Università degli Studi di Perugia

Insegnamento METODI QUANTITATIVI PER LA RICERCA SOCIALE

Nome del corso Politiche e servizi sociali
Codice insegnamento A001412
Curriculum Impresa sociale
Docente responsabile Michela Gnaldi
Docenti
  • Michela Gnaldi
Ore
  • 63 Ore - Michela Gnaldi
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2020/21
Erogato altro regolamento
Attività Caratterizzante
Ambito Discipline politiche, economiche e statistiche
Settore SECS-S/05
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti PARTE I
LA MISURAZIONE DI FENOMENI SOCIALI

PARTE II
LA COSTRUZIONE E VALIDAZIONE DI SCALE DI MISURA

INDICATORI COMPOSITI

PARTE III
PROJECT WORK STUDENTI
Testi di riferimento OECD. (2008). Handbook on constructing composite indicators: Methodology and user guide. Paris:
OECD Publishing, OECD.
Obiettivi formativi L'insegnamento, appartenente all'area metodologica quantitativa, si pone l’obiettivo di offrire le basi metodologiche per comprendere la complessità dei fenomeni sociali e della loro misurazione, con particolare riguardo alla costruzione di indicatori compositi come strumenti per la loro sintesi.
Prerequisiti Il superamento di un insegnamento di statistica alla triennale è auspicato
Metodi didattici Lezioni frontali, esercitazioni e project work
Altre informazioni Nessuna
Modalità di verifica dell'apprendimento Esame scritto, integrato da project work
Programma esteso PARTE I
LA MISURAZIONE DI FENOMENI SOCIALI
Sviluppo delle misure: dalle statistiche agli indicatori:
• Definizione del disegno gerarchico e del modello di misurazione
• Sistema di misure a livello macro: i sistemi di indicatori
• Sistema di misure a livello micro: i questionari
Gestione e sintesi della complessità:
• Riduzione della struttura dei dati
• Combinazione di indicatori
• Modellazione degli indicatori
• ESEMPI: Gli indicatori BES (Benessere Equo e Sostenibile)

PARTE II
LA COSTRUZIONE E VALIDAZIONE DI SCALE DI MISURA
Le proprietà numeriche e tipi di scale
L’affidabilità e la validità delle scale
Tipologie di quesiti
Le scale più note (la scala di Likert, lo scalogramma di Guttman, il differenziale semantico, la scala di Rasch)
Convalida dei quesiti nei questionari e analisi di affidabilità e validità
• I metodi per misurare l’affidabilità di una scala
• I metodi per la misurare la validità di una scala: (in particolare) Analisi classica dei test e Item Response Theory (IRT)

INDICATORI COMPOSITI
Funzioni degli indicatori compositi
Metodologia di costruzione:
• Selezione degli indicatori
• Definizione dei pesi
• Tecniche di aggregazione
• Verifica della robustezza: analisi di sensibilità
• Criticità nella costruzione e nell'uso degli indicatori compositi
• ESEMPI: Indicatori compositi a livello internazionale (es. indice di sviluppo umano, indici di deprivazione e povertà)

PARTE III
PROJECT WORK STUDENTI
Gli indicatori BES (Benessere Equo e Sostenibile), ISTAT.
Project work “Il benessere della provincia di [.]”. Gli studenti lavorano su dati reali scaricati dal web e relativi al dominio BES, con l’obiettivo di costruire un indicatore sintetico o composito di benessere della provincia di [.].