Università degli Studi di Perugia

Insegnamento POLITICHE E CONFLITTI NELL'AFRICA MEDITERRANEA E NEL MEDIO ORIENTE

Nome del corso Relazioni internazionali
Codice insegnamento GP003773
Curriculum Conflitti internazionali, studi strategici e analisi di politica estera
Docente responsabile Anna Baldinetti
Docenti
  • Anna Baldinetti - Didattica Ufficiale
Ore
  • 63 Ore - Didattica Ufficiale - Anna Baldinetti
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Attività Caratterizzante
Ambito Storico
Settore SPS/13
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti
Il corso analizzerà in prospettiva storica le modalità e le caratteristiche delle rivoluzioni arabe, prestando particolare attenzione ai conflitti interni in alcuni contesti nazionali.
Testi di riferimento Non vi è un libro di testo. La bibliografia di riferimento, in lingua inglese e francese, sarà disponibile all’inizio del corso. Sarà compito dello studente procurarsi copia del materiale. Gli studenti lavoratori che non potranno frequentare le lezioni sono invitati ad incontrare la docente entro le prime tre settimane del corso per la scelta dei testi sui quali prepareranno l’esame.
Obiettivi formativi Conoscenza e comprensione Alla fine del corso lo studente avrà acquisito: a) una conoscenza avanzata dei sistemi politici dei paesi arabi dell’Africa mediterranea e del medio Oriente in prospettiva storica; b) nozioni specifiche sui conflitti etnici linguistici e religiosi di questi paesi; c) la capacità di collocare questi conflitti all'interno di processi storici di lunga durata e aree geografiche più ampie. Applicazione di conoscenze e comprensione Lo studente acquisirà strumenti di analisi e capacità di comparazione che permetteranno di legare le conoscenze acquisite a problematiche di più ampio interesse per le scienze politiche. Inoltre lo studente alla fine del corso sarà capace di di utilizzare le principali banche dati di specifico interesse per le relazioni internazionali. Abilità comunicative Attraverso la discussione delle letture assegnate e la redazione della relazione finale lo studente sarà in grado dia a) presentare le competenze acquisite relative all'Africa mediterranea e al Medio Oriente a interlocutori specialisti e non specialisti b) presentare le proprie idee in maniera chiara; c) partecipare a un dibattito; d) migliorerà le capacità di scrittura. Capacità di apprendimento La capacità di apprendimento è stimolata attraverso la partecipazione attiva alle lezioni, la presentazione e discussione letture assegnate e attraverso percorsi di ricerca e approfondimento bibliografico dei concetti e dei temi affrontati.
Prerequisiti E' indispensabile una buona conoscenza dei principali lineamenti della storia internazionale del XX secolo. E' richiesta una buona conoscenza della lingua inglese.
Metodi didattici Il corso avrà principalmente un carattere seminariale. All’inizio del corso verrà fornita la bibliografia generale di riferimento ( in inglese e/o in francese). Gli studenti sono tenuti a leggere il materiale assegnato e a discuterne in classe secondo il calendario stabilito all'inizio del corso. Inoltre, gli studenti, singolarmente o in piccoli gruppi, dovranno approfondire tematiche specifiche. Questi approfondimenti saranno presentate in forma di relazioni scritte nel corso delle lezioni secondo un calendario fissato entro le prime due-tre settimane di corso. E' previsto l'utilizzo di materiali audiovisivi.
Altre informazioni
La frequenza alle lezioni è necessaria. E' previsto un programma per i non frequentanti.
Modalità di verifica dell'apprendimento Per gli studenti che frequentano le lezioni le letture effettuate e gli approfondimenti svolti duranti il corso saranno considerati come verifiche intermedie che, se positivamente completate, consentiranno di chiudere l'esame con una verifica orale da svolgersi con modalità semplificate. Per gli studenti non frequentanti l'esame si svolgerà in forma orale.


Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso
A seguito dei mutamenti politici avvenuti nel corso del 2011, i paesi arabi sono entrati bruscamente in una nuova fase politica. Il crollo, sotto la spinta di sollevamenti popolari, di regimi in carica da decenni e apparentemente stabili (Tunisia, Egitto, Libia,Yemen) ha innescato e in alcuni casi accelerato processi di transizione e di trasformazione politica anche nei paesi in cui le manifestazioni di protesta non hanno travolto i vertici delle istituzioni (Marocco, Algeria, Kuwait, Bahrein, Siria ). I nuovi assetti politici e istituzionali non sempre coincidono con processi propriamente democratici. Il corso analizzerà in prospettiva storica le evoluzioni delle rivoluzioni arabe, prestando particolare attenzione ai conflitti interni (religiosi, etnici, linguistici).