Università degli Studi di Perugia

Insegnamento PSICOLOGIA DEI MEDIA DIGITALI

Nome del corso Politiche e servizi sociali
Codice insegnamento A001410
Curriculum Progettazione delle politiche sociali
Docente responsabile Maria Giuseppina Pacilli
Docenti
  • Maria Giuseppina Pacilli - Didattica Ufficiale
Ore
  • 63 Ore - Didattica Ufficiale - Maria Giuseppina Pacilli
CFU 9
Regolamento Coorte 2019
Erogato Erogato nel 2019/20
Erogato altro regolamento
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore M-PSI/05
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Nel corso si approfondiranno gli aspetti psicologici (cognitivi, emotivi e comportamentali) dell'esperienza mediatica digitale.
Testi di riferimento Programma non frequentanti
1) Riva, G. (2012). Psicologia dei nuovi media. Bologna: Il Mulino.

2) Roversi, A. (2006). L’odio in rete. Bologna: Il Mulino.

3) Arielli, AE. & Bottazzini, P. (2018). Idee virali. Perché i pensieri si diffondono. Bologna: Il Mulino.

4)Williams, J. (2019). Scansatevi dalla luce. Libertà e resistenza nel digitale. Effequ
Obiettivi formativi Il corso ha come obiettivo principale quello di aiutare a comprendere in che modo le caratteristiche specifiche dell’ambiente digitale sono in grado di influenzare la percezione di noi stessi, degli altri e dei messaggi che ci vengono proposti.
Prerequisiti Nessuno
Metodi didattici Lezioni frontali ed esercitazioni
Altre informazioni Nessuna
Modalità di verifica dell'apprendimento L'esame è scritto.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Nel corso si approfondiranno gli aspetti psicologici (cognitivi, emotivi e comportamentali) dell'esperienza mediatica digitale fornendo agli studenti una panoramica delle ricerche che hanno indagato come cambia il comportamento delle persone online sia nei termini dell’interazione con altre persone sia nei termini dell’interazione con contenuti specifici. Particolare attenzione verrà rivolta ai processi di influenza sociale in generale e più nello specifico ai processi persuasivi riflettendo sulle peculiarità dell’ambiente online rispetto all’ambiente offline.