Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Perugia, 29 marzo

“Città, Regione e Università” , tavola rotonda alla Sala dei Notari - Perugia, 5 aprile 2018Perugia, 5 aprile 2018

Il rapporto tra Università, città e territorio sarà al centro della tavola rotonda in programma per giovedì 5 aprile 2018, a Perugia, alla Sala dei Notari, alle ore 17. 

“Città, Regione e Università”, questo il tema dell’incontro, che vedrà gli interventi di Ambrogio Santambrogio, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Alberto Grohmann, professore emerito di Storia economica, Franco Moriconi, rettore dell'Università degli Studi di Perugia, Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, Andrea Romizi, sindaco di Perugia e Alessandra Pioggia, responsabile del progetto di eccellenza Lepa (Legality and Participation).

La tavola rotonda è organizzata dal Dipartimento di Scienze politiche dell'ateneo perugino, di recente insignito del riconoscimento di ‘Dipartimento di eccellenza’ con il progetto Lepa (Legality and Participation).

Perugia, 29 marzo

Sino al 30 marzo, a Foligno, a Palazzo Trinci, la mostra  “Città e Architetture conTemporanee in contesti ambientali fragili: il caso della Valnerina” 

A Foligno, al piano terra di Palazzo Trinci, nell’area d’ingresso, sino domani, venerdì 30 marzo 2018,  può essere visitata la mostra “Città e Architetture conTemporanee in contesti ambientali fragili: il caso della Valnerina”.

L’esposizione raccoglie i progetti elaborati presso il Lab Smart City Design di Foligno, diretto dal professor Paolo Verducci dell’Università degli Studi di Perugia (Dipartimento di Ingegneria), inerenti le strutture temporanee per Norcia e Castelluccio di Norcia, unitamente alle esperienze didattiche sviluppate nei corsi di Progettazione Urbana (professor Matteo di Venosa) e Restauro Urbano (professor Stefano Davino) dell’Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara e nei corsi di Urbanistica dell’Università Politecnica delle Marche  (professor Fabio Bronzini).

La mostra è stata inaugurata in occasione del convegno Dopo il sisma. Città e Architetture ConTemporanee” svoltosi a Foligno, organizzato dal Centro Studi Città di Foligno e da I_LAB Smart CITIES DESIGN.

Il coordinamento scientifico della mostra e del convegno è dei professori Matteo di Venosa e Paolo Verducci.

paolo verducci

 

Perugia, 28 marzo

Prestigioso riconoscimento della Commissione Europea al progetto coordinato dalla professoressa Annalisa Morganti, coinvolte scuole umbre

La Commissione Europa ha insignito del riconoscimento “Azione di successo” il progetto “European Assessment Protocol for Children's SEL Skills”, coordinato dalla professoressa Annalisa Morganti del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (FISSUF) dell’Ateneo di Perugia.

“E'  un riconoscimento prestigioso concesso solo a quei progetti che hanno raggiunto punteggi valutativi di eccellenza ad opera di un panel di esperti internazionale”, sottolinea la professoressa Morganti, delegata del FISSUF per la Disabilità e i disturbi dell’apprendimento.

Perni centrali del programma sono stati la creazione di un protocollo europeo per valutare la maturità emotiva e sociale dei bambini nel ciclo primario dell’istruzione (6-10 anni) e l’introduzione, dell’educazione socio-emotiva (Social Emotional Learning), nei programmi curricolari nazionali dei Paesi coinvolti nel partenariato. Vi hanno partecipato circa 1.000 studenti di scuola primaria, oltre a insegnanti, dirigenti scolastici e famiglie provenienti dai vari territori coinvolti.

Ha permesso ad alcune scuole umbre di applicare, per la prima volta in Italia, un curricolo interamente dedicato allo sviluppo delle competenze socio-emotive degli allievi, valutandone gli esiti sulle relazioni sociali della classe, i disagi emotivi individuali, il rendimento scolastico e il benessere degli insegnanti.

Il progetto europeo EAP_SEL (2013-2016), che ha ottenuto il riconoscimento dalla Commissione Europa – Direzione generale Educazione, Giovani, Sport e Cultura, è afferente al programma di finanziamento chiamato Lifelong Learning Programme (LLP).

E’ stato coordinato dall’Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (professoressa Annalisa Morganti) e ha coinvolto Università di 5 differenti paesi: Università di Udine (Italia), University of Applied Sciences and Arts of Southern Switzerland, (Svizzera), Örebro University (Svezia), University of Zagreb (Croazia), University of Ljubljana (Slovenia).  

Sito ufficiale: www.eap-sel.eu

img 4230

Perugia, 28 marzo

“Città, Regione e Università” , tavola rotonda alla Sala dei Notari - Perugia, 5 aprile 2018Perugia, 5 aprile 2018

Il rapporto tra Università, città e territorio sarà al centro del dibattito della tavola rotonda in programma per giovedì 5 aprile 2018, a Perugia, alla Sala dei Notari, alle ore 17. 

“Città, Regione e Università”, questo il tema dell’incontro, vedrà gli interventi di Ambrogio Santambrogio, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Alberto Grohmann, professore emerito di Storia economica, Franco Moriconi, rettore dell' Università degli Studi di Perugia, Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, Andrea Romizi, sindaco di Perugia e Alessandra Pioggia, responsabile del progetto di eccellenza Lepa (Legality and Participation).

La tavola rotonda è organizzata dal Dipartimento di Scienze politiche dell'ateneo perugino, di recente insignito del riconoscimento di ‘Dipartimento di eccellenza’ con il progetto Lepa (Legality and Participation).

Perugia, 27 marzo

Istantanee di famiglia nella società di oggi, incontro domani FiSSUF. All’Istituto Tedesco Perugia proiezione del film “Alle  Anderen” 

Riflettere sulla società contemporanea, partendo dal suo nucleo più intimo, la famiglia, con speciale attenzione alle profonde trasformazioni che investono l’Europa di fronte alla sfida del multiculturalismo.  

E’l’obiettivo dell’iniziativa “Il migliore dei mondi possibile? Società e famiglia nella Germania di oggi” che offre, sino al 6 giugno, un ricco cartellone di film e incontri di studio con ospiti internazionali proposti dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (FiSSUF) dell’Università degli Studi in collaborazione con Istituto Tedesco Perugia, Goethe-Institut Italien e Comune di Perugia,

Domani, mercoledì 28 marzo, alle ore 12, al Dipartimento FiSSUF in Piazza G. Ermini 1, incontro “Istantanee di famiglia nella società di oggi”; interviene Daniela Döring (Universitat Potsdam), partecipano Giulia Balboni, Maria Giuseppina  Pacilli, Furia Valori;  coordina Claudia Mazzeschi.

Sempre domani, ore 20.30 all’Istituto Tedesco Perugia, proiezione del film “Alle  Anderen”  (Tutti gli altri) di Maren Ade, pellicola del 2009. Presenta Daniela Döring (Universität Potsdam)

Il programma completo della manifestazione, curata da  Claudia Schlicht e da Francesco Bono, è consultabile sul sito del Dipartimento e dell’Istituto Tedesco Perugia.

____________________________

Per informazioni:  Dipartimento FiSSUF, Francesco Bono, Tel. 329 3277192

Istituto Tedesco Perugia, Claudia Schlicht, Tel. 075 5735360

 

Perugia, 26 marzo

Prorogate al 3 aprile 2018 le domande per l’ immatricolazione ai 6 corsi ad accesso programmato locale

Si possono presentare sino alle ore 13 di martedì 3 aprile 2018 le domande ai 6 corsi ad accesso programmato locale dell’Università degli Studi di Perugia per l’a.a. 2018/2019.

I corsi di laurea sono: Farmacia, Chimica e Tecnologia farmaceutiche,  Scienze Biologiche,  Biotecnologie, Scienze motorie e Sportive, Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche.

Gli interessati possono manifestare l’interesse all’immatricolazione ai corsi e procedere quindi all’iscrizione diretta in due sessioni: primaverile, entro le ore 13 del 3 aprile 2018, ed estiva, entro le ore 13 del 24 agosto 2018.

Possono partecipare anche coloro che sono in procinto di conseguire il diploma di scuola secondaria superiore nell’a.a. 2017/2018.

Gli eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile saranno riproposti in quella estiva; inoltre, coloro che non avranno ottenuto un posto nella sessione primaverile possono ripresentare la manifestazione di interesse in quella estiva.

La prova selettiva si svolgerà solo nel caso in cui le domande di immatricolazione superino il numero dei posti disponibili; in due casi sarà unica per due corsi.

Tutte le informazioni relative alle procedure, ai termini e alle modalità di accesso ai corsi verranno pubblicate alla pagina http://accessoprogrammato.unipg.it in cui saranno presenti anche dei video tutorial per agevolare i candidati nelle varie fasi della procedura di accesso ai corsi.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento contattare:

Dott.ssa Catia Dorilli, Tel. 075 585 6655 catia.dorilli@unipg.it

Dott. Biagio Cozza, tel. 075 585 6693 biagio.cozza@unipg.it

L’eventuale prova selettiva si svolgerà soltanto qualora il numero dei candidati superi il numero dei posti programmati per ciascuna delle due sessioni (primaverile ed estiva) e in modalità computer-based presso le sedi che saranno attrezzate con personal computer (Perugia, Milano e Bari).

Perugia, 21 marzo

L’inaugurazione dell'anno accademico a “Speciale Università” e focus su FameLab Perugia con le vincitrici Luisa Alunni Solstizi ed Edwige  Pezzulli 

Domani, giovedì 22 marzo 2018, alle ore 21.15, andrà in onda “Speciale Università”, la trasmissione dedicata all’Ateneo di Perugia, in onda su Tef Channel, canale 12 del digitale terrestre, condotta da Cristina Castellano.

La puntata sarà dedicata alla cerimonia d’inaugurazione dell'anno accademico 2017/2018; presieduta dal Rettore Franco Moriconi, ha visto la presenza la professor Roberto Battiston, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e dell’astronauta ESA Samantha Cristoforetti, protagonista della missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Si parlerà anche del concorso FameLab Perugia; interverranno le vincitrici ex aequo della selezione umbra Luisa Alunni Solestizi, presente in studio, ed Edwige Pezzulliin collegamento video.

Nella seconda parte della trasmissione si parlerà di “Letture senza crediti”, iniziativa della Biblioteca Umanistica volte a promuovere la lettura; interverrà la dottoressa Sabrina Boldrini, responsabile della Struttura Bibliotecaria Lettere e Scienze della Formazione.

La puntata sarà replicata su Tef Channel martedì 27 marzo 2018, alle ore 18.20. 

Perugia, 21 marzo

L’Europa di fronte alla sfida multiculturale, incontro con le scuole all’Università di Perugia - Giovedì 22 marzo 2018 

Nell’ambito della manifestazione “Il migliore dei mondi possibili?” in programma a Perugia dallo scorso 7 marzo fino al 6 giugno 2018 e che ha per tema la famiglia nella società attuale, il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Ateneo perugino organizza insieme all’Istituto Tedesco Perugia un incontro con le scuole medie superiori di Perugia e dell’Umbria, per riflettere sui temi del multiculturalismo, dell’appartenenza e dell’identità nell’Europa di oggi.

L’incontro avrà luogo domani, giovedì 22 marzo 2018, dalle ore 9 alle 13, al Dipartimento FiSSUF in Piazza G. Ermini 1, Perugia.

Parteciperanno all’iniziativa diversi licei di Perugia e della regione, fra cui il “Pieralli” di Perugia, il “Leonardo Da Vinci” di Umbertide, il “Properzio” di Assisi.

Durante l’incontro sarà proiettato il film “Trequarti di luna” (“Dreiviertelmond”), del regista tedesco Christian Zübert. Protagonista del film è un burbero tassista che ritrova il gusto per la vita grazie ad un incontro che ha la magia del destino, prendendosi cura di una bambina turca, Hayat, di sei anni, quando questa resta sola. Una storia di amicizia e di formazione sullo sfondo dell’Europa di oggi, “Trequarti di luna” è un film toccante e che coinvolge profondamente, con la testa e con il cuore.

L’incontro è organizzato in collaborazione con il Goethe-Institut Italien e il Comune di Perugia, nell’ambito delle attività di gemellaggio tra il capoluogo umbro e le città tedesche di Potsdam e Tubinga.

 

per informazioni

Dipartimento FiSSUF, Francesco Bono, Tel. 329 3277192

Istituto Tedesco Perugia, Claudia Schlicht, Tel. 075 5735360

Perugia, 20 marzo

Domani l'Ateneo ricorda le vittime innocenti delle Mafie - Perugia, 21 marzo, ore 11, Piazza dell’Università

Domani, mercoledì 21 marzo 2018, a Perugia, alle ore 11, in Piazza dell’Università, è in programma “Terra, solchi di verità e giustizia”, una lettura pubblica dei nomi delle vittime innocenti delle mafie: oltre 900 quelle conosciute ad oggi.

In questo modo il presidio di Libera Unipg “Rossella Casini” e il coordinamento regionale di Libera Umbria “Renata Fonte”, in collaborazione  l’Università degli Studi di Perugia  celebrano il 21 marzo, Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie. L’iniziativa congiunta si svolge in virtù della convenzione esistente fra Libera e l’Ateneo perugino.

“Da sempre istruzione e cultura sono strumenti importanti ed efficaci per il contrasto del fenomeno mafioso – dicono le ragazze del presidio 'Rossella Casini' – per questo, accanto alla grande manifestazione regionale, che si terrà a Gubbio, abbiamo voluto coinvolgere anche la più importante istituzione culturale dell'Umbria per coniugare memoria e impegno e coinvolgere le studentesse e gli studenti dell'Ateneo, insieme ai docenti e a tutto il personale”.

 

Perugia, 20 marzo

Presentazioni dell’iniziativa “L’Ateneo al centro” - Perugia, mercoledì 21 marzo, ore 10.30,  Sala della Vaccara

Domani, mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 10.30, a Perugia, nella Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa di orientamento universitario “L’Ateneo al centro”, edizione 2018, in programma il 20 e 21 aprile.

All’incontro con i giornalisti parteciperanno la professoressa Anna Martellotti, delegato del Rettore per l’Orientamento, e Dramane Waguè, assessore del Comune di Perugia con delega alla Scuola.

Quest’anno la due giorni di open day promossa dall’Università degli Studi di Perugia e dal Comune di Perugia, con la collaborazione di ADiSU, si presenta con formula rinnovata rispetto al passato. “L’Ateneo al centro” è la manifestazione annuale di presentazione dell’offerta formativa targata Unipg per sostenere e facilitare la scelta del futuro percorso formativo universitario, oltre che per fornire tutte le informazioni sui servizi e le opportunità offerte alle future “matricole”.

Perugia, 20 marzo

Film e seminari per riflettere sulla famiglia, i professori Bono e Stiasny  ne parlano a  “L’Uovo di Colombo” - Mercoledì 21 marzo 2018, ore 19.05, “Umbria Radio” 

I professori Francesco Bono, del Dipartimento di filosofia, scienze sociali, umane e della formazione dell’Ateneo di Perugia (FiSSUF), e Philipp Stiasny della “Filmuniversitaet Babelsberg Konrad Wolf” ospiti de “L’Uovo di Colombo”, il programma radiofonico dedicato alla ricerca scientifica sviluppata all’interno dell’Ateneo di Perugia. Sarà in onda domani, mercoledì 21 marzo 2018 sulle frequenze di Umbria Radio (Perugia 92.000Mz; Terni 105.300Mz) dalle ore 19.05 alle 19.30.

I professori  Bono e Stiasny illustreranno “Istantanee di famiglie nella società di oggi”, un ricco cartellone di film e incontri di studio con ospiti internazionali, frutto della collaborazione fra Università di Perugia, Istituto Tedesco Perugia, Goethe-Institut Italien e il Comune di Perugia. Gli appuntamenti, sino al 7 giugno 2018, offriranno spunti per riflettere sulla società contemporanea, partendo dal suo nucleo più intimo: la famiglia, con speciale attenzione per le profonde trasformazioni che investono l’Europa di fronte alla sfida del multiculturalismo.

“Istantanee di famiglie nella società di oggi” è parte del progetto “Reciproche visioni” che il Dipartimento FiSSUF promuove dal 2012 insieme all’ Istituto Tedesco Perugia nell’ambito delle attività di gemellaggio tra Perugia e le città tedesche di Postdam e Tubinga.

“L’Uovo di Colombo” è condotto dai giornalisti Francesco Locatelli (Umbria Radio) e Laura Marozzi, responsabile dell’Ufficio Comunicazione Istituzionale, social media e grafica.

La replica del programma andrà in onda sabato 24 marzo 2018, alle ore 8.30.

Le puntate si possono riascoltare in podcast alla pagina

http://www.umbriaradio.it/podcast.html  canale “Uovo di Colombo”.

da sx philipp stiasny francesco bono 1

Perugia, 20 marzo

Domani “Chi vince e chi perde”, l’analisi del voto a Scienze politiche - Mercoledì 21 marzo 2018, alle 16.30 

Si discuterà dell’ultima campagna elettorale domani, mercoledì 21 marzo 2018, alle 16.30, a Perugia, nell’Aula 1 del Dipartimento di Scienze politiche.

Verranno presentati i risultati di indagini, finora ancora mai divulgate, condotte assieme ad altre istituzioni di ricerca italiane, quali Itanes. Sono risultati che possono aiutare a capire il senso di un’elezione che ha rivoluzionato il quadro politico del paese.

“Chi vince e chi perde. Numeri, attori, scenari all’indomani delle elezioni”, questo il titolo dell’incontro, è inserito nell’ambito del ciclo “I mercoledì di Scienze politiche”.

Parteciperanno Paolo Bellucci dell’Università di Siena, Paolo Mancini dell’Università di Perugia, James Newell dell’Università di Salford, Antonio Nizzoli dell’Osservatorio di Pavia. Coordina Gianni Belardelli dell’Università di Perugia.

 

Perugia, 19 marzo

Entro il 26 marzo le immatricolazione ai sei corsi ad accesso programmato, c'è la possibilità di saltare il test

L’Università di Perugia ha previsto per l’a.a. 2018/2019 il numero programmato per 6 corsi di laurea: Farmacia, Chimica e Tecnologia farmaceutiche,  Scienze Biologiche,  Biotecnologie, Scienze motorie e Sportive, Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche. Gli interessati possono manifestare l’interesse all’immatricolazione ai corsi e procedere quindi all’iscrizione diretta in due sessioni: primaverile, entro le ore 13 del 26 marzo 2018,ed estiva entro le ore 13 del 24 agosto 2018. Per agevolare l’adesione dei futuri studenti, l’Ateneo ha predisposto video tutorial e introdotto importanti novità:

  • la previsione di due sessioni per manifestare l’interesse all’immatricolazione, una primaverile a cui possono partecipare anche coloro che sono in procinto di conseguire il diploma di scuola secondaria superiore nell’a.a. 2017/2018 e una estiva, a ciascuna delle quali è stato riservato un contingente di posti;
  • per la sessione primaverile, in considerazione della concomitanza con la preparazione agli esami di stato, l’eventuale prova selettiva potrà essere sostenuta, oltre che nella sede di Perugia, anche a Milano e Bari.

Gli eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile saranno riproposti in quella estiva; inoltre, coloro che non avranno ottenuto un posto nella sessione primaverile possono ripresentare la manifestazione di interesse in quella estiva.

La prova selettiva si svolgerà solo nel caso in cui le domande di immatricolazione superino il numero dei posti disponibili; in due casi sarà unica per due corsi.

Corso di studio

Dipartimento

Sessione primaverile

Sessione estiva

Posti

Termine richiesta immatricolazione

Data eventuale prova selettiva

Posti (*)

Termine richiesta immatricolazione

Data eventuale prova selettiva

Farmacia

Scienze Farmaceutiche

70

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

prova unica

19 aprile 2018

80

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

prova unica

17 settembre  2018

Chimica e Tecnologia farmaceutiche

45

50

Scienze Biologiche

Chimica, Biologia e Biotecnologie

85

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

prova unica

17 aprile 2018

86

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

prova unica

21 settembre  2018

Biotecnologie

95

96

Scienze motorie e Sportive

Medicina Sperimentale

105

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

23 aprile 2018

105

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

19 settembre  2018

Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche

Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione

150

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

18 aprile 2018

200

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

18 settembre  2018

(*) per la sessione estiva, ai posti riportati in tabella vanno aggiunti gli eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile

Tutte le informazioni relative alle procedure, ai termini e alle modalità di accesso ai corsi verranno pubblicate alla pagina http://accessoprogrammato.unipg.it in cui saranno presenti anche dei video tutorial per agevolare i candidati nelle varie fasi della procedura di accesso ai corsi.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento contattare:

Dott.ssa Catia Dorilli, Tel. 075 585 6655 catia.dorilli@unipg.it

Dott. Biagio Cozza, tel. 075 585 6693 biagio.cozza@unipg.it

L’eventuale prova selettiva si svolgerà soltanto qualora il numero dei candidati superi il numero dei posti programmati per ciascuna delle due sessioni (primaverile ed estiva) e in modalità computer-based presso le sedi che saranno attrezzate con personal computer (Perugia, Milano e Bari).

La prova sarà composta da 60 quesiti, con 5 opzioni di risposta sugli argomenti di cultura generale, sulla base dei programmi della scuola secondaria superiore, e di accertamento della predisposizione per le discipline oggetto dei corsi medesimi (quali ad es. Matematica, Fisica, Biologia, Chimica, etc.)

I criteri di valutazione delle prove saranno i seguenti:

  • · 1 punto per ogni risposta esatta;
  • · Meno 0,25 punti per ogni risposta sbagliata;
  • · 0 punti per ogni risposta non data

In caso di parità di punteggio prevarrà il candidato anagraficamente più giovane.

Il contributo unico valido sia per la manifestazione dell’interesse all’immatricolazione, sia per la partecipazione alla eventuale prova selettiva è pari a euro 20,00 per sessione.

Fermo restando che il test ci sarà soltanto se si supererà il numero previsto per ogni corso a programmato locale, in ogni caso non è prevista una “bocciatura” al test, ma una graduatoria di merito: potranno entrare tanti studenti quanti ne prevede il corso a numero programmato scelto e gli altri saranno ovviamente esclusi. Tuttavia la stessa graduatoria potrà scorrere nel caso in cui vi siano dei rinunciatari. 

Perugia, 19 marzo

L'Ateneo ricorda le vittime innocenti delle Mafie - Perugia, 21 marzo, ore 11, Piazza dell’Università

Il presidio di Libera Unipg “Rossella Casini” e il coordinamento regionale di Libera Umbria “Renata Fonte”, in collaborazione  l’Università degli Studi di Perugia  celebrano il 21 marzo, Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie.

Mercoledì 21 marzo 2018, a Perugia, alle ore 11, in Piazza dell’Università, è in programma “Terra, solchi di verità e giustizia”, una lettura pubblica dei nomi delle vittime innocenti delle mafie: oltre 900 quelle conosciute ad oggi.

L’iniziativa congiunta si svolge in virtù della convenzione esistente fra Libera e l’Ateneo perugino.

“Da sempre istruzione e cultura sono strumenti importanti ed efficaci per il contrasto del fenomeno mafioso – dicono le ragazze del presidio 'Rossella Casini' – per questo, accanto alla grande manifestazione regionale, che si terrà a Gubbio, abbiamo voluto coinvolgere anche la più importante istituzione culturale dell'Umbria per coniugare memoria e impegno e coinvolgere le studentesse e gli studenti dell'Ateneo, insieme ai docenti e a tutto il personale”.

Perugia, 19 marzo

Si conclude “L’Ateneo incontra le future matricole” incontro a Spoleto, domani, martedì  20 marzo 2018, ore 9 

Giunge a conclusione  “L’Ateneo incontra le future matricole”, nove appuntamenti di presentazione dell'offerta formativa dell'Università degli Studi di Perugia destinati agli studenti delle ultime classi delle Scuole superiori, durante i quali docenti e ricercatori forniranno informazioni e risponderanno alle domande sui Corsi di Laurea.

L’ultimo incontro si terrà a Spoleto, all’Hotel Albornoz, domani, martedì  20 marzo 2018, ore 9. 

L’iniziativa è rivolta agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori ed è frutto della collaborazione fra Ateneo di Perugia e il Comune di Spoleto; nel corso della mattinata docenti e ricercatori universitari saranno a disposizione per fornire informazioni e rispondere alle domande sui corsi di laurea e le opportunità offerte dall’Università di Perugia.

“L’Ateneo incontra le future matricole”, organizzato dall’Ufficio Orientamento, Inclusione e Job Placement, si è articolato in 9 appuntamenti in altrettante città della Regione Umbria: l’intento è di far conoscere l’offerta formativa dell’Ateneo agli studenti delle ultime classi delle scuole medie superiori dell’Umbria dando loro una occasione qualificata di contatto diretto con il mondo accademico.

Iniziative analoghe di orientamento sono in programma a Perugia nei giorni 20 e 21 aprile 2018 con “L’Ateneo torna al centro”.

Perugia, 19 marzo

“Chi vince e chi perde”, l’analisi del voto a Scienze politiche - Mercoledì 21 marzo 2018, alle 16.30 

Si discuterà dell’ultima campagna elettorale mercoledì 21 marzo 2018, alle 16.30, a Perugia, nell’Aula 1 del Dipartimento di Scienze politiche.

Verranno presentati i risultati di indagini, finora ancora mai divulgate, condotte assieme ad altre istituzioni di ricerca italiane, quali Itanes. Sono risultati che possono aiutare a capire il senso di un’elezione che ha rivoluzionato il quadro politico del paese.

“Chi vince e chi perde. Numeri, attori, scenari all’indomani delle elezioni”, questo il titolo dell’incontro, è inserito nell’ambito del ciclo “I mercoledì di Scienze politiche”.

Parteciperanno Paolo Bellucci dell’Università di Siena, Paolo Mancini dell’Università di Perugia, James Newell dell’Università di Salford, Antonio Nizzoli dell’Osservatorio di Pavia. Coordina Gianni Belardelli dell’Università di Perugia.

 

Perugia, 16 marzo

Tanti giovani, in Aula Magna, per Samantha Cristoforetti e Roberto Battiston ospiti dell’inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018

Con una solenne e affollata cerimonia in Aula Magna, il Magnifico Rettore Franco Moriconi ha inaugurato l’anno accademico 2017/2018 dell’Università degli Studi di Perugia, il 710° dalla Fondazione dello Studium Generale.

Un’inaugurazione nel segno dello spazio, del cielo e dei giovani: tanti gli studenti,  infatti, universitari ma anche degli istituti superiori, che hanno partecipato al tradizionale evento che quest’anno più che mai puntava a creare un ponte fra il mondo lavorativo e della ricerca  aerospaziale e i corsi di laurea ad esso collegati, dalla Fisica all'Ingegneria. Ospiti della cerimonia, infatti, sono stati l’astronauta ESA Samantha Cristoforetti, ingegnere aerospaziale e prima donna italiana negli equipaggi dell'European Space Agency, protagonista della missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana – ASI - e il professore Roberto Battiston, già docente dell’Ateneo perugino e attualmente presidente dell’ASI, accolti all’ingresso di Palazzo Murena dal Prorettore Professore Fabrizio Figorilli.

La cerimonia è stata caratterizzata, in apertura, dalla relazione del Magnifico Rettore professor Franco Moriconi che ha tracciato un quadro della situazione delle Università in Italia e di quella di Perugia in particolare, in un momento particolarmente difficile per il sistema universitario italiano (v. allegato). Nel corso dell’ampia relazione – “come ogni primavera – ha evidenziato il Magnifico – ci troviamo tutti insieme , non solo per celebrare l’inizio del nuovo Anno Accademcio, ma soprattutto per riflettere sulla situazione attuale e sulle prospettive del nostro Ateneo” – il Rettore ha evidenziato il continuo impegno profuso per la crescita dell’Ateneo, grazie ad interventi su molteplici fronti: dal reclutamento di nuovo corpo docente alla stabilizzazione del personale tecnico-amministrativo precario, dall’azione costante di monitoraggio della didattica all’attenzione per le fasce di fragilità economica e sociale degli studenti; dalla intensa azione di internazionalizzazione fino alla formazione degli studenti alla ricerca. Inoltre, ha aggiunto Moriconi “non possiamo non ricordare oggi, e con grande soddisfazione, il successo nell’ambito del ‘Fondo per il finanziamento dei Dipartimenti universitari di eccellenza’. Dei nostri sedici Dipartimenti ben dieci sono entrati in questo gruppo ristretto”. Tutto ciò “ci rende orgogliosi e deve costituire l’occasione per un’ulteriore crescita di tutto l’Ateneo”.

Hanno fatto seguito gli interventi del dottor Fabio Ceccarelli e di Alessandro Biscarini, rappresentanti, rispettivamente, del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario e degli studenti.

Il dottor Ceccarelli ha sottolineato alcune criticità della situazione attuale del comparto, concludendo poi con “l’auspicio che quanto prima si torni a valorizzare il nostro sistema scolastico, universitario e di ricerca, ad investire sui giovani, sulla cultura, sulla bellezza del nostro patrimonio culturale ed artistico” (v. allegato).

Il rappresentante degli Studenti Biscarini ha rivendicato il ruolo fondamentale dell’Università: “Non possiamo abdicare al ruolo di portatori del metodo scientifico nel mondo, l'obiettivo deve sempre rimanere quello di ipotizzare, discutere, promuovere o confutare visioni della realtà. Anche questo significa far “brillare per sapienza”, utilizzare i propri strumenti per dare un orientamento, nella propria città e nel proprio territorio, qualunque sia l'entità percepita di quest'ultimo: dai confini di una regione, fino ai limiti di un'orbita planetaria (v. allegato).

La prolusione è stata tenuta dal professore Francesco Federico Mancini e ha avuto per tema tema “I cieli dell’arte: dall’antichità agli albori della nuova scienza” (v.allegato).

E’stato poi il professor Battiston, già docente nell’Ateneo di Perugia, a evidenziare il ruolo della ricerca, in particolare quella spaziale, in termini di avanzamento della conoscenza. “Ricerca che porta a uno sviluppo tecnologico e all’innovazione anche in termini di impresa per le applicazioni e trasformazioni che produce e che permette di fare ancora altra ricerca: un cerchio che si chiude”, ha sottolineato il presidente dell’Asi. Battiston ha inoltre illustrate il futuro e le prospettive dell’economia spaziale  e anche il ruolo dell’Umbria sul fronte dell’attività aerospaziale che vede impegnata sia l’Università di Perugia sia le imprese presenti nel territorio regionale operanti con successo nel settore.

Durante la cerimonia il Rettore Moriconi e il presidente Battiston hanno anche siglato un accordo quadro di collaborazione scientifica fra l’Ateneo di Perugia e l’Agenzia Spaziale Italiana. Si concretizzerà in attività di ricerca e sviluppo nei settori dell’Osservazione dell’Universo e della Terra dallo spazio e dell’Ingegneria Spaziale; attività di studio, formazione, ricerca, progettazione e sperimentazione, relativamente a tematiche d'interesse congiunto, oltre che nello sviluppo di percorsi formativi di crescita culturale e professionale per studenti e laureati particolarmente qualificati.

Infine è stata la volta dell’atteso intervento dell’astronauta Samantha Cristoforetti.

“La mia storia è quella di una persona che è riuscita a realizzare un sogno quasi impossibile, se non altro per una questione di numeri – ha esordito la Cristoforetti rivolgendosi ai giovani e in particolare alle ragazze -. A voi giovani in particolare voglio trasmettere il messaggio che è importante avere un sogno, un obiettivo, un’idea di ciò che si vuole realizzare in questo mondo, disposti a costruirlo giorno dopo giorno, mattone su mattone. E’ vero, qualcuno di voi risulterà più fortunato di qualcun altro, e non tutto nella vita si può controllare, ma ricordate che più del raggiungimento dell’obiettivo ciò che conterà sarà il percorso intrapreso. Personalmente ho avuto fortuna, sono diventata astronauta, ma se anche non fosse andata così, sicuramente il fatto di perseguire un obiettivo, un sogno importante, mi ha portato giorno dopo giorno a dare il meglio di me stessa, a formarmi mettendomi persino in difficoltà, per ‘crescere’: e grazie a questo sogno avrei comunque avuto una vita più appagante”.

Al termine il tradizionale scambio di doni fra Goliardi e Rettore Moriconi; Goliardi che quest’anno hanno anche insignito la Cristoforetti della loro speciale laurea honoris causa.

La cerimonia in Aula Magna è stata adornata dall’esecuzione dell’“Inno dell’Università”, dell’ “Inno d’Italia” e del “Gaudeamus igitur”, inno internazionale studentesco”, da parte del Coro dell’Ateneo perugino diretto dal Maestro Salvatore Silivestro, al pianoforte Francesco Cucurnia.

L’inaugurazione in Aula Magna è stata preceduta, alle ore 8.45, nella Chiesa dell’Università, dalla Santa Messa presieduta da Monsignor Paolo Giulietti, Vescovo ausiliare di Perugia e Città della Pieve.

 

battiston cristoforetti moriconi 1

moriconi 1

cristoforetti 4

battiston moriconi accordo 2

personale fabio ceccarelli 2

studente biscarini 1

aula magna 2

goliardi 2

Perugia, 15 marzo

DOMANI L’INAUGURAZIONE DELL’ANNO ACCADEMICO 2017/2018, 710º DALLA FONDAZIONE DELLO STUDIUM GENERALE. Intervengono Roberto Battiston, Presidente Asi e l’astronauta Samantha Cristoforetti. Ci sarà la diretta streaming

Si svolgerà domani, venerdì 16 marzo 2018, alle ore 11, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia, la solenne inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018, 710° dalla Fondazione dello Studium Generale.

La cerimonia sarà caratterizzata dalla relazione del Magnifico Rettore professor Franco Moriconi che traccerà il quadro della situazione dell’Ateneo perugino in questo fase di grandi trasformazioni per il mondo accademico e per la società.

Seguiranno gli interventi del dottor Fabio Ceccarelli (rappresentante del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario) e di Alessandro Biscarini (rappresentante degli studenti).

La prolusione sarà tenuta dal professore Francesco Federico Mancini sul tema “I cieli dell’arte: dall’antichità agli albori della nuova scienza”.

Seguiranno  gli interventi del professor Roberto Battiston, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e dell’astronauta ESA Samantha Cristoforetti, protagonista della missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana.

La cerimonia sarà visibile in diretta streaming all’indirizzo https://www.unipg.it/ateneo/eventi

L’ inaugurazione in Aula Magna sarà preceduta, alle ore 8.45, nella Chiesa dell’Università, dalla Santa Messa presieduta da Monsignor Paolo Giulietti, Vescovo ausiliare di Perugia e Città della Pieve.

 

Per le redazioni

I giornalisti accreditati potranno incontrare l’astronauta ESA Samantha Cristoforetti e il professore Roberto Battiston, Presidente ASI, prima della cerimonia, nella Sala Dessau di Palazzo Murena, sede centrale dell’Ateneo, dalle ore 10.20 alle ore 10.30. 

I pass stampa potranno essere ritirati il giorno della cerimonia a Palazzo Murena, presso il desk di accoglienza collocato all’ingresso della Sala Dessau, dalle ore 9.30 alle 10.15.

Perugia, 15 marzo

Domani laboratorio di ri-scrittura legale a Giurisprudenza, fa parte del programma di metodologie alternative per l’apprendimento del diritto per DSA - Perugia, venerdì 16 marzo, ore 15

“Laboratorio di ri-scrittura legale: il legalese e l’importanza di farsi capire”  è l’iniziativa di domani, venerdì 16 marzo 2018, dalle ore 15 alle ore 18, nell’Aula 7 Dipartimento di Giurisprudenza.

E’aperta a tutti, si occupa della semplificazione del linguaggio tecnico-giuridico e sarà condotto da esperti in architettura comunicazione e metodologie alternative per lo studio del diritto.

Interverranno Moreno Marazzi (Psicologo-psicoterapeuta, esperto in neuropsicologia dello sviluppo) sul tema “L’enigma dell’apprendimento”, Yvonne Bindi (laureata in comunicazione internazionale, architetto dell’informazione ed esperto di linguaggio e comunicazione) che tratterà  “Language design e strumenti per una comunicazione efficace”  e Cristina Alvino (giurista, esperta in metodologie alternative per lo studio del diritto e la gestione della complessità normativa) che illustrerà “Il Legal design e l’importanza di farsi capire”.

A seguire lavoro di gruppo.

Il Laboratorio di scrittura legale è inserito nel Programma di metodologie alternative per l’apprendimento del diritto per DSA (disturbi specifici dell'apprendimento).

L’incontro è aperto a studenti e docenti di tutti i Dipartimenti; per info: progetto.dsa.giuris@unipg.it

 

Perugia, 14 marzo

Domani a “Speciale Università” il ciclo di seminari e film sulla famiglia nella società di oggi e le iniziative per promuovere la lettura 

Domani, giovedì 15 marzo 2018, alle ore 21.15, andrà in onda “Speciale Università”, la trasmissione dedicata all’Ateneo di Perugia, in onda su Tef Channel, canale 12 del digitale terrestre, condotta da Cristina Castellano.

In apertura di puntata si parlerà  del ciclo di seminari e proiezioni di film, sul tema della famiglia nella società di oggi, organizzati dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (FISSUF ) in collaborazione con l'Istituto Tedesco Perugia, Goethe-Institut Italien e Comune di Perugia. Saranno presenti in studio il professore Francesco Bono, del Dipartimento FISSUF, la dottoressa Claudia Schlicht  dell'Istituto Tedesco Perugia e Philipp Stiasny della Filmuniversitaet Babelsberg.

Nella seconda parte della trasmissione si parlerà di “Letture senza crediti”, iniziativa della Biblioteca Umanistica volte a promuovere la lettura; interverrà la dottoressa Sabrina Boldrini, responsabile della Struttura Bibliotecaria Lettere e Scienze della Formazione.

La puntata sarà replicata su Tef Channel martedì 20 marzo 2018, alle ore 18,20.

 

Perugia, 14 marzo

Domani conferenza stampa - Presentazione del ciclo di seminari “Civiltà dei rifiuti ed Economia Circolare” - Terni, giovedì 15 marzo 2018, ore 13, Sala riunioni Polo Scientifico Didattico 

Il Corso di Laurea di Economia e il Corso di Laurea di Ingegneria del Polo  Scientifico e Didattico di Terni sono promotori di un ciclo di seminari interdisciplinari dedicato al tema “Civiltà dei rifiuti ed Economia Circolare” rivolti agli studenti e alla città.

L’iniziativa verrà presentato con una conferenza stampa che avrà luogo a Terni domani, giovedì 15 marzo 2018, alle ore 13, nella Sala riunioni Polo Scientifico Didattico (3° Piano, strada Pentima, 4).

All’incontro con i giornalisti interverranno i professori Massimo Curini (Delegato per il Polo Scientifico Didattico di Terni), Loris Nadotti (Dipartimento di Economia) e Federico Rossi (Dipartimento di Ingegneria).

Il ciclo di seminari non si limiterà a passare in rassegna alcune applicazioni dell’economia circolare al campo dell’economia, ma analizzerà anche alcuni esempi di insediamenti urbani progettati e costruiti in base ai criteri dell’economia circolare (il villaggio di Sant’Apollinare).

Nell'ambito della conferenza stampa sarà inoltre presentato il nuovo progetto architettonico di Pentima.

Perugia, 13 marzo

A  “L’Uovo di Colombo” la professoressa Bertucci e il dottor Tomassetti parleranno di ‘meteorologia cosmica’ - Mercoledì 14 marzo 2018, ore 19.05, “Umbria Radio” 

La professoressa Bruna Bertucci e il dottor Nicola Tomassetti, entrambi del Dipartimento di di Fisica e Geologia, ospiti de “L’Uovo di Colombo”, il programma radiofonico dedicato alla ricerca scientifica sviluppata all’interno dell’Ateneo di Perugia. Sarà in onda domani, mercoledì 14 marzo 2018 sulle frequenze di Umbria Radio (Perugia 92.000Mz; Terni 105.300Mz) dalle ore 19.05 alle 19.30.

Illustreranno i risultati, pubblicati sulla rivista internazionale Astrophysical Journal Letters, di una indagine realizzata da ricercatori dell’Università degli Studi di Perugia,in collaborazione con l’Università di Lisbona: la professoressa Bertucci e il dottor Tomassetti – coordinatore dello studio -, combinando misure sperimentali e calcoli numerici ha dimostrato un "ritardo" di 245 giorni (circa 8 mesi) tra l'attività magnetica del Sole e l’intensità del flusso di particelle che bombarda il nostro pianeta: una scoperta che rivela nuove proprietà nella dinamica del trasporto delle particelle nello spazio interplanetario, proprietà che sono alla base del fenomeno della modulazione solare.

Gli esiti ottenuti dal team perugino hanno significative implicazioni per la meteorologia spaziale e in particolare per la pianificazione delle missioni spaziali. Secondo gli autori, infatti, l’esistenza di un ritardo nell'effetto di modulazione potrà consentirci di fare con largo anticipo le “previsioni meteo” dell'intensità dei raggi cosmici, attraverso l’osservazione diretta dell’attività solare: la possibilità di prevedere il flusso di radiazione nello spazio ha un’importanza cruciale per la pianificazione delle missioni spaziali, soprattutto per valutare i rischi per gli astronauti e le strumentazioni in orbita.

prof.ssa bruna bertucci e dott. nicola tomassetti“L’Uovo di Colombo” è condotto dai giornalisti Francesco Locatelli (Umbria Radio) e Laura Marozzi, responsabile dell’Ufficio Comunicazione Istituzionale, social media e grafica.

La replica del programma andrà in onda sabato 17 marzo 2018, alle ore 8.30.

Le puntate si possono riascoltare in podcast alla pagina

http://www.umbriaradio.it/podcast.html  canale “Uovo di Colombo”.

Perugia, 12 marzo

In Umbria imprese sempre più green. Coniugare profitto e attenzione all’ambiente, Perugia ospita il Salone della CSR -  Mercoledì  14 marzo 2018, ore 9, Dipartimento di Scienze Politiche 

Sono  oltre  5.500  le  imprese  dell’Umbria  che  hanno  effettuato  investimenti  in  prodotti e tecnologie green nel periodo 2011–2017. E la green economy è una leva per lo sviluppo: le medie imprese manifatturiere che hanno investito negli ultimi tre anni in tecnologie green prevedono un aumento del fatturato nel 57% dei casi. Non solo. La sostenibilità è sempre più strategica per le aziende, come mostra un recente studio realizzato da CSR Manager Network, Assonime e ALTIS focalizzato in particolare sulle imprese quotate italiane2: oltre il 70% delle imprese analizzate ha inserito nel proprio piano strategico obiettivi socio-ambientali, in aumento rispetto al 40% riscontrato nel 2013 dalla stessa indagine.

Temi che saranno al centro del Salone della CSR e dell’innovazione sociale, il più importante evento in Italia sulla sostenibilità, giunto quest’anno alla sua sesta edizione, che approda per la prima volta a Perugia. La CSR, Responsabilità Sociale d’Impresa, è la capacità di coniugare il profitto con l’attenzione all’ambiente e al sociale.

L’appuntamento, dal titolo “Le rotte della sostenibilità”,  è per mercoledì 14 marzo 2018, alle ore 9, nell’Aula 1 del  Dipartimento di Scienze Politiche all’Università degli Studi di Perugia.

I lavori, alle ore 9.30, dopo la registrazione dei partecipanti, saranno aperti dai saluti Franco Moriconi, Magnifico Rettore dell’Ateneo di Perugia, Ambrogio Santambrogio, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Rossella Sobrero, del gruppo promotore Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale.

“L’Università degli Studi di Perugia dimostra ormai da anni, nei fatti,la sua attenzione verso il tema della sostenibilità, anche mediante le  numerose  iniziative  intraprese  riguardanti  il  job

placement e rivolte all’incontro e al confronto con le cosiddette imprese sociali – dice Rettore Franco Moriconi -. La capacità di relazionarsi in maniera non solo continua ma soprattutto attenta con il mondo del lavoro è da tempo considerato un  fattore  fondamentale  anche  nella

scelta dell’Università da parte dei giovani. Le università devono quindi, in primis, acquisire sempre di più la capacità di uscire dai confini del mondo accademico per confrontarsi efficacemente con la realtà”.

Seguiranno, alle ore 10,  le testimonianze dei rappresentanti di Aboca, Enel, Cardinalini, Regusto, Fondazione La Città del Sole, Fondazione Nice To Meet You, Cooperativa Asad, TeamDev.

Alle ore 12, tavola rotonda dedicata al tema della collaborazione e delle partnership fra imprese, istituzioni, società civile secondo le indicazioni dell’Agenda 2030 dell’Onu. Coordinata da Luigi Cimmino, professore ordinario al Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università di Perugia, prevede la partecipazione di Fabiola De Toffol, circuito Umbrex; Sergio Filippi, consigliere delegato Aris; Antonello Marcucci, presidente consiglio di amministrazione Umbra Group; Giacomo Zurlo, neo-laureato dell’Università di Perugia.

Alle ore 13 le conclusioni.

Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è promosso da Università Bocconi, CSR Manager Network, Unioncamere, Fondazione Global Compact Network Italia, Fondazione Sodalitas, Koinètica.

Perugia, 12 marzo

Conferenza stampa - Presentazione del ciclo di seminari “Civiltà dei rifiuti ed Economia Circolare” - Terni, giovedì 15 marzo 2018, ore 13, Sala riunioni Polo Scientifico Didattico 

Il Corso di Laurea di Economia e il Corso di Laurea di Ingegneria del Polo  Scientifico e Didattico di Terni sono promotori di un ciclo di seminari interdisciplinari dedicato al tema “Civiltà dei rifiuti ed Economia Circolare” rivolti agli studenti e alla città.

L’iniziativa verrà presentato con una conferenza stampa che avrà luogo a Terni, giovedì 15 marzo 2018, alle ore 13, nella Sala riunioni Polo Scientifico Didattico (3° Piano, strada Pentima, 4).

All’incontro con i giornalisti interverranno i professori Massimo Curini (Delegato per il Polo Scientifico Didattico di Terni), Loris Nadotti (Dipartimento di Economia) e Federico Rossi (Dipartimento di Ingegneria).

Il ciclo di seminari non si limiterà a passare in rassegna alcune applicazioni dell’economia circolare al campo dell’economia, ma analizzerà anche alcuni esempi di insediamenti urbani progettati e costruiti in base ai criteri dell’economia circolare (il villaggio di Sant’Apollinare).

Perugia, 12 marzo

Domani, a Gubbio, “L’Ateneo incontra le future matricole” - Hotel Beniamino Ubaldi,  martedì  13 marzo 2018, ore 9 

L’iniziativa di orientamento dell’Università degli Studi di Perugia “L’Ateneo incontra le future matricole” si svolgerà a Gubbio nella mattinata di domani, martedì  13  marzo 2018, dalle ore 9 alle ore 13.30, all’Hotel Beniamino Ubaldi.

L’iniziativa è rivolta agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori ed è frutto della collaborazione fra Ateneo di Perugia e il Comune di Gubbio; nel corso della mattinata docenti e ricercatori universitari saranno a disposizione per fornire informazioni e rispondere alle domande sui corsi di laurea e le opportunità offerte dall’Università di Perugia.

“L’Ateneo incontra le future matricole”, organizzato dall’Ufficio Orientamento, Inclusione e Job Placement, è articolato in 9 appuntamenti in altrettante città della Regione Umbria: l’intento è di far conoscere l’offerta formativa dell’Ateneo agli studenti delle ultime classi delle scuole medie superiori dell’Umbria dando loro una occasione qualificata di contatto diretto con il mondo accademico.

Perugia, 8 marzo

Domani inizia il convegno sui servizi per l'infanzia in Umbria - Perugia, Sala dei Notari, 9 e 10 marzo 2018 Perugia, Sala dei Notari, 9 e 10 marzo 2018 

“I servizi per l'infanzia: le esperienze in Umbria e la prospettiva 0-6” - “Starting strong” è il convegno che si terrà a Perugia, alla Sala dei Notari nelle giornate di venerdì 9 marzo 2018 (ore 15 – 18.30) e di sabato 10 marzo 2018 (ore 9 -13). E’organizzato dal Centro di Documentazione dell'Infanzia e dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (FISSUF) dell'Università degli Studi di Perugia.

L’ incontro si propone di comunicare e socializzare le esperienze più significative realizzate negli ultimi anni nei servizi per la prima infanzia della Regione Umbria, rintracciandone la ricchezza educativa e l'identità specifica, portatrice di una cultura dell'infanzia largamente condivisa nella Regione; a tal fine saranno presentate, attraverso poster, le attività realizzate dai servizi, raccolte e selezionate dai coordinamenti pedagogici di rete nelle varie zone sociali dell'Umbria. Inoltre il convegno intende mettere a confronto esperti nazionali e internazionali, relativamente al progetto di sperimentazione di un sistema integrato di educazione e di istruzione per i bambini e le bambine in età 0-6 (alla luce della legge n. 107 del 2015 e del DL. n. 65 del 2017), analizzando i problemi ma anche individuando le possibilità e gli orizzonti.

La giornata di domani, venerdì 9 marzo, alle ore 15, sarà aperta dall’intervento di Antonia Labonia, Segreteria del Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia su Impegno del gruppo nazionale nidi, tra servizi per l'infanzia e scuole dell'infanzia Antonia Labonia; sessione moderata dalla professoressa Floriana Falcinelli  (Università degli Studi di Perugia).

Programma disponibile su: www.fissuf.unipg.it

Comitato scientifico: Floriana Falcinelli, Teresa Grange, Claudia Mazzeschi, Paola Molina, Gaetano Mollo; Comitato organizzativo: Paola Chiodini, Veronica Raspa, Moira Sannipoli; Segreteria organizzativa: centroinfanzia@regione.umbria.it

programma

Perugia, 7 marzo

ENTRO LE ORE 11 DI VENERDÌ 9 MARZO 2018 LA RICHIESTA DI ACCREDITI STAMPA PER L’INCONTRO DEI GIORNALISTI CON L’ASTRONAUTA SAMANTHA CRISTOFORETTI IN OCCASIONE DELLA CERIMONIA DI INAUGURAZIONE A.A. 2017/2018

Venerdì 16 marzo 2018, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018, i giornalisti potranno incontrare l’astronauta ESA Samantha Cristoforetti e il professore Roberto Battiston, Presidente ASI, prima della cerimonia, nella Sala Dessau di Palazzo Murena, sede centrale dell’Ateneo, dalle ore 10.20 alle ore 10.30.

Per evidenti motivi organizzativi e su indicazione dei responsabili dell’Aeronautica Militare, potranno partecipare ESCLUSIVAMENTE I GIORNALISTI, FOTOGRAFI E OPERATORI TELEVISIVI ACCREDITATI.

Preghiamo, pertanto, cortesemente, le Redazioni di inviare le richieste di accredito ENTRO LE ORE 11 di venerdì 9 marzo 2018 (un termine purtroppo tassativo), tramite e-mail all’indirizzo ufficio.stampa@unipg.it, indicando nome testata, nome e cognome, recapito telefonico e numero tessera professionale dei giornalisti, fotografi e operatori che intendono partecipare all’incontro.

I pass stampa potranno essere ritirati il giorno della cerimonia a Palazzo Murena, presso il desk di accoglienza collocato all’ingresso della Sala Dessau, dalle ore 9.30 alle 10.15.

********************************************************************************

La cerimonia inaugurale, con inizio ore 11, sarà caratterizzata dalla relazione del Magnifico Rettore professor Franco Moriconi che traccerà il quadro della situazione dell’Ateneo perugino in questo fase di grandi trasformazioni per il mondo accademico e per la società.

Seguiranno gli interventi del dottor Fabio Ceccarelli (rappresentante del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario) e di Alessandro Biscarini (rappresentante degli studenti).

La prolusione sarà tenuta dal professore Francesco Federico Mancini sul tema “I cieli dell’arte: dall’antichità agli albori della nuova scienza”.

Seguiranno  gli interventi del professor Roberto Battiston, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e dell’astronauta ESA Samantha Cristoforetti, protagonista della missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Perugia, 7 marzo

I servizi per l'infanzia, esperienze in Umbria, convegno alla Sala dei Notari - Perugia, 9 e 10 marzo 2018 

Il Centro di Documentazione dell'Infanzia e il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (FISSUF) dell'Università degli Studi di Perugia hanno organizzato il convegno “I servizi per l'infanzia: le esperienze in Umbria e la prospettiva 0-6” - “Starting strong”; si terrà a Perugia, alla Sala dei Notari del Comune di Perugia, venerdì 9 marzo 2018 (ore 15 – 18.30) e sabato 10 marzo 2018 (ore 9 -13).

La giornata di venerdì 9 marzo, alle ore 15, sarà aperta dall’intervento di Antonia Labonia, Segreteria del Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia su Impegno del gruppo nazionale nidi, tra servizi per l'infanzia e scuole dell'infanzia Antonia Labonia; sessione moderata dalla professoressa Floriana Falcinelli  (Università degli Studi di Perugia).

L’ incontro – sottolineano gli organizzatori - nasce con una duplice finalità scientifica e divulgativa.

Da un lato, infatti, si propone di comunicare e socializzare, le esperienze più significative realizzate negli ultimi anni nei servizi per la prima infanzia della Regione Umbria, rintracciandone la ricchezza educativa e l'identità specifica, portatrice di una cultura dell'infanzia largamente condivisa nella Regione; a tal fine saranno presentate attraverso poster, le attività realizzate dai servizi, raccolte e selezionate dai coordinamenti pedagogici di rete nelle varie zone sociali dell'Umbria.

Dall'altro il convegno intende mettere a confronto esperti nazionali e internazionali, relativamente al progetto di sperimentazione di un sistema integrato di educazione e

di istruzione per i bambini e le bambine in età 0-6 (alla luce della legge n. 107 del 2015 e del DL. n. 65 del 2017), analizzando i problemi ma anche individuando le possibilità e gli orizzonti.

Programma disponibile su: www.fissuf.unipg.it

Comitato scientifico: Floriana Falcinelli, Teresa Grange, Claudia Mazzeschi, Paola Molina, Gaetano Mollo; Comitato organizzativo: Paola Chiodini, Veronica Raspa, Moira Sannipoli

Segreteria organizzativa: centroinfanzia@regione.umbria.it

programma

Perugia, 7 marzo

Grande curiosità, a Expo Casa 2018,  per la Camera di Ames del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale 

La Camera di Ames, presente a Expo Casa 2018, a Umbriafiere di Bastia Umbra, è un particolare padiglione che, grazie a una prospettiva solida e a un inganno prospettico,  cattura l'interesse dei visitatori che si divertono a fotografarsi al suo interno e scoprendosi giganti o nani.

Il progetto è stato ideato dal gruppo di ricerca coordinato da Fabio Bianconi e Marco Filippucci del Dipartimento di Eccellenza di Ingegneria Civile ed Ambientale (Dica) dell’Università degli Studi di Perugia e composto da Alessandro Buffi, Giulia Pelliccia, Marco Seccaroni, Elisa Bettollini, Michela Meschini, Maria Pia Calabrò, Gianmaria Angelini. Si occupa di ricerche nelle tecniche della rappresentazione, da cui conseguono strategie integrate per l'innovazione dell'architettura e la valorizzazione del paesaggio, con studi percettivi e geometrie parametriche per l'analisi e ottimizzazione di soluzioni, con particolare interesse nell’ambito del digital wood design.

E’stato realizzato all'interno della convenzione di ricerca dal titolo “Strategie rappresentative di ottimizzazione digitale della forma architettonica di case in legno in funzione del contesto” attivata fra ABITARE+ e il Dica.

Il padiglione presente a Expo Casa 2018 (può essere visitato sino a domenica 11 marzo 2018), è stato realizzato da ABITARE+ utilizzando e adattando le medesime tecniche con cui l’azienda realizza case in legno a elevate prestazioni energetiche; si tratta di una camera di Ames, rappresentata attraverso la costruzione di algoritmi parametrici, similari agli stessi che stanno innovando i processi progettuali dell'azienda.

“L'invenzione è attribuita allo psicologo e oftalmologo statunitense dello scorso secolo, Adelbert Ames Jr, noto per i suoi studi sulla visione binoculare e per le illusioni sulla percezione visiva – spiega il professor Bianconi - . Si tratta di una camera distorta imponendo da un punto di vista vincolato una corrispondenza dell'immagine percepita con la stessa che si percepirebbe con una forma parallelepipeda. L’osservatore viene ingannato e indotto così a percepire la realtà in maniera diversa. Nel tronco di piramide trapezoidale, il pavimento inclinato come lo stesso soffitto creano l'effetto che viene utilizzato anche nel cinema per riprendere personaggi grandi e piccoli, come in Harry Potter o il Signore degli Anelli”.

Ecco il perché dello slogan “una nuova prospettiva sulle costruzioni in legno”, essendo la forma consequenziale all'applicazione delle regole del disegno e della prospettiva, con la sua assenza di biunivocità fra la rappresentazione e forme generanti, nuova prospettiva che guarda all'innovazione e all'ottimizzazione corrispondente ai processi digitali per ottenere architetture prestanti, capaci di adattarsi alle diverse esigenze e all'unicità del loro contesto.

ames 1

ames 2

ames 3

ames 4

ames 5

ames 6

ames 7

Perugia, 6 marzo

Domani “Il tuo Capitale Umano”, incontro per neolaureati e laureandi,  saranno illustrate le opportunità lavorative nel comparto del risparmio gestito - Perugia, 7 marzo, ore 12.45 - Dipartimento di Economia

Il programma “Il tuo Capitale Umano”, giunto alla seconda edizione, promosso da Assogestioni, sarà presentato domani, mercoledì 7 marzo 2018, dalle 12.45 alle 14.30, a Perugia, nell’Aula 2 del Dipartimento di Economia dell’Ateneo. “Il tuo Capitale Umano” prevede un ciclo di incontri organizzati presso un network selezionato di Atenei per avvicinare i giovani a una carriera nel risparmio gestito.

L’incontro di Perugia rappresenta un’occasione dedicata a neolaureati e laureandi con competenze di tipo gestionale, economico, giuridico e quantitativo per conoscere le opportunità lavorative offerte dall’industria del risparmio gestito in Italia ed entrare in contatto diretto con le principali società del settore.

A Perugia, per avvicinare gli studenti al mondo del risparmio gestito, ci saranno Manuela Mazzoleni, Direttore Operations e Mercati di Assogestioni, Alessia Golinelli, Risorse Umane Eurizon Capital, Marco Magi di Franklin Templeton e Gianmatteo Guidetti di Prometeia.

A conclusione del programma “Il tuo Capitale Umano” gli studenti sono sollecitati ad inviare il proprio curriculum vitae per partecipare alla fase di selezione di stage presso le società di gestione del risparmio; i selezionati potranno così fare esperienza diretta del lavoro nel mondo della gestione.

Perugia, 6 marzo

RICHIESTA ACCREDITI STAMPA PER L’INCONTRO DEI GIORNALISTI CON L’ASTRONAUTA SAMANTHA CRISTOFORETTI IN OCCASIONE DELLA CERIMONIA DI INAUGURAZIONE A.A. 2017/2018

Venerdì 16 marzo 2018, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018, i giornalisti che lo desiderano potranno incontrare l’astronauta ESA Samantha Cristoforetti e il professore Roberto Battiston, Presidente ASI, prima della cerimonia, nella Sala Dessau di Palazzo Murena, sede centrale dell’Ateneo, dalle ore 10.20 alle ore 10.30. 

Per evidenti motivi organizzativi e su indicazione dei responsabili dell’Aeronautica Militare, potranno partecipare ESCLUSIVAMENTE I GIORNALISTI, FOTOGRAFI E OPERATORI TELEVISIVI ACCREDITATI.

Preghiamo, pertanto, cortesemente, le Redazioni di inviare le richieste di accredito ENTRO LE ORE 11 di venerdì 9 marzo 2018 (un termine purtroppo tassativo), tramite e-mail all’indirizzo ufficio.stampa@unipg.it, indicando nome testata, nome e cognome, recapito telefonico e numero tessera professionale dei giornalisti, fotografi e operatori che intendono partecipare all’incontro.

I pass stampa potranno essere ritirati il giorno della cerimonia a Palazzo Murena, presso il desk di accoglienza collocato all’ingresso della Sala Dessau, dalle ore 9.30 alle 10.15.

********************************************************************************

La cerimonia inaugurale, con inizio ore 11, sarà caratterizzata dalla relazione del Magnifico Rettore professor Franco Moriconi che traccerà il quadro della situazione dell’Ateneo perugino in questo fase di grandi trasformazioni per il mondo accademico e per la società.

Seguiranno gli interventi del dottor Fabio Ceccarelli (rappresentante del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario) e di Alessandro Biscarini (rappresentante degli studenti).

La prolusione sarà tenuta dal professore Francesco Federico Mancini sul tema “I cieli dell’arte: dall’antichità agli albori della nuova scienza”.

Seguiranno  gli interventi del professor Roberto Battiston, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e dell’astronauta ESA Samantha Cristoforetti, protagonista della missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Perugia, 6 marzo

INAUGURAZIONE DELL’ANNO ACCADEMICO 2017/2018 710º DALLA FONDAZIONE DELLO STUDIUM GENERALE - Intervengono Roberto Battiston, Presidente Asi e l’astronauta Samantha Cristoforetti

Venerdì 16 marzo 2018, alle ore 11, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia, si svolgerà la solenne inaugurazione dell’anno accademico 2017 – 2018, 710° dalla Fondazione dello Studium Generale.

La cerimonia sarà caratterizzata dalla relazione del Magnifico Rettore professor Franco Moriconi che traccerà il quadro della situazione dell’Ateneo perugino in questo fase di grandi trasformazioni per il mondo accademico e per la società.

Seguiranno gli interventi del dottor Fabio Ceccarelli (rappresentante del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario) e di Alessandro Biscarini (rappresentante degli studenti).

La prolusione sarà tenuta dal professore Francesco Federico Mancini sul tema “I cieli dell’arte: dall’antichità agli albori della nuova scienza”.

Seguiranno  gli interventi del professor Roberto Battiston, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e dell’astronauta ESA Samantha Cristoforetti, protagonista della missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana.

L’ inaugurazione in Aula Magna sarà preceduta, alle ore 8.45, nella Chiesa dell’Università, dalla Santa Messa presieduta da Mons. Paolo Giulietti, Vescovo ausiliare di Perugia e Città della Pieve.

Perugia, 6 marzo

A Todi “L’Ateneo incontra le future matricole”  - Sala delle Pietre – Sala del Consiglio,  mercoledì 7 marzo 2018, ore 9 

L’iniziativa di orientamento dell’Università degli Studi di Perugia “L’Ateneo incontra le future matricole” si svolgerà a Todi nella mattinata di mercoledì 7 marzo 2018, dalle ore 9 alle ore 13.30, negli spazi della Sala delle Pietre e Sala del Consiglio.

L’iniziativa è rivolta agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori ed è frutto della collaborazione fra Ateneo di Perugia e il Comune di Todi; nel corso della mattinata docenti e ricercatori universitari saranno a disposizione per fornire informazioni e rispondere alle domande sui corsi di laurea e le opportunità offerte dall’Università di Perugia.

“L’Ateneo incontra le future matricole”, organizzato dall’Ufficio Orientamento, Inclusione e Job Placement, è articolato in 9 appuntamenti in altrettante città della Regione Umbria: l’intento è di far conoscere l’offerta formativa dell’Ateneo agli studenti delle ultime classi delle scuole medie superiori dell’Umbria dando loro una occasione qualificata di contatto diretto con il mondo accademico.

Perugia, 6 marzo

Istantanee di famiglia nella società di oggi, ciclo di film e seminari all’Università e all’Istituto Tedesco - Perugia, 7 marzo - 6 giugno 2018

Il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi propone dal 7 marzo al 6 giugno 2018, a Perugia, un ricco cartellone di film e incontri di studio con ospiti internazionali, per riflettere sulla società contemporanea, partendo dal suo nucleo più intimo: la famiglia, con speciale attenzione per le profonde trasformazioni che investono l’Europa di fronte alla sfida del multiculturalismo. L’iniziativa si svolge in collaborazione conIstituto Tedesco Perugia, Goethe-Institut Italien e Comune di Perugia.

La manifestazione si apre domani, mercoledì 7 marzo 2018 con la proiezione del pluripremiato film del regista tedesco Christian Zübert “Trequarti di luna” (“Dreiviertelmond”), toccante storia di amicizia e solidarietà sullo sfondo dell’Europa di oggi, in cui un burbero tassista ritrova il gusto per la vita grazie a un incontro che ha la magia del destino, prendendosi cura di una bambina turca, Hayat, di sei anni, quando questa resta sola. Il film sarà presentato in anteprima per l’Umbria presso l’Istituto Tedesco Perugia (in Piazza Raffaello 11) alle ore 20.30.

Mercoledì 14 marzo sarà poi la volta del primo seminario di studi sul tema della famiglia nell’Europa multietnica del nuovo millennio che il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione proporrà nel corso del mese di marzo. Il seminario avrà luogo presso la sede del Dipartimento FiSSUF in Piazza G. Ermini 1 dalle 12 alle 14.

Gli altri seminari si svolgeranno giovedì 22 e mercoledì 28 marzo.

Ad accompagnare gli incontri, proseguendo fino al 7 giugno, sarà un ciclo di film, tutti di recente produzione e inediti in Italia, le cui storie portano sullo schermo le tante e inaspettate facce della società di oggi. È un mondo ricco di sfumature quello che si riflette in irresistibili commedie multietniche come Salami Aleikum o Hans in salsa piccante (“Einmal Hans mit scharfer Sosse”), nella coppia in crisi e nella gioventù bruciata di Tutti gli altri (“Alle anderen”) e Quando sognavamo (“Als wir träumten”) o nel bambino che in Jack vagabonda per Berlino alla ricerca della mamma, con tanti e insospettabili eroi che ridisegnano la famiglia moderna tra ironia e sentimento, come Tom, papà affetto da nanismo, che fatica a farsi accettare dal figlio ritrovato in Ad altezza d’occhi (“Auf Augenhöhe”) o la coppia al centro di Genitori (“Eltern”), sempre in affanno per conciliare carriera, figli e vita sentimentale, o ancora l’architetto cinquantenne in lotta contro il suo alter-ego in Alki Alki e Florian, adolescente gay in Mi sento pop (“Ich fühl mich Disco”) che non smette di lottare per la propria parte di felicità.

La manifestazione è parte del progetto Reciproche visioni che il Dipartimento FiSSUF promuove dal 2012 insieme all’Istituto Tedesco Perugia nell’ambito delle attività di gemellaggio tra Perugia e le città tedesche di Potsdam e Tubinga.

Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito del Dipartimento e dell’Istituto Tedesco Perugia.

per informazioni

Dipartimento FiSSUF, Francesco Bono, Tel. 329 3277192

Istituto Tedesco Perugia, Claudia Schlicht, Tel. 075 5735360

programma

Perugia, 6 marzo

Istantanee di famiglia nella società di oggi, ciclo di film e seminari all’Università e all’Istituto Tedesco - Perugia, 7 marzo - 6 giugno 2018

Il programma “Il tuo Capitale Umano”, giunto alla seconda edizione, promosso da Assogestioni, sarà presentato domani, mercoledì 7 marzo 2018, dalle 12.45 alle 14.30, a Perugia, nell’Aula 2 del Dipartimento di Economia dell’Ateneo. “Il tuo Capitale Umano” prevede un ciclo di incontri organizzati presso un network selezionato di Atenei per avvicinare i giovani a una carriera nel risparmio gestito.

L’incontro di Perugia rappresenta un’occasione dedicata a neolaureati e laureandi con competenze di tipo gestionale, economico, giuridico e quantitativo per conoscere le opportunità lavorative offerte dall’industria del risparmio gestito in Italia ed entrare in contatto diretto con le principali società del settore.

A Perugia, per avvicinare gli studenti al mondo del risparmio gestito, ci saranno Manuela Mazzoleni, Direttore Operations e Mercati di Assogestioni, Alessia Golinelli, Risorse Umane Eurizon Capital, Marco Magi di Franklin Templeton e Gianmatteo Guidetti di Prometeia.

A conclusione del programma “Il tuo Capitale Umano” gli studenti sono sollecitati ad inviare il proprio curriculum vitae per partecipare alla fase di selezione di stage presso le società di gestione del risparmio; i selezionati potranno così fare esperienza diretta del lavoro nel mondo della gestione.

Perugia, 6 marzo

A  “L’Uovo di Colombo” il professor Francesco Galli parla di obesità  e della malattia da fegato grasso nel bambino e nell’ adulto- mercoledì 7 marzo 2018, ore 19.05, “Umbria Radio” 

Il professor Francesco Galli, docente di Scienze e tecniche dietetiche e applicate e di Biochimica e nutrizione umane nel  Dipartimento di Scienze farmaceutiche, ospite de “L’Uovo di Colombo”, il programma radiofonico dedicato alla ricerca scientifica sviluppata all’interno dell’Ateneo di Perugia. Sarà in onda domani, mercoledì 7 marzo 2018 sulle frequenze di Umbria Radio (Perugia 92.000Mz; Terni 105.300Mz) dalle ore 19.05 alle 19.30.

Il professor Galli parlerà dell’obesità e della malattia da fegato grasso (non-alcolica o NAFLD) che sono tratti clinici molto frequenti nella popolazione generale e interessano adulti e popolazione  pediatrica dei paesi ricchi e in via di sviluppo in proporzioni simili; rischio malattia sostenuto da stili di vita sedentari e sovralimentazione. Galli coordina un’Unità di ricerca su vitamine e micronutrienti (un centro di riferimento con competenze e tecnologie d’indagine metabolica e nutrizionale esclusive nel panorama internazionale) che lavora per sviluppare nuove metodi di indagine avanzati e nuovi biomarcatori. I risultati di queste ricerche stanno definendo le nuove linee guida per la terapia della NAFLD pediatrica e per fornire un valido ausilio alla gestione clinica della malattia.  

“L’Uovo di Colombo” è condotto dai giornalisti Francesco Locatelli (Umbria Radio) e Laura Marozzi, responsabile dell’Ufficio Comunicazione Istituzionale, social media e grafica.

La replica del programma andrà in onda sabato 10 marzo 2018, alle ore 8.30.

Le puntate si possono riascoltare in podcast alla pagina

http://www.umbriaradio.it/podcast.html  canale “Uovo di Colombo”.

francesco galli

Perugia, 5 marzo

“Il tuo Capitale Umano”, incontro per neolaureati e laureandi. Saranno illustrate le opportunità lavorative nel comparto del risparmio gestito 

7 marzo ore 12.45 – 14.30 - Aula 2 del Dipartimento di Economia, via Pascoli 20,

Il programma “Il tuo Capitale Umano”, giunto alla sua seconda edizione, promosso da Assogestioni, sarà presentato a Perugia, nell’Aula 2 del Dipartimento di Economia dell’Ateneo, mercoledì 7 marzo 2018,  dalle 12.45 alle 14.30. “Il tuo Capitale Umano” prevede un ciclo di incontri organizzati presso un network selezionato di Atenei per avvicinare i giovani a una carriera nel risparmio gestito.

L’incontro di Perugia rappresenta un’occasione dedicata a neolaureati e laureandi con competenze di tipo gestionale, economico, giuridico e quantitativo per conoscere le opportunità lavorative offerte dall’industria del risparmio gestito in Italia ed entrare in contatto diretto con le principali società del settore.

A Perugia, per avvicinare gli studenti al mondo del risparmio gestito, ci saranno Manuela Mazzoleni, Direttore Operations e Mercati di Assogestioni, Alessia Golinelli, Risorse Umane Eurizon Capital, Marco Magi di Franklin Templeton e Gianmatteo Guidetti di Prometeia.

A conclusione del programma “Il tuo Capitale Umano” gli studenti sono sollecitati ad inviare il proprio curriculum vitae per partecipare alla fase di selezione di stage presso le società di gestione del risparmio; i selezionati potranno così fare esperienza diretta del lavoro nel mondo della gestione.

Perugia, 5 marzo

Studenti delle superiori alle prese, a Perugia, con i veri dati del CERN

Sono un centinaio, quest’anno, gli studenti delle scuole superiori umbre che domani, martedì 6 marzo 2018, e il 21 marzo, all’Università degli Studi di Perugia, potranno fare esperienza diretta di come funzionano le ricerche dei fisici del CERN, grazie all’iniziativa Masterclass, coordinata in Italia dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e realizzata in collaborazione con l’Ateneo umbro.

I ragazzi verranno accompagnati dai ricercatori in un viaggio alla scoperta delle proprietà delle particelle ed esploreranno i segreti di LHC (Large Hadron Collider) del CERN, dove nel luglio 2012 è stato scoperto l’ormai celebre bosone di Higgs.

La giornata si suddivide in lezioni e seminari sugli argomenti fondamentali della fisica delle particelle, al mattino, seguite nel pomeriggio da esercitazioni al computer su uno degli esperimenti dell’acceleratore di particelle LHC, dove 100 metri sotto terra, nel tunnel di 27 km sotto Ginevra le particelle si scontrano quasi alla velocità della luce.

I ragazzi umbri utilizzeranno i veri dati provenienti dell’esperimento CMS, per simulare negli esercizi l’epocale scoperta del bosone di Higgs, ma anche quella dei bosoni W e Z (proprio quelli che nel 1984 valsero il premio Nobel a Carlo Rubbia), ed esploreranno le proprietà della particella D0 grazie ai dati dell’esperimento LHCb.

Alla fine della giornata, proprio come in una vera collaborazione internazionale, gli studenti si collegheranno in videoconferenza con i coetanei di tutto il mondo che hanno svolto gli stessi esercizi in altre università, per discutere insieme i risultati emersi dalle esercitazioni.

L’iniziativa, giunta alla 14° edizione, fa parte delle Masterclass internazionali organizzate da IPPOG (International Particle Physics Outreach Group). Le Masterclass si svolgono contemporaneamente in 52 diverse nazioni, coinvolgono oltre 200 tra i più prestigiosi enti di ricerca e università del mondo e più di 13.000 studenti delle scuole superiori.

Per l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, oltre alla sezione di Perugia, sono presenti le sezioni di Bari, Bologna, Cagliari, Cosenza, Ferrara, Firenze, Genova, Lecce, Milano, Napoli, Padova, Pavia, Pisa, Sapienza Università di Roma, Roma Tor Vergata, Roma Tre, Torino, Trieste e Udine, i Laboratori Nazionali di Frascati, il TIFPA di Trento e l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Contatti: Dipartimento di Fisica e Geologia, Università degli Studi di Perugia, Via A Pascoli snc, prof. Pasquale Lubrano (pasquale.lubrano@pg.infn.it) tel. 075 5852738, 3495557931,  http://www.pg.infn.it/Masterclass2018/

 Informazioni sulle Masterclass:

Per informazioni sulle Masterclass nazionali:

Ufficio Comunicazione INFN - Catia Peduto, tel.: 06 68400361, catia.peduto@presid.infn.it

Perugia, 2 marzo

Sei corsi ad accesso programmato, c’è la possibilità di saltare il test. Novità, video tutorial , opportunità, modalità, a chi rivolgersi

L’Università degli Studi di Perugia ha previsto per l’a.a. 2018/2019 il numero programmato per 6 corsi di laurea: Farmacia, Chimica e Tecnologia farmaceutiche,  Scienze Biologiche,  Biotecnologie, Scienze motorie e Sportive, Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche. Gli interessati, come già lo scorso anno, possono manifestare l’interesse all’immatricolazione ai corsi e procedere quindi all’iscrizione diretta. Per agevolare l’adesione dei futuri studenti, l’Ateneo ha predisposto video tutorial e introdotto importanti novità riguardanti:

  • la previsione di due sessioni per manifestare l’interesse all’immatricolazione, una primaverile a cui possono partecipare anche coloro che sono in procinto di conseguire il diploma di scuola secondaria superiore nell’a.a. 2017/2018 e una estiva, a ciascuna delle quali è stato riservato un contingente di posti;
  • per la sessione primaverile, in considerazione della concomitanza con la preparazione agli esami di stato, l’eventuale prova selettiva potrà essere sostenuta, oltre che nella sede di Perugia, anche a Milano e Bari.

Gli eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile saranno riproposti in quella estiva; inoltre, coloro che non avranno ottenuto un posto nella sessione primaverile possono ripresentare la manifestazione di interesse in quella estiva.

La prova selettiva si svolgerà solo nel caso in cui le suddette domande di immatricolazione superino il numero dei posti disponibili e in due casi sarà unica per due corsi :

Corso di studio

Dipartimento

Sessione primaverile

Sessione estiva

Posti

Termine richiesta immatricolazione

Data eventuale prova selettiva

Posti (*)

Termine richiesta immatricolazione

Data eventuale prova selettiva

Farmacia

Scienze Farmaceutiche

70

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

prova unica

19 aprile 2018

80

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

prova unica

17 settembre  2018

Chimica e Tecnologia farmaceutiche

45

50

Scienze Biologiche

Chimica, Biologia e Biotecnologie

85

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

prova unica

17 aprile 2018

86

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

prova unica

21 settembre  2018

Biotecnologie

95

96

Scienze motorie e Sportive

Medicina Sperimentale

105

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

23 aprile 2018

105

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

19 settembre  2018

Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche

Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione

150

Ore 13:00 del 26 marzo 2018

18 aprile 2018

200

Ore 13:00 del 24 agosto 2018

18 settembre  2018

(*) per la sessione estiva, ai posti riportati in tabella vanno aggiunti gli eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile

Tutte le informazioni relative alle procedure, ai termini e alle modalità di accesso ai corsi verranno pubblicate alla pagina http://accessoprogrammato.unipg.it in cui saranno presenti anche dei video tutorial per agevolare i candidati nelle varie fasi della procedura di accesso ai corsi.

 

Per qualsiasi ulteriore chiarimento contattare:

Dott.ssa Catia Dorilli, Tel. 075 585 6655 catia.dorilli@unipg.it

Dott. Biagio Cozza, tel. 075 585 6693 biagio.cozza@unipg.it

L’eventuale prova selettiva si svolgerà soltanto qualora il numero dei candidati superi il numero dei posti programmati per ciascuna delle due sessioni (primaverile ed estiva) e in modalità computer-based presso le sedi che saranno attrezzate con personal computer (Perugia, Milano e Bari).

La prova sarà composta da 60 quesiti, con 5 opzioni di risposta sugli argomenti di cultura generale, sulla base dei programmi della scuola secondaria superiore, e di accertamento della predisposizione per le discipline oggetto dei corsi medesimi (quali ad es. Matematica, Fisica, Biologia, Chimica, etc.)

I criteri di valutazione delle prove saranno i seguenti:

  • · 1 punto per ogni risposta esatta;
  • · Meno 0,25 punti per ogni risposta sbagliata;
  • · 0 punti per ogni risposta non data

In caso di parità di punteggio prevarrà il candidato anagraficamente più giovane.

Il contributo unico valido sia per la manifestazione dell’interesse all’immatricolazione, sia per la partecipazione alla eventuale prova selettiva è pari a euro 20,00 per sessione.

Fermo restando che il test ci sarà soltanto se si supererà il numero previsto per ogni corso a programmato locale, in ogni caso non è prevista una “bocciatura” al test, ma una graduatoria di merito: potranno entrare tanti studenti quanti ne prevede il corso a numero programmato scelto e gli altri saranno ovviamente esclusi. Tuttavia la stessa graduatoria potrà scorrere nel caso in cui vi siano dei rinunciatari. 

Perugia, 1 marzo

Master all’Ateneo di Perugia per la prevenzione della dispersione scolastica, le iscrizioni prorogate al 20 marzo 2018

Sono stati prorogati a martedì 20 marzo 2018 i termini per le iscrizioni al Master in Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica, il primo, in Italia, di questa tipologia. Si rivolge a insegnanti, futuri insegnanti, orientatori o aspiranti tali, operatori di centri giovanili, informagiovani, operatori sociali, educatori.

Il Master di I livello in Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica, di durata annuale, si articola in 60 crediti formativi universitari.

E’ finalizzato a fornire le basi culturali necessarie alla prevenzione del disagio e della dispersione scolastica in direzione della costruzione di un proprio futuro formativo e professionale e per erogare, gestire attività di orientamento secondo l’approccio narrativo. Per far questo ha come obiettivo quello di fornire le basi teoriche e metodologiche, ma anche la concreta strumentazione professionale per interventi di orientamento, inteso nella sua accezione formativa, e interventi didattici e di altro tipo che permettano di operare a diversi livelli, nel pubblico e nel privato, con impostazione preventiva e/o curativa per ridurre il disagio e la dispersione dei giovani rispetto alla propria esperienza di istruzione e formazione per favorire un’autonoma progettazione formativa e professionale.

Il bando e la relativa modulistica sono consultabili e scaricabili all’indirizzo Internet dell’Ateneo: www.unipg.it    alle voci: concorsi - accesso corsi numero programmato – Master

Perugia, 1 marzo

A Città di Castello, domani, “L’Ateneo incontra le future matricole” - Logge di Palazzo Bufalini, venerdì 2 marzo 2018, ore 9 

L’iniziativa di orientamento dell’Università degli Studi di Perugia “L’Ateneo incontra le future matricole” si svolgerà a Città di Castello domani, venerdì 2 marzo 2018, dalle ore 9 alle ore 13.30, negli spazi delle Logge di Palazzo Bufalini.

L’iniziativa è rivolta agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori ed è frutto della collaborazione fra Ateneo di Perugia e il Comune di Città di Castello; nel corso della mattinata docenti e ricercatori universitari saranno a disposizione per fornire informazioni e rispondere alle domande sui corsi di laurea e le opportunità offerte dall’Università di Perugia.

Si tratta del sesto incontro del ciclo “L’Ateneo incontra le future matricole”, organizzato dall’Ufficio Orientamento, Inclusione e Job Placement, articolato in 9 appuntamenti in altrettante città della Regione Umbria: l’intento è di far conoscere l’offerta formativa dell’Ateneo agli studenti delle ultime classi delle scuole medie superiori dell’Umbria dando loro una occasione qualificata di contatto diretto con il mondo accademico.

Il programma completo degli incontri in Umbria è consultabile alla pagina web http://www.unipg.it/studenti-futuri

Prossimi appuntamenti:

Todi, Sala delle Pietre e Sala del Consiglio,  mercoledì 7 marzo 2018, ore 9;

Gubbio, Hotel Beniamino Ubaldi,  martedì  13 marzo 2018, ore 9.

 

Iniziative analoghe sono in programma a Perugia nei giorni 20 e 21 aprile 2018 con “L’Ateneo torna al centro”.


Torna su
×