Università degli Studi di Perugia

29 aprile 2021

LE REDAZIONI SONO INVITATE A PARTECIPARE  

  

Conferenza stampa - Firma accordo quadro di collaborazione - Università degli Studi di Perugia - Sviluppumbria Spa  

Martedì 4 maggio 2021, ore 11   online sul canale YouTube dell’Ateneo      

L’Accordo quadro di collaborazione fra l’Università degli Studi di Perugia e Sviluppumbria Spa sarà firmato e presentato martedì 4 maggio 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà a Palazzo Murena, sede del Rettorato.  

   

All’incontro, che si svolgerà a porte chiuse per motivi di sicurezza legati all'emergenza epidemiologica in corso, interverranno il Professor Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, l’Assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione Dott. Michele Fioroni, la Dott.ssa Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria Spa, e il Professore Gabriele Cruciani, Delegato rettorale per il settore Terza missione.  

  

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube "Università degli Studi di Perugia", al seguente  

link:  https://www.youtube.com/channel/UCG1u3O5byoWAdFP773sRHBQ 

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams al seguente link (DA NON PUBBLICARE):  

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_YTI4N2NiOGYtZjQ3ZC00ODc4LTg4YzMtNjRlNDM4NjcwOTNl%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d

26 aprile 2021

Tutto pronto per Apericerca 2021: dieci incontri con quindici ricercatori di Unipg. Giovedì 29 aprile, online, “Diabete e staminali” con Giuseppe Basta e Pia Montanucci

Al via, il 29 aprile, alle ore 21, l’edizione 2021 di Apericerca, con dieci appuntamenti, sino al 1° luglio, sempre di giovedì, che vedranno protagonisti quindici ricercatori dell'Università degli Studi di Perugia: ‘aperitivi scientifici’ che tratteranno vari argomenti di diversi settori per ‘dissetare’ la curiosità dei partecipanti.

Il primo appuntamento, giovedì 29 aprile 2021, online, sarà dedicato al tema “Diabete e staminali” con gli interventi di Giuseppe Basta e Pia Montanucci, del Dipartimento di medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia.

Può una cellula curare il diabete? Un promettente campo di ricerca ha l’obiettivo di impiegare le cellule staminali per guarire la malattia diabetica sarà il tema dell’incontro di apertura.

Le prenotazioni sono già aperte  al link:  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-apericerca-29-aprile-2021-diabete-e-staminali-150817203315

Apericerca, iniziativa promossa dall’Ateneo di Perugia, si svolge in collaborazione con Psiquadro, con Sharper, notte europea dei ricercatori, con il patrocinio del Comune di Perugia; partecipa Magazzini Creativi. 

Gli incontri, sino al 13 maggio 2021, si terranno online su piattaforma Zoom: modalità di svolgimento, orari e aggiornamenti saranno disponibili su www.apericerca.it

La prenotazione, sempre online, è obbligatoria e ai primi 50 iscritti al termine dell’evento sarà inviato un buono per un aperitivo da consumare entro fine anno in un locale del centro storico.

Dopo la prenotazione, entro 24 ore dall'inizio dell'evento, verrà comunicato il link per seguire l’incontro.

Tutti gli aggiornamenti su luogo e modalità di svolgimento degli appuntamenti dopo il 15 maggio saranno comunicati sempre su www.apericerca.it

Per informazioni: info@apericerca.it - 075 4659547 - 348 6976450

Ci si può già prenotare anche per il secondo incontro del 6 maggio sul tema “I segreti dei muri”  al link:  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-apericerca-6-maggio-2021-i-segreti-dei-muri-150820244411

Programma;

29/04/2021 - DIABETE E STAMINALI - Può una cellula curare il diabete? Un promettente campo di ricerca ha l’obiettivo di impiegare le cellule staminali per guarire la malattia diabetica. Con Giuseppe Basta e Pia Montanucci del Dipartimento di medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia.

06/05/2021I SEGRETI DEI MURI - È possibile conoscere come è realizzato un muro senza rimuoverne l’intonaco? Scopriamo tecniche che permettono di rivelare i materiali e le tecniche di costruzione senza danneggiare la muratura. Con Federico Cluni del Dipartimento di iIngegneria civile e ambientale dell'Università degli Studi di Perugia. 

13/05/2021 - STREET FOOD E SICUREZZA ALIMENTARE - Gli stili di vita e le abitudini alimentari, con pasti veloci e consumati per strada, stanno cambiando. Poche però sono le informazioni sulla gestione della sicurezza degli alimenti e i controlli nella produzione e nella distribuzione. Con David Ranucci del Dipartimento di medicina veterinaria dell'Università degli Studi di Perugia. 

20/05/2021 - DELL’ANATOMIA E DELL’ARTE - Perché gli umani sono capaci di disegnare e gli altri animali no? Perché sappiamo subito distinguere i colori e a legarli a sentimenti diversi? Perché un quadro ci trasmette emozioni? L’arte e la bellezza sono dentro di noi e l’anatomia è il filo di Arianna per scoprirli. Con Mario Rende del Dipartimento di medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia.

27/05/2021 - PERUGIA IN REALTÀ AUMENTATA - Fossili, animali selvatici, alberi antichi e paesaggi scomparsi sono nascosti tra gli edifici della nostra città: alla scoperta del patrimonio naturalistico del centro storico svelato dalla realtà aumentata. Con Laura Melelli e Livio Fanò del Dipartimento di fisica e geologia dell'Università degli Studi di Perugia. 

03/06/2021 - UN MICROBIOTA PER AMICO - Il microbiota intestinale è una comunità di batteri, virus e lieviti che si è evoluta con l’uomo e occupa tutti i tratti dell’intestino esercitando funzioni vitali per l’uomo. Come influenza la nostra vita, le malattie e le possibili terapie? Con Stefano Fiorucci del Dipartimento di medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia.

10/06/2021 - NOI, TRA BANCHE E MERCATI - Quali sono le informazioni utili per valutare il rischio dei prodotti finanziari? Come viene tutelato il cliente di servizi bancari? Una bussola per promuovere l’educazione finanziaria tra i cittadini. Con Manuela Gallo e Valeria Vannoni Dipartimento di economia dell'Università degli Studi di Perugia. 

17/06/2021 - HOUSTON, ABBIAMO UN PROBLEMA - I viaggi spaziali si accompagnano ad atrofia muscolare per assenza di gravità. Studiare questo processo è importante in vista di viaggi spaziali di lunga durata ma anche per comprendere meglio alcune patologie muscolari. Con Guglielmo Sorci e Sara Chiappalupi del Dipartimento di medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia

20/06/2021 - LO SPETTRO AMICO - Prendete uno strumento usato da decenni nel campo della chimica e guardatelo sotto una nuova prospettiva: riuscireste a immaginare cosa potrebbe fare nel settore della medicina? Quando i campi della ricerca si incontrano, dando luce nuova al futuro. Con Paola Sassi del Dipartimento di chimica, biologia e biotecnologia dell'Università degli Studi di Perugia.

01/07/2021 - DALLA LOUISIANA CON FURORE - Il gambero rosso della Louisiana è arrivato anche in Umbria, capace di conquistare qualsiasi ambiente acquatico e senza che ci sia qualcuno in grado di contrastarlo. Tutto quello che si sta facendo e si può fare per contenere il suo indiscusso dominio. Con Antonia Concetta Elia e Martin Doerr del Dipartimento di chimica, biologia e biotecnologie dell'Università degli Studi di Perugia.

 

Perugia,  24 aprile 2021

25 aprile - Festa della Liberazione - Dichiarazione del Prof. Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Perugia

“In occasione dell’anniversario della liberazione del Paese dall'occupazione nazifascista” – ha dichiarato il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero – “è innanzitutto ai nostri giovani che dobbiamo consegnare la custodia della conoscenza e della memoria e a loro vorrei rivolgere alcuni pensieri.

Care ragazze e cari ragazzi, il 25 aprile è innanzitutto la vostra Festa. I valori che ispirarono giovani come voi in quelle drammatiche fasi della storia sono gli stessi valori che ritrovate a fondamento della nostra Costituzione e della vita dell'intera comunità. Sono valori di dimensione universale che ci parlano di libertà e giustizia sociale e che ci rendono capaci di essere umani e fare cose sublimi. Ma ci ammoniscono anche di quanto siano gravi le conseguenze delle loro privazioni, quando subentra la notte delle virtù. Soprattutto a voi, oggi, spetta il doveroso compito di custodire e tramandare la memoria nazionale,  poiché essa costituisce il principale baluardo affinché le tragedie vissute nel novecento non possano più accadere, non possano più ripetersi. Tutti insieme dobbiamo farci carico di approfondire, spiegare, raccontare cosa significò la privazione della libertà, l'instaurazione della dittatura, la vergognosa politica razziale, la tragica deriva della guerra. Giuseppe Ungaretti ha voluto ricordare tutti coloro che sacrificando la propria vita ci hanno permesso di godere delle nostre libertà, con queste parole: Qui/vivono per sempre/gli occhi che furono chiusi alla luce/perché tutti/li avessero aperti/per sempre/alla luce".

 

Perugia, 20 aprile 2021

Educazione civica e ricerca universitaria, dialogo on line con i dottorandi di UniPg. Il 22 e 23 aprile 2021, dalle 15.00 alle 17.30, su Microsoft TeamsIl 22 e 23 aprile 2021, dalle 15.00 alle 17.30, su Microsoft Teams

L’Università degli Studi di Perugia, in occasione della “Settimana Civica”, ha deciso di organizzare dei momenti di incontro, dialogo e condivisione pensati per gli studenti delle classi terze, quarte e quinte della scuola secondaria di secondo grado di tutta Italia.

In particolare, il gruppo di lavoro Unipg per la Pace, l’Ufficio Orientamento di Ateneo e l’Area Relazioni Internazionali hanno voluto fare sinergia per costruire insieme un calendario che possa mettere al centro le molte declinazioni trasversali di ricerca che riguardano le tre coordinate essenziali attorno alle quali ruota l’educazione civica: Costituzione, Sviluppo sostenibile, Cittadinanza digitale.

Gli interventi saranno realizzati nelle giornate del 22 e 23 aprile 2021 dalle 15.00 alle 17.30 sulla piattaforma Microsoft Teams. Unipg ha pensato di rendere protagonisti di questo momento i dottorandi, che presenteranno le loro ricerche su questi temi e dialogheranno con gli studenti collegati.

Per informazioni scrivere a elisa.delvecchio@unipg.it

Si allega programma degli interventi e degli argomenti

Perugia, 19 aprile 2021  

Presentato il Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico”, frutto della sinergia tra Università degli Studi di Perugia e Mirabilia Network. Il Rettore Oliviero: “Vogliamo formare professionisti del turismo, capaci di valorizzare le peculiarità, le risorse e le potenzialità culturali dei territori”.   

Formare operatori nel settore del turismo con competenze specifiche per la tutela, la valorizzazione e la promozione dei patrimoni culturali: è questo l’obiettivo del nuovo e innovativo Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico” frutto dell’impegno congiunto dell’Ateneo e di Mirabilia Network, la rete promossa da Unioncamere e 18 Camere di Commercio di altrettanti luoghi riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità.

All’incontro con la stampa in occasione della firma della convenzione attuativa erano presenti il Magnifico Rettore Prof. Maurizio Oliviero, il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Ing. Giorgio Mencaroni, il Presidente di Mirabilia Network Dott. Angelo Tortorelli e il Direttore del Dipartimento di Lettere - lingue, letterature e civiltà antiche e moderne, Prof. Stefano Brufani.  

Sottolineando l’altissimo valore dell’immenso patrimonio culturale ed ambientale italiano, il Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero, ha sottolineato come: “Quando ci si occupa di turismo occorre ricordarsi che non si parla semplicemente di luoghi, per quanto suggestivi, da visitare o di servizi da fornire. I viaggiatori contemporanei sono infatti sempre più alla ricerca di esperienze da vivere e, soprattutto, di angolazioni diverse da cui guardare il mondo che ci circonda. Per questo – ha proseguito Oliviero - è necessario fornire, a chi si occupa professionalmente di turismo, un’adeguata formazione teorica e pratica, per guardare l’esperienza del viaggio da tutti i possibili punti di vista, utilizzando gli strumenti culturali e tecnici più adeguati – ha aggiunto il Professore Oliviero -. L’obiettivo è quello di garantire la piena valorizzazione della diversità e delle caratteristiche di ogni luogo, elementi in grado di trasformare l’esperienza turistica del viaggiatore in un viaggio unico e irripetibile. L’interdisciplinarità del Master presentato quest’oggi, grazie alla collaborazione con i Presidenti Angelo Tortorelli di Mirabilia Network e Giorgio Mencaroni della Camera di Commercio dell’Umbria, che ringrazio per la lungimiranza, punta proprio a formare operatori in possesso di competenze alte: consapevolezza delle caratteristiche culturali, sociali, naturali e paesaggistiche di un luogo, oltre alla conoscenza delle strategie più adatte e innovative per valorizzarle. Vogliamo formare professionisti capaci di adattarsi alle peculiarità di ogni destinazione, alle sue risorse, alle sue potenzialità”.

Il Rettore ha poi sottolineato la “nuova idea di didattica” posta in essere dal master, ovvero la sperimentazione del “teaching on job”, capace di consentire ai discenti l’acquisizione di una significativa formazione teorica da mettere immediatamente a disposizione del settore pubblico e privato con attività esperienziali concrete. “Per ottenere tale ambizioso obiettivo – ha concluso il Rettore - l’attività formativa, pur avendo come centro l’Università degli Studi di Perugia, sarà realizzata insieme ad altri atenei – già cinque sono le Università che hanno scelto di collaborare a questa iniziativa –, elaborando e condividendo una strategia di tutela del patrimonio del nostro Paese”.

Sottolineando la rapidità con cui si è passati dall’ideazione dell’iniziativa formativa alla sua  realizzazione operativa, grazie anche all’impegno del Delegato Rettorale Professore Daniele Parbuono, il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Giorgio Mencaroni ha evidenziato come “Il progetto master in ‘Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico’, pensato e attuato da Università degli Studi e Mirabilia Network, con il sostegno della Camera di Commercio dell’Umbria, nasce dalla consapevolezza che, soprattutto in questo particolare momento di emergenza sanitaria globale, il tema del turismo debba essere trattato con alta professionalità, capacità di innovazione, visione d’insieme e lungimiranza. Pensando ad un modo nuovo di fare turismo, più sostenibile e rispettoso del territorio in cui cresce. Le figure professionali in uscita dal master saranno in grado di elaborare strategie di valorizzazione e promozione turistico-culturale, di valutare e verificare la fattibilità tecnica e socio-economica delle iniziative, di coordinare e gestire progetti di marketing territoriale, per migliorare la competitività di un’area geografica e del suo sistema socio economico”.

Il Presidente di Mirabilia Network (www.mirabilia.eu) Dott. Angelo Tortorelli ha quindi posto l’accento sul ruolo che questa iniziativa di alta formazione intende svolgere nell’ambito dell’attuale evoluzione del settore del turismo. “Mirabilia è un progetto delle Camere di commercio per il turismo culturale e per sostenere gli operatori del settore – ha spiegato il Presidente Angelo Tortorelli -. Oggi più che mai stiamo assistendo ad un lento processo di cambiamento, accentuato dall’emergenza COVID, che sta portando verso la crisi del turismo di massa e di quelle destinazioni che vivono di turismo puro e non ben integrato nel contesto socio-culturale in cui è sviluppato. Mirabilia, con lungimiranza e visione può sostenere tale cambiamento attraverso un modo di fare turismo più sostenibile e rispettoso del territorio in cui cresce, puntando sul tema della professionalità e dell’ innovazione anche nel settore della formazione”.

Nella sottoscrizione della convenzione tra l’Ateneo di Perugia e Mirabilia per l’istituzione di questo  master, il Dipartimento di Lettere intendere raccogliere insieme una sfida l’opportunità di realizzare una ‘ingegnerizzazione’ della cultura” – ha dichiarato il Direttore, Professor Stefano Brufani, “grazie ad un percorso di formazione condiviso tra Università e operatori del turismo culturale, che sia capace di formare i tecnici specializzati nella valorizzazione di siti del patrimonio culturale certificati dall’Unesco, fortemente caratterizzati dalla antropizzazione, e al contempo nella loro fruizione turistico-culturale. In questo senso l’Umbria”, ha concluso Brufani, “possiede una ricchezza che deve essere messa portata all’attenzione del pubblico internazionale, puntando a creare circuiti di un turismo più lento e meno globalizzato, oltre che più sostenibile e attento alla dignità del lavoro, così da generare una consapevolezza valoriale che sia di ispirazione per le generazioni future”.

Il Master

Il Master di primo livello in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico” è aperto a massimo 30 laureati di primo livello provenienti da qualsiasi ambito scientifico-disciplinare; consente l’acquisizione di 60 CFU.

Le selezioni dei candidati sarà effettuata sulla basi di valutazione di titoli e colloquio motivazionale.

Le lezioni saranno impartite nel corso di 8 fine settimana nel periodo novembre 2021-marzo 2022, in forma residenziale itinerante, ovvero presso tutte le sedi didattiche dell’Università degli Studi di Perugia - Perugia, Terni, Assisi, Castiglione del Lago, Foligno, Gubbio, Narni -, per unire la didattica a possibili esperienze territoriali.

I tirocini si svolgeranno nel periodo primavera-estate 2022 presso strutture turistiche del territorio che saranno individuate in accordo con Mirabilia, per un totale di 300 ore circa.

Il Master metterà a disposizione due borse di studio finanziate dalla rete Mirabilia e due finanziate dall’Università degli Studi di Perugia.

Le informazioni dettagliate e complete saranno pubblicate nel bando di selezione, la cui uscita è prevista nel giugno 2021.

Si allega scheda del Master

 magnifico rettore maurizio oliviero okfirma presentazione master okda sx mencaroni oliviero tortorelli okpresidente angelo tortorelli okpresidente giorgio mencaroni okdirettore stefano brufani ok

Perugia, 18 aprile 2021  

Conferenza stampa  - Presentazione del Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico” Università degli Studi di Perugia – Mirabilia Network  - Lunedì 19 aprile 2021, ore 11, streaming sul canale Youtube dell’Ateneo “Studium Generale Perugia”   - 

Il nuovo, innovativo Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico”, frutto dell’impegno congiunto dell’Ateneo di Perugia e di Mirabilia Network, la rete promossa da 18 Camere di Commercio, più Unioncamere, di altrettanti luoghi riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, sarà presentato lunedì 19 aprile 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Murena, sede del Rettorato.   

All’incontro, durante il quale si svolgerà la firma della convenzione attuativa del master, interverranno il Prof. Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Ing. Giorgio Mencaroni, il Presidente di Mirabilia Network Dott. Angelo Tortorelli e il Direttore del Dipartimento di Lettere - lingue, letterature e civilta' antiche e moderne, Prof. Stefano Brufani.  

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo: “Studium Generale Perugia”, al seguente link: https://www.youtube.com/channel/UCG1u3O5byoWAdFP773sRHBQ  

 

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams, accedendo al seguente link (DA NON PUBBLICARE):   

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_MjUyZmQyNjItZjdiZS00NDRlLWIwNGQtYmZkY2Y0OTg3ZGVj%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d  

 

 

Perugia, 18 aprile 2021

 

Perugia, 16 aprile 2021

Conferenza stampa  Presentazione del Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico” Università degli Studi di Perugia – Mirabilia Network  - Lunedì 19 aprile 2021, ore 11, streaming sul canale Youtube dell’Ateneo “Studium Generale Perugia”      

Il nuovo, innovativo Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico”, frutto dell’impegno congiunto dell’Ateneo di Perugia e di Mirabilia Network, la rete promossa da 18 Camere di Commercio, più Unioncamere, di altrettanti luoghi riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, sarà presentato lunedì 19 aprile 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Murena, sede del Rettorato.   

All’incontro, durante il quale si svolgerà la firma della convenzione attuativa del master, interverranno il Prof. Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Ing. Giorgio Mencaroni, il Presidente di Mirabilia Network Dott. Angelo Tortorelli e il Direttore del Dipartimento di Lettere - lingue, letterature e civilta' antiche e moderne, Prof. Stefano Brufani.  

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo: “Studium Generale Perugia”, al seguente link: https://www.youtube.com/channel/UCG1u3O5byoWAdFP773sRHBQ  

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams, accedendo al seguente link (DA NON PUBBLICARE):   

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_MjUyZmQyNjItZjdiZS00NDRlLWIwNGQtYmZkY2Y0OTg3ZGVj%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d  

Perugia, 15 aprile 2021

Conferenza stampa  Presentazione del Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico” Università degli Studi di Perugia – Mirabilia Network  - Lunedì 19 aprile 2021, ore 11, streaming sul canale Youtube dell’Ateneo “Studium Generale Perugia”   

Il nuovo, innovativo Master in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico”, frutto dell’impegno congiunto dell’Ateneo di Perugia e di Mirabilia Network, la rete promossa da 18 Camere di Commercio, più Unioncamere, di altrettanti luoghi riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, sarà presentato lunedì 19 aprile 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Murena, sede del Rettorato.   

All’incontro, durante il quale si svolgerà la firma della convenzione attuativa del master, interverranno il Prof. Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Ing. Giorgio Mencaroni, il Presidente di Mirabilia Network Dott. Angelo Tortorelli e il Direttore del Dipartimento di Lettere - lingue, letterature e civilta' antiche e moderne, Prof. Stefano Brufani.  

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo: “Studium Generale Perugia”, al seguente link: https://www.youtube.com/channel/UCG1u3O5byoWAdFP773sRHBQ  

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams, accedendo al seguente link (DA NON PUBBLICARE):   

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_MjUyZmQyNjItZjdiZS00NDRlLWIwNGQtYmZkY2Y0OTg3ZGVj%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d  

Perugia, 12 aprile 2021

ANNULLAMENTO CONFERENZA STAMPA di domani - Firma accordo quadro Università degli Studi di Perugia - Sviluppumbria Spa

SI COMUNICA CHE, A CAUSA DI UN IMPREVISTO DI CARATTERE ORGANIZZATIVO, LA CONFERENZA STAMPA IN OGGETTO E' STATA ANNULLATA E SARA' RIPROGRAMMATA IN DATA DA DESTINARE.

CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO.

GRAZIE PER LA CONSUETA COLLABORAZIONE.

 

Perugia, 12 aprile 2021

Il Geranium lucarini Venanzoni & Wagens, nuova specie per la flora d’Italia  scoperta alla Cascata delle Mermoredal Prof. Roberto Venanzoni dell’Università degli Studi di Perugia 

La presenza nella flora umbra di questo geranio veniva segnalata come Geranium macrorhizum L. nel luglio del 1868 dalla Contessa Elisabetta Fiorini Mazzanti botanica accademica dei Lincei, originaria di Terracina in un resoconto di un’escursione botanica pubblicato negli Atti dell’Accademia Pontificia de’Nuovi Lincei. La Contessa ne raccolse un campione che, in considerazione della rarità, depositò presso l’Erbario dell’Università di Roma menzionando il luogo di origine nel cartellino di riconoscimento: “In umbrosis ad rupes circa Interamnam, Caduta delle Marmore”.  

Da allora i botanici umbri non sono mai riusciti a ritrovare questa specie tipicamente montana e malgrado le ricerche siano durate decenni, fu considerata una presenza dubbia, improbabile e quindi da escludere per il territorio della Valnerina.  

Grande è stata quindi la sorpresa quando nel maggio del 2016, nel corso di ricerche botaniche, il Prof. Roberto Venanzoni (Responsabile Scientifico del Centro di Educazione Ambientale Cascata delle Marmore del Comuna di Terni) ha ritrovato questa specie in stazioni limitrofe ai luoghi descritti dalla Contessa nel 1868. Negli anni successivi questo Geranio, è stato oggetto di ricerche da parte del prof. Roberto Venanzoni e studiati nel Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie dell’Università di Perugia. Nonostante molte caratteristiche comuni al ben noto Geranium macrorrhizum, gli studi morfologici e genetici hanno evidenziato molte caratteristiche particolari rispetto al tipo nomenclaturale tanto che gli studiosi Roberto Venanzoni e Robert Wagensommer hanno indicato la specie delle Marmore, come nuova per la scienza con il seguente nome: Geranium lucarinii Venanzoni & Wagens. con un articolo pubblicato sulla rivista internazionale Phytotaxa

“La specie è dedicata a Domenico Lucarini Responsabile dell’erbario came dell’Università di Camerino che ha collaborato in passato alla realizzazione del Giardino Botanico della Cascata delle Marmore, scomparso prematuramente – spiega il Prof. Venanzoni -. Molte sono le minacce che incombono sul suo stato di conservazione, l’uomo infatti ha nel passato profondamente eroso il suo habitat e ciò, al momento, ci induce a non svelare il punto esatto di rinvenimento; la specie comunque può essere osservata nel Giardino Botanico della Cascata delle Marmore che rappresenta il luogo di conservazione ex sito della specie e visitabile. Il Sito di Importanza Comunitaria (SIC) delle Cascata delle Marmore, gestito dal comune di Terni, è luogo di notevole importanza naturalistica, paesaggistica e turistica conosciuto non solo per la biodiversità dei suoi muschi, ma anche per la presenza di un ulteriore gioiello”. 

Wagensommer, R.P., Venanzoni, R. (2021). Geranium lucarinii sp. nov. and re-evaluation of G. kikianum (Geraniaceae). Phytotaxa, Vol 489, No 3, 

DOI: https://doi.org/10.11646/phytotaxa.489.3.2 

geranio 1geranio 2geranio 3geranio 4

Perugia, 12 aprile 2021

Conferenza stampa - Firma accordo quadro di collaborazione  Università degli Studi di Perugia - Sviluppumbria Spa.

Martedì 13 aprile 2021, ore 11, online sul canale YouTube dell’Ateneo “Studium Generale Perugia”   

L’Accordo quadro di collaborazione fra l’Università degli Studi di Perugia e Sviluppumbria Spa sarà firmato e presentato domani, martedì 13 aprile 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà a Palazzo Murena, sede del Rettorato.   

All’incontro, che si svolgerà a porte chiuse per motivi di sicurezza connessi  all’emergenza epidemiologica da coronavirus, interverranno il Professor Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, l’Assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione Dott. Michele Fioroni, la Dott.ssa Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria Spa, e il Professore Gabriele Cruciani, Delegato rettorale per il settore Terza missione. 

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo: “Studium Generale Perugia”, al seguente

Link aggiornato:  https://www.youtube.com/c/StudiumGeneralePerugia1308/featured 

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams al seguente link (DA NON PUBBLICARE): 

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_YTI4N2NiOGYtZjQ3ZC00ODc4LTg4YzMtNjRlNDM4NjcwOTNl%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d 

 

Perugia, 12 aprile 2021

Conferenza stampa  Firma accordo quadro di collaborazione   Università degli Studi di Perugia - Sviluppumbria Spa.  Martedì 13 aprile 2021, ore 11 online sul canale YouTube dell’Ateneo “Studium Generale Perugia”    

   

L’Accordo quadro di collaborazione fra l’Università degli Studi di Perugia e Sviluppumbria Spa sarà firmato e presentato domani, martedì 13 aprile 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà a Palazzo Murena, sede del Rettorato.     

All’incontro, che si svolgerà a porte chiuse per motivi di sicurezza connessi  all’emergenza epidemiologica da coronavirus, interverranno il Professor Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, l’Assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione Dott. Michele Fioroni, la Dott.ssa Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria Spa, e il Professore Gabriele Cruciani, Delegato rettorale per il settore Terza missione.    

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo: “Studium Generale Perugia”, al seguente  

link:  https://www.youtube.com/c/StudiumGeneralePerugia1308/videos   

 

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams al seguente link (DA NON PUBBLICARE):  

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_YTI4N2NiOGYtZjQ3ZC00ODc4LTg4YzMtNjRlNDM4NjcwOTNl%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d  

 

Perugia, 9 aprile 2021

Chiusura del congresso internazionale CIRIAF, premiate Costanza Fiorini e Giulia Menculini. Oltre 300 gli scienziati che su sono confrontati sui temi dello sviluppo sostenibile, della tutela dell’ambiente e della salute umana

Si è conclusa questa mattina la XXI edizione del congresso organizzato dal Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente “Mauro Felli” (CIRIAF) dell’Università degli Studi di Perugia dal titolo “Sviluppo Sostenibile, Tutela dell’Ambiente e della Salute Umana”, la seconda in modalità on line.

Alla due giorni hanno partecipato 300 scienziati e due relatori internazionali ad invito dall’Università di Aquisgrana in Germania e dall’Università di Tokyo, che hanno portato il loro contributo scientifico alle 7 sessioni tematiche che hanno coinvolto più di 150 autori di memorie scientifiche, riguardanti, fra gli altri, progetti di ricerca finanziati nell’ambito di programmi nazionali ed internazionali, sui temi delle energie rinnovabili e della sostenibilità ambientale nei campi di applicazione civili, industriali, inclusi gli effetti sulla salute umana, quanto mai di interesse dato il periodo pandemico che stiamo vivendo.

Ad aprire i lavori, nella mattinata di ieri, sono intervenuti il direttore del CIRIAF prof. Pietro Buzzini del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari ed ambientali dell’Ateneo di Perugia e il presidente del Comitato Organizzatore prof. Franco Cotana, sempre di Unipg.

Oggi, al termine dei due giorni di lavori, sono stato assegnati due premi: l’ “Inner Wheel Italia 2019/20”, di nuova istituzione, e il tradizionale Premio Mauro Felli, in memoria del fondatore del CIRIAF.

Il premio Inner Wheel è stato assegnato dalla Immediate Past Governatrice dell’Inner Wheel Distretto 209 Franca Romagnoli De Cesare, per la prima volta nell'ambito del Congresso CIRIAF. La vincitrice è risultata l'ing. arch. Costanza Fiorini per una ricerca sui materiali per l'edilizia sostenibile, presentata durante la ventesima edizione dello stesso Congresso CIRIAF.

Il Premio Mauro Felli quest'anno è stato assegnato alla dottoressa Giulia Menculini, giovane ricercatrice del Dipartimento di medicina e chirurgia dell’Ateneo di Perugia, che verrà inclusa nell'albo d'oro del CIRIAF per aver sviluppato una ricerca sul tema degli effetti dell'inquinamento ambientale da ozono sulla salute mentale umana nell’ambito del gruppo di lavoro coordinato dal prof. Alfonso Tortorella del Dipartimento di medicina e chirurgia di Unipg.

foto 1 costanza fiorinifoto 2 giulia menculinifoto 3 ciriaf edificiofoto 4 congresso ciriaf screenshotfoto 5 franco cotana screenshot

Perugia, 9 aprile 2021

Il Procuratore della Repubblica di Perugia dottor Raffaele Cantone dialoga con i professori Francesco Merloni e Alberto Pirni, coautori di “Etica per le istituzioni. Un lessico” - Lunedì 12 aprile 2021, dalle ore 16.30 alle ore 17.30, nell’Aula Teams “Etica per le istituzioni. Un lessico” - Lunedì 12 aprile 2021, dalle ore 16.30 alle ore 17.30, nell’Aula Teams 

 

Il dottor Raffaele Cantone, Procuratore della Repubblica di Perugia,  dialogherà con i professori  Francesco Merloni (Università degli Studi di Perugia) e Alberto Pirni (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa), coautori del libro “Etica per le istituzioni. Un lessico” (Donzelli, 2021). L’incontro, dal titolo “Etica per le istituzioni: un dialogo”, nell’ambito del ciclo “I dialoghi di Scienze politiche”, si svolgerà lunedì 12 aprile 2021, dalle ore 16.30 alle ore 17.30, nell’Aula Teams.  

I lavori verranno presieduti dal professor Paolo Mancini e introdotti dal professor Enrico Carloni. 

Per accedere all’incontro:  

https://teams.microsoft.com/dl/launcher/launcher.html?url=%2F_%23%2Fl%2Fmeetup-join%2F19%3Ameeting_MWM1NmEzY2QtNDU2Yi00Yzc0LWI2MWItZWVmOTZhZDhhYjkw%40thread.v2%2F0%3Fcontext%3D%257b%2522Tid%2522%253a%2522067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%2522%252c%2522Oid%2522%253a%25225dd33598-0145-4604-bc74-e914abcf3add%2522%257d%26anon%3Dtrue&type=meetup-join&deeplinkId=efbdf05f-635d-43ab-8b6d-855e696b9727&directDl=true&msLaunch=true&enableMobilePage=true&suppressPrompt=true 

Perugia, 9 aprile 2021

UnipgOrientaLive: 8 giorni di open day per conoscere l’offerta formativa Unipg,  12-21 aprile 2021, online  

Conto alla rovescia per UnipgOrientaLive, l’open day dell’Università degli Studi di Perugia, che si svolgerà dal 12 al 21 aprile 2021, grazie ad un innovativo format live, con il quale si abbatterà la distanza causata dalla pandemia.  

Quest’anno, infatti, è stata scelta una modalità dal vivo di impronta “televisiva”, per rendere più vivace ed interattiva la presentazione dei corsi.   

Durante UnipgOrientaLive, i docenti dei numerosi corsi di laurea dell’Ateneo animeranno uno studio televisivo per parlare dei temi e dei contenuti dell’offerta formativa, dialogando con un speaker di Radiophonica, la web radio universitaria. La conversazione da studio sarà arricchita, poi, da una serie di collegamenti in diretta con le sedi didattiche dei vari corsi e intervallata da video sulla ricerca, le attività universitarie e i servizi. Non mancherà la voce degli studenti, naturalmente, con una serie di testimonianza video, mentre l’interattività sarà consentita da una chat grazie alla quale le future matricole potranno interloquire live con i docenti.   

Tutti i live saranno registrati e rimarranno disponibili sul portale d’Ateneo per successive consultazioni.   

Il programma completo con gli orari delle dirette alla pagina:  https://www.clickorientaunipg.it/calendario-open-day/   

Per informazioni: Ufficio Orientamento, Inclusione e Job Placement      servizio.orientamento@unipg.it  

Perugia, 8 aprile 2021   

Conferenza stampa - Firma accordo quadro di collaborazione  Università degli Studi di Perugia - Sviluppumbria Spa -  

Martedì 13 aprile 2021, ore 11  online sul canale YouTube dell’Ateneo “Studium Generale Perugia” 

L’Accordo quadro di collaborazione fra l’Università degli Studi di Perugia e Sviluppumbria Spa sarà firmato e presentato martedì 13 aprile 2021, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà a Palazzo Murena, sede del Rettorato.   

All’incontro, che si svolgerà a porte chiuse per motivi di sicurezza connessi  all’emergenza epidemiologica da coronavirus, interverranno il Professor Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Ateneo perugino, l’Assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione Dott. Michele Fioroni, la Dott.ssa Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria Spa, e il Professore Gabriele Cruciani, Delegato rettorale per il settore Terza missione. 

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo: “Studium Generale Perugia”, al seguente link:  https://www.youtube.com/c/StudiumGeneralePerugia1308/videos  

I giornalisti potranno sottoporre le proprie domande attraverso la chat sulla piattaforma Microsoft Teams al seguente link (DA NON PUBBLICARE): 

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_YTI4N2NiOGYtZjQ3ZC00ODc4LTg4YzMtNjRlNDM4NjcwOTNl%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22067e7d20-e70f-42c6-ae10-8b07e8c4a003%22%2c%22Oid%22%3a%222f3d5065-e809-45ba-9371-1e91bfaa686b%22%7d 

Perugia, 7 aprile 2021

UnipgOrientaLive: 8 giorni di open day per conoscere l’offerta formativa Unipg  12-21 aprile 2021, online   12-21 aprile 2021, online  

Tutto pronto per UnipgOrientaLive, l’open day dell’Università degli Studi di Perugia, che si svolgerà dal 12 al 21 aprile 2021, grazie ad un innovativo format live, con il quale si abbatterà la distanza causata dalla pandemia. 

Quest’anno, infatti, è stata scelta una modalità dal vivo di impronta “televisiva”, per rendere più vivace ed interattiva la presentazione dei corsi.  

Durante UnipgOrientaLive, i docenti dei numerosi corsi di laurea dell’Ateneo animeranno uno studio televisivo per parlare dei temi e dei contenuti dell’offerta formativa, dialogando con un speaker di Radiophonica, la web radio universitaria. La conversazione da studio sarà arricchita, poi, da una serie di collegamenti in diretta con le sedi didattiche dei vari corsi e intervallata da video sulla ricerca, le attività universitarie e i servizi. Non mancherà la voce degli studenti, naturalmente, con una serie di testimonianza video, mentre l’interattività sarà consentita da una chat grazie alla quale le future matricole potranno interloquire live con i docenti.  

Tutti i live saranno registrati e rimarranno disponibili sul portale d’Ateneo per successive consultazioni.  

Il programma completo con gli orari delle dirette alla pagina: 

https://www.clickorientaunipg.it/calendario-open-day/  

 

Per informazioni: Ufficio Orientamento, Inclusione e Job Placement      servizio.orientamento@unipg.it 

Perugia, 7 aprile 2021

Dottorato congiunto tra l’Università degli Studi di Perugia e l’Università di Amsterdam sullo studio di nuove tecnologie sostenibili per la ricerca e sviluppo di farmaci steroidei

L'Università degli Studi di Perugia (UniPg) e l'Università di Amsterdam (UvA) hanno firmato un accordo di 4 anni per un progetto di dottorato congiunto nell'area della sintesi sostenibile di steroidi utilizzando nuove strategie chemo-enzimatiche e la tecnologia della chimica a flusso.

La collaborazione si avvale delle competenze del laboratorio di Chimica Farmaceutica e Sintesi Innovative (lab MASC) guidato dal professor Antimo Gioiello nel Dipartimento di Scienze Farmaceutiche di UniPg e del laboratorio di Biocatalisi (HIMS-Biocat) guidato dal professor Francesco Mutti presso l'Istituto Van 't Hoff for Molecular Sciences dell’ateneo olandese. 

Il gruppo guidato dal professor Gioiello contribuisce con l’esperienza nel campo della sintesi e sviluppo di farmaci steroidei e della chimica a flusso continuo, mentre il gruppo HIMS-Biocat del professor Mutti ha competenze nell'area della sintesi organica utilizzando enzimi ed ingegneria enzimatica. Questo crea la giusta sinergia sia per il successo del progetto che per la formazione del dottorando in un’area di grande interesse ed innovazione come quello della biocatalisi a flusso.

In questo contesto, la dottoranda Elena Tomarelli recentemente reclutata per il XXXVI ciclo di dottorato in Scienze Farmaceutiche di UniPg, avrà l'opportunità di fare ricerca presso le entrambe le istituzioni accademiche ed apprendere la chimica degli steroidi, reazioni biocatalizzate, ingegneria enzimatica, produzione di enzimi ricombinanti, progettazione e realizzazione di processi a flusso continuo, ottimizzazione e automazione di processo.

Difficili da sintetizzare

Gli steroidi sono onnipresenti in natura e svolgono funzioni vitali essenziali. Un esempio è la regolazione dell'attività ormonale o la digestione e l'assorbimento dei lipidi. Gli steroidi sono costituenti fondamentali delle membrane cellulari e possono svolgere attività antinfiammatorie, antitumorali, antivirali, antimicrobiche e antimicotiche. Possono anche essere impiegati per trattare varie condizioni patologiche come malattie cardiovascolari ed obesità. Il mercato globale dei farmaci steroidei e degli intermedi di produzione industriale è stimato a oltre 10 miliardi di dollari.

Tuttavia, molte molecole steroidee sono difficili da produrre attraverso metodologie tradizionali che spesso richiedono molti passaggi sintetici ed hanno basse rese. Per rendere queste molecole più accessibili per gli studi clinici e per lo sviluppo e la produzione di farmaci, sono urgentemente necessari metodi e tecnologie innovative che possano soddisfare gli standard richiesti nelle sintesi moderne, sia in ambito accademico che industriale, come sostenibilità, sicurezza e costi.

Sistemi integrati biocatalici in flusso

Il progetto di dottorato congiunto mira ad affrontare questa sfida sviluppando sistemi integrati chemo-biocatalitici a flusso per la funzionalizzazione remota degli steroidi. Gli obiettivi principali sono:

  • sviluppare ed applicare nuovi enzimi per la funzionalizzazione sito-specifica di steroidi (e.g., reazioni di solfatazione, idrossilazioni C-H, e amminazioni) utili in ambito chimico farmaceutico;
  • realizzare nuovi biocatalizzatori per processi chimici mirati a ridurre il numero dei passaggi sintetici, migliorare l'efficienza e ridurre gli sprechi;
  • sviluppare bioreattori innovativi che consentano di realizzare processi produttivi in flusso continuo, robusti e sostenibili per la produzione di farmaci e composti steroidei di interesse sintetico e farmaceutico.

elenatomarelli

Perugia, 6 aprile 2021

L’incontro "Le filiere portanti dell’agroalimentare italiano. Esperti a confronto” chiude la IV edizione del Master Universitario di II livello "Dairy Production Medicine"

Sicurezza sanitaria degli alimenti e salute animale saranno i temi affrontati nel webinar "Le filiere portanti dell’agroalimentare italiano. Esperti a confronto" che concluderà giovedì 8 aprile 2021, alle ore 14, la IV edizione del Master Universitario di II livello "Dairy Production Medicine" dell’Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Medicina Veterinaria

(https://www.medvet.unipg.it/files/master/dpm/evento_master_dpm_-_def.pdf)

L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali del Professor Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, di Roberto Morroni, Assessore alle Politiche agricole e agroalimentari e alla Tutela e valorizzazione ambientale della Regione Umbria, Fabrizio Rueca, Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria di Unipg, Sandro Bianchini, Presidente dell’Ordine dei Veterinari della provincia di Perugia.

Interverranno poi Alessandro Fantini, direttore della testata Ruminantia, Maurizio Monaci, direttore del Master Dairy Production Medicine, Luigi Scordamaglia, ad di Inalca e presidente ASSOCARNI, Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, Beniamino Cenci Goga, esperto European Food Safety Authority e docente Unipg, Pasqualino Santori, presidente dell'Istituto di Bioetica per la Veterinaria e l’Agroalimentare.

Obiettivo dell’incontro online è quello di promuovere la conoscenza di norme, metodi e indirizzi in materia di allevamento nel rispetto dell’ambiente, del benessere e della salute animale, in riferimento alla sicurezza sanitaria degli alimenti e alla sanità pubblica veterinaria.

“C’è una sorta di antinomia essenziale tra il principio generale che sostiene il ‘benessere animale’ e l’idea stessa di allevamento – spiega il Professor Monaci, direttore del Master -. Pur tuttavia è emersa la necessità di conciliare l’inconciliabile superando, almeno a livello concettuale, due necessità così evidentemente antitetiche. Da un lato il dovere di assicurare ai cittadini dell’Unione Europea un’alimentazione completa, dall’altro la volontà di rispettare quanti invece la rifiutano in nome di una crescente sensibilità etologica dai caratteri ancora indefiniti e fluttuanti. Purtroppo, tornano, a cicli ricorrenti, discussioni e polemiche sul ruolo degli alimenti di origine animale – aggiunge il Professor Monaci -. È però evidente che se la comunicazione è lacunosa e se i media rilanciano le notizie senza il corretto approfondimento, la miscela che ne risulta può essere esplosiva e danneggiare sia i consumatori che i produttori.

È necessario che il medico veterinario sappia dare risposte opportune, che i servizi veterinari del servizio sanitario nazionale offrano ai tecnici un supporto adeguato e che argomenti come la sostenibilità, l’impatto della zootecnica sui gas serra, il benessere animale, la sicurezza sanitaria degli alimenti, le zoonosi e le malattie transfrontaliere siano affrontati in maniera corretta” conclude il Professor Monaci.

In questo ambito si colloca il Master di II livello "Dairy Production Medicine" di Unipg che ha come obiettivi e finalità la formazione di una figura professionale che, conoscendo le diverse problematiche inerenti gli aspetti della produzione del latte, sappia gestire i molteplici fattori che influenzano l’economia dell’impresa.

Per ulteriori informazioni sul Master Universitario di II livello "Dairy Production Medicine":

http://www.medvet.unipg.it/didattica/master-e-corsi/dairy-production-medicine

Perugia, 6 aprile 2021

---------------

Contatto per le redazioni, da non pubblicare 

Professor Maurizio Monaci

maurizio.monaci@unipg.it

Tel. +39 0755857620                              

Cell. +39 3288147890