Università degli Studi di Perugia

Insegnamento SOCIOLOGIA DELLE RETI SOCIALI

Nome del corso Politiche e servizi sociali
Codice insegnamento A001415
Curriculum Impresa sociale
Docente responsabile Lorenzo Bruni
Docenti
  • Lorenzo Bruni
Ore
  • 42 Ore - Lorenzo Bruni
CFU 6
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2021/22
Erogato altro regolamento
Informazioni sull'attività didattica
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore SPS/07
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Il corso di Sociologia delle reti sociali si propone di analizzare in maniera approfondita il concetto di reti sociali.

La prima parte del corso si concentrerà sull’analisi sociologica del concetto di rete.

La seconda parte del corso si concentrerà sulla tematizzazione del rapporto tra solidarietà sociale e reti sociali, con un focus particolare sulle dinamiche empiriche di costruzione di legami solidali nel contesto di innovative reti sociali operanti sul territorio umbro.
Testi di riferimento Testi obbligatori:

1)Stefania Vergati (2008), “Gruppi e reti sociali. Tra teoria e ricerca”, Bonanno Editore, Acireale-Roma.

Per gli studenti frequentanti: Capp. 1-2.

Per gli studenti non frequentanti: il testo deve essere studiato integralmente.

2) Lorenzo Bruni (2021), “Solidarietà critica. Patologie neoliberali e nuove forme del legame sociale”, Meltemi Editore, Roma.

Il testo deve essere studiato sia dagli studenti frequentanti che dagli studenti non frequentanti.
Obiettivi formativi Obiettivo formativo della prima parte del corso è fornire agli studenti una solida conoscenza sociologica sui concetti di rete sociale, gruppo sociale. Obiettivo formativo della seconda parte del corso è fornire agli studenti una prospettiva analitica di tipo sociologico sul rapporto tra solidarietà sociale e reti sociali.
Metodi didattici Oltre alle lezioni frontali, saranno svolte in aula esercitazioni individuali e collettive sui temi di pertinenza del corso attraverso il coinvolgimento attivo di studentesse e studenti.
Modalità di verifica dell'apprendimento La prova di valutazione consisterà in un colloquio orale e avrà una durata non superiore ai 30 minuti.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Il corso di Sociologia delle reti sociali si propone di analizzare in maniera approfondita il concetto di reti sociali.

La prima parte del corso si concentrerà sull’analisi sociologica del concetto di rete, con particolare attenzione alla sua contestualizzazione storica, alle sue declinazioni teoriche e alle sue implicazioni empiriche. In particolare, il concetto di rete sarà affrontato contestualmente a quello di gruppo sociale, al fine di mostrare come le due dimensioni siano accomunate da una stretta familiarità. Tale operazione ricompositiva, percorribile poiché tra l’approccio di rete e quello di gruppo non vi è antitesi, si fonda non solo su una riorganizzazione tecnica e concettuale degli studi di rete, ma soprattutto sulla rivalutazione di grandi classici della teoria e della ricerca sociale, senza il ricorso ai quali non sarebbe apprezzabile il contributo dei contemporanei.

La seconda parte del corso si concentrerà sulla tematizzazione del rapporto tra solidarietà sociale e reti sociali. In prima battuta, saranno analizzati i più recenti processi sociali di riconfigurazione della solidarietà nelle nostre attuali società. In seconda battuta, ci si concentrerà in maniera circoscritta sulle dinamiche empiriche di costruzione di legami sociali solidali nel contesto di innovative reti sociali operanti sul territorio umbro. Questa parte del corso si soffermerà dunque sull’analisi sociologica dei processi di costruzione di esperienze collettive di cui sono protagonisti soggetti sociali caratterizzati da forme di aggregazione non tradizionali, da un rapporto problematico con la sfera istituzionale e partitico-politica; da un bisogno di socialità nel quale convivono il desiderio di autorealizzazione individuale e la partecipazione alla vita sociale; da nuovi bisogni-di-stare-insieme che si intrecciano a una più o meno esplicita tensione di critica sociale.

Argomenti principali:

- Le reti sociali nella riflessione sociologica.
- Le reti sociali. Definizioni e strumenti operativi.
- Solidarietà sociale e reti sociali.
- Le dimensioni sociologiche della costruzione delle reti sociali, con focus particolare sull’analisi empirica di esperienze collettive innovative operanti sul territorio umbro.