Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Insegnamento MALATTIE INFETTIVE, PROFILASSI E POLIZIA SANITARIA

Nome del corso Medicina veterinaria
Codice insegnamento GP005374
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Fabrizio Passamonti
CFU 10
Regolamento Coorte 2015
Erogato Erogato nel 2017/18
Erogato altro regolamento
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa integrata
Suddivisione

EPIDEMIOLOGIA

Codice 85008002
CFU 2
Docente responsabile Fabrizio Passamonti
Attività Caratterizzante
Ambito Discipline delle malattie infettive ed infestive
Settore VET/05
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)

MALATTIE INFETTIVE DEI GRANDI ANIMALI

Codice GP005418
CFU 4
Docente responsabile Fabrizio Passamonti
Docenti
  • Fabrizio Passamonti - Didattica Ufficiale
Ore
  • 100 Ore - Didattica Ufficiale - Fabrizio Passamonti
Attività Caratterizzante
Ambito Discipline delle malattie infettive ed infestive
Settore VET/05
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Il corso prende in considerazione le principali malattie infettive degli animali da reddito (bovini, ovi-caprini, suini ed equini) sottolineando i peculiari aspetti eziologici, epidemiologici, diagnostici e di profilassi.
Lezioni Teoriche:
Introduzione al corso. Organizzazione e modalità di valutazione, Infezioni da virus erpetici EHV-1, EHV-4, EHV-3, EHV-2 e EHV-5 (1.5 ore);
Arterite virale equina (1,5 ore), Virus influenzali (1,5 ore), Anemia infettiva equina (1,5 ore),
Infezione da Rhodococcus equi, Adenite equina, Metrite contagiosa della giumenta (1.5 ore).
Brucellosi (1.5 ore); Tubercolosi (1.5 ore); Paratubercolosi (1,5 ore); Mastite (1.5 ore);
Rinotracheite infettiva del bovino, Parainfluenza-3, virus Respiratorio sinciziale (1.5 ore);
Diarrea virale/Malattia delle mucose, Border disease (1.5 ore);
Leucosi bovina enzootica, Visna-Maedi, Artrite -Encefalite della capra, Adenomatosi polmonare (1.5 ore)
Linfoadenite Caseosa (LAC), Ectima contagioso (1 ora), Aborti di origine infettiva nei ruminanti (1.5 ore).
Malattia di Aujeszky (1.5 ore), Peste suina classica (1.5 ore), Mal rossino (1 ora), Parvovirosi del suino, Porcine Reproductive and Respiratory Syndrome, Circovirosi suina (1.5 ore)

Malattie sostenute da batteri appartenenti alla famiglia Pasteurellaceae (Gen. Pasteurella, Mannheimia, Actinobacillus, Histophilus, Haemophilus) nel suino, nei ruminanti e nel cavallo (1.5 ore).

Micoplasmosi dei ruminanti e del suino (1.5 ore).

Malattie vescicolari: Afta epizootica, Malattia vescicolare del suino, Esantema Vescicolare, Stomatite Vescicolare (1.5 ore).

Infezioni sostenute da batteri appartenenti alla famiglia Enterobacteriaceae (Gen. Escherichia coli, Salmonella spp., Klebsiella spp., Yersinia spp.). (1.5 ore)

Clostridiosi: Tetano, Botulismo, Gangrene gassose (Carbonchio sintomatico, Edema Maligno), infezioni da Clostridium perfringens (1.5 ore).

Diarrea neonatale (infezioni da Rotavirus e Coronavirus), Infezioni da Brachyspira hyodysenteriae, Enterite proliferativa da Lawsonia intracellularis (1 ora).

Malattie da prioni: Scrapie, Bovine Spongiformis Encephalitis, Cronic Wasting Disease (1.5 ore).

Lezioni Pratiche:
Protocolli diagnostici in corso di malattia infettiva (2 ore)
Visita stazione di monta e allevamento Purosangue Inglese (2 ore)
Visita allevamento bovini da latte (2 ore)
Visita allevamento bovini da carne (2 ore)
Visita allevamento ovino (2 ore)
Visita allevamento suino (2 ore)

Clinical Rotations (4 ore): partecipazione alle attività del laboratorio di diagnostica microbiologica dell'Ospedale Veterinario Didattico del Dipartimento. Accettazione di campioni biologici e registrazione dell'anamnesi. Esecuzione di esami batteriologici e sierologici, tipizzazione batterica colorazioni diagnostiche. Impostazione e interpretazione di antibiogrammi.
Testi di riferimento -Farina-Scatozza :Malattie infettive degli animali UTET II° edizione .
-O.M. Radostits, J.H. Arundel, Clive C. Gay: Veterinary Medicine: a textbook of the diseases of cattle, sheep, pigs, goats and horses, Ed. Saunders, 2007, 10 edizione.
-Sellon-Long: Equine Infectious diseases, Ed. Saunders, 2007
-Zimmerman J.J., Karrieker L., Ramirez A., Schwartz K.J., Stevenson G.W.: Diseases of swine. Wiley -Blackwell, 2012.
-Coetzer J.A.W., Tustin R.C. : Infectious Diseases of livestock., Oxford University 2004.
-Benazzi P., Il Regolamento di Polizia veterinaria Esculapio 2011.
-Manuale OIE (Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals (2012)
http://www.oie.int/international-standard-setting/terrestrial-manual/access-online/
Oltre ai testi consigliati altro materiale didattico consultabile è quello utilizzato dal docente durante le lezioni.
Obiettivi formativi L'obiettivo principale principale dell'insegnamento è quello di fornire allo studente le basi per affrontare lo studio delle malattie infettive, le conoscenze relative alle metodiche diagnostiche da utilizzare per giungere ad una diagnosi e quali misure di profilassi adottare per limitarne la diffusione.
Nello specifico lo studende dovrà:
- Perfezionare le conoscenze di base relative alle relazioni tra ospiti, agenti patogeni e ambiente e i fondamenti dell'applicazione delle misure di biosicurezza e della gestione igienico-sanitaria degli allevamenti.
- Conoscere ezio-patogenesi, epidemiologia, diagnosi, profilassi e terapia della malattie infettive degli animali da reddito e delle zoonosi sottolineando il loro significato socio-economico.


- Acquisire abilità diagnostiche basate su un ricorso appropriato al laboratorio e ad un'interpretazione critica dei risultati ottenuti.
-Conoscere la normativa nazionale e internazionale relativa alla prevenzione e controllo.
- Sapere impostare interventi preventivi basati sull'applicazione di misure di profilassi diretta e indiretta e di piani di sorveglianza nei confronti delle malattie infettive degli animali e delle zoonosi.
Metodi didattici Il corso è organizzato nel seguente modo:


36 ore di lezioni frontali svolte in aula su tutti gli argomenti del corso relative all'eziologia, patogenesi, sintomatologia, diagnosi e profilassi delle malattie infettive dei bovini, ovi-caprini, suini ed equini;
12 ore di lezioni pratiche ( per 4 gruppi) che vengono svolte in parte nei laboratori didattici del Dipartimento e in parte presso allevamenti (bovini, ovini, suini, equini).
Le esercitazioni in campo prevedono l'individuazione e la valutazione dei principali fattori di rischio relativi alle malattie infettive (acquisizione di abilità professionalizzanti). Quanto emerso nel corso delle visite sarà integrato dall'analisi dei protocolli di profilassi impiegati nello specifico contesto produttivo e dall'individuazione delle possibilità di miglioramento ( acquisizione di capacità di elaborazione e sintesi; acquisizione di abilità comunicative e di lavoro di gruppo).
4 ore di Clinical rotation (11 team da 5 studenti) dove gli studenti affiancano il docente nel laboratorio di microbiologia diagnostica a partire da campioni di casi clinici pervenuti dall’ospedale didattico veterinario e da strutture esterne. Mettendo in pratica le metodiche acquisite durante il corso di studio.
Programma esteso Lezioni Teoriche:
Introduzione al corso. Organizzazione e modalità di valutazione, Infezioni da virus erpetici EHV-1, EHV-4, EHV-3, EHV-2 e EHV-5 (1.5 ore);
Arterite virale equina (1,5 ore), Virus influenzali (1,5 ore), Anemia infettiva equina (1,5 ore),
Infezione da Rhodococcus equi, Adenite equina, Metrite contagiosa della giumenta (1.5 ore).
Brucellosi (1.5 ore); Tubercolosi (1.5 ore); Paratubercolosi (1,5 ore); Mastite (1.5 ore);
Rinotracheite infettiva del bovino, Parainfluenza-3, virus Respiratorio sinciziale (1.5 ore);
Diarrea virale/Malattia delle mucose, Border disease (1.5 ore);
Leucosi bovina enzootica, Visna-Maedi, Artrite -Encefalite della capra, Adenomatosi polmonare (1.5 ore)
Linfoadenite Caseosa (LAC), Ectima contagioso (1 ora), Aborti di origine infettiva nei ruminanti (1.5 ore).
Malattia di Aujeszky (1.5 ore), Peste suina classica (1.5 ore), Mal rossino (1 ora), Parvovirosi del suino, Porcine Reproductive and Respiratory Syndrome, Circovirosi suina (1.5 ore)

Malattie sostenute da batteri appartenenti alla famiglia Pasteurellaceae (Gen. Pasteurella, Mannheimia, Actinobacillus, Histophilus, Haemophilus) nel suino, nei ruminanti e nel cavallo (1.5 ore).

Micoplasmosi dei ruminanti e del suino (1.5 ore).

Malattie vescicolari: Afta epizootica, Malattia vescicolare del suino, Esantema Vescicolare, Stomatite Vescicolare (1.5 ore).

Infezioni sostenute da batteri appartenenti alla famiglia Enterobacteriaceae (Gen. Escherichia coli, Salmonella spp., Klebsiella spp., Yersinia spp.). (1.5 ore)

Clostridiosi: Tetano, Botulismo, Gangrene gassose (Carbonchio sintomatico, Edema Maligno), infezioni da Clostridium perfringens (1.5 ore).

Diarrea neonatale (infezioni da Rotavirus e Coronavirus), Infezioni da Brachyspira hyodysenteriae, Enterite proliferativa da Lawsonia intracellularis (1 ora).

Malattie da prioni: Scrapie, Bovine Spongiformis Encephalitis, Cronic Wasting Disease (1.5 ore).

Lezioni Pratiche:
Protocolli diagnostici in corso di malattia infettiva (2 ore)
Visita stazione di monta e allevamento Purosangue Inglese (2 ore)
Visita allevamento bovini da latte (2 ore)
Visita allevamento bovini da carne (2 ore)
Visita allevamento ovino (2 ore)
Visita allevamento suino (2 ore)

Clinical Rotations (4 ore): partecipazione alle attività del laboratorio di diagnostica microbiologica dell'Ospedale Veterinario Didattico del Dipartimento. Accettazione di campioni biologici e registrazione dell'anamnesi. Esecuzione di esami batteriologici e sierologici, tipizzazione batterica colorazioni diagnostiche. Impostazione e interpretazione di antibiogrammi.

MALATTIE INFETTIVE PICCOLI ANIMALI

Codice GP005420
CFU 2
Docente responsabile Fabrizio Passamonti
Docenti
  • Maria Luisa Marenzoni - Didattica Ufficiale (Codocenza)
Ore
  • 50 Ore - Didattica Ufficiale (Codocenza) - Maria Luisa Marenzoni
Attività Caratterizzante
Ambito Discipline delle malattie infettive ed infestive
Settore VET/05
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Introduzione alle Malattie Infettive (MI) degli animali; Impatto delle MI; MI emergenti e riemergenti; MI notificabili; MI transfrontaliere; MI negli animali selvatici; zoonosi. Malattie sottoposte a notifica: procedure e legislazione pertinente (3 ore).

Leptospirosi (2 ore).

Rabbia; Coxiellosi (2 ore).

Cimurro (1,5 ore).

Epatite Infettiva; Infezione da Herpesvirus canino; Tosse dei canili e complesso della malattia respiratoria canina (1,5 ore).

Malattia di Lyme; Ehrlichiosi; Rickettsiosi; Anaplasmosi (1,5 ore).

Parvovirosi canina e Panleucopenia felina (1,5 ore).

Infezione da Coronavirus nel gatto e Peritonite Infettiva (1,5 ore).

Malattia respiratoria felina (infezione da Herpesvirus, infezione da Calicivirus, infezione da Chlamydophila felis) (1,5 ore).

Infezione da Parapoxvirus; Anemia infettiva felina (ex emobartonellosi); Infezione da Bartonella; Infezione da retrovirus felini (FIV e FeLV) (2 ore).

Protocolli per la diagnosi di una malattia infettiva (2 ore pratiche).

protocolli vaccinali nel cane e nel gatto (2 ore pratiche).

Visita ad un canile pubblico ed uno privato in collaborazione con i servizi veterinari del territorio di Perugia (2 ore pratiche).

Clinical rotation con simulazione completa della gestione, processazione ed esecuzione di test biomolecolari di campioni biologici con sospetto di eziologia infettiva. Interpretazione dei risultati di casi clinici presenti in archivio (2 ore).
Testi di riferimento C. E. Greene: Infectious Diseases Of The Dog And Cat, Ed. Saunders, 2012, 3° edizione

J. E. Sykes, Canine and Feline Infectious Diseases Ed. Elsevier Saunders, 2013, 1 ed.

Durante l'attività teorica vengono utilizzate diapositive, che sono messe a disposizione dello studente sulla piattaforma unistudium, di cui verrà data indicazione durante il corso.
Obiettivi formativi L'obiettivo principale consiste nel fornire allo studente la capacità di orientarsi nel panorama delle diverse Malattie Infettive e di capirne le loro peculiarità al fine di saperle diagnosticare e controllare la loro diffusione.
Le principali conoscenze acquisite (sapere) saranno:
-conoscenze generali riguardo all'importanza delle Malattie Infettive, loro impatto sociale e sanitario;
-conoscenze sulle possibili evoluzioni che gli agenti eziologici possono subire;
-caratteristiche dei singoli agenti eziologici di specifiche Malattie Infettive del cane e del gatto;
-conoscenza dell'epidemiologia, della patogenesi, segni clinici, anatomia-patologica delle singole Malattie Infettive del cane e del gatto trattate nel corso;
-conoscenza dei principali metodi diagnostici e di prevenzione da applicare alle singole Malattie Infettive del cane e del gatto.
Le principali abilità (saper fare) che lo studente deve ottenere saranno:
-saper riconoscere le principali caratteristiche delle singole Malattie Infettive;
-saper scegliere il miglior percorso diagnostico in funzione dei diversi casi clinici che si presentano;
-saper interpretare i risultati degli esami di laboratorio specifici per le malattie infettive;
-saper applicare il più adeguato protocollo vaccinale, in base all'analisi del rapporto rischio/beneficio.
Metodi didattici Il corso viene svolto in 18 ore frontali, 6 ore di attività pratica (6 ore per 4 gruppi) e 2 ore di clinical rotation (2 ore per 12 gruppi).
Le singole Malattie Infettive del cane e del gatto vengono presentate in aula tramite lezioni frontali.
Seguono seminari sui protocolli di diagnosi nelle diverse situazioni di campo che possono presentarsi in maniera trasversale con le malattie infettive del cane e del gatto.
Un ulteriore ciclo di seminari è costituito dalla presentazione dei differenti protocolli vaccinali utilizzabili nel cane e nel gatto e dall'analisi dei possibili problemi che questi possono comportare.
Infine è prevista una visita degli studenti a due canili e gattili, uno pubblico e uno privato.
Programma esteso Introduzione alle Malattie Infettive (MI) degli animali; Impatto delle MI; MI emergenti e riemergenti; MI notificabili; MI transfrontaliere; MI negli animali selvatici; zoonosi. Malattie sottoposte a notifica: procedure e legislazione pertinente (3 ore).

Leptospirosi (2 ore).

Rabbia; Coxiellosi (2 ore) .

Cimurro (1,5 ore).

Epatite Infettiva; Infezione da Herpesvirus canino; Tosse dei canili e complesso della malattia respiratoria canina (1,5 ore).

Malattia di Lyme; Ehrlichiosi; Rickettsiosi; Anaplasmosi (1,5 ore).

Parvovirosi canina e Panleucopenia felina (1,5 ore).

Infezione da Coronavirus nel gatto e Peritonite Infettiva (1,5 ore).

Malattia respiratoria felina (infezione da Herpesvirus, infezione da Calicivirus, infezione da Chlamydophila felis) (1,5 ore).

Infezione da Parapoxvirus; Anemia infettiva felina (ex emobartonellosi); Infezione da Bartonella; Infezione da retrovirus felini (FIV e FeLV) (2 ore).

Protocolli per la diagnosi di una malattia infettiva (2 ore pratiche).

protocolli vaccinali nel cane e nel gatto (2 ore pratiche).

Visita ad un canile pubblico ed uno privato in collaborazione con i servizi veterinari del territorio di Perugia (2 ore pratiche).

Clinical rotation con simulazione completa della gestione, processazione ed esecuzione di test biomolecolari di campioni biologici con sospetto di eziologia infettiva. Interpretazione dei risultati di casi clinici presenti in archivio. (2 ore).

PATOLOGIA TROPICALE VETERINARIA

Codice GP005419
CFU 2
Docente responsabile Fabrizio Passamonti
Docenti
  • Fabrizio Passamonti - Didattica Ufficiale
Ore
  • 50 Ore - Didattica Ufficiale - Fabrizio Passamonti
Attività Caratterizzante
Ambito Discipline delle malattie infettive ed infestive
Settore VET/05
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Il corso prende in considerazione le principali malattie tropicali che, in alcuni casi, stanno diventando endemiche nel nostro Paese sottolineando l'importanza in termini di impatto economico e sociale nel XXI secolo ed approfondisce gli aspetti legati alla modalità di diffusione, alla diagnostica e alle misure di profilassi.
Definizione di malattia tropicale; classificazione in relazione alla capacità di diffusione; (1 ora)
Malattie ad eziologia virale:
Fam. Flaviviridae: Complesso encefalite giapponese: Usutu virus West Nile Disease;
Fam. Togaviride: Encefalite dell'Est, dell'Ovest e Venezuelana; (3 ore)
Fam. Paramyxoviridae: Peste dei piccoli ruminanti;Virus Hendra, Virus Nipah (1 ora)
Fam. Reoviridae: Peste equina, Blue tongue; (3 ore)
Fam. Asfarviridae: Peste suina africana; (1,5 ore)
Fam. Bunyaviridae: Malattia di Schmallenberg, Febbre della valle del Rift, Malattia di Nairobi; (1 ora)
Fam. Herpesviridae: Febbre catarrale maligna del bovino; (1 ora)
Fam. Poxviridae : Lumpy skin disease (1 ora)
Malattie di origine batterica:
Fam. Mycoplasmataceae: Pleuropolmonite contagiosa del bovino;Fam. Anaplasmataceae: Idropericardite infettiva dei ruminanti; (1,5 ore)
Fam. Burkholderiaceae: Morva, Melioidosi; (1,5 ore)
Fam. Bacillaceae: Carbonchio ematico; (1,5 ore)
Le malattie tropicali emergenti: Interventi sanitari all'interno e all'esterno del territorio e alle frontiere. (1 ora)
Tecniche di isolamento e tipizzazione di agenti batterici e virali (lezione pratica 3 ore)
Prove sierologiche (lezione pratica 3 ore)
Clinical rotation (2 ore)
Testi di riferimento Farina-Scatozza :Malattie infettive degli animali UTET II° edizione
O.M. Radostits, J.H. Arundel, Clive C. Gay: Veterinary Medicine: a textbook of the diseases of cattle, sheep, pigs, goats and horses, Ed. Saunders, 2007, 10 edizione.
Benazzi P.,
Il Regolamento di Polizia veterinaria Esculapio 2011.
Manuale OIE (Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals 2011) http://www.oie.int/international-standard-setting/terrestrial-manual/access-online/)
Materiale didattico utilizzato dal docente durante la lezione e reperibile in Unistudium
https://www.unistudium.unipg.it
Obiettivi formativi Al termine del corso gli studenti dovranno avere acquisito conoscenze utili per individuare ed affrontare una malattia tropicale. Dovranno sapere impostare un protocollo diagnostico basandosi sia sugli aspetti clinici e anatomo-patologici sia sulle caratteristiche degli agenti eziologici presi in esame. Conoscere le misure di profilassi diretta e indiretta da mettere in atto per limitarne la diffusione in relazione a quanto previsto anche dal Regolamento di Polizia Veterinaria e dal Manuale OIE
Metodi didattici Il corso è organizzato nel seguente modo:
18 ore di lezioni frontali svolte in aula sugli argomenti previsti dal programma;
6 ore di lezioni pratiche (gli studenti sono suddivisi in 4 gruppi) in laboratorio sulle principali tecniche di isolamento e tipizzazione degli agenti infettivi, batterici e virali, sulle metodiche biomolecolari e sulle prove sierologiche maggiormente utilizzate.
2 ore clinical rotation: gli studenti suddivisi in 11 team da 5 studenti, collaborano con il docente nella gestione, processazione, ed esecuzione di metodiche di laboratorio da campioni a sospetta eziologia infettiva
Programma esteso Definizione di malattia tropicale; classificazione in relazione alla capacità di diffusione; (1 ora)
Malattie ad eziologia virale:
Fam. Flaviviridae: Complesso encefalite giapponese: Usutu virus West Nile Disease;
Fam. Togaviride: Encefalite dell'Est, dell'Ovest e Venezuelana; (3 ore)
Fam. Paramyxoviridae: Peste dei piccoli ruminanti;Virus Hendra, Virus Nipah (1 ora)
Fam. Reoviridae: Peste equina, Blue tongue; (3 ore)
Fam. Asfarviridae: Peste suina africana; (1,5 ore)
Fam. Bunyaviridae: Malattia di Schmallenberg, Febbre della valle del Rift, Malattia di Nairobi; (1 ora)
Fam. Herpesviridae: Febbre catarrale maligna del bovino; (1 ora)
Fam. Poxviridae : Lumpy skin disease (1 ora)
Malattie di origine batterica:
Fam. Mycoplasmataceae: Pleuropolmonite contagiosa del bovino;Fam. Anaplasmataceae: Idropericardite infettiva dei ruminanti; (1,5 ore)
Fam. Burkholderiaceae: Morva, Melioidosi; (1,5 ore)
Fam. Bacillaceae: Carbonchio ematico; (1,5 ore)
Le malattie tropicali emergenti: Interventi sanitari all'interno e all'esterno del territorio e alle frontiere. (1 ora)
Tecniche di isolamento e tipizzazione di agenti batterici e virali (lezione pratica 3 ore)
Prove sierologiche (lezione pratica 3 ore)
Clinical rotation (2 ore)
Vai a inizio pagina
Sommario
×