Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Insegnamento MODELLI E STRUMENTI PER LA DIAGNOSI PSICOLOGICA

Corso
Valutazione del funzionamento individuale in psicologia clinica e della salute
Codice insegnamento
A000256
Curriculum
Comune a tutti i curricula
Docente
Claudia Mazzeschi
Docenti
  • Claudia Mazzeschi - Didattica Ufficiale
  • Elisa Delvecchio - Didattica Ufficiale (Codocenza)
Ore
  • 42 ore - Didattica Ufficiale - Claudia Mazzeschi
  • 12 ore - Didattica Ufficiale (Codocenza) - Elisa Delvecchio
CFU
9
Regolamento
Coorte 2018
Erogato
2018/19
Attività
Caratterizzante
Ambito
Psicologia dinamica e clinica
Settore
M-PSI/07
Tipo insegnamento
Obbligatorio (Required)
Tipo attività
Attività formativa monodisciplinare
Contenuti
Il corso si occupa dei modelli e degli strumenti per la diagnosi psicologica (psychological assessment) in un’ottica evidence based.
Testi di riferimento
Appunti delle lezioniDel Corno, F., Lang , M., Menozzi, M. (2017). Modelli di colloquio in psicologia clinica. Franco AngeliDel Corno e Lang (a cura di), Elementi di Psicologia Clinica. Franco Angeli (2013). SEZIONE II – IL PROCESSO DIAGNOSTICO. Capitolo 1, 3, 4; SEZIONE III – I TEST PSICODIAGNOSTICI. Capitolo 1, 2.2, 3, 4, 5Di Riso, D., e Lis, A. (2016). Psicodinamica dei pattern di attaccamento in età adulta e adolescenza. L’Adult Attachment Projective Picture System. Franco Angeli. Lang, M. (2008). Le scale Wechsler per adulti. Raffello Cortina Editore. Capitoli: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14 (no 14.2, 14.3), 15.1-15.5Morey, L. (2015). PAI - Personality Assessment Inventory. Edizione Italiana a cura di Zennaro, Lis, Mazzeschi, Fulcheri, Di Nuovo (2015). Edizioni HogrefeIndicazioni specifiche sulla bibliografia saranno comunque fornite all’inizio del corso dalla docente. Si invitano pertanto gli studenti ad attendere l’inizio ufficiale delle lezioni per la scelta dei testi.
Obiettivi formativi
Risultati d'apprendimento previsti1) Conoscenza e capacità di comprensioneConoscenza dei principali modelli per lo psychological assessment; conoscenza dei principali ambiti di applicazione dell’assessment; conoscenza dei principali strumenti per l’assessment psicologico2) Capacità di applicare conoscenza e comprensioneCapacità di applicare a situazioni “concrete” i modelli e gli strumenti presentati3) Autonomia di giudizioCapacità di scelta e di applicazione nei diversi contesti dell’assessment psicologico degli strumenti utilizzabili per la diagnosi4) Abilità comunicativeCapacità di comunicare le conoscenze in un linguaggio appropriato e specifico sia in riferimento al contesto che al destinario5) Capacità di apprendimentoAcquisizione di un metodo di apprendimento razionale che consenta l’applicabilità nel mondo del lavoro (nei limiti della legge).
Prerequisiti
Non previsti.
Metodi didattici
Lezioni frontali. Esercitazioni in classe. Seminari con esperti
Altre informazioni
Per poter sostenere le prove in itinere previste è necessario frequentare il 75% delle lezioni
Modalità di verifica dell'apprendimento
L’esame consta di due parti:PRIMA PARTE (30 MINUTI): 30 DOMANDE CHIUSE A SCELTA MULTIPLA SUL PROGRAMMASECONDA PARTE (1 ORA): 3 DOMANDE APERTE SUL PROGRAMMAPRENOTAZIONE TRAMITE SOL (fino al venerdi prima del martedi, giorno dell’appello)Sarà possibile sostenere un esonero alla fine del corso solo per chi ha frequentato il 75% delle lezioni.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso
Il corso intende formare lo studente magistrale in Psicologia alla scelta e all’utilizzo dei principali modelli e strumenti per condurre la diagnosi psicologica. Poichè l’assessment psicologico costituisce uno dei principali compiti dello psicologo, il corso propone allo studente l’apprendimento delle tecniche e della metodologia necessaria per condurre una diagnosi. Occuparsi di diagnosi è centrale nella professione dello psicologo, contribuendo fortemente alla definizione e delineazione della sua identità professionale. La psicodiagnosi intesa in senso ampio anche come formulazione del caso è anche la base della costruzione dell’intervento tecnico, sia di quello psicologico che di quello più specialistico, psicoterapeutico . Nell’attuale panorama, sono presenti diversi modelli di psicodiagnosi, ciascuno in grado di offrire differenti e potenzialmente complementari prospettive per la comprensione dei pazienti e delle loro difficoltà. Accanto a questi la necessità di possedere strumenti, validi e fedeli, che siano in grado di supportare la pratica psicodiagnostica del professionista che lavora nei diversi contesti, sia con l’età adulta che con l’età evolutiva. Obiettivo del presente corso è fornire la cornice teorica e metodologica per l’assessment psicologico che sia in linea sia con le nuove prospettive (DSM 5 e PDM) sia con i nuovi strumenti volti a valutare le diverse dimensioni del funzionamento psicologico nonché una loro integrazione.I seminari con esperti saranno fonte di confront con le applicazioni pratiche nei diversi contesti.
Vai a inizio pagina
Sommario
×