Università degli Studi di Perugia

Insegnamento LINGUA RUSSA II

Nome del corso Lingue e culture straniere
Codice insegnamento 35801709
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Luizetta Falyushina
CFU 9
Regolamento Coorte 2018
Erogato Erogato nel 2019/20
Erogato altro regolamento
Attività Caratterizzante
Ambito Lingue e traduzioni
Settore L-LIN/21
Tipo insegnamento Opzionale (Optional)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Il corso, indirizzato a studenti con un livello di competenza linguistica A1 in russo, si propone di sviluppare capacità linguistico-comunicative orali e scritte, con le relative conoscenze morfologiche, sintattiche e lessicali, corrispondenti al livello A2+ del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.
Testi di riferimento F. Legittimo, D. Magnati, ¿¿¿¿¿¿¿! Comunicare in russo 2, Milano, Hoepli, 2017;
N. Nikitina, Grammatica d'uso della lingua russa. Teoria ed esercizi. Livello A2, Milano, Hoepli, 2018;
C. Cevese, L. Dobrovolskaja, E. Magnanini, Grammatica russa. Morfologia: teoria ed esercizi, Milano, Hoepli, c2000
Obiettivi formativi L’insegnamento è il secondo esame di Lingua russa che lo studente/la studentessa affronta all'interno del Corso di Laurea in Lingue e si propone di sviluppare competenze linguistico-comunicative in Lingua russa pari al livello A2+ del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.
Le principali conoscenze che gli studenti acquisiranno saranno:
conoscenza del sistema morfosintattico della lingua russa corrispondente al livello A2+;
elementi teorici e critici connessi alla traduzione interlinguistica.
Le principali abilità saranno:
comprendere e produrre testi in russo di difficoltà pari al livello A2+;
tradurre dal russo all'italiano e viceversa;
comprendere e utilizzare correttamente la grammatica del russo;
riflessione teorica sull'operazione del tradurre dall'italiano al russo e viceversa.
Prerequisiti Al fine di comprendere e affrontare il corso di Lingua Russa II è necessario aver sostenuto con successo l’esame di Lingua Russa I.
Gli argomenti trattati nel modulo richiedono la conoscenza della Lingua russa corrispondente al livello A1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.
Lo studente/la studentessa deve quindi possedere competenze linguistico-comunicative di base nella lingua russa, orale e scritta: conoscere le strutture morfo-sintattiche fondamentali del russo, oltre a saper comprendere semplici dialoghi e testi scritti in questa lingua, partecipare a brevi conversazioni, produrre brevi testi orali e scritti su argomenti di ambito quotidiano (prerequisito indispensabile).
Questi prerequisiti sono validi sia per gli studenti frequentanti sia per i non frequentanti.
Metodi didattici Il corso è organizzato nel seguente modo:
- esercitazioni linguistiche al CLA tenute dalla docente madrelingua;
- lezioni frontali in aula, tenute dal docente titolare, su tutti gli argomenti del corso;
- prova in itinere alla fine del I semestre.
Altre informazioni Frequenza
È obbligatoria la frequenza ad almeno il 75% delle lezioni.
Per essere ammessi all’esame, gli studenti non frequentanti dovranno concordare con congruo anticipo un programma alternativo con il docente titolare del corso.
Modalità di verifica dell'apprendimento Per poter sostenere l’esame bisogna aver già superato la prova di Lingua russa II con la docente madrelingua presso il CLA.
L’esame prevede una prova scritta e una prova orale.
La prova scritta consiste in un test lessico-grammaticale, un esercizio di comprensione della lettura e una produzione scritta su traccia, in base agli argomenti trattati durante l’anno. Durante lo svolgimento del test lessico-grammaticale non è ammesso l’uso del vocabolario bilingue e/o monolingue. La durata complessiva della prova è di due ore.
La prova orale consiste nella discussione dello scritto. Lo studente/la studentessa deve inoltre dimostrare di aver letto, compreso e tradotto circa 50 pagine in russo (prosa, poesia, pubblicistica, saggistica o altro). Potranno essere poste domande su argomenti di grammatica ed essere richieste prove di esposizione in russo dei testi letti.
L’obiettivo dell’esame è accertare che lo studente/la studentessa possieda competenze linguistico-comunicative in russo corrispondenti a un livello A2+.
Il voto finale è dato dalla media dei voti ottenuti nelle varie prove.
Programma esteso Destinato a studenti che hanno già sostenuto l’esame di Lingua russa I anno e possiedono una conoscenza di base della lingua russa, il corso si propone di sviluppare capacità linguistico-comunicative orali e scritte, con le relative conoscenze morfologiche, sintattiche e lessicali, corrispondenti al livello A2+ del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.
Si tratteranno i seguenti argomenti: declinazione completa di sostantivi, aggettivi e pronomi con eccezioni; aggettivo (forme lunghe e brevi); pronomi e avverbi indefiniti e negativi; numerali (cardinali, ordinali, collettivi; declinazione e reggenze); principali verbi intransitivi e loro reggenze; verbi di moto semplici e con prefissi; aspetti verbali; formazione e uso dell’imperativo, uso degli aspetti verbali all’imperativo.
Si svilupperà negli studenti la capacità di comprendere testi orali e scritti di media difficoltà, produrre brevi testi scritti, sintetizzare oralmente un testo, partecipare a una conversazione.
Il corso si articola in due parti: esercitazioni pratiche e conversazione, tenute dalla docente madrelingua presso il CLA, e le lezioni tenute dal docente titolare del modulo.