Università degli Studi di Perugia

Insegnamento STATISTICA

Nome del corso Scienze politiche e relazioni internazionali
Codice insegnamento 10001609
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Giorgio Eduardo Montanari
Docenti
  • Maria Giovanna Ranalli (Codocenza)
Ore
  • 63 Ore (Codocenza) - Maria Giovanna Ranalli
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Attività Base
Ambito Formazione interdisciplinare
Settore SECS-S/01
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano. Gli studenti internazionali ed Erasmus sono invitati a seguire il corso. Letture e altri materiali didattici sono disponibili anche in lingua inglese; gli esami scritti e/o orali, come indicato nel programma dell’insegnamento, possono essere sostenuti in inglese. Contattare il docente per un appuntamento nella prima settimana del secondo semestre.
Contenuti La statistica e la metodologia della ricerca scientifica. Cenni storici sull'evoluzione della disciplina. Il ruolo della Statistica nella ricerca economica e sociale. Il Sistema Statistico Nazionale e le fonti internazionali. Collettivi, caratteri, modalità e frequenze. Le fasi dell'indagine statistica e la rilevazione dei dati. Distribuzioni statistiche e rappresentazioni grafiche. Valori medi e indici di variabilità. I rapporti statistici e i numeri indice. Connessione, dipendenza in media, regressione e concordanza. Probabilità, campionamento e inferenza statistica. Stima puntuale, per intervallo e verifica di ipotesi statistiche.
Testi di riferimento G.E. MONTANARI: Elementi di Statistica descrittiva e inferenziale. Morlacchi Editore, Perugia, 2002 (reperibile presso la Libreria Morlacchi, p.zza Morlacchi, Perugia). Bibliografia integrativa per la preparazione dell'esame è a disposizione su richiesta.
Obiettivi formativi Obiettivo del corso è rendere lo studente consapevole del ruolo e della funzione dell'informazioni statistica nelle società moderne e fornire le conoscenze necessarie per reperire, leggere, analizzare, interpretare e valutare criticamente i dati statistici inerenti i fenomeni economici e sociali, disponibili presso le numerose fonti nazionali e internazionali.
Prerequisiti Per una più agevole comprensione del corso sono importanti le conoscenze e abilità matematiche che di norma vengono acquisite nel primo biennio della scuola superiore (esempi: operazioni aritmetiche, proporzioni, percentuali, elementi di calcolo letterale, equazioni di primo grado, piano cartesiano, equazione della retta, ecc.).
Metodi didattici Il corso è organizzato in lezioni frontali (circa 63 ore) ed esercitazioni (circa 24 ore). Queste ultime sono parte integrante del corso, indispensabili per acquisire le capacità di calcolo e di interpretazione degli strumenti statistici affrontati nel corso.
Altre informazioni La frequenza è facoltativa ma fortemente consigliata. Lo studio individuale senza la frequenza delle lezioni e delle esercitazioni rende il superamento dell'esame molto più arduo (come dimostrano i dati sul superamento dell'esame).
Modalità di verifica dell'apprendimento Negli appelli ufficiali sono previste una prova scritta, della durata di due ore, ed una prova orale della durata di circa mezzora. La prova scritta consiste nelle svolgere esercizi del tipo di quelli discussi nel corso, in cui l'esaminando è chiamato ad utilizzare gli strumenti statistici opportuni per analizzare i dati proposti e rispondere agli obiettivi conoscitivi formulati dal testo. La prova orale è finalizzata a verificare il grado di conoscenza dei concetti teorici e delle metodologie alla base degli strumenti statistici trattati nel corso, nonché la capacità di lettura e interpretazione dei risultati che tali strumenti offrono. Gli studenti frequentanti hanno la possibilità di sostituire la prova scritta con due prove parziali dello stesso tipo (esoneri), collocate a metà e alla fine del corso, ciascuna avente a tema gli argomenti trattati, rispettivamente, nella prima metà e nella seconda metà del corso.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso La statistica e la metodologia della ricerca scientifica. Cenni storici sull'evoluzione della disciplina. Il ruolo della Statistica nella ricerca economica e sociale. Il Sistema Statistico Nazionale e le fonti internazionali. Collettivi, caratteri, modalità e frequenze. Le fasi dell'indagine statistica e la rilevazione dei dati. Distribuzioni statistiche e rappresentazioni grafiche. Valori medi e indici di variabilità. I rapporti statistici e i numeri indice. Connessione, dipendenza in media. Regressione e concordanza. Cenni di calcolo delle probabilità. Variabili casuali. La distribuzione normale. Combinazioni lineari di variabili casuali. Campionamento e distribuzioni campionarie. Stima puntuale dei parametri.Stima per intervallo.Verifica delle ipotesi statistiche.