Università degli Studi di Perugia

Insegnamento PARTITI POLITICI E GOVERNO

Nome del corso di laurea Politica, amministrazione, territorio
Codice insegnamento A001479
Curriculum Scienze dell'amministrazione
Docente responsabile Marco Damiani
Docenti
  • Marco Damiani
Ore
  • 63 Ore - Marco Damiani
CFU 6
Regolamento Coorte 2019
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Informazioni sull'attività didattica
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore SPS/11
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano. Gli studenti non italiani e gli studenti Erasmus sono invitati a seguire il corso. Letture e altri materiali didattici sono disponibili anche in lingua
inglese. Contattare il docente per un appuntamento nella prima settimana di lezioni.
Contenuti Il corso è diviso in due parti, una parte teorica e una parte empirica. L’obiettivo è studiare i partiti politici, il sistema politico comparato e i governi democratici per poi approfondire uno studio di caso.
Testi di riferimento PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI (9CFU):
1) L. Viviani, Sociologia dei partiti, Carocci, Roma, 2015.
2) G. Pasquino, Partiti, istituzioni, democrazie, Il Mulino, Bologna, 2014 (capp. 2-6-7-8-9-10-11-12-13).
3) M. Damiani, Populist Radical Left Parties in Western Europe, Routledge, London-New York, 2020 (capp. 1-2-3) (il materiale sarà distribuito dal docente e sarà reperibile sulla piattaforma Unistudium, al link dell’esame).
4) lavori di laboratorio su casi studio, da svolgere in classe.

PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI (6CFU):
1) L. Viviani, Sociologia dei partiti, Carocci, Roma, 2015.
2) G. Pasquino, Partiti, istituzioni, democrazie, Il Mulino, Bologna, 2014 (capp. 2-6-7-8-9-10-11).
3) lavori di laboratorio su casi studio, da svolgere in classe.

PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI (6 e 9 CFU): tutti gli studenti non frequentanti dovranno aggiungere al programma degli studenti frequentanti il testo di G. Pasquino, Sistemi politici comparati. Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Stati Uniti, Bonomia University Press, Bologna, 2011.

Per “frequentanti” si considerano gli studenti che seguono le lezioni e che partecipano al lavoro di gruppo seminariale. Tutti gli studenti che non seguono le lezioni e/o non partecipano al lavoro seminariale verranno considerati studenti “non frequentanti”.
Obiettivi formativi Al termine del corso gli studenti dovranno conoscere le basi della letteratura sui partiti e sui sistemi politici comparati, e saper interpretare le relazioni esistenti tra sfera politica, sfera istituzionale e modelli di democrazia. A tal proposito, la tensione continua tra riflessione teorica e conoscenza empirica permetterà agli studenti di approfondire studi di casi, nazionali e internazionali.
Prerequisiti Nessuno.
Metodi didattici Il corso prevede lezioni frontali da parte del docente. Nell'ultima parte del corso viene lasciato spazio al lavoro degli studenti che intendono svolgere il lavoro di ricerca seminariale.
Altre informazioni Altre informazioni verranno fornite dal docente sulla piattaforma Unistudium del Dipartimento.
Modalità di verifica dell'apprendimento È prevista la verifica scritta sui testi del programma (esonero), a cui possono partecipare solo gli studenti frequentanti.

Per chi sceglie l’opzione laboratoriale, oltre alla verifica scritta sui testi d’esame, è prevista una valutazione sulla rendicontazione in aula del lavoro seminariale.

Per gli studenti non frequentanti, che non intendono avvalersi del lavoro seminariale è previsto l’esame orale su tutto il programma.

N.B. Per “frequentanti” si considerano gli studenti che seguono le lezioni e che partecipano al lavoro di laboratorio.
Programma esteso Il corso è volto ad approfondire: 1) partiti politici; 2) sistema politico comparato; 3) governi democratici. Il programma è pubblicato anche su Unistudium.
Condividi su