Università degli Studi di Perugia

Insegnamento SCIENZA POLITICA

Nome del corso Scienze politiche e relazioni internazionali
Codice insegnamento 10866010
Curriculum Relazioni internazionali
Docente responsabile Alessandro Campi
Docenti
  • Alessandro Campi
Ore
  • 70 Ore - Alessandro Campi
CFU 10
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2021/22
Erogato altro regolamento
Informazioni sull'attività didattica
Attività Caratterizzante
Ambito Discipline politologiche
Settore SPS/04
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Corso principale: Lineamenti di scienza politica: concetti, problemi, teorie.

Seminario: Nazione e nazionalismi nel mondo contemporaneo
Testi di riferimento Manuale (obbligatorio):
P. Grilli da Cortona, P. Lanza, B. Pisciotta, L. Germano,Capire la politica, Terza Edizione, UTET, Novara, 2020;

Testi obbligatori di lettura:
Alessandro Campi, "Nazione e nazionalismi", Mondadori Scuola, Milano, 2021.
Obiettivi formativi Il corso intende offrire, nella sua prima parte, i concetti-chiave della scienza politica a partire dagli autori che sono considerati (in particolare nel Novecento) i fondatori e maestri della disciplina.
La seconda parte del corso sarà invece dedicata ad approfondire i temi e le prospettive di ricerca che sono al cuore della politica contemporanea: dai partiti ai gruppi di pressione, dai sistemi elettorali al problemi della rappresentanza politica, dalle trasformazioni della democrazia alle nuove sfide portate a quest'ultima dai movimenti e partiti populisti, dal totalitarismo alle interazioni tra economia e politica nella logica della globalizzazione.

La parte seminariale affronterà invece il tema della "nazione" e dei "nazionalismi" dal punto di vista della teoria politica e delle dinamiche politiche contemporanee
Prerequisiti Per affrontare al meglio il corso e l'esame di Scienza politica sarebbe utile aver superato l'esame di Storia delle dottrine politiche.
Metodi didattici Lezioni frontali, esercitazioni e seminari didattici.
Modalità di verifica dell'apprendimento Valutazioni in itinere (prova scritta) ed esame orale finale

Nel caso l’emergenza sanitaria lo continui a richiedere, l’erogazione della didattica si svolgerà in modalità mista.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Ci si propone di offrire agli studenti gli strumenti analitici di base per lo studio e la comprensione della politica contemporanea e delle sue trasformazioni, con particolare riferimento ai cambiamenti che hanno investito i regimi democratici. Al tempo stesso si vuole mettere i frequentanti nella condizione di sapere leggere e interpretare le dinamiche politiche più legate all'attualità storica.

La scelta di un seminario dedicato al tema della nazione e dei nazionalismi ha invece lo scopo di approfondire un aspetto della politica contemporanea tra i più controversi, quello appunto legato al parmanere - anche in un'epoca egnata dalla globalizzazione - di forme di aggregazione/organizzazione collettiva che sembrano mostare una grande capacità di resistenza dal punto di vista storico e simbolico. Si tratta appunto di indagare sull'origine del concetto di nazione e sull'evoluzione politica dei nazionalismi per cercare appunto di spiegare in che modo essi ancora incidono sulla scena storica contemporanea.