Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Perugia, 31 gennaio

Nuovo Master di I livello per preparare esperti in progettazione e accesso ai fondi europei per la cultura

Presentato stamani nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Murena, sede del Rettorato, il Master in progettazione e all'accesso ai fondi europei per la cultura, la creatività e il multimediale.

L’iniziativa di proporre un innovativo master di primo livello è promossa dal Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Perugia in collaborazione con il Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo, gestito dalla RAI.

Il Master fornisce competenze teoriche e tecnico-gestionali proprie della progettazione europea e risponde alla crescente domanda di profili lavorativi innovativi nel campo dell'accesso ai fondi diretti ed indiretti erogati dall'Unione Europea, con specifica focalizzazione nei settori culturali e creativi.

I partecipanti al Master, avranno l’opportunità di acquisire competenze di alto livello nella progettazione e nell'utilizzo degli strumenti di finanziamento e nella gestione di processi di networking e di costruzione di partnership transnazionali.

“Siamo partiti dalla constatazione che le attività e i beni culturali sono un grande patrimonio dell’Umbria e per poterlo valorizzare ed utilizzare abbiamo pensato ad un nuovo Master. Un percorso didattico che prenderà il via il prossimo mese di marzo e si concluderà a dicembre, con 300 ore di lezione, tra cui laboratori con attività pratiche – ha esordito il professor Fabio Raspadori, docente di Diritto dell’Ue e direttore del Master –. Quindi non solo teoria, ma un master professionalizzante in cui alle lezioni teoriche si affiancano laboratori in grado di formare dei progettisti pronti ad operare sul campo, dopo altre 400 ore di tirocinio che gli allievi del master potranno effettuare in enti o aziende convenzionate. A questo riguardo – ha concluso Raspadori - è essenziale la collaborazione con il Centro Studi in Giornalismo Radiotelevisivo di Ponte Felcino”.

 “Il Master è un’iniziativa unica in Italia – ha detto il dottor Luca Garosi, coordinatore didattico del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo -.  Oltre a far conto su un corpo docente qualificato, offrirà le opportunità di utilizzare strutture tecniche d’avanguardia nel nostro centro. L’obiettivo del master è quello di fornire a coloro che lo frequenteranno l’opportunità di ‘inventarsi’ un lavoro, acquisendo la capacità di mettere a punto progetti molto richiesti sia dagli enti pubblici che dai privati”.

Infine, la dottoressa Diletta Paoletti, collaboratrice della cattedra di Diritto dell'Ue che avrà  funzioni di Tutor, ha evidenziato che il Master è concepito su tre moduli: il primo ‘neutro’ per tecnici di progettazione; il secondo e il terzo per operatore delle ‘performing arts’ e per esperti in multimediale e audiovisivo. “Si tratta - ha spiegato la dottoressa Paoletti – di percorsi teorico- pratici che potranno essere spendibili nel mondo delle professioni e del lavoro. I posti disponibili nel master vanno da un minimo di 15 ad un massimo di 30. Gli interessati potranno iscriversi entro il 15 febbraio 2017 e, grazie al sostegno della Camera di Commercio di Perugia, saranno disponibili 4 borse di studio da mille euro ciascuna. Il costo del master è di 4.000 euro”.

master fondi europei raspadori

master fondi europei garosi

master fondi europei paoletti

master fondi europei tris 1

master fondi europei sala

Perugia, 31 gennaio

Inaugurazione dei nuovi Laboratori Didattici Biologici e Naturalistici dei Corsi di Laurea in Scienze Biologiche e Naturali - Giovedì 2 febbraio 2017, alle ore 16, Perugia, via del Giochetto

Giovedì 2 febbraio 2017, alle ore 16, saranno inaugurati i nuovi Laboratori Didattici Biologici e Naturalistici dei Corsi di Laurea in Scienze Biologiche e Naturali; si trovano a Perugia, al primo piano dell’Edificio A Polo Biologico nella parte alta di Via del Giochetto.

Alla cerimonia interverranno Franco Moriconi, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Francesco Tarantelli, direttore del Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, e Roberto Venanzoni, presidente Intercorso di laurea e di laurea Magistrale di Area Biologica e Naturalistica.

Si tratta di  6 laboratori completamenti nuovi, articolati su oltre 400 metri quadrati:

Laboratorio AZZURRO (Metodologie Cellulari); Laboratorio GIALLO (Metodologie Molecolari); Laboratorio Verde (Microscopia); Laboratorio di Microscopia in fluorescenza; Laboratorio BEIGE (Colture Cellulari); Laboratorio di Preparazioni, Sterilizzazione, H2O distillata e ultrapura.

La disponibilità di Laboratori adeguati in termini di spazio e attrezzature permette di elevare notevolmente la capienza e la qualità dell’offerta di didattica sperimentale del Polo Scientifico di Via del Giochetto.

Perugia, 30 gennaio

In memoria di James Serrin, grande matematico americano. Workshop a Perugia fino al 3 febbraio promosso dall’Ateneo

Nella Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni a Perugia, stamani, si è tenuta la cerimonia inaugurale del convegno “James Serrin: from His legacy to the new frontiers”, organizzato dal Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università degli Studi di Perugia per celebrare l’eredità scientifica e le prospettive aperte dal grande matematico scomparso nel 2012.

Alla sessione introduttiva sono interventi Donatella Porzi, Presidente dell'Assemblea Legislativa della Regione Umbria, Fabrizio Figorilli, Pro Rettore dell'Università degli Studi di Perugia, i Direttori del Dipartimento di Matematica e Informatica, Gianluca Vinti, di Ingegneria, Giuseppe Saccomandi, e di Ingegneria Civile ed Ambientale, Annibale Materazzi, insieme al Presidente dell'Accademia delle Scienze dell'Umbria Giancarlo Mantovani.

Il workshop, che proseguirà fino a venerdì 3 febbraio, ha l’obiettivo di riunire esperti e ricercatori matematici, italiani e stranieri, dei settori della matematica pura e applicata, dove James Serrin ha ispirato generazioni di matematici e continua a influenzare lo sviluppo delle loro idee. Il workshop intende anche promuovere la ricerca, stimolare interazioni tra i partecipanti e proseguire la tradizione dei precedenti incontri sulle equazioni alle derivate parziali e sulle loro applicazioni, che si sono svolti con grande successo a Perugia negli ultimi decenni. 

James Serrin è stato legato scientificamente al Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Ateneo di Perugia dal 1981 fino alla sua morte.


Tra i relatori del convegno a Perugia è presente uno dei principali matematici viventi, il prof. Louis Nirenberg del Courant Institute di New York, membro della French Academy of Sciences e dell'United States National Academy of Sciences, vincitore dei riconoscimenti scientifici più prestigiosi, tra cui Premio Abel 2015, Chern Medal 2010, Premio Steele 1994 e 2014, National Medal of Science 1995, Crafoord Prize 1982 e Bocher Memorial Prize 1959. 

dsc 2452

dsc 2454

Perugia, 27 gennaio 

Orientamento al via, primo appuntamento a Terni, interverranno il Rettore Moriconi, il sindaco Di Girolamo e l’assessore De Angelis - Mercoledì 1° febbraio 2017, Polo didattico di Medicina 

Al via il prossimo mercoledì 1° febbraio la campagna di Orientamento 2017 dell’ Università degli Studi di Perugia per gli studenti delle ultime classi delle Scuole medie superiori.

Anche quest’anno sarà la sede di Terni a dare inizio al programma di incontri e manifestazioni; a partire dalle ore 8.30, al Polo didattico di Medicina, sarà possibile visitare gli oltre 20 stand destinati a presentare l’offerta formativa dell’Ateneo, con uno spazio speciale riservato all’offerta formativa del Polo didattico ternano.

Interverranno il Rettore Franco Moriconi, Leopoldo Di Girolamo, sindaco di Terni e  Tiziana De Angelis, assessore municipale del Comune che collabora nell’organizzazione della giornata. Quest’anno, agli oltre mille studenti di Terni e Narni, si aggiungeranno, nella visita degli stand, anche 300 studenti provenienti dalla vicina città di Rieti.

“Si tratta del primo di una serie di dieci saloni in nove realtà umbre e in una Toscana: Terni, Assisi, Castiglione del Lago, Orvieto, Foligno, Spoleto, Città di Castello, Todi, Gubbio e Sansepolcro – spiega la professoressa Anna Martellotti, delegato del Rettore per l’Orientamento -. Come nello stile consolidato dell’Orientamento della nostra Università, gli stand vedranno la presenza di personale docente e si caratterizzeranno come postazioni di servizio e di aiuto nella scelta universitaria, mirando a fornire un’informazione completa; per gli studenti sarà a disposizione materiale informativo relativo all’intero panorama dell’offerta formativa dell’Ateneo perugino. Una scelta orientata alla qualità e alla serietà, che non indulge alla distribuzione di gadget o alla promozione in stile marketing;  anche per questo motivo l’Università di Perugia ha guadagnato la stima, l’attenzione  e la collaborazione dei docenti e delle direzioni scolastiche degli istituti superiori ternani e narnesi”.

Oltre ai desk per illustrare l’offerta formativa, ce ne saranno altri  per a presentazione dei servizi erogati sia dall’Ateneo sia dall’Agenzia per il Diritto allo Studio, in modo da offrire un panorama quanto più completo di quella che sarà l’esperienza, da studente, all’interno dell’Ateneo di Perugia.

Il secondo incontro si terrà ad Assisi, martedì 7 febbraio 2017, alle ore 9, a Palazzo Bernabei.

Si allega programma degli incontri

Perugia, 27 gennaio

CONFERENZA STAMPA -Presentazione Master in progettazione e accesso ai fondi europei per la cultura, la creatività e il multimediale - Perugia, Palazzo Murena, martedì 31 gennaio 2017 – ore 10,30

Martedì 31 gennaio 2017, alle ore 10.30, a Palazzo Murena, sede del Rettorato, si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo Master in progettazione e all'accesso ai fondi europei per la cultura, la creatività e il multimediale.

L’iniziativa è promossa dall'Università degli Studi di Perugia (Dipartimento di Scienze politiche) e dal Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo, co-fondato da Ateneo e Rai.

All’incontro con i giornalisti interverranno il professor Fabio Raspadori, direttore del Master, la dottoressa Diletta Paoletti, collaboratrice della cattedra di Diritto dell'Ue, e il dottor Luca Garosi, coordinatore didattico del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo. 

Il Master fornisce competenze teoriche e tecnico-gestionali proprie della progettazione europea, rispondendo alla crescente domanda di profili lavorativi innovativi nel campo dell'accesso ai fondi diretti ed indiretti erogati dall'Unione europea, con un focus specifico nei settori culturali e creativi.

I partecipanti, grazie al Master, avranno l’opportunità di diventare specialisti nella progettazione e nell'utilizzo degli strumenti di finanziamento e saranno in grado di gestire processi di networking e di costruzione di partnership transnazionali.

Perugia, 26 gennaio

CONFERENZA STAMPA

Presentazione Master in progettazione e accesso ai fondi europei per la cultura,la creatività e il multimediale

Perugia, Palazzo Murena, martedì 31 gennaio 2017 – ore 10,30

Martedì 31 gennaio 2017, alle ore 10.30, a Palazzo Murena, sede del Rettorato, si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo Master in progettazione e all'accesso ai fondi europei per la cultura, la creatività e il multimediale.

L’iniziativa è promossa dall'Università degli Studi di Perugia (Dipartimento di Scienze politiche) e dal Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo, co-fondato da Ateneo e Rai.

All’incontro con i giornalisti interverranno il prof. Fabio Raspadori, direttore del Master, la dottoressa Diletta Paoletti, collaboratrice della cattedra di Diritto dell'Ue, e il dottor Luca Garosi, coordinatore didattico del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo. 

Il Master fornisce competenze teoriche e tecnico-gestionali proprie della progettazione europea, rispondendo alla crescente domanda di profili lavorativi innovativi nel campo dell'accesso ai fondi diretti ed indiretti erogati dall'Unione europea, con un focus specifico nei settori culturali e creativi.

I partecipanti, grazie al Master, avranno l’opportunità di diventare specialisti nella progettazione e nell'utilizzo degli strumenti di finanziamento e saranno in grado di gestire processi di networking e di costruzione di partnership transnazionali.

Perugia 26 gennaio

Biotecnologia e Società 2017

27 gennaio 2017, Perugia, Sala dei Notari

Venerdì 27 gennaio 2017, a Perugia, nella Sala dei Notari, al mattino e di pomeriggio, è in programma “Biotecnologie e Società”, l’incontro annuale promosso dal Dottorato in Biotecnologie dell'Università di Perugia.

Alle ore 10 la giornata sarà aperta dall’evento “Innovazione responsabile: giovani ricercatori e imprenditori si raccontano” pensato per le scuole superiori e la cittadinanza.

Alessia Alunno, Sara Tortorella e Giulia Zampini, giovani e brillanti dottorande in Biotecnologie e Giuseppe Cioffi (Tarket e Fondazione ITS – Umbria) e Valentino Mercati (Gruppo ABOCA), imprenditori impegnati nel campo dell’innovazione responsabile, racconteranno le sfide più attuali della ricerca e dell'impresa nel campo delle biotecnologie. Con lo stile compatto dei TED talks,  in un ritmo serrato nel quale si alterneranno parole e immagini, i partecipanti presentati da Leonardo Alfonsi (Psiquadro), avranno a disposizione 15 minuti a testa per illustrare le idee centrali del proprio mestiere: idee che appassionano e aiutano ad immaginare il futuro.

Alle ore 17 nel corso della tavola rotonda “Medicina rigenerativa e manipolazione del genoma: la sfida delle nuove biotecnologie” si parlerà dei complessi interrogativi e delle grandi opportunità offerte dalle ricerche di frontiera nel campo delle Biotecnologie.

Un’occasione unica, aperta al pubblico, per avere i maggiori esperti dei vari aspetti – scientifici, formativi, bioetici e filosofici – delle biotecnologie e per capire cosa ci si può aspettare dalla ricerca in questo campo.

Interverranno Carla Emiliani (Presidente del Corso di Laurea in Biotecnologie), Michele Angelo Farina (Presidente Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa), Milena Fini (Responsabile di Medicina Rigenerativa presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli), Tomasz Trafny (Filosofo della Scienza, Pontificio Consiglio della Cultura) e Antonio G. Spagnolo (Direttore dell’istituto di Bioetica, Università del Sacro Cuore di Roma).  In un arco di tempo complessivo di circa due ore, avranno modo di catturare l’attenzione del pubblico con immagini, storie, sfide e concetti del loro lavoro.

Al termine di ogni intervento, un botta e risposta tra il pubblico e gli ospiti consentirà di approfondire curiosità e riflessioni nati nel corso delle presentazioni.

 

Perugia 24 gennaio

CONFERENZA STAMPA - Domani presentazione del Master CETRA - Cultura ed Economia del Turismo Religioso -  ASSISI - Santa Maria degli Angeli, mercoledì 25 gennaio 2017, ore 12 

Nella sede di Assisi dell'Università degli Studi di Perugia (via Cecci, 1 - Santa Maria degli Angeli), domani, mercoledì 25 gennaio 2017, alle ore 12, si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo Master CETRA - Cultura ed Economia del Turismo Religioso. 

Il progetto didattico - di carattere interdisciplinare – per la prima edizione del nuovo Master nasce dalla collaborazione tra l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi e il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia e coinvolge tre ambiti culturali: la storia dell’arte, la storia dell’esperienza cristiana in Umbria e l’economia.

Il Master è rivolto a coloro che desiderano orientare la loro futura occupazione a un segmento della cultura e dell’economia in via di sviluppo, favorendo la nascita di nuove realtà lavorative e figure professionali impegnate attivamente sul territorio. 

All’incontro con i giornalisti interverranno il professore Mauro Pagliacci, in rappresentanza del professor Libero Mario Mari, direttore di Dipartimento di Economia, il professor Simone Splendiani, ideatore e coordinatore del Master, padre Pietro Maranesi, Rettore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi, il Sindaco di Assisi Stefania Proietti.

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito del master: https://mastercetra.wordpress.com 

Perugia, 24 gennaio

Innovazione tecnologica e Odontoiatria, seminario al Polo Unico di Medicina - Mercoledì 25 gennaio 2017, ore 9 - Polo Unico di  Sant’Andrea delle Fratte

Nella sede universitaria del Polo Unico di  Sant’Andrea delle Fratte a Perugia (Centro Didattico – Aula A3), mercoledì 25 gennaio 2017, dalle ore 9 alle 12, si terrà il seminario  “Digitalizzazione in Medicina: la nuova frontiera dell’Odontoiatria”, a cura del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria in collaborazione con 3DIFIC, Spin Off accademico dell’Università di Perugia. L’incontro era programmato per il 19 gennaio; non si è svolto per la chiusura delle strutture dell’Università a seguito degli eventi sismici del 18 gennaio 2017.

Oggetto dell'incontro sarà la presentazione di un'ADE (Attività Didattiche Elettive), a cura del Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, diretto dal Prof. Stefano Cianetti e dal dottor Stefano Pagano. L’ ADE, che partirà nel mese di marzo, è frutto del lavoro di un gruppo di esperti di implantologia e odontologia e specialisti dell'innovazione tecnologica (software di simulazione, modellazione, stampa 3D).

Il seminario e l'ADE, rivolti agli studenti di Odontoiatria,  saranno attività altamente qualificanti grazie a simulazioni pratiche che consentiranno l'utilizzo di software specializzati.

Le tecnologie 3D, infatti, stanno rapidamente entrando negli studi medici ed è importante che i futuri dottori conoscano queste nuove frontiere. L'Università di Perugia, con il Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, in coerenza con il costante sforzo di offrire ai propri studenti le migliori competenze per eccellere nel proprio ambito professionale, attraverso questo seminario, si pone in prima fila nella formazione e nell'utilizzo di nuove tecnologie.

RELATORI:

Prof. Stefano Cianetti - Direttore del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria; Dott. Stefano Pagano - Professore del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria; Dott. Sandro Montecchiani - Medico Chirurgo Odontoiatra; Odt. Giampaolo Bartoccetti - Responsabile del settore cad cam del laboratorio Nobilium 4.0; Alessandro Ricci - Managing Director di 3DIFIC srl (Spin-off Accademico dell'Università degli Studi di Perugia)

Programma e svolgimento del Seminario: Introduzione  - Il Prof. Cianetti e il Prof. Pagano faranno una breve introduzione su quello che sarà il l'ADE e presenteranno il gruppo di lavoro. Tecnologie di Manifattura Additiva (AM) - Alessandro Ricci. Socio fondatore di 3DIFIC presenterà la tecnologia AM, meglio conosciuta come Stampa 3D, e le sue applicazioni nel campo medico e dentale. Chirurgia Computer Guidata - Dott. Sandro Montecchiani. In qualità di esperto professionista nel campo digitale il Dott. Montecchiani presenterà le varie funzionalità di software utilizzati nel dentale e la pianificazione chirurgica. Vantaggi e svantaggi della chirurgia guidata. Processi digitali - Prof. Stefano Pagano - Dott. Giampaolo Bartoccetti

Verranno introdotti i punti principali che caratterizzano la digitalizzazione dell'odontoiatria (tema principale dell'ADE): - acquisizione sistemi digitali; - gestione del caso protesico; - studio di accuratezza e precisione tra impronta tridimensionale e impronta digitale.

È previsto uno spazio per gli interventi del pubblico.

Perugia, 23 gennaio

CONFERENZA STAMPA - Presentazione del Master CETRA - Cultura ed Economia del Turismo Religioso -  ASSISI - Santa Maria degli Angeli, Mercoledì 25 gennaio 2017, ore 12 

Mercoledì 25 gennaio 2017, alle ore 12, nella sede di Assisi dell'Università degli Studi di Perugia (via Cecci, 1 - Santa Maria degli Angeli), si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del nuovo Master CETRA - Cultura ed Economia del Turismo Religioso. 

Il progetto didattico - di carattere interdisciplinare – per la prima edizione del nuovo Master nasce dalla collaborazione tra l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi e il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia e coinvolge tre ambiti culturali: la storia dell’arte, la storia dell’esperienza cristiana in Umbria e l’economia.

Il Master è rivolto a coloro che desiderano orientare la loro futura occupazione a un segmento della cultura e dell’economia in via di sviluppo, favorendo la nascita di nuove realtà lavorative e figure professionali impegnate attivamente sul territorio. 

All’incontro con i giornalisti interverranno il professore Mauro Pagliacci, in rappresentanza del professor Libero Mario Mari, direttore di Dipartimento di Economia, il professor Simone Splendiani, ideatore e coordinatore del Master, padre Pietro Maranesi, Rettore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi, il Sindaco di Assisi Stefania Proietti.

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito del master: https://mastercetra.wordpress.com 

Perugia, 23 gennaio

Seminari al Dipartimento di Filosofia  “Scenari, normativa, modelli organizzativi ed operativi della psicologia nel Sistema Sanitario Nazionale” Perugia - Palazzo Florenzi - Mercoledì 25 gennaio 2017, ore 9 

Il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, umane e della Formazione organizza un ciclo di due seminari di studio con l’Ordine degli Psicologi della Regione Umbria.

Il primo, sul tema “Scenari, normativa, modelli organizzativi ed operativi della psicologia nel Sistema Sanitario Nazionale” (organizzazione: Prof.ssa Chiara Pazzagli) si svolgerà mercoledì 25 gennaio 2017, dalle ore 9 alle ore 14, nell’Aula III di Palazzo Florenzi, sede del Dipartimento.

Interverranno la professoressa Claudia Mazzeschi, direttore del Dipartimento FISSUF, David Lazzari, psicologo psicoterapeuta, presidente dell’Ordine degli Psicologi della Regione Umbria, e Marina Brinchi, psicologo psicoterapeuta, consigliere segretario dell’Ordine Psicologi Regione Umbria.

Perugia, 20 gennaio

Innovazione tecnologica e Odontoiatria, seminario al Polo Unico di Medicina - Mercoledì 25 gennaio 2017, ore 9 - Polo Unico di  Sant’Andrea delle Fratte

Nella sede universitaria del Polo Unico di  Sant’Andrea delle Fratte a Perugia (Centro Didattico – Aula A3), mercoledì 25 gennaio 2017, dalle ore 9 alle 12, si terrà il seminario  “Digitalizzazione in Medicina: la nuova frontiera dell’Odontoiatria”, a cura del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria in collaborazione con 3DIFIC, Spin Off accademico dell’Università di Perugia. 

Oggetto dell'incontro sarà la presentazione di un'ADE (Attività Didattiche Elettive), a cura del Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, diretto dal Prof. Stefano Cianetti e dal dottor Stefano Pagano. L’ ADE, che partirà nel mese di marzo, è frutto del lavoro di un gruppo di esperti di implantologia e odontologia e specialisti dell'innovazione tecnologica (software di simulazione, modellazione, stampa 3D).

Il seminario e l'ADE, rivolti agli studenti di Odontoiatria,  saranno attività altamente qualificanti grazie a simulazioni pratiche che consentiranno l'utilizzo di software specializzati.

Le tecnologie 3D, infatti, stanno rapidamente entrando negli studi medici ed è importante che i futuri dottori conoscano queste nuove frontiere. L'Università di Perugia, con il Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, in coerenza con il costante sforzo di offrire ai propri studenti le migliori competenze per eccellere nel proprio ambito professionale, attraverso questo seminario, si pone in prima fila nella formazione e nell'utilizzo di nuove tecnologie.

RELATORI:

Prof. Stefano Cianetti - Direttore del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria; Dott. Stefano Pagano - Professore del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria; Dott. Sandro Montecchiani - Medico Chirurgo Odontoiatra; Odt. Giampaolo Bartoccetti - Responsabile del settore cad cam del laboratorio Nobilium 4.0; Alessandro Ricci - Managing Director di 3DIFIC srl (Spin-off Accademico dell'Università degli Studi di Perugia) 

Programma e svolgimento del Seminario: Introduzione  - Il Prof. Cianetti e il Prof. Pagano faranno una breve introduzione su quello che sarà il l'ADE e presenteranno il gruppo di lavoro. Tecnologie di Manifattura Additiva (AM) - Alessandro Ricci. Socio fondatore di 3DIFIC presenterà la tecnologia AM, meglio conosciuta come Stampa 3D, e le sue applicazioni nel campo medico e dentale. Chirurgia Computer Guidata - Dott. Sandro Montecchiani. In qualità di esperto professionista nel campo digitale il Dott. Montecchiani presenterà le varie funzionalità di software utilizzati nel dentale e la pianificazione chirurgica. Vantaggi e svantaggi della chirurgia guidata. Processi digitali - Prof. Stefano Pagano - Dott. Giampaolo Bartoccetti

Verranno introdotti i punti principali che caratterizzano la digitalizzazione dell'odontoiatria (tema principale dell'ADE): - acquisizione sistemi digitali; - gestione del caso protesico; - studio di accuratezza e precisione tra impronta tridimensionale e impronta digitale.

È previsto uno spazio per gli interventi del pubblico.

Perugia, 20 gennaio

Biotecnologia e Società 2017 - 27 gennaio 2017, Perugia, Sala dei Notari 

Venerdì 27 gennaio 2017, a Perugia, nella Sala dei Notari, al mattino e di pomeriggio, è in programma “Biotecnologie e Società”, l’incontro annuale promosso dal Dottorato in Biotecnologie dell'Università di Perugia.

Alle ore 10 la giornata sarà aperta dall’evento “Innovazione responsabile: giovani ricercatori e imprenditori si raccontano” pensato per le scuole superiori e la cittadinanza. 

Alessia Alunno, Sara Tortorella e Giulia Zampini, giovani e brillanti dottorande in Biotecnologie e Giuseppe Cioffi (Tarket e Fondazione ITS – Umbria) e Valentino Mercati (Gruppo ABOCA), imprenditori impegnati nel campo dell’innovazione responsabile, racconteranno le sfide più attuali della ricerca e dell'impresa nel campo delle biotecnologie. Con lo stile compatto dei TED talks,  in un ritmo serrato nel quale si alterneranno parole e immagini, i partecipanti presentati da Leonardo Alfonsi (Psiquadro), avranno a disposizione 15 minuti a testa per illustrare le idee centrali del proprio mestiere: idee che appassionano e aiutano ad immaginare il futuro.

Alle ore 17 nel corso della tavola rotonda “Medicina rigenerativa e manipolazione del genoma: la sfida delle nuove biotecnologie” si parlerà dei complessi interrogativi e delle grandi opportunità offerte dalle ricerche di frontiera nel campo delle Biotecnologie.

Un’occasione unica, aperta al pubblico, per avere i maggiori esperti dei vari aspetti – scientifici, formativi, bioetici e filosofici –  delle biotecnologie e per capire cosa ci si può aspettare dalla ricerca in questo campo.

Interverranno Carla Emiliani (Presidente del Corso di Laurea in Biotecnologie), Michele Angelo Farina (Presidente Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa), Milena Fini (Responsabile di Medicina Rigenerativa presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli), Tomasz Trafny (Filosofo della Scienza, Pontificio Consiglio della Cultura) e Antonio G. Spagnolo (Direttore dell’istituto di Bioetica, Università del Sacro Cuore di Roma).  In un arco di tempo complessivo di circa due ore, avranno modo di catturare l’attenzione del pubblico con immagini, storie, sfide e concetti del loro lavoro.

Al termine di ogni intervento, un botta e risposta tra il pubblico e gli ospiti consentirà di approfondire curiosità e riflessioni nati nel corso delle presentazioni.

Perugia, 20 gennaio

“Identità europea e memoria della Shoah” - Incontro domani in Aula Magna per la Giornata della Memoria 2017 

Domani, sabato 21 gennaio 2017,  dalle ore 9 alle ore 13, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia, viene ricordato il Giorno della Memoria, con un’iniziativa sul tema “Identità europea e memoria della Shoah”.

L’incontro è parte del progetto “Il Volto d’Europa” che punta ricostruire l’identità europea attraverso la conoscenza dei tratti connotano l’identità di ciascuno dei Paesi membri dell’Unione europea.

I lavori, presieduti da Mario Tosti, saranno  aperti, alle ore 9, dai saluti di Franco Moriconi, Rettore dell’Ateneo di Perugia, Donatella Porzi, presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Umbria, Roberto Stefanoni, Presidente della Fondazione Sant’Anna.

Seguirà l’introduzione del professor Fabio Raspadori  e gli interventi di Renato Nardelli, Jadwiga Pinderska-Lech, Roberta Gorietti.

Seguiranno la proiezione del cortometraggio “Ambulans” di Tadeusz Lomnicki, le relazioni di studenti di istituti umbri.

Si allega programma dell’iniziativa

Perugia, 17 gennaio

Studenti olandesi e del “Pieralli” a lezione d’ambiente nella Sala del Dottorato ospiti dell’Università di Perugia 

Studenti dei Licei “Marianum” di Groenlo (Olanda) e “Assunta Pieralli” di Perugia hanno partecipato questa mattina, nella Sala del Dottorato, a un seminario su temi dell’ambiente, dell’ecologia e della sostenibilità tenuti da docenti e ricercatori dell’Ateneo di Perugia.

L’incontro si è svolto nell’ambito del progetto Erasmus+ “Environment Curiosity as an Opportunity (ECO)” che, attraverso approcci didattici innovativi e inclusivi, punta a fornire agli studenti dei diversi Paesi strumenti per poter vivere e interagire in una realtà in continuo divenire.

Ai ragazzi del liceo olandese e quelli del Pieralli (dei corsi Liceo delle Scienze umane ed Economico-Sociale) ha portato il saluto dell’Ateneo il professor Fabrizio Figorilli, Pro Rettore.

La professoressa Elena Stanghellini (delegato del Rettore per le Relazioni internazionali) ha illustrato le opportunità di studio e ricerca offerte dall’Università di Perugia.

I dottori Emanuele Bonamente e Sara Rinaldi, ricercatori del Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente – Mauro Felli (CIRIAF), hanno illustrato le attività del Centro sui temi della sostenibilità ambientale ed economica.

Successivamente la professoressa Maria Giovanna Ranalli (Dipartimento di Scienze Politiche) ha coordinato i gruppi di studio, fornendo agli studenti indicazioni per lo svolgimento di indagini, mediante questionario, su temi del Progetto.

Gli studenti del “Pieralli” erano accompagnati dai professori Laura Censi, coordinatrice del progetto, Giulio Luzietti e Antonello Penna.

  

 

figorilli

stanghellini 1

bonamente rinaldi ranalli

pieralli dottorato

pieralli 1

groenlo

Perugia, 17 gennaio

Innovazione tecnologica e Odontoiatria, seminario al Polo Unico di Medicina - Giovedì 19 gennaio 2017 – ore 9

Nella sede universitaria del Polo Unico di  Sant’Andrea delle Fratte a Perugia (Centro Didattico – Aula B4), giovedì 19 gennaio 2017, dalle ore 9 alle 12, si terrà il seminario  “Digitalizzazione in Medicina: la nuova frontiera dell’Odontoiatria”, a cura di 3DIFIC, Spin Off accademico dell’Università di Perugia.

Oggetto dell'incontro sarà la presentazione di un'ADE (Attività Didattiche Elettive), a cura del Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, diretto dal Prof. Stefano Cianetti. Questa ADE è frutto del lavoro di un gruppo di esperti di implantologia e odontologia e specialisti dell'innovazione tecnologica (software di simulazione, modellazione, stampa 3D).

Il seminario e l'ADE, che partirà nel mese di marzo, sono rivolti agli studenti di Odontoiatria.

Si tratta di attività altamente qualificanti che daranno la possibilità agli studenti di ritagliarsi uno spazio importante nella loro futura professione. In modo particolare con simulazioni pratiche, dove lo studente in prima persona potrà cimentarsi nell'utilizzo dei software specializzati.

Le tecnologie 3D stanno rapidamente entrando negli studi medici ed è importante che i futuri medici conoscano queste nuove frontiere.

Il Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche dell’Università di Perugia, in coerenza con il costante sforzo di offrire ai propri studenti le migliori competenze per eccellere nel proprio ambito professionale, con questo seminario si pone in prima fila nella formazione e nell'utilizzo di nuove tecnologie.

Sono provisti gli interventi dei professori Stefano Cianetti - Direttore del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e Stefano Pagano - Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria; dei dottori Sandro Montecchiani - Medico Chirurgo Odontoiatra; Giampaolo Bartoccetti - Responsabile del settore cad cam del laboratorio Nobilium 4.0; Alessandro Ricci - Managing Director di 3DIFIC srl (Spin-off Accademico dell'Università degli Studi di Perugia). 

Perugia, 17 gennaio

Presentazione del progetto “ANDRO GIOVANI” - Perugia, Palazzo Murena - mercoledì 18 gennaio 2017 – ore 11

Nella Sala ex Senato di Palazzo Murena, sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia, mercoledì 18 gennaio 2017, alle ore 11, si terrà una conferenza stampa per presentare il progetto “ANDRO GIOVANI”.

Promosso dall’Università di Perugia e dall’Agenzia Diritto Studio Universitario (ADISU), “ANDRO GIOVANI” ha come obiettivo la prevenzione della fertilità e della sessualità nei giovani.

All’incontro con i giornalisti interverranno il Magnifico Rettore Franco Moriconi, e i professori Luca Ferrucci, Commissario Straordinario Adisu,  Federico Rossi, Delegato per i Servizi agli studenti, Gabriella Angeletti, endocrinologa.

Perugia, 16 gennaio

Il Premio Nonino Risit d’Aur – Barbatella d’Oro 2017 a Isabella Dalla Ragione, dottore di ricerca dell’Università di Perugia

Isabella Dalla Ragione, dottore di ricerca in Biologia Vegetale nel Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia riceverà il Premio Nonino Risit d’Aur – Barbatella d’Oro 2017.

La consegna del prestigioso riconoscimento è in programma Sabato 28 gennaio 2017, nel corso di una cerimonia che si svolgerà in provincia di Udine, presso le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto.

Il premio è stato assegnato al dottore di ricercala dell’Ateneo perugino dalla Giuria presieduta da V.S. Naipaul, premio Nobel per la Letteratura 2001, e composta da: Adonis, John Banville, Ulderico Bernardi, Peter Brook, Luca Cendali, Antonio R. Damasio, Fabiola Gianotti, Emmanuel Le Roy Ladurie, James Lovelock, Claudio Magris, Norman Manea, Edgar Morin ed Ermanno Olmi.

Questa la motivazione della scelta: “Archeologa arborea, come ama definirsi, tra archivi, cronache e tradizioni, Isabella Dalla Ragione fa suoi saperi tradizionali legati al territorio. Scendendo in campo con piantumazioni e innesti, da anni, con dedizione, preserva colori, profumi e sapori antichi salvandoli dal loro oblio, lo stesso amore che da oltre quarant’anni il Premio dedica alla civiltà contadina e ai suoi saperi. Che il premio sia di stimolo e di supporto a coloro che oggi si prodigano per salvare le Antiche Mele del Friuli, un tesoro da preservare per le future generazioni.

Isabella Dalla Ragione si occupa dello studio e della salvaguardia della biodiversità vegetale in particolare di vecchie e antiche varietà locali di fruttiferi. Ha appena completato il suo dottorato di ricerca con una tesi di ricerca storica e genetica su antiche varietà locali di pere. Nel 1985, insieme al padre Livio, ha fondato Archeologia Arborea, frutteto collezione a Città di Castello, per attività di ricerca e di conservazione dei fruttiferi locali e del sapere tradizionale. È creatrice e presidente della Fondazione Archeologia Arborea, nata nel 2014 per dare un futuro allo straordinario patrimonio di varietà locali salvato dalla scomparsa e continuare l’attività e la salvaguardia della biodiversità. Ha svolto progetti su questo tema per molte Regioni (Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Umbria e Lazio) Comunità Montane e Province. Ha partecipato al progetto pilota Comunitario di gestione delle risorse genetiche in Vietnam. Dal 2011 collabora con Pastilla Museum in Kolomna (Russia) e con la Fondazione Tolstoy in Ysanaya Polyana, Tula, sulla ricerca e salvaguardia delle antiche varietà russe di melo.

dalla ragione

Isabella Dalla Ragione

Perugia, 12 gennaio

Seminario su: “Digitalizzazione in Medicina: la nuova frontiera dell’Odontoiatria”

 Perugia- Polo Unico Medicina

Giovedì 19 gennaio 2017 – ore 9

Giovedì 19 gennaio 2017 dalle ore 9 alle 12, nella sede universitaria del Polo Unico in località  Sant’Andrea delle Fratte a Perugia (Centro Didattico – Aula B4) si terrà il Seminario: “Digitalizzazione in Medicina: la nuova frontiera dell’Odontoiatria”, a cura di 3DIFIC, Spin Off accademico dell’Università di Perugia

Oggetto dell'incontro sarà la presentazione di un'ADE (Attività Didattiche Elettive), a cura del Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, diretto dal Prof. Stefano Cianetti.

Questa ADE è frutto del lavoro di un gruppo dii esperti di implantologia e odontologia e specialisti dell'innovazione tecnologica (software di simulazione, modellazione, stampa 3D).

Il seminario e l'ADE, che partirà nel mese di Marzo, sono rivolti agli studenti di Odontoiatria.

Si tratta di attività altamente qualificanti che daranno la possibilità agli studenti di ritagliarsi uno spazio importante nella loro futura professione. In modo particolare con simulazioni pratiche, dove lo studente in prima persona potrà cimentarsi nell'utilizzo dei software specializzati.

Le tecnologie 3D stanno rapidamente entrando negli studi medici ed è importante che i futuri medici conoscano queste nuove frontiere.

I Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche dell’Università di Perugia, in coerenza con il costante sforzo di offrire ai propri studenti le migliori competenze per eccellere nel proprio ambito professionale, con questo seminario si pone in prima fila nella formazione e nell'utilizzo di nuove tecnologie.

Sono provisti gli interventi di Prof. Stefano Cianetti - Direttore del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria; Prof. Stefano Pagano - Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria;

Dott. Sandro Montecchiani - Medico Chirurgo Odontoiatra; Dott. Giampaolo Bartoccetti - Responsabile del settore cad cam del laboratorio Nobilium 4.0; Alessandro Ricci - Managing Director di 3DIFIC srl (Spin-off Accademico dell'Università degli Studi di Perugia) 

Perugia, 12 gennaio

CONFERENZA STAMPA

Presentazione del progetto “ANDRO GIOVANI”

Perugia, Palazzo Murena

Mercoledì 18 gennaio 2017 – ore 11

Mercoledì 18 gennaio 2017, alle ore 11, a Perugia, nella Sala ex Senato a Palazzo Murena, sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia si terrà una conferenza stampa per presentare il progetto “ANDRO GIOVANI”

Promosso dall’Università di Perugia e dall’Agenzia Diritto Studio Universitario (ADISU), il progetto ha come obiettivo la prevenzione della fertilità e della sessualità nei giovani.

All’incontro con i giornalisti interverranno il Magnifico Rettore Franco Moriconi, ei professori Federico Rossi, Delegato per i Servizi agli studenti, Luca Ferrucci, Commissario Straordinario Adisu, e Gabriella Angeletti, endocrinologa.

Perugia, 11 gennaio

Premio di laurea “Andrea  Calistri” consegnato alla dottoressa Eleonora Bacchi, la solenne cerimonia al Dipartimento di Giurisprudenza 

Nella Sala delle Lauree di Giurisprudenza è stato assegnato alla dottoressa Eleonora Bacchi il premio di laurea “Andrea Calistri”, bandito dal Dipartimento di Scienze Politiche su proposta dei genitori per onorare la memoria del loro figliolo – brillante laureato magistrale della Facoltà di Scienze Politiche - prematuramente scomparso il 9 gennaio 2011.

Il riconoscimento, conferito quest’anno per la sesta volta, vuole sostenere laureati eccellenti nella realizzazione di un progetto di ricerca o di formazione all’estero post-laurea; è riservato a laureati magistrali in Relazioni Internazionali con il massimo dei voti o a dottorandi iscritti al Dottorato in “Politica, politiche pubbliche e globalizzazione”.

E’ stato assegnato alla dottoressa Bacchi, laureata magistrale che ha discusso la tesi “Le linee strategiche della politica estera della Turchia secondo il pensiero di Ahmet Davotoglu. La politica di apertura all’Africa: il caso dell’Etiopia”, relatore il professor Alessandro Campi. La dottoressa Bacchi ha presentato, inoltre, un interessante progetto di formazione nella Repubblica Democratica del Congo dal titolo “Cooperazione internazionale con APDAM” volto alla formazione tecnico-manageriale di un futuro professionista della Cooperazione Internazionale.

Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, i genitori di Andrea Calistri, e i professori Lorenzo Medici, presidente della Commissione giudicatrice, e il relatore Alessandro Campi. 

 

calistri gruppo

medici e bacchi

calistri tavolo

calistri aula

calistri mamma

Perugia, 11 gennaio

Scuola di Paleoantropologia, per iscriversi c’è tempo sino al 15 gennaio 2017

Il Dipartimento di Fisica e Geologia e la Galleria di Storia Naturale hanno organizzato la settima edizione della Scuola di Paleoantropologia di Perugia per il perfezionamento e l’approfondimento delle conoscenze sul tema dell’evoluzione umana, che rappresenta un’occasione unica nel panorama nazionale.

La scuola si svolgerà nel capoluogo umbro dal 20 al 25 febbraio 2017.

Il termine per le iscrizioni è stato prorogato: dovranno pervenire entro le ore 12 di domenica 15 gennaio 2017. 

Sono disponibili posti solo per il primo livello, mentre per il secondo livello (Workshop Antropologia Molecolare) sono esauriti.

Per partecipare dovrà essere inviato il modulo d’iscrizione, scaricabile dal sito www.paleoantropologia.it/download, da spedire esclusivamente via mail all’indirizzo info@paleoantropologia.it

I partecipanti (alla sezione teorica) potranno essere selezionati per le attività di ricerca della Scuola di Paleantropologia nella Gola di Olduvai, in Tanzania, uno dei siti paleoantropologici più importanti del mondo.

Le lezioni si terranno da lunedì 20 a venerdì 24 febbraio 2017 al Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia, in Piazza Università.  

La conferenza d’apertura sarà tenuta da Giulio Barsanti, docente di Storia delle scienze naturali, Storia della biologia e Storia dell’antropologia all’Università di Firenze.

Per ciascuna giornata, le lezioni/laboratori avranno una durata complessiva di 8 ore (4 al mattino e 4 al pomeriggio).

L’ultima giornata della Scuola, sabato 25 febbraio 2017, avrà luogo, fino alle 13, presso la Galleria di Storia Naturale dell’Università di Perugia, a Casalina (Deruta). Sarà caratterizzata dalla conferenza di chiusura di Mauricio Antón, uno dei più straordinari paleoartisti in attività, specializzato nelle ricostruzioni di mammiferi. Inoltre, verranno consegnati gli attestati di partecipazione.

Ospite straordinario della Settima edizione sarà il professor Anders Götherström, docente di Archeologia al Dipartimento di Archeologia e Studi Classici dell’Università di Stoccolma. Le sue ricerche sono focalizzate sull’utilizzo del DNA antico per studio della storia umana. È stato uno dei pionieri nell’esplorare i cambiamenti genetici durante la transizione neolitica in Europa. Attualmente co-dirige il progetto ATLAS, finalizzato alla ricostruzione della storia umana in Scandinavia.

Perugia, 9 gennaio

Inaugurazione corsi di laurea in Fisioterapia e Infermieristica - Foligno, (Auditorium San Domenico), Martedì 10 gennaio 2017 – ore 9

Domani, martedì 10 gennaio 2017, a Foligno, nell'Auditorium San Domenico, alle ore 9, si svolgerà la cerimonia inaugurale dell'Anno Accademico 2016/2017 dei Corsi di Laurea in Fisioterapia e Infermieristica della sede di Foligno.

La lectio magistralis sarà tenuta dalla dottoressa Sumita Satarkar, Director and head of the Management Saheacci, School of Alternative Healing and Acupuncture Insync (Pune, India) sul tema “Acupuncture: a science of Healing and 100 patterns of Pulse for Accurate Diagnosis and Healing in Acupuncturev”.

Interverranno Franco Moriconi, Magnifico Rettore dell’Università di Perugia, Luca Barberini, Assessore Regionale al Welfare e alla Sanità, Nando Mismetti e  Rita Barbetti, rispettivamente  Sindaco e Vice Sindaco della Città di Foligno, Carlo Riccardi, Direttore del Dipartimento di Medicina, Mauro Bacci, Direttore del Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche, Pietro Manzi, Direttore Sanitario dell'ASL UMBRIA2, Mario Margasini, Direttore del Centro Studi della Città di Foligno, oltre ai docenti e agli studenti dei corsi di Laurea di Foligno.

Perugia, 9 gennaio

Scuola di Paleoantropologia di Perugia, le iscrizioni sono prorogate al 15 gennaio 2017

Il Dipartimento di Fisica e Geologia e la Galleria di Storia Naturale hanno organizzato la settima edizione della Scuola di Paleoantropologia di Perugia per il perfezionamento e l’approfondimento delle conoscenze sul tema dell’evoluzione umana, che rappresenta un’occasione unica nel panorama nazionale.

La scuola si svolgerà nel capoluogo umbro dal 20 al 25 febbraio 2017.

Il termine per le iscrizioni è stato prorogato a domenica 15 gennaio 2017, entro le ore 12.

Sono disponibili posti solo per il primo livello, mentre per il secondo livello (Workshop Antropologia Molecolare) sono esauriti.

Per partecipare dovrà essere inviato il modulo d’iscrizione, scaricabile dal sito www.paleoantropologia.it/download, da spedire esclusivamente via mail all’indirizzo info@paleoantropologia.it

I partecipanti (alla sezione teorica) potranno essere selezionati per le attività di ricerca della Scuola di Paleantropologia nella Gola di Olduvai, in Tanzania, uno dei siti paleoantropologici più importanti del mondo.

Le lezioni si terranno da lunedì 20 a venerdì 24 febbraio 2017 al Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia, in Piazza Università.  

La conferenza d’apertura sarà tenuta da Giulio Barsanti, docente di Storia delle scienze naturali, Storia della biologia e Storia dell’antropologia all’Università di Firenze.

Per ciascuna giornata, le lezioni/laboratori avranno una durata complessiva di 8 ore (4 al mattino e 4 al pomeriggio).

L’ultima giornata della Scuola, sabato 25 febbraio 2017, avrà luogo, fino alle 13, presso la Galleria di Storia Naturale dell’Università di Perugia, a Casalina (Deruta). Sarà caratterizzata dalla conferenza di chiusura di Mauricio Antón, uno dei più straordinari paleoartisti in attività, specializzato nelle ricostruzioni di mammiferi. Inoltre, verranno consegnati gli attestati di partecipazione.

Ospite straordinario della Settima edizione sarà il professor Anders Götherström, docente di Archeologia al Dipartimento di Archeologia e Studi Classici dell’Università di Stoccolma. Le sue ricerche sono focalizzate sull’utilizzo del DNA antico per studio della storia umana. È stato uno dei pionieri nell’esplorare i cambiamenti genetici durante la transizione neolitica in Europa. Attualmente co-dirige il progetto ATLAS, finalizzato alla ricostruzione della storia umana in Scandinavia.


Torna su
×