Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Insegnamento COMPETENZA NELLA LINGUA INGLESE

Nome del corso Consulenza pedagogica e coordinamento di interventi formativi
Codice insegnamento 40994506
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Alessandro Clericuzio
Docenti
  • Alessandro Clericuzio - Didattica Ufficiale
Ore
  • 36 Ore - Didattica Ufficiale - Alessandro Clericuzio
CFU 6
Regolamento Coorte 2018
Erogato Erogato nel 2018/19
Erogato altro regolamento
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore L-LIN/11
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento ITALIANO e inglese
Contenuti L'io e l'altro. La razza nella cultura americana da "Huckleberry Finn" a "The Help".
Testi di riferimento Mark Twain, "Huckleberry Finn" da leggere integralmente in italiano (SOLO ed esclusivamente l'edizione Mondadori). Dispense disponibili presso la copisteria Morlacchi. E' prevista anche la visione di tre film, vedi programma esteso.
Obiettivi formativi L'obiettivo è venire a conoscenza dell'atmosfera culturale americana in alcuni momenti chiave della storia degli Stati Uniti, dagli anni in cui vige la schiavitù alla Guerra Civile, fino agli anni '50 del Novecento, analizzati attraverso la lente della questione razziale così come viene raccontata da romanzi e film. Lo studente dovrà essere in grado di leggere e tradurre i testi in inglese che saranno studiati durante il corso e di commentare, in italiano o in inglese, a seconda delle proprie competenze linguistiche, i testi di riferimento, nonché gli altri materiali indicati a lezione. Si richiederà lo sviluppo di una prospettiva critica nei confronti dei romanzi e dei film trattati. In particolare, lo scopo del corso è rileggere un classico della letteratura per ragazzi, "Huckleberry Finn" alla luce di altre "narrazioni" della questione della schiavitù, che diano una diversa prospettiva nei confronti di questo romanzo e della società americana che esso ritrae.
Prerequisiti Conoscenza base dell'inglese a un livello B1/B2.
Metodi didattici Insegnamento multimediale, seminari, film.
Altre informazioni Oltre ai testi da leggere, gli studenti dovranno vedere i film: "Lo specchio della vita" di Douglas Sirk (1959), "Django" di Quentin Tarantino (2012) e "The Help" di Tate Taylor (2011).
Modalità di verifica dell'apprendimento Esame orale finale.
Programma esteso Tutti gli studenti dovranno leggere Mark Twain, "Huckleberry Finn" (integralmente in italiano solo ed esclusivamente nell'edizione Mondadori) e brani in inglese dello stesso romanzo, nelle dispense disponibili presso la copisteria Morlacchi. Al posto delle dispense in inglese, gli studenti che hanno difficoltà a preparare un esame in lingua POTRANNO aggiungere la lettura di un secondo romanzo a scelta tra: Colson Whitehead, "La ferrovia sotterranea", SUR 2017, Toni Morrison,"Amatissima" (preferibilmente nell'edizione Meridiano Mondadori, disponibile presso la Biblioteca Umanistica, altrimenti una qualsiasi edizione disponibile) o Harriet Jacobs, "Vita di una ragazza schiava", Donzelli, 2004. Di ogni romanzo dovrà essere studiato anche l'apparato critico contenuto nel volume (prefazione o introduzione).
Oltre ai testi suindicati, sono parte integrante del programma i film: "Lo specchio della vita" di Douglas Sirk (1959), "Django" di Quentin Tarantino (2012) e "The Help" di Tate Taylor (2011). Per l'esame, gli studenti dovranno sceglierne due a piacere fra i tre che verranno analizzati durante il corso e studiare le relative schede fornite nelle dispense. Il carico didattico prevede, quindi, 1) Un romanzo, le dispense in inglese, i due film e le relative schede in italiano. Oppure, 2) Due romanzi, di cui uno a scelta, due film e le schede in italiano sui film.
Vai a inizio pagina
Sommario
×