Università degli Studi di Perugia

Insegnamento STORIA CONTEMPORANEA

Nome del corso Scienze della comunicazione
Codice insegnamento GP003619
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Emanuela Costantini
Docenti
  • Emanuela Costantini - Didattica Ufficiale
Ore
  • 63 Ore - Didattica Ufficiale - Emanuela Costantini
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Attività Base
Ambito Discipline sociali e mediologiche
Settore M-STO/04
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Parte istituzionale/generale: i principali avvenimenti politico-istituzionali e i più importanti processi economici, sociali e culturali dalla prima guerra mondiale ai giorni nostri.
Testi di riferimento Studenti frequentanti:
Parte istituzionale: A. M. Banti, L'età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi, Laterza, Roma-Bari, 2014, pp. 473
Parte monografica:
F. Ceccarelli, Invano, Feltrinelli, 2020.
Studenti non frequentanti:
Parte istituzionale: L. Caracciolo, A. Roccucci, Storia contemporanea. Dal mondo europeo al mondo senza centro, Le Monnier, Firenze, 2017, pp. 324-744 oppure Giovanni Sabbatucci, Vittorio Vidotto, Il Novecento, Laterza, Roma-Bari, 2014, pp. 471; Parte monografica:
F. Ceccarelli, Invano, Feltrinelli, 2020.
2 saggi:
- Giovanni Gozzini, "La televisione tra due Repubbliche"
- Massimo Scaglioni, "L'Italia in onda. Il palinsesto televisivo dalle TV commerciali al digitale"
dal volume Enrica Asquer, Emanuele Bernardi, Carlo Fumian, L'Italia contemporanea dagli anni Ottanta a oggi - Volume secondo, Il mutamento sociale, Carocci, Roma, 2014 (parte terza: L'agire di consumo e il ruolo dei media, pp. 227-254)
Obiettivi formativi Ci si attende che lo studente, per un verso, impari a interpretare con spirito critico i principali eventi succedutisi nell'età contemporanea in Occidente e a saper rintracciare le radici storiche dei processi politici, culturali e socio-economici contemporanei.
Prerequisiti Per poter comprendere adeguatamente le tematiche del corso, lo studente deve aver chiare le suddivisioni temporali tra storia medievale, moderna e contemporanea, nonché deve aver acquisito, durante il suo percorso scolastico, la conoscenza di base dei principali eventi e processi storici occorsi nei secoli XIX e XX in Occidente.
Metodi didattici Il corso si articolerà in lezioni frontali che verteranno sulle tematiche della parte generale e monografica sopra esposte. Le lezioni saranno arricchite dall’illustrazione di filmati video, di foto, grafici, tabelle e carte presentate in formato Power Point.
Altre informazioni La frequenza non è obbligatoria, ma consigliata. Sono considerati frequentanti gli studenti presenti a 2/3 delle lezioni. Gli studenti non frequentanti dovranno preparare due saggi in più rispetto ai frequentanti e un manuale di base diverso, come specificato nella sezione testi.
Modalità di verifica dell'apprendimento L'esame sarà strutturato nel modo seguente:
- una prova scritta sulla prima parte (fino alla seconda guerra mondiale ESCLUSA) del manuale di storia generale (Banti o Caracciolo-Roccucci o Sabbatucci-Vidotto)
- una prova scritta sulla seconda parte (dalla seconda guerra mondiale in poi) del manuale di storia generale (Banti o Caracciolo-Roccucci o Sabbatucci-Vidotto)
- una prova orale sul testo per il corso monografico (Sbetti), più per i non frequentanti, una prova orale sui due saggi aggiuntivi (Gozzini e Scaglioni)

Le prove devono essere sostenute in data di appello ufficiale.
Possono essere sostenute separatamente o insieme nello stesso appello.

Gli studenti frequentanti avranno la possibilità di sostenere la prima prova scritta durante il corso in una data fissata a inizio corso dalla docente.

Le prove scritte sono così strutturate:
- una carta muta
- tre domande a risposta chiusa
- tre domande a risposta aperta brevi
- una domanda a risposta aperta lunga



Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Parte istituzionale/generale: verranno affrontati, sinteticamente, i principali avvenimenti politico-istituzionali e i più importanti processi economici, sociali e culturali dalla prima guerra mondiale a oggi. In particolare, dopo una breve introduzione sui principali processi storici dell'Ottocento (l’espansione e il consolidamento degli stati nazionali, l’imperialismo europeo, la seconda rivoluzione industriale, la Belle Époque), si passerà alla presentazione dei più significativi momenti della storia del Novecento, dalla prima guerra mondiale al maturare dei regimi autoritari e totalitari dell'Europa; dallo sviluppo, interrotto dalla crisi del 1929, degli Stati Uniti alle dinamiche della deottomanizzazione in Medio Oriente e alla maturazione dei nuovi equilibri in Asia; dalla seconda guerra mondiale alla guerra fredda; dalla crescita economica del periodo 1950-1973 all'avvento dell’era post-industriale: dalla decolonizzazioen all'emergere della questioen mediorientale; dal crollo del comunismo alla crisi della Prima Repubblica e l'emergere della Seconda; dall'evoluzione delle relazioni internazionali dopo il crollo del bipolarismo all'11 settembre 2001 e le sue conseguenze; dalla globalizzazione e l'emergere del mondo dei nuovi media a uno sguardo sulla realtà attuale.