Università degli Studi di Perugia

Skip to content

Course Catalogue 2018/19 - Course Regulation 2018

Degree Course: Assessment of individual functioning in clinical and health psychology

Prospects

Learning outcomes
Making judgements
Il laureato magistrale
- è in grado di elaborare analisi complesse, basate anche su informazioni incomplete, e di sviluppare autonome riflessioni su tematiche relative a specifici ambiti di approfondimento;
- è in grado di formulare giudizi autonomi relativamente a valutazioni del funzionamento cognitivo, affettivo-relazionale e comportamentale.
La produzione di disegni sperimentali sulle varie tematiche proposte che mostrino la capacità dello studente di collocare la prova di valutazione empirica in un quadro teorico di riferimento: stato dell'arte, ipotesi sperimentali, materiali e metodi impiegati, modo di analisi dei dati; la costruzione di un progetto di intervento che si ponga lo scopo di collegare le diverse conoscenze acquisite per realizzare applicazioni sia di conoscenze dei comportamenti che di una loro modificazione in senso adattivo.
La verifica dell'acquisizione dell'autonomia di giudizio avviene tramite la valutazione degli insegnamenti del piano di studio dello studente e la valutazione del grado di autonomia e capacità di lavorare individualmente durante l'attività assegnata in preparazione della prova finale.
Communication skills
Il laureato magistrale
- è in grado di esporre in forma scritta e orale, in modo efficace e con un linguaggio adeguato a diversi interlocutori, le proprie conclusioni riguardo a studi e analisi, esplicitando in modo chiaro i propri ragionamenti;
- è in grado di comunicare in maniera efficace e non ambigua agli esperti e ai non esperti le proprie conclusioni sia in merito alla valutazione del comportamento, delle funzioni cognitive e affettivo-relazionali, sia alle proposte di intervento specifico che le singole situazioni esigono.
Le abilità comunicative scritte e orali sono particolarmente sviluppate durante le attività di laboratorio e le presentazioni svolte singolarmente e in gruppo in aula, in cui gli studenti sono incoraggiati ad intervenire pubblicamente per migliorare la propria capacità di presentazione di un elaborato.
La verifica di tali abilità avviene nella forma di seminari di fine anno durante i quali gli studenti devono presentare in forma orale e attraverso presentazioni a computer i risultati del loro apprendimento in una area fra quelle proposte nel corso dell'anno.
Learning skills
Il laureato magistrale
- è in grado di utilizzare gli strumenti di analisi e di applicare i metodi di apprendimento sviluppati per approfondire e aggiornare in autonomia le proprie conoscenze;
- è in grado di individuare gli strumenti e i percorsi di formazione adeguati per lo sviluppo delle proprie conoscenze culturali e specialistiche e delle proprie competenze professionali;
- è in grado di integrare le conoscenze e gestire la complessità tramite la valutazione del funzionamento cognitivo, affettivo-relazione e del comportamento;
- è in grado di implementare e tenere aggiornate le competenze acquisite.

Le capacità di apprendimento sono conseguite nel percorso di studio nel suo complesso con riguardo in particolare allo studio individuale previsto, alla preparazione individuale di progetti, all'attività svolta in preparazione della tesi
La verifica di queste capacità avviene, nell'ambito di laboratori specifici, attraverso la valutazione della capacità di interrogare banche dati, di accedere ad una bibliografia internazionale sui temi proposti nell'ambito della didattica e di illustrare gli aspetti di novità introdotti dalla ricerca scientifica; di individuare quali problematiche, nei diversi settori di competenza, pongano ulteriori interrogativi allo sviluppo della ricerca e in quali direzioni.
Knowledge and understanding
Il laureato magistrale



- possiede conoscenze teoriche relative agli strumenti per la valutazione clinica e del funzionamento in differenti contesti e nel ciclo di vita;



- possiede conoscenze specialistiche sugli strumenti finalizzati alla rilevazione di indici di funzionamento (biologico, comportamentale, cognitivo e affettivo-relazionale) nella clinica e nella riabilitazione.



Le conoscenze e capacità di comprensione sopra-elencate, sono conseguite tramite la frequenza alle lezioni frontali, in tutti gli insegnamenti del corso, esercitazioni, seminari, lo studio personale guidato e autonomo. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso prove orali e/o scritte, in itinere o finali.


Applying knowledge and understanding
Il laureato magistrale



- possiede conoscenze teoriche e competenze applicative relative agli strumenti di valutazione clinica e del funzionamento in differenti contesti e nel ciclo di vita;



- sa raccogliere ed analizzare dati sul funzionamento attraverso misure oggettive e soggettive.



Il raggiungimento delle capacità di applicare conoscenza sopra-elencate avviene attraverso l'applicazione di strumenti, la partecipazione a ricerche con affidamento di compiti relativi alla somministrazione di test e scale di valutazione, la partecipazione a colloqui anamnestici per l'assessment dei soggetti. La valutazione del grado di abilità acquisita avviene attraverso la verifica della corretta esecuzione di ciascuna delle prove in cui lo studente dimostra la padronanza di strumenti, metodologie e autonomia critica.






Placement opportunities
Placement opportunities
Il corso fornisce competenze scientifiche e tecniche spendibili nei seguenti ambiti professionali:
1. Psicologi clinici e psicoterapeuti - (2.5.3.3.1)
2. Psicologi dello sviluppo e dell'educazione - (2.5.3.3.2)
3. Psicologi del lavoro e delle organizzazioni - (2.5.3.3.3)

Il corso apre quindi ad attività in strutture socio-sanitarie pubbliche e private, enti di prevenzione/cura pubblici e privati e organizzazioni del terzo settore (es. cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale).

In particolare forma per i seguenti possibili sbocchi professionali:
- Psicodiagnosta
- Psicologo clinico
- Psicologo forense
- Psicologo dello sviluppo e dell’educazione
- Psicologo scolastico
- Psicologo del lavoro
- Psicologo del lavoro e delle organizzazioni

Per l'esercizio della psicoterapia occorre il diploma di scuola di specializzazione quinquennale post-laurea magistrale.
Data not available yet
Access to further study
La laurea magistrale ottenuta con il presente CdS da possibilità di accesso a diversi percorsi formativi successivi, tra cui:
- Abilitazione alla Professione di Psicologo tramite Esame di Stato per iscrizione all’Albo A dell’Ordine degli Psicologi (previo tirocinio post-lauream);
- Dottorato di Ricerca;
- Master di 2° livello.
Go top
Table of content
×