Università degli Studi di Perugia

Course Catalogue 2018/19 - Course Regulation 2018

Degree Course: Law

Learning activities

Internship
L'Ufficio Stage e Tirocini del Dipartimento di Giurisprudenza tiene costanti rapporti con le strutture presso le quali gli studenti svolgono le attività di tirocinio al fine di monitorare l'attività svolta e di verificarne la corrispondenza agli obiettivi formativi, nonché di valutare la soddisfazione sia dell'Università e dei suoi studenti sia delle strutture ospitanti.
Tutti i soggetti convenzionati ritengono proficua la collaborazione con il Dipartimento e rinnovano le convenzioni quando giungono a scadenza.
Final exam
Final exam structure
La prova finale del Corso di laurea consiste nella redazione di un elaborato scritto e nella discussione orale dell’argomento trattato di fronte alla Commissione di laurea. Il punteggio da attribuire alla prova finale viene espresso in centodecimi, con possibilità di attribuire come punteggio massimo, conferito all'unanimità dai Membri della Commissione d'esame, la lode.
Procedures for performing final exam
La tesi, elaborata per iscritto in modo originale sotto la guida di un relatore, può vertere su una qualunque materia attivata presso il Corso di Studio indipendentemente dal fatto di averne sostenuto la relativa prova d'esame. La tesi potrà essere redatta e discussa in una lingua straniera; in tale caso il candidato deve presentare anche una sintesi in lingua italiana. L'assegnazione della tesi deve avvenire almeno sei mesi prima dalla data di discussione dell'elaborato.
Il voto finale è il risultato della media aritmetica dei voti degli esami, ponderata con i crediti formativi corrispondenti a ciascun esame, eventualmente maggiorata della votazione attribuita alla prova finale dalla Commissione. La Commissione di Laurea può attribuire alla prova finale fino a un massimo di otto centodecimi. In considerazione dell'eccellenza dei risultati raggiunti con l'elaborato scritto, il relatore può proporre di attribuire al candidato un punteggio superiore agli otto punti fino a un massimo di dieci, tramite una lettera di presentazione da inoltrare al Direttore del Dipartimento unitamente all'elaborato. Il Direttore provvede a segnalare ai membri della Commissione la proposta del relatore, in modo da metterli in condizione di esaminare, con congruo anticipo, l'elaborato.
La prova comporta l'acquisizione di 19 CFU.