Università degli Studi di Perugia

Insegnamento MULTILEVEL GOVERNANCE

Nome del corso Relazioni internazionali
Codice insegnamento A001434
Curriculum Cooperazione internazionale e state building
Docente responsabile Fabio Raspadori
Docenti
  • Fabio Raspadori - Didattica Ufficiale
Ore
  • 63 Ore - Didattica Ufficiale - Fabio Raspadori
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Attività Caratterizzante
Ambito Giuridico
Settore IUS/13
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Il Corso fornisce agli studenti strumenti cognitivi e di contesto per comprendere la nozione di MLG. In quest’ottica saranno evidenziate le principali caratteristiche relative: alla nozione di MLG; il contesto europeo in cui questa si colloca; gli strumenti UE della MLG; ambiti e politiche dove la MLG si esplica con maggiore evidenza ed efficacia; casi di studio concreti
Testi di riferimento Durante il corso verranno distribuiti documenti e materiali; un dossier contenente estratti di saggi sul MLG sarà reso disponibile specialmente per gli studenti non frequentanti
Obiettivi formativi Al termine del corso ci si attende che gli studenti abbiano acquisito gli elementi e competenze specifiche che gli consentano di disporre di un quadro teorico ma anche pratico della MLG europea e di come questa opera sul piano europeo, nazionale e territoriale
Prerequisiti E' richiesta una conoscenza generale dell'Unione europea e delle sue caratteristiche
Metodi didattici Lezioni interattive

Eventuali esercitazioni in aula

Seminari e dibattiti in aula

Utilizzo della piattaforma Unistudium per esercitazioni a distanza e approfondimenti tematici
Modalità di verifica dell'apprendimento Esame finale e controlli intermedi scritti e orali
Programma esteso I modulo: Nozione di Multi-level Governance
La Multi-level Governance tra democrazia e tecnocrazia; il ruolo dell’Unione europea quale laboratorio privilegiato
II Modulo: Gli attori della MLG
Le istituzioni europee; gli Stati membri; le Regioni; le lobby e la società civile
III modulo: Gli strumenti della MLG
Il metodo comunitario; La programmazione pluriennale; Il MAC; Le consultazioni
IV Modulo: Casi di studio:
Ambiente, Politica regionale, ecc.