a garantire il rilascio della certificazione del possesso dei 24 CFU, di cui al DM 616/2017.

È possibile acquisire i 24 CFU o parte di essi nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, sostenendo gli esami di specifici insegnamenti presenti nell'offerta formativa dell’Università degli Studi di Perugia e riportati negli elenchi pubblicati di seguito:

Tali insegnamenti sono ritenuti utili ai fini del computo dei 24 CFU.

Si ricorda che, ai sensi del D.M. 616/2017 (art. 3 comma 4), ai fini del rilascio della dichiarazione finale, è necessario acquisire almeno 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti suindicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU.

I laureati dell’Ateneo di Perugia che avranno esigenza di acquisire la dichiarazione dei 24 CFU dovranno procedere come segue:

  • verificare se sono presenti nel proprio percorso di studi insegnamenti nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche relativi ai quattro ambiti ritenuti utili al rilascio della dichiarazione dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017;
  • se sono presenti insegnamenti utili al conseguimento della dichiarazione, il richiedente dovrà presentare istanza, indirizzata al Magnifico Rettore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile in SOL e utilizzando il Modello A (riservato ai laureati Magistrali), allegando la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. A completamento della procedura dovrà essere effettuato il pagamento dell’imposta di bollo di € 16,00 e del contributo di € 50,00 tramite il portale PagoPA; le istruzioni per la compilazione dell’istanza sono disponibili qui; il tutorial per la compilazione dell'istanza è disponibile a questo link;
  • le istanze saranno valutate dalla Commissione di Ateneo e l’esito della valutazione sarà consultabile in SOL (istruzioni per la visualizzazione dell'esito dell'istanza);
  • qualora siano presenti tutte le condizioni di cui al DM 616/2017, e cioè almeno 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”;
  • qualora non siano presenti nel proprio piano di studi le condizioni di cui al DM 616/2017 (almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU), è possibile conseguire i CFU mancanti e utili al raggiungimento dei 24 CFU, attraverso l’iscrizione a singoli insegnamenti  che dovranno essere individuati SOLO ED ESCLUSIVAMENTE tra quelli presenti negli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU";
  • dopo aver sostenuto tutti gli esami utili e averne dato comunicazione compilando un ticket da https://www.helpdesk.unipg.it - Apri un Nuovo Ticket, scegli QUESITO PERCORSI POST-LAUREAM e poi “formazione insegnanti (tfa/24 cfu)”, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione di cui al D.M. 616/2017 secondo le modalità descritte alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”.

Conformemente a quanto indicato dal MIUR con nota n. 29999 del 25 ottobre 2017, potranno richiedere la dichiarazione del possesso dei 24 CFU solo coloro che hanno conseguito gli ultimi crediti utili in ordine di tempo presso l’Università degli Studi di Perugia con le seguenti modalità:

  • verificare se sono presenti nel proprio percorso di studi insegnamenti nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche relativi ai quattro ambiti ritenuti utili al rilascio della dichiarazione dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017,
  • ottenere la relativa documentazione dell’Ateneo di provenienza attestante la coerenza delle attività formative sostenute con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività di cui agli allegati A e B al DM 616/2017. In assenza di tale attestazione dell’Ateneo di provenienza non potranno essere riconosciuti crediti di attività pregresse;
  • se sono presenti insegnamenti utili al conseguimento della dichiarazione, il richiedente dovrà presentare istanza, indirizzata al Magnifico Rettore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile in SOL  e utilizzando il Modello A (riservato ai laureati Magistrali), unitamente all’attestazione dell’Ateneo di provenienza e allegando la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. A completamento della procedura dovrà essere effettuato il pagamento dell’imposta di bollo di € 16,00 e del contributo di € 50,00 tramite il portale PagoPA. Le istruzioni per la compilazione dell’istanza sono disponibili qui; il tutorial per la compilazione dell'istanza è disponibile a questo link;
  • le istanze saranno valutate dalla Commissione di Ateneo. In assenza dell’attestato dell’Ateneo di provenienza l’istanza non potrà essere valutata. L’esito della valutazione sarà disponibile in SOL (istruzioni per la visualizzazione dell'esito dell'istanza);
  • qualora siano presenti tutte le condizioni di cui al DM 616/2017, e cioè almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”;
  • Nel caso di CFU mancanti e utili al raggiungimento dei 24 CFU, gli stessi potranno essere conseguiti attraverso l’iscrizione a singoli insegnamenti , che dovranno essere individuati SOLO ED ESCLUSIVAMENTE tra quelli presenti negli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU";
  • dopo aver sostenuto tutti gli esami utili e averne dato comunicazione compilando un ticket da https://www.helpdesk.unipg.it - Apri un Nuovo Ticket, scegli QUESITO PERCORSI POST-LAUREAM e poi “formazione insegnanti (tfa/24 cfu)”, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”.

Gli iscritti ai corsi di Corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico, Laurea Specialistica dell’Ateneo di Perugia che intendano conseguire, durante il loro percorso universitario, anche i 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017 dovranno:

  • verificare se nel proprio percorso didattico sono presenti insegnamenti riconducibili a quelli di cui agli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia e consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU";
  • verificare se tra gli esami già sostenuti sono presenti insegnamenti utili al conseguimento dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017; in questo caso gli studenti possono, entro e non oltre il 30 Aprile 2022, presentare istanza di riconoscimento degli stessi, indirizzata al Magnifico Rettore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile in SOL, e utilizzando il Modello B (riservato agli iscritti UniPG) unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Le istruzioni per la compilazione dell’istanza sono disponibili qui; il tutorial per la compilazione dell'istanza è disponibile a questo link;
  • le istanze saranno valutate dalla Commissione di Ateneo. L’esito della valutazione sarà disponibile in SOL (istruzioni per la visualizzazione dell'esito dell'istanza);
  • qualora siano presenti tutte le condizioni di cui al DM 616/2017, almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), l’interessato potrà presentare istanza per il rilascio della dichiarazione per il possesso degli stessi all’atto della presentazione della domanda di Laurea magistrale, senza alcun onere aggiuntivo, utilizzando il Modello C (riservato ai laureandi magistrali UniPG). Al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017” solo dopo aver conseguito la laurea magistrale;
  • qualora non siano presenti nel proprio piano di studi le condizioni di cui al DM 616/2017 (almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), l’interessato potrà conseguire i CFU mancanti e utili al raggiungimento dei 24 CFU scegliendoli SOLO ED ESCLUSIVAMENTE tra quelli presenti negli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU” che potranno essere acquisiti come segue:
  • dopo aver sostenuto tutti gli esami utili l’interessato potrà presentare istanza per il rilascio della dichiarazione per il possesso degli stessi all’atto della presentazione della domanda di Laurea, senza alcun onere aggiuntivo, utilizzando il Modello C (riservato ai laureandi magistrali UNIPG). Al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017” solo dopo aver conseguito la laurea Magistrale.

A breve saranno fornite informazioni circa le modalità per il rilascio delle dichiarazioni.

Secondo quanto disposto dal MIUR con la nota di chiarimenti prot. 29999 del 25/10/2017, la dichiarazione potrà essere rilasciata solo per coloro che hanno acquisito gli ultimi CFU utili (in ordine di tempo), dei quali chiedono il riconoscimento, presso l’Università degli Studi di Perugia. Pertanto, non possono essere valutate istanze di coloro che hanno maturato in ordine di tempo gli ultimi CFU utili presso altre Istituzioni universitarie. In tal caso gli interessati dovranno rivolgersi all’Ateneo dove hanno maturato gli ultimi CFU utili dei quali chiedono il riconoscimento.

Tutti coloro che hanno maturato parte dei crediti utili al riconoscimento dei 24 CFU presso UniPG e che necessitano della relativa attestazione da presentare presso altro Ateneo, potranno farne richiesta presentando istanza al Magnifico Rettore.

L’istanza deve essere presentata compilando un ticket da https://www.helpdesk.unipg.it - Apri un Nuovo Ticket, scegli QUESITO PERCORSI POST-LAUREAM e poi “formazione insegnanti (tfa/24 cfu)”, carica il Modello D (Richiesta attestazioni da presentare ad altri Atenei), in formato PDF unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. A completamento della procedura dovrà essere effettuato, tramite il portale PagoPA, il pagamento dell’imposta di bollo di € 16,00 e del contributo di € 50,00, disponibile in SOL entro 3 giorni lavorativi dall'invio del ticket.

Il richiedente riceverà l'attestazione direttamente nel ticket.