Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Insegnamento ADE - GESTIONE SANITARIA NELL'ALLEVAMENTO CUNICOLO

Nome del corso Medicina veterinaria
Codice insegnamento A000665
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Fabrizio Passamonti
Docenti
  • Fabrizio Passamonti - Didattica Ufficiale
Ore
  • 25 Ore - Didattica Ufficiale - Fabrizio Passamonti
CFU 1
Regolamento Coorte 2015
Erogato Erogato nel 2019/20
Erogato altro regolamento
Attività A scelta dello studente
Ambito A scelta dello studente
Settore VET/05
Tipo insegnamento Opzionale (Optional)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Viene presa in considerazione la gestione sanitaria nell'allevamento cunicolo correlando le caratteristiche anatomo-fisiologiche del coniglio e i sistemi di allevamento che risultano tra loro inscindibili in quanto la maggior parte delle malattie in questa specie animale devono essere considerate condizionate.
Introduzione al corso
Il coniglio: peculiarità anatomo-fisiologiche, razze allevate
I sistemi di allevamento (4 ore)
Le malattie condizionate nell'allevamento cunicolo: colibacillosi, clostridiosi, pasteurellosi, stafilococcosi e dermatofitosi. Terapia e controllo (5 ore)
Mixomatosi e Malattia emorragica virale: epidemiologia, patogenesi, segni clinici, diagnosi e profilassi (3 ore)
Il coniglio nano: gestione e casi clinici (3 ore)
Visita in allevamento conigli(10 ore)
Testi di riferimento Richardson V. : Rabbits: health, husbandry e diseases, Ed. Blackwell Science, 2000
Gamberini A: Conigli; quali, come, quando allevarli, Ed. Edagricole

Marcato P.S., Rosmini R. : Patologia del Coniglio e della lepre, Ed. Esculapio.

Manning P.J., Ringler D.H., Newcomer C.E. : The biology of the laboratory rabbit, Ed. Academic press.

Hillyer E.V., Quesenberry K.E.,: Ferrets, Rabbits, and Rodents: Clinical Medicine and Surgery.
Obiettivi formativi Il corso prende in considerazione il coniglio, specie animale considerata "non convenzionale" e in genere scarsamente trattata nei corsi di studio in Medicina Veterinaria, con lo scopo di fare perfezionare allo studente le conoscenze di base riguardo:

-le relazioni tra ospite, agenti patogeni e ambiente

-le principali tecniche diagnostiche di laboratorio utilizzate con interpretazione dei risultati

-i fondamenti dell'applicazione delle misure di biosicurezza e della gestione igienico-sanitaria degli allevamenti.
Prerequisiti Al fine di comprendere e potere applicare le conoscenze acquisite durante il CIP (Corso Insegnamento Professionalizzante) sono necessarie conoscenze di antomia, fisiologia, malattie infettive e parassitarie e dei sistemi di allevamento del coniglio.
Metodi didattici Il corso, che viene svolto in 25 ore ed è organizzato nel seguente modo:
Una parte teorica dove vengono fornite o implementate le conoscenze relative alle caratteristiche anatomo-fisiologiche, ai sistemi di allevamento e alle principali malattie del coniglio.

Una parte pratica applicativa che prevede visite in allevamenti con lo scopo di fornire allo studente la possibilità di potersi misurare nella soluzione di problemi connessi alla gestione sanitaria nell'allevamento cunicolo.
Altre informazioni Frequenza obbligatoria

Per quanto riguarda date e orari consultare
http://www.medvet.unipg.it
Modalità di verifica dell'apprendimento Per le ADE non è previsto un esame finale ma viene eseguita una valutazione in itinere sull'apprendimento e successiva messa in pratica degli argomenti affrontati. Viene valutato l'approccio alle malattie nell'allevamento cunicolo, la capacità di scelta e applicazione di adeguati protocolli diagnostici e la formulazione di piani di profilassi sia diretta che indiretta.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Introduzione al corso
Il coniglio: peculiarità anatomo-fisiologiche, razze allevate
I sistemi di allevamento (4 ore)
Le malattie condizionate nell'allevamento cunicolo: colibacillosi, clostridiosi, pasteurellosi, stafilococcosi e dermatofitosi. Terapia e controllo (5 ore)
Mixomatosi e Malattia emorragica virale: epidemiologia, patogenesi, segni clinici, diagnosi e profilassi (3 ore)
Il coniglio nano: gestione e casi clinici (3 ore)
Visita in allevamento conigli(10 ore)
Vai a inizio pagina
Sommario
×