Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Insegnamento GESTIONE RISORSE VEGETALI

Corso
Scienze e tecnologie naturalistiche e ambientali
Codice insegnamento
55220706
Curriculum
Comune a tutti i curricula
Docente
Roberto Venanzoni
Docenti
  • Roberto Venanzoni - Didattica Ufficiale
Ore
  • 42 ore - Didattica Ufficiale - Roberto Venanzoni
CFU
6
Regolamento
Coorte 2017
Erogato
2018/19
Attività
Caratterizzante
Ambito
Discipline ecologiche
Settore
BIO/03
Tipo insegnamento
Obbligatorio (Required)
Tipo attività
Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento
Italiano
Contenuti
Rivisitazione dei concetti base dell'ecologia vegetale, studio della flora, della vegetazione ecc.
Testi di riferimento
Testo base:
F.B. Goldsmith, Monitoring for Conservation and Ecology, Ed. Chapman and Hall.
Libri e materiale fornito dal docente essenzialmente casi di studio.
Letteratura scientifica del settore, sitografia.
Obiettivi formativi
Formare lo studente ad una visione generale dei problemi per poi intervenire puntualmente senza alterare le altre componenti dell'ecosistema.
Prerequisiti
Conoscenza delle discipline botaniche e concetti base della scienza della vegetazione.
Metodi didattici
Lezioni frontali, esercitazioni in aula, escursioni sul terreno e osservazioni in campo.
Modalità di verifica dell'apprendimento
Esame frontale orale con possibilità di preparare un argomento (tesina).

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso
Gestione o conservazione? Non c'è gestione senza conservazione. Perdita di biodiversità e conseguenze sul patrimonio vegetale naturale e colturale. Normative che storicamente hanno cercato di arginare la perdita di biodiversità e la conservazione delle specie rare a livello locale e nazionale.
Dalle specie agli habitat: concetto di habitat, equiparazione tra habitat e comunità vegetali, perdita e frammentazione delle comunità vegetali, normative europee per la conservazione delle specie e degli habitat, istituzione dei SIC e ZPS.
Vai a inizio pagina
Sommario
×