Università degli Studi di Perugia

Insegnamento RAPPORTI INTERRELIGIOSI

Nome del corso Relazioni internazionali
Codice insegnamento A001442
Curriculum Cooperazione internazionale e state building
Docente responsabile Regina Lupi
Docenti
  • Regina Lupi
Ore
  • 42 Ore - Regina Lupi
CFU 6
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore M-STO/02
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento Opzionale (Optional)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento italiano
Contenuti Il corso affronterà alcuni profili degli scontri e degli scambi intercorsi, durante l'età moderna, tra le tre religioni monoteistiche presenti nel bacino del Mediterraneo.
Testi di riferimento Studenti frequentanti:
La bibliografia e le fonti saranno indicate durante il corso.

Studenti non frequentanti: contattare la docente.
Obiettivi formativi Il corso intende formare gli studenti ad uno studio analitico e critico degli aspetti sociali e politici dei fenomeni religiosi, al fine di fornire loro gli strumenti per una comprensione migliore del mondo contemporaneo.
Prerequisiti 1. ottima conoscenza della lingua italiana
2. quadri generali di periodizzazione storica, con particolare riferimento all'età moderna
3. nozioni di geografia fisica e politica.
Metodi didattici 36 ore di lezioni frontali
Modalità di verifica dell'apprendimento Le modalità d'esame saranno definite a seconda dell'andamento dell'emergenza sanitaria.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso In questo anno accademico, il punto di vista scelto per analizzare la storia dei rapporti interreligiosi nel mediterraneo è quello della schiavitù. I temi del corso sono: profili di storia del Mediterraneo dal 1453 all'età napoleonica; dati quantitativi e geografici del fenomeno, schiavitù e conversione.