Università degli Studi di Perugia

Offerta Formativa 2021/22 - Regolamento 2021

Corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria

Presentazione

Obiettivi formativi specifici
Gli obiettivi generali e la struttura del piano degli studi di seguito descritto, si rifanno ai contenuti del nuovo schema di Decreto Ministeriale Nuove Classi di Laurea – Disciplina corsi di Laurea magistrali, che definisce i Corsi di laurea magistrali nell'osservanza delle direttive dell'Unione Europea e al Regolamento Didattico di Ateneo dell'Università di Padova. Il piano didattico, prevede 360 Crediti Formativi Universitari (CFU) nei 6 anni e 60 CFU per anno. La distribuzione dei 360 crediti formativi, è determinata nel rispetto delle condizioni riportate negli allegati del decreto, che stabilisce i crediti da attribuire agli ambiti disciplinari includenti attività formative "indispensabili" alla formazione dell'odontoiatra.
Al credito formativo universitario (CFU), che corrisponde a 25 ore di impegno medio per studente, si propone l'attribuzione di un valore medio di 8 ore per lezione frontale relativamente ai CFU/F e di 8 ore per attività teorico/pratica o esercitazione/tirocinio relativamente ai CFU/TP. La restante quota del credito formativo è a disposizione dello studente per lo studio personale.
I titolari degli insegnamenti professionalizzanti sono responsabili del tirocinio relativo all'insegnamento. Per ogni singolo tirocinio dovrà essere effettuata una valutazione in itinere di cui il docente terrà conto ai fini del voto finale d'esame. Le conoscenze fisiopatologiche e cliniche di medicina generale ed ontostomatologiche acquisite con le attività formative comprese nel piano didattico e le attività pratiche di tipo clinico, determinano e definiscono il profilo professionale dell'odontoiatra che opera nei Paesi dell'Unione Europea.
Descrizione del percorso formativo
Il corso di studio in breve
A decorrere dall'Anno Accademico 2009/2010, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia, è istituito il Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria, appartenente alla Classe di Laurea LM46 – Odontoiatria e protesi Dentaria. Il Corso di studio rilascia il titolo di Dottore Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria. Il Consiglio di corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria è l'organo deliberante del Corso di Laurea ed è rappresentato dal Presidente. L'attuale Presidente è il Prof. Stefano Cianetti. La sede didattica del Corso di Laurea è presso il Centro didattico Sant'Andrea delle Fratte (Perugia); le informazioni relative al Corso di Laurea sono reperibili nel sito http://www.clmopd.unipg.itIl Corso di Laurea è strutturato in 6 Anni di Corso. In base al regolamento didattico, le attività formative sono suddivise in Corsi Integrati suddivisi in moduli ed Insegnamenti di Tirocinio professionalizzante.
Le attività di tirocinio professionalizzante , svincolate dai corsi integrati, permettono agli studenti, sin dal II Anno di corso di venire formati in reparto, acquisendo delle specifiche competenze in ambito odontoiatrico.
I Tirocini professionalizzanti vengono valutati con Idoneità al termine dell’Anno Accademico per i primi 5 anni in rapporto alle competenze raggiunte, mentre, al VI anno di corso lo studente sostiene una specifica prova pratica che viene valutata con votazione. Al termine del corso di studi lo studente del CLMOPD acquisisce le competenze culturalie professionalizzanti che gli permetteranno di svolgere l’attività di odontoiatra sia pubblico che privato. Inoltre, durante il corso di studio, lo studente viene formato alla ricerca scientifica, con un costante rapporto tra attività clinica e di ricerca, svolta presso i laboratori delle discipline di base.
Questo consente di acquisire le competenze rivolte alla realizzazione di progetti di ricerca ed alla realizzazione di pubblicazioni su riviste internazionali, che possono permettere sbocchi professionali anche nell’ambito della ricerca.
Conoscenze richieste per l'accesso
Possono essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria (CLMOPD) candidati che siano in possesso di Diploma di Scuola media superiore.
L'organizzazione didattica del CLMOPD prevede che gli Studenti ammessi al 1° anno di corso possiedano una adeguata conoscenza della lingua italiana e una preparazione iniziale, conseguita negli studi precedentemente svolti, per quanto riguarda la matematica, la fisica, la chimica e la biologia
Modalità di ammissione
Possono essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria (CLMOPD) candidati che siano in possesso di Diploma di Scuola media superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.
L'organizzazione didattica del CLMOPD prevede che gli Studenti ammessi al 1° anno di corso possiedano una adeguata conoscenza della lingua italiana e una preparazione iniziale, conseguita negli studi precedentemente svolti (matematica, fisica, chimica e biologia), secondo quanto previsto dalle normative vigenti relative all'accesso ai corsi a numero programmato a livello nazionale. Per le immatricolazioni è previsto il numero programmato; l’utenza sostenibile è indicata anno per anno attraverso la pubblicazione di un Decreto Ministeriale. Il numero di studenti ammessi, per singolo Anno Accademico, al Corso di Laurea, viene definito dipendentemente dalle strutture sanitarie ambulatoriali in grado di svolgere attività di tirocinio professionalizzante. Questo per esaltare l'importanza della crescita professionale alla poltrona odontoiatrica dello studente. Il numero complessivo degli studenti ammissibili per Annno Accademcio viene, inoltre, distribuito tra studenti italiani ed esteri.
Orientamento in ingresso
L'orientamento in ingresso, a livello di Ateneo, viene effettuato attraverso appositi corsi del Dipartimento di Medicina e Chirurgia svolti nel trimestre che precede i concorsi nazionali di ammissione.
Per quanto riguarda strettamente l'Odontoiatria l'orientamento in ingresso è coordinato dal delegato del Direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia.
Attività specifiche al riguardo vengono svolte su richiesta presso le scuole di istruzione superiore.
Durante il corrente Anno, interessato dalla pandemia globale, nonostante la limitazione delle attività in presenza, il Direttore del Dipartimento, insieme al Presidente del Corso di Laurea, ed agli Uffici Orientamento dell'Ateneo, hanno attivato il progetto Orienta Online, attraverso il quale il corpo docente, oltre che un gruppo di studenti del CdS, ha potuto interagire con gli studenti in ingresso per la spiegazione delle attività del Corso di Laurea e per la spiegazione sulla sua struttura e funzionamento.
A partire dall’Anno Accademico in corso il Presidente del Corso di Laurea ha attivato il Progetto alternanza scuola-lavoro offrendo agli studenti delle scuole Superiori della provincia di Perugia e di Terni l’opportunità di venire a conoscenza delle discipline odontostomatologiche e dei loro sbocchi professionali
Tutte le informazioni sulle attività previste a livello generale di Ateneo sono reperibili al sito http://www.unipg.it/futuri-studenti
Orientamento e tutorato in itinere
Attività di tutorato in itinere è svolta da tutti i docenti del Corso di Laurea,
durante le ore di ricevimento, ed è rivolta ad assistere nella risoluzione di
problemi legati alla condizione di studente e al metodo di studio.
Il tutorato di sostegno e lo studio assistito sono costituiti da attività formative indirizzate a migliorare l'apprendimento di alcuni insegnamenti del percorso di studi. Sono previsti, inoltre, docenti di riferimento incaricati ai quali gli studenti possono rivolgersi in caso di necessità per richiedere un servizio di tutorato personale.
Il Corso di Laurea Magistrale prevede anche studenti-tutor appartenenti agli ultimi tre anni di corso, selezionati tramite apposito bando tra gli studenti capaci e meritevoli iscritti al Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria, in attuazione del D.M. n. 98/2003, con i quali vengono stilati contratti a titolo retribuito di CO.CO.CO
Il presidente del Corso di Laurea, avvalendosi anche della collaborazione di questi studenti, promuove,a cadenza trimestrale, la compilazione di appositi registri redatti per tutti gli iscritti al CDLM in cui vengono indicati tutti gli esami sostenuti dagli stessi, suddivisi in moduli e Corsi INTEGRATI.
Questa opera di monitoraggio permette ai docenti del Corso di identificare con tempestività situazioni di criticità nella carriera universitaria dei singoli studenti sin dal primo anno di corso. Una attenta e continua azione di monitoraggio, inoltre, consente al Presidente di poter seguire il singolo studente nel percorso di studi.
All'interno del Corso, inoltre, il Presidente prevede la convocazione del corpo docente suddiviso per Anno di corso al fine di stabilire e verificare eventuali criticità in termini di orari, rendimento degli studenti e svolgimento degli insegnamenti.
Sono state organizzati, infine, incontri tra il Presidente e gli studenti del CDLM per la verifica periodica del rendimento dei tirocini professionalizzanti attraverso compilazione e controllo di cartelle personalizzate riportanti le competenze che il singolo studente dovrà acquisire nel corso dei vari Anni di insegnamento.
Tutta la documentazione relativa alle singole riunioni, appositamente compilata e firmata sia dagli studenti che dai Docenti viene regolarmente archiviata presso la segreteria del Corso di Laurea.
Numero degli iscritti
Gli iscritti al Corso di Laurea in Odontoiatria, per l'Anno Accademico 2018/2019, sono 76, di cui 73 i corso, in aumento rispetto ai 65 dell'Anno Accademico 2017/2018 ed ai 50 dell'Anno Accademico 2016/2017. Per il Corso di Laurea specialistica gli iscritti restano in numero di 3.
Nello specifico gli immatricolati puri sono 11. La maggior parte degli studenti provengono dalla Maturità Scientifica (5) e Classica (3). Rispetto all'a.a. precedente, si è consolidata la tendenza all'iscrizione di studenti provenienti da altre Regioni o dall'Estero (7) rispetto agli studenti provenienti dalla Regione Umbria (4). Per quanto concerne i flussi in entrata e in uscita, l'a.a. 2018/2019, rispetto al precedente ha presentato un saldo positivo con 4 trasferimenti in entrata (2 da altro Ateneo e 2 da altro corso di questo Ateneo) rispetto ai due trasferimenti in uscita (1 verso altro Ateneo e 1 presso altro corso di questo Ateneo).

Gli studenti iscritti al 1° anno, hanno ottenuto una media di CFU pari a 42,36 (rispetto ai 21,75 del precedente a.a.) e una media di voti pari a 27,27 (rispetto ai 26,96 del precedente anno). Il voto medio ottenuto da tutti gli studenti per l'a.a. 2018/2019 è stato di 28,16 (DS 2,33) in netto aumento rispetto ai 27,81 (DS 2,63) dell'a.a. 2017/2018 e ai 26,73 (DS2,77) dell'a.a. 2016/2017.
I laureati della Magistrale, nell'anno solare 2018 sono stati 7, tutti con votazione compresa fra 106 e 110/110.
Risultati in termini di occupabilità
L'attività di odontoiatra, in linea con i valori rilevati a livello nazionale, viene in maggioranza utilizzata per l'attività lavorativa privata, in autonomia, più' spesso, in consulenza.
L'attività di Ricerca, che, con la nuova programmazione, viene implementata nella sede di Perugia, potrebbe, in questo ambito rappresentare un percorso valido ed alternativo alla attività lavorativa classica dello studente.
La figura di Odontoiatra nel mondo della ricerca, finalizzata sempre più' a sinergie multiple con altre Specializzazioni mediche rappresenterebbe senza dubbio una evoluzione auspicabile della figura dell'odontoiatra.
I dati disponibili a questo proposito indicano delle buone possibilità occupazionali , sia a breve che a lungo periodo, per il laureati in Odontoiatria e Protesi Dentaria.In particolare, infatti, ad 1 e 3 anni dalla Laurea risulta occupato il 100% dei professionisti, con percentuali superiori sia alla media di Ateneo (65% e 82.1%) che agli Altri Corsi Nazionali (77,4% e 89,1%).
Molto positivi sono, inoltre i dati riferiti all'utilizzo effettivo delle competenze acquisite con la laurea nella effettiva occupazione con percentuali positive del 100% ad 1 anno e del 75% a 3 anni, superiore ai parametri nazionali e di Ateneo.
I professionisti provenienti dal Corso di Laurea esprimono un valore molto positivo circa il lavoro svolto,sia generale che correlata alla retribuzione netta. con votazione media di 9.3 a 1 anno e di 8.8 a 3 anni, voti tutti superiori a quelli di Ateneo.