Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Perugia, 31 agosto

SETTEMBREORIENTA 2015

Domani, si inizia a Scienze politiche ed Economia. Il calendario degli incontri a Perugia e a Terni

 

Prende il via domani, martedì 1° settembre l’edizione 2015 di Settembreorienta, il ciclo di appuntamenti organizzato dall’Università degli Studi di Perugia per aiutare e guidare i giovani nella scelta e nella conoscenza della sua offerta formativa e delle sue strutture.

L’incontro di apertura, martedì, alle ore 9.30, nell’Aula 1 del Dipartimento di Scienze politiche. Verranno illustrati i corsi di laurea in Scienze politiche e relazioni internazionali, Servizio sociale, Scienze della comunicazione.

Nel pomeriggio, alle ore 15.30, nell’Aula 1 del Dipartimento di Economia,  saranno presentati i corsi in Economia aziendale (sede di Perugia) e in Economia del turismo (sede di Assisi).

E’ possibile visionare il calendario dettagliato degli eventi, prenotarsi on line e proporre anticipatamente specifici quesiti collegandosi al sito internet

http://www.unipg.it/orientamento/settembreorienta-2015

In tutte le giornate di Settembreorienta saranno presenti i responsabili del Centro Linguistico di Ateneo (CLA), che illustreranno il percorso didattico per l'apprendimento delle lingue previsto per gli studenti dell'Università degli Studi di Perugia.

Calendario di tutti gli incontri

1 settembre 2015 – ore 9.30 - PERUGIA, Dip. di scienze politiche - Aula 1 - Via Pascoli

Scienze politiche e relazioni internazionali, Servizio sociale, Scienze della comunicazione

1 settembre 2015 - ore 15.30 - PERUGIA, Dip. di economia - Aula 1 - Via Pascoli

Economia aziendale (sede di Perugia), Economia del turismo (sede di Assisi)

2 settembre 2015 - ore 9.30 - PERUGIA, Dip. di filosofia, scienze sociali, umane e della formazione - Aula Magna - Piazza Ermini

Filosofia e scienze e tecniche psicologiche, Scienze dell'educazione

2 settembre 2015 - ore 15.30 - PERUGIA, Dip. di chimica, biologia e biotecnologie

Chimica

3 settembre 2015 - ore 9.30 - PERUGIA, Dip. di matematica e informatica - Aula A2 - Via Pascoli

Matematica, Informatica

3 settembre 2015 - ore 15.30 - PERUGIA, Dip. di fisica e geologia 

Fisica, Geologia

4 settembre 2015 - ore 9.30 - PERUGIA, Dip. di scienze agrarie, alimentari ed ambientali - Aula 1 - Borgo XX Giugno

Economia e cultura dell'alimentazione, Scienze agrarie e ambientali, Scienze e tecnologie agro-alimentari.

PERUGIA, Dip. di Medicina veterinaria - Produzioni animali

4 settembre 2015 - ore 15.30 - TERNI, Dip. di economia - Aula 3 - Via Pentima Bassa

Economia aziendale (sede di Terni)

TERNI, Dip. di ingegneria

Ingegneria industriale

7 settembre 2015 - ore 9.30 - PERUGIA, Dip. di lettere-lingue, letterature e civiltà antiche e moderne - Aula Magna, Aula 3 e 4 - Piazza Morlacchi, 11

Beni e attività culturali, Lettere, Lingue e culture straniere

7 settembre 2015 - ore 15.30 - PERUGIA, Dip. di ingegneria e Dip. di ingegneria civile e ambientale - Aula Magna - Via G. Duranti, 93

Ingegneria Civile, Ingegneria informatica ed elettronica, Ingegneria meccanica

8 settembre 2015 - ore 9.30 - NARNI, Dip. di filosofia, scienze sociali, umane e della formazione - Aula Magna - Piazza Galeotto Marzio, 1

Scienze per l'investigazione e la sicurezza.

Perugia, 28 agosto

CONFERENZA STAMPA

A Palazzo Murena Giovedì, 3 settembre 2015 – ore 12

“Scuola di Formazione permanente del Perito”

 

Conferenza stampa, Giovedì  3 settembre 2015 alle ore 12, a Palazzo Murena, nella Sala del Dottorato, per presentare la Convenzione “Scuola di Formazione permanente del Perito” che coinvolge l'Università, la Corte d'Appello di Perugia, l’Università per Stranieri, la Scuola di Lingue Estere dell’Esercito e tutti gli Ordini professionali.

All’incontro con i giornalisti interverranno Il Magnifico Rettore Franco Moriconi, il Presidente della Corte d'Appello di Perugia, Wladimiro De Nunzio, il Presidente di Sezione, Alessandra Angeleri, il Procuratore generale della Repubblica di Perugia, Giovanni Galati, il Sostituto Procuratore generale Giancarlo Costagliola, oltre ai rappresentanti degli ordini professionali: Avvocati, Chimici, Psicologi, Periti agrari, Medici e Odontoiatri, Ingegneri, Commercialisti, Agronomi, Consulenti del lavoro, Architetti, Medici veterinari, Periti industriali, geometri. Inoltre i rappresentanti della Scuola di Lingue estere e dell’Università per Stranieri.

Perugia, 28 agosto

Si rafforza la collaborazione con l’Università cinese di Henan che invierà studenti a completare gli studi a  Perugia

Oggi, una delegazione cinese dell’Università di Henan ha visitato Palazzo Murena, sede del Rettorato dell’Ateneo di Perugia che, dallo scorso anno, ha avviato rapporti di collaborazione con l’ateneo cinese.

La delegazione ospite, composta dal Preside di Economia Zhang Donping, dal responsabile amministrativo della facoltà di Economia Wang Jinfeng e da un interprete, è stata accolta dalla professoressa Elena Stanghellini, Delegato del Rettore per le Relazioni internazionali, dal prof. Fabio Maria Santucci, Delegato del Rettore per la Cooperazione internazionale e dal prof. Mauro Pagliacci, Direttore del Dipartimento di Economia,.

Durante l’incontro si sono affrontati i dettagli di possibili scambi tra i due atenei in materia di Ricerca e di Didattica. In particolare si sono affrontate e valutate le problematiche relative allo scambio di studenti con la possibilità di accogliere a Perugia studenti cinesi che abbiano già studiato in italiano nel loro Paese nei primi anni per poi completare il percorso di studi nell’Università degli Studi di Perugia.

cinesi visita 1

cinesi visita 2

Perugia, 28 agosto

Un corso di laurea tutto nuovo per le matricole che si iscrivono a Scienze  Motorie e Sportive

Per il Corso di laurea in Scienze motorie e sportive dell’Ateneo di Perugia si apre un periodo di profondo rinnovamento che prevede più stretti legami con il CUS (Centro Universitario Sportivo) di Perugia e nuove iniziative.

“Questo processo di innovazione – rileva il prof. Guglielmo Sorci, nuovo coordinatore del Corso – prende spunto dall’importante ruolo assunto dall’attività motoria e sportiva quale mezzo per contrastare molte patologie e migliorare la qualità della vita. Inoltre, il nostro obiettivo è quello di creare maggiori opportunità lavorative per gli studenti, avviando una serie di iniziative e di collaborazioni con realtà legate al mondo delle attività motorie e dello sport. La ricca offerta formativa, che sarà così attivata, comprende un nuovo piano di studi, più rispondente alle esigenze degli studenti, e una serie di convenzioni con federazioni sportive, che assicurano una qualificata preparazione pratica e la possibilità di maturare crediti spendibili presso le stesse federazioni, spesso con il conseguimento del brevetto di primo livello (tecnico societario)”.

Il programma prevede anche una convenzione con l’Ufficio scolastico regionale che assicurerà importanti relazioni con le istituzioni scolastiche del territorio e i licei scientifici a indirizzo sportivo. Inoltre, seminari organizzati in collaborazione con varie istituzioni, inclusa la Scuola Regionale dello Sport - CONI Umbria e gli ‘Exploratory Tuesdays’, i martedì esplorativi di Scienze Motorie, incontri con varie realtà e professionisti per meglio conoscere le potenzialità dello studente e del laureato in Scienze motorie e sportive.

Sono in fase di lancio un nuovo e moderno sito web e una pagina Facebook che è già operativa;  saranno questi i canali di interfaccia con il mondo esterno del Corso di laurea, che si è dotato di una nuova divisa sportiva recentemente inaugurata.

I rapporti più intensi del

 interfaccia del cl’ufnche nto  profondo rinnovamento con Corso di laurea in Scienze motorie e sportive con il CUS Perugia consentiranno  l’avvio di iniziative di vario genere, con funzione di tirocinio e ad impronta laboratoriale, con lo scopo di arricchire l’offerta formativa degli studenti del corso di laurea. Questa intesa, che sarà disciplinata da una specifica convenzione, è resa possibile grazie alla sensibilità del presidente del CUS Perugia, Pierluigi Cavicchi, del Direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale, Vincenzo Talesa, e del Delegato di Ateneo per le attività sportive, Gianfranco Binazzi.

“Ciò che è stato fatto e stiamo facendo – sottolinea Guglielmo Sorci - è frutto di un continuo e costruttivo dialogo con i docenti e gli studenti del Corso, al fine di formare una figura professionale con più ampie possibilità di sbocchi lavorativi. Il contributo del CUS è essenziale in questo percorso formativo”.

“Il Centro Universitario Sportivo di Perugia – dichiara il Presidente Pierluigi Cavicchi - vuole essere protagonista, insieme all’Università, del processo di rinnovamento dei servizi, in particolare sportivi, in modo che diventino sempre più attrattivi ed accoglienti per l'utenza universitaria e per tutta la comunità. Il CUS può rappresentare per gli studenti di Scienze motorie e sportive un laboratorio e una palestra per formarsi, cimentandosi nella pratica, per la loro attività professionale futura”.

A sottolineare l’intesa, le nuove matricole di Scienze motorie e sportive riceveranno gratuitamente la tessera del CUS Perugia, con agevolazioni presso strutture sportive e attività commerciali.

Perugia, 28 agosto

Ricercatori e studenti da tutto il mondo, a Perugia, per dare impulso alla promozione e alla gestione sostenibile del territorio

Perugia ospiterà, dal 31 agosto al 6 settembre 2015, la quinta edizione dell’International Summer School in Gestione e Promozione Sostenibile del Territorio, organizzata dall’Unita’ di Ricerca di Economia Applicata del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali dell’Università di Perugia in partenariato con imprese locali e nazionali.

Il tema è di grande attualità vista la situazione nel mondo e in particolare in molti paesi che mostra un trend di continuo degrado della terra e il suo utilizzo per scopi diversi agricoltura. Ciò risulta dall’incapacità dei governi locali e nazionali di far fronte al dissesto idrogeologico, che si verifica sempre più spesso anche in considerazione degli effetti incombenti di cambiamento globale del clima. Secondo le stime, il danno globale, calcolato nel 2011, ammonta ad oltre 311 miliardi di dollari. Per questo motivo è arrivato il momento di cambiare definitivamente il modo di governare il problema. Una necessità impellente che viene confermata anche dai fatti  calamitosi di questi giorni in Toscana.

Alla Summer School parteciperanno ricercatori e studenti provenienti da 16 Nazioni (dagli Stati Uniti allo Yemen); sono previsti interventi di 12 speaker stranieri di 8 Università, compresa Pondicherry in India.

Alla sessione inaugurale, lunedì 31 agosto 2015, a Perugia nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie (Complesso Monumentale di San Pietro), alle 15.30,  parteciperanno, insieme  al professor  Francesco Tei, direttore del DSA3, il Magnifico Rettore Franco Moriconi, Fernanda Cecchini, Assessore regionale, Allan Chiyembekeza e Emmanuel Fabian, ministri  dell’Educazione  e dell’Agricoltura, della Repubblica del Malawi, Thomas Lule Msusa, Arcivescovo di Blantyre sempre del Malawi, Paolo Giulietti, Vescovo Ausiliario della Diocesi di Perugia-Città della Pieve, Eugenio Guarducci, CEO di Eurochocolate, Romana Monduzzi, presidente di ComuniAzione  e Emanuele Plata, presidente PLEF, il dottor Andrea Sisti, presidente del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali  e Lorenzo Benanti, presidente del Collegio Nazionale dei Periti Agrari.

Alle ore 16, Lectio Magistralis del prof. Carlo Cecere (Università Roma – La Sapienza) su Agricoltura sostenibile e gestione del territorio.

“L’iniziativa si propone di migliorare un metodo di gestione in grado di salvaguardare, attraverso il monitoraggio costante, lo sviluppo, la buona qualità della vita e la tutela delle risorse ambientali, in particolare del paesaggio e della biodiversità – sottolinea il professor Adriano Ciani, direttore della Summer School -. Occorre passare da una gestione delle emergenze ad una  gestione innovativa e preventiva, con la partecipazione attiva di coloro che operano sul territorio”.

Le  conclusioni della giornata inaugurale, alle ore 19.30, saranno di Allan Chiyebekeza, Ministro dell’Agricoltura  del Malawi.

Perugia, 26 agosto

Prorogate al 10 settembre le iscrizioni al Premio Start Cup Umbria 2015

La scadenza per l’iscrizione delle idee di impresa alla Start Cup Umbria  è stata prorogata al 10 settembre 2015.

Start Cup Umbria 2015 è la dodicesima edizione della business plan competition organizzata dall’Università degli Studi di Perugia ed è rivolta a coloro che hanno brillanti idee imprenditoriali, basate sui risultati della ricerca scientifica e tecnologica, e che intendono farle diventare impresa.

Le idee imprenditoriali possono riguardare uno dei quattro settori in cui si divide il Premio: Life Sciences, ICT, Agrifood & Cleantech, Industrial.  

Nel progetto di impresa presentato dovrà risultare in modo chiaro l’intenzione dei proponenti di costituire una società di capitali con sede legale e operativa nella Regione Umbria al fine di realizzare il progetto.

I Business Plan devono essere elaborati da tre o più persone, fisiche o giuridiche, organizzate in un gruppo di partecipanti e guidate da almeno un proponente.

Per le informazioni e il regolamento  si può contattare l’Industrial Liaison Office dell’Università di Perugia - ufficio.ilo@unipg.it - tel. 075/585 2029 o consultare il sito internet http://startcup.unipg.it

Il regolamento aggiornato del Premio è scaricabile dal sito http://startcup.unipg.it/.

Il concorso, che si concluderà a novembre con l’assegnazione dei premi ai tre gruppi vincitori, è aperto alla partecipazione di personale universitario e alla comunità studentesca, anche al fine di favorire la nascita di nuove imprese di tipo spin-off che trasformino le idee scientifiche in idee imprenditoriali; possono partecipare soggetti esterni all’Università, che saranno coinvolti nella competizione con la finalità di favorire l’esplicitazione dei processi innovativi di tipo tecnologico che avvengono all’interno del sistema economico-produttivo regionale.

 Questi i premi previsti: I PREMIO: 4.000 Euro; II: 2.000 Euro; III PREMIO: 1.500 Euro.

I vincitori della fase regionale della Start Cup Umbria avranno diritto di accedere alle fasi finali del Premio Nazionale per l’Innovazione – PNI 2015.

Il Premio Start Cup Umbria viene realizzato grazie al sostegno economico, logistico, organizzativo di: UNICREDIT, Umbria Risorse, Festival IMMAGINARIO, LegaCoop, Confindustria Umbria, AUR – Agenzia Umbra Ricerche. 

Perugia, 25 agosto

Ricercatori di Perugia finalisti del concorso internazionale Ferrero per il miglioramento della coltivazione delle nocciole. A Expo Milano la proclamazione del vincitore, riceverà 150.000 euro 

Un progetto di ricerca dell’Università degli Studi di Perugia, presentato dai dottori Daniela Farinelli e Sergio Tombesi,  è risultato fra i tre finalisti del 1° Ferrero Hazelnut Award Contest,  promosso per finanziare e migliorare la ricerca e l’innovazione nel settore delle nocciole.

Il vincitore (riceverà in premio 150.000 euro) e i secondi classificati (5.000 euro ciascuno) saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione che si terrà a Milano, all’interno di EXPO 2015, il 1° ottobre 2015. 

Il progetto dell’Ateneo di Perugia, dal titolo “New cultivation system for more profitable and sustainable Hazelnut growing”,  è frutto della ricerca della dottoressa Farinelli, ricercatrice in Arboricoltura e Coltivazioni Arboree, e del dottor Tombesi, assegnista di ricerca del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali.

Hazelnut 2.0 propone un nuovo modello di coltivazione del nocciolo per l’incremento della quantità e della qualità delle produzioni di nocciole e la riduzione dei costi di coltivazione partendo dall’uso di nuove varietà ottenute da Unipg, innestate su portainnesti non polloniferi ed allevate a densità superiori rispetto alle attuali. 

Si tratta di un risultato molto prestigioso in quanto i 3 progetti finalisti sono stati selezionati su un totale di 46 lavori a livello internazionale, valutati da una commissione scientifica indipendente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

Ferrero Hazelnut Company è la struttura che raggruppa tutte le attività della filiera della nocciola del Gruppo Ferrero, uno dei leader di mercato del settore dolciario e il terzo gruppo a livello mondiale nel mercato del chocolate confectionery.

Gli altri due progetti finalisti sono:

“Developing a modern hazelnut industry by innovative crop technology and plant material”, presentato dall’ Institut de Recerca i Tecnologias Agroalimentàries, Torre Marimon, Caldes de Montbui, Spagna in collaborazione con DISAFA – Università degli Studi di Torino e Dipartimento SAF, Università degli Studi di Palermo;

“Improvement hazelnut production incorporating novel technologies for the most important world production areas” proposto dall’ Instituto de Investigaciones Agropecuarias, INIA Carillanca, Cile.

Nel corso della cerimonia del 1° ottobre saranno assegnate menzioni speciali anche ad altri progetti ritenuti rilevanti dalla giuria.

Tombesi e Farinelli c

Perugia, 21 agosto

Settembreorienta 2015, incontri a Perugia, Terni e Narni per le aspiranti matricole. Date, luoghi, orari, modalità di partecipazione 

Sono in corso, dall’inizio di agosto, le immatricolazioni  e le iscrizioni per l’anno accademico 2015-2016. L’Università degli Studi di Perugia, per aiutare e guidare i giovani nella scelta e nella conoscenza della sua offerta formativa e delle sue strutture, ha organizzato Settembreorienta 2015. Si terrà a dal 1° all'8 settembre 2015 per illustrare, alle aspiranti matricole, i Corsi di Laurea ad accesso libero e visitare le strutture (aule, laboratori, biblioteche, spazi attrezzati, ecc.), sia della sede di Perugia, sia di quelle di Terni e Narni.

E’ possibile visionare il calendario dettagliato degli eventi, prenotarsi on line e proporre anticipatamente specifici quesiti collegandosi al sito internet

http://www.unipg.it/orientamento/settembreorienta-2015

In tutte le giornate di Settembreorienta saranno presenti i responsabili del Centro Linguistico di Ateneo (CLA), che illustreranno il percorso didattico per l'apprendimento delle lingue previsto per gli studenti dell'Università degli Studi di Perugia.

Calendario degli incontri

1 settembre 2015 – ore 9.30

PERUGIA, Dip. di scienze politiche - Aula 1 - Via Pascoli

Scienze politiche e relazioni internazionali, Servizio sociale, Scienze della comunicazione

1 settembre 2015 - ore 15.30

PERUGIA, Dip. di economia - Aula 1 - Via Pascoli

Economia aziendale (sede di Perugia), Economia del turismo (sede di Assisi)

2 settembre 2015 - ore 9.30

PERUGIA, Dip. di filosofia, scienze sociali, umane e della formazione - Aula Magna - Piazza Ermini

Filosofia e scienze e tecniche psicologiche, Scienze dell'educazione

2 settembre 2015 - ore 15.30

PERUGIA, Dip. di chimica, biologia e biotecnologie

Chimica

3 settembre 2015 - ore 9.30

PERUGIA, Dip. di matematica e informatica - Aula A2 - Via Pascoli

Matematica, Informatica

3 settembre 2015 - ore 15.30

PERUGIA, Dip. di fisica e geologia 

Fisica, Geologia

4 settembre 2015 - ore 9.30

PERUGIA, Dip. di scienze agrarie, alimentari ed ambientali - Aula 1 - Borgo XX Giugno

Economia e cultura dell'alimentazione, Scienze agrarie e ambientali, Scienze e tecnologie agro-alimentari

PERUGIA, Dip. di medicina veterinaria

Produzioni animali 

4 settembre 2015 - ore 15.30

TERNI, Dip. di economia - Aula 3 - Via Pentima Bassa

Economia aziendale (sede di Terni)

TERNI, Dip. di ingegneria

Ingegneria industriale

7 settembre 2015 - ore 9.30

PERUGIA, Dip. di lettere-lingue, letterature e civiltà antiche e moderne

Aula Magna, Aula 3 e 4 - Piazza Morlacchi, 11

Beni e attività culturali, Lettere, Lingue e culture straniere

7 settembre 2015 - ore 15.30

PERUGIA, Dip. di ingegneria e Dip. di ingegneria civile e ambientale - Aula Magna - Via G. Duranti, 93

Ingegneria Civile, Ingegneria informatica ed elettronica, Ingegneria meccanica

8 settembre 2015 - ore 9.30

NARNI, Dip. di filosofia, scienze sociali, umane e della formazione - Aula Magna - Piazza Galeotto Marzio, 1

Scienze per l'investigazione e la sicurezza

Perugia, 19 agosto

Premio Start Cup Umbria 2015, entro il 1° settembre le iscrizioni al concorso

Siamo in piena fase preparatoria del Premio Start Cup Umbria 2015, dodicesima edizione della business plan competition organizzata dall’Università degli Studi di Perugia. E’ rivolta a coloro che hanno brillanti idee imprenditoriali, basate sui risultati della ricerca scientifica e tecnologica, e che intendono farle diventare impresa.

Le domande di partecipazione devono essere presentate all’Università di Perugia entro il 1° settembre 2015, mentre ci sarà tempo fino al 9 ottobre 2015 per presentare i relativi Business Plan.

Le idee imprenditoriali possono riguardare uno dei quattro settori in cui si divide il Premio: Life Sciences, ICT, Agrifood & Cleantech, Industrial.  

Nel progetto di impresa presentato dovrà risultare in modo chiaro l’intenzione dei proponenti di costituire una società di capitali con sede legale e operativa nella Regione Umbria al fine di realizzare il progetto.

I Business Plan devono essere elaborati da tre o più persone, fisiche o giuridiche, organizzate in un gruppo di partecipanti e guidate da almeno un proponente.

Per le informazioni e il regolamento  si possono consultare l’Industrial Liaison Office dell’Università di Perugia - ufficio.ilo@unipg.it - tel. 075/585 2029 o consultare il sito internet http://startcup.unipg.it

Il concorso, che si concluderà a novembre con l’assegnazione dei premi ai tre gruppi vincitori, è aperto alla partecipazione di personale universitario e alla comunità studentesca, anche al fine di favorire la nascita di nuove imprese di tipo spin-off che trasformino le idee scientifiche in idee imprenditoriali; inoltre possono partecipare altri soggetti esterni all’Università, che saranno coinvolti nella competizione con la finalità di favorire l’esplicitazione dei processi innovativi di tipo tecnologico che avvengono all’interno del sistema economico-produttivo regionale.

Questi i premi previsti: I PREMIO: 4.000 Euro; II: 2.000 Euro; III PREMIO: 1.500 Euro.

I vincitori della fase regionale della Start Cup Umbria avranno diritto di accedere alle fasi finali del Premio Nazionale per l’Innovazione – PNI 2015.

Il prof. Loris Nadotti, Delegato ai Brevetti, Innovazione e Trasferimento Tecnologico e Direttore della Start Cup, nell’auspicare la massima partecipazione alla competizione sottolinea che in 12 anni il Premio, istituito a Perugia nel 2004, ha visto l’erogazione di 190mila euro, messi in palio dall’Università per la costituzione di imprese, alcune delle quali ancora oggi attive.

Perugia, 18 agosto

Il cordoglio dell’Università degli Studi di Perugia per la scomparsa di monsignor Elio Bromuri 

Il Magnifico Rettore Franco Moriconi, a nome di tutte le componenti dell’Università degli Studi di Perugia, ha espresso profonda tristezza per la scomparsa di monsignor Elio Bromuri.

“Don Elio, Rettore della Chiesa dell’Università dal 1958, anno in cui venne restituita al culto dall’allora Rettore Giuseppe Ermini – ha dichiarato il professor Moriconi -  è stato guida sapiente e prezioso punto di riferimento della comunità universitaria, non solo per le problematiche religiose e di fede. Con la sua attività, attenta e generosa, e con lo spirito ecumenico che l’ha caratterizzato ha promosso importanti iniziative tese a realizzare un autentico spirito di accoglienza e di dialogo”.

Monsignor Bromuri, nel contesto della sua rilevante azione pastorale, in qualità di cappellano della Chiesa dell’Università di Perugia, si è adoperato in particolare per gli studenti, per la loro crescita spirituale, per aiutarli a superare le difficoltà in un contesto di Città e di Ateneo per loro del tutto nuovi, soprattutto per i giovani provenienti da fuori regione. Grande attenzione ha rivolto a tutte le componenti dell’Ateneo, sempre pronto ad offrire sostegno e conforto. 

Bromuri Bassetti

Impiegati 2

Perugia, 13 agosto

Il Centro Studi Montesanto per la Scienza inizia la sua attività - Domenica 16 agosto 2015, ore 18, conferenza  della professoressa Emanuela Ughi “La geometria fra arte e scienza”

Il Centro Studi Montesanto per la Scienza darà il via alle sue attività domenica 16 agosto 2015 con la conferenza “La geometria fra arte e scienza” tenuta dalla professoressa Emanuela Ughi  del Dipartimento di Matematica e informatica dell’Università degli Studi di Perugia); l’incontro avrà luogo alle ore 18, a Montesanto di Sellano (Pg), in Valnerina, nella Sala delle Conferenze dell’ex palazzo comunale.

Il Centro Studi Montesanto per la Scienza, inaugurato nell’aprile di quest’anno,  punta a divenire luogo di incontro e confronto fra scienziati di tutto il mondo, sede di convegni e di scuole nel nome dell’eccellenza. Conta su spazi pari a 250 metri quadrati,  è dotato di tecnologie all'avanguardia, intende diventare una vera ‘cittadella della scienza’ oltre a voler essere un’occasione di rilancio per il territorio dopo il terremoto del 1997.

E’ presieduto dalla professoressa Giulianella Coletti (Università di Perugia), ha avuto come suo ideatore e promotore il professor Pierluigi Mingarelli, direttore del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, mentre Settimo Termini è il direttore scientifico.

Emanuela Ughi, ricercatrice in Geometria dell’ Ateneo di Perugia, da molti anni progetta e costruisce materiali, exhibit e giochi per mostrare, concretamente, come la matematica possa essere compresa ed essere fonte di interesse, piacere e soddisfazione ad ogni età.

Ha cominciato a realizzare modelli matematici, in un modo molto semplice; all'inizio con legno, plexiglass, fili di lana, per condividere meglio le proprie immagini mentali su concetti

matematici con i suoi studenti. Gli oggetti vanno toccati, smossi, disassemblati per comunicare un'idea, un teorema o un algoritmo. La sua intenzione era di trovare un modo  nuovo per raccontare la bellezza della matematica, e anche per farla conoscere e comprendere a tutti. Poi, vista la reazione entusiasta di tutti coloro che vedevano e apprezzavano i materiali prodotti (insegnanti, studenti e pubblico), la professoressa ha continuato a realizzare materiali seguendo la propria curiosità e quella degli studenti che si erano appassionati al progetto.

Il Polo Museale Universitario di Casalina (Perugia) ospita  la sua collezione di oggetti matematici in un'esposizione permanente: la Galleria di Matematica. Collabora con il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno (presso il quale coordina il progetto: “Matematica, difficoltà, opportunità”, rivolto a bambine e bambini portatori di discalculia) e con l’Università Eotvos Lorand di Budapest. E’stata insignita a Helsinky del premio Euwiin Creativity Award 2009. A fine 2013 ha pubblicato il libro “Il poliedro di Leonardo”, Edizioni Corsare.

In queste settimane, sino al 31 ottobre 2015, la Biblioteca Ambrosiana di Milano espone l’Ycocedron Abscisus Vacuus di Leonardo da Vinci, un modello tridimensionale in cartoncino, realizzato dalla professoressa Ughi, su disegno originale di Leonardo, che rappresenta il modello ancestrale del moderno pallone da calcio; il modello è esposto a fianco del De Divina Proportione di Luca Pacioli aperto alla pagina del corrispondente disegno di Leonardo.

L’Associazione “Montesanto per la Scienza” ha sede nella frazione Montesanto di Sellano nell’ex Palazzo Comunale, messo  a disposizione dal Comune di Sellano. Sodalizio di carattere morale e culturale, non ha finalità di lucro, promuove, sostiene, gestisce e coordina attività di studio, di ricerca, di formazione e di divulgazione riguardanti la Scienza compresi i risvolti filosofici ed etici. L’Associazione organizza e gestisce scuole, convegni e seminari; periodi di ricerca a carattere residenziale in collaborazione con Università e o centri di ricerca nazionali e internazionali; attività editoriali; attività didattiche, di ricerca scientifica e tecnologica, di sperimentazione e sviluppo in proprio e per conto di enti, di privati e di terzi.

Ycocedron Emanuela Ughi

Ughi 2 R

Perugia, 12 agosto

“Le geometria fra arte e scienza”,  la professoressa Emanuela Ughi dà il via all’attività del Centro Studi Montesanto per la Scienza. Montesanto di Sellano, domenica 16 agosto 2015, ore 18

La professoressa Emanuela Ughi, del Dipartimento di Matematica e informatica dell’Università degli Studi di Perugia, domenica 16 agosto 2015, alle ore 18, a Montesanto di Sellano (Pg), in Valnerina, nella Sala delle Conferenze dell’ex palazzo comunale, illustrerà il tema “La geometria fra arte e scienza”.

La conferenza aprirà ufficialmente l’attività del Centro Studi Montesanto per la Scienza, inaugurato nell’aprile di quest’anno, che punta a diventare luogo di incontro e confronto di scienziati di tutto il mondo, sede di convegni, di scuole nel nome dell’eccellenza. Quella che vuole essere una vera ‘cittadella della scienza’, conta su spazi pari a 250 metri quadrati, è dotato di tecnologie all'avanguardia e vuol rappresentare anche un’occasione di rilancio per il territorio dopo il terremoto del 1997. 

Emanuela Ughi, ricercatrice in Geometria dell’ Ateneo di Perugia, da molti anni progetta e costruisce materiali, exhibit e giochi per mostrare, concretamente, come la matematica possa essere compresa ed essere fonte di interesse, piacere e soddisfazione ad ogni età.

Ha cominciato a realizzare modelli matematici, in un modo molto semplice; all'inizio con legno, plexiglass, fili di lana, per condividere meglio le proprie immagini mentali su concetti

matematici con i suoi studenti. Gli oggetti vanno toccati, smossi, disassemblati per comunicare un'idea, un teorema o un algoritmo. La sua intenzione era di trovare un modo  nuovo per raccontare la bellezza della matematica, e anche per farla conoscere e comprendere a tutti. Poi, vista la reazione entusiasta di tutti coloro che vedevano e apprezzavano i materiali prodotti (insegnanti, studenti e pubblico), la professoressa ha continuato a realizzare materiali seguendo la propria curiosità e quella degli studenti che si erano appassionati al progetto.

Il Polo Museale Universitario di Casalina (Perugia) ospita  la sua collezione di oggetti matematici in un'esposizione permanente: la Galleria di Matematica. Collabora con il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno (presso il quale coordina il progetto: “Matematica, difficoltà, opportunità”, rivolto a bambine e bambini portatori di discalculia) e con l’Università Eotvos Lorand di Budapest. E’stata insignita a Helsinky del premio Euwiin Creativity Award 2009. A fine 2013 ha pubblicato il libro “Il poliedro di Leonardo”, Edizioni Corsare.

In queste settimane, sino al 31 ottobre 2015, la Biblioteca Ambrosiana di Milano espone l’Ycocedron Abscisus Vacuus di Leonardo da Vinci, un modello tridimensionale in cartoncino, realizzato dalla professoressa Ughi, su disegno originale di Leonardo, che rappresenta il modello ancestrale del moderno pallone da calcio; il modello è esposto a fianco del De Divina Proportione di Luca Pacioli aperto alla pagina del corrispondente disegno di Leonardo.

L’Associazione “Montesanto per la Scienza” ha sede nella frazione Montesanto di Sellano nell’ex Palazzo Comunale, messo  a disposizione dal Comune di Sellano. Sodalizio di carattere morale e culturale, non ha finalità di lucro, promuove, sostiene, gestisce e coordina attività di studio, di ricerca, di formazione e di divulgazione riguardanti la Scienza compresi i risvolti filosofici ed etici. L’Associazione organizza e gestisce scuole, convegni e seminari; periodi di ricerca a carattere residenziale in collaborazione con Università e o centri di ricerca nazionali e internazionali; attività editoriali; attività didattiche, di ricerca scientifica e tecnologica, di sperimentazione e sviluppo in proprio e per conto di enti, di privati e di terzi.

Ughi 2 R

Ycocedron Emanuela Ughi

Perugia, 11 agosto

In corso le iscrizioni per l’anno accademico 2015/16. Gli orari del ‘Punto Immatricolazioni’ di Perugia e di Terni. Nel capoluogo umbro opportunità di accesso al parcheggio di via Bonfigli

Sono aperte le immatricolazioni e le iscrizioni ai corsi di laurea e laurea magistrale dell’Università degli Studi di Perugia per l’anno accademico 2015/2016. Il nuovo Manifesto degli Studi è pubblicato su internet all’indirizzo www.unipg.it,  con tutte le informazioni sull’Offerta Formativa dell’Ateneo, l'elenco dei corsi di laurea attivati a cui è possibile immatricolarsi e quelli ad esaurimento a cui è possibile iscriversi.

PERUGIA – Il  ‘Punto Immatricolazioni’ è stato allestito nel Complesso Monumentale di San Pietro, sede dell’ Orto medievale e del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali; è aperto per l’accoglienza informativa delle matricole e per le procedure amministrative di immatricolazione.

Per consentire un migliore fruibilità da parte delle matricole e degli studenti è stata data la possibilità di accesso al parcheggio di Via Bonfigli.

ORARIO DI APERTURA

AGOSTO: dal lunedì al venerdì dalle ore 9  alle ore 13 (Chiuso dal 14/08/2015 al 17/08/2015);

SETTEMBRE: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 (orario continuato);

OTTOBRE: (dall’ 1/10/2015 al 20/10/2015): dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 (orario continuato).

TERNI - Le immatricolazioni e le iscrizioni si effettuano presso l’Ufficio Gestione Carriere Studenti del Polo Scientifico Didattico di Ateneo - Strada di Pentima 4, Terni.

ORARIO DI APERTURA

AGOSTO: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30 (Chiuso dal 14/08/2015 al 17/08/2015);

SETTEMBRE: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16; martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30;

OTTOBRE: (dall’1/10/2015 al 20/10/2015): dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 (orario continuato). 

SCADENZE:

Le immatricolazioni e le iscrizioni ad anni successivi al primo saranno possibili sino al 20 ottobre 2015 mentre le immatricolazioni ai corsi di laurea magistrale (non a ciclo unico) potranno essere effettuate fino al 29 febbraio 2016. 

OFFERTA FORMATIVA 2015/2016 DELL’UNIVERSITA’DEGLI STUDI DI PERUGIA

Si compone di 38 corsi di laurea di primo livello, 40 corsi di laurea magistrale di secondo livello e 8 corsi di laurea magistrale a ciclo unico.

Fra le novità la riattivazione del corso di laurea triennale in “Economia del turismo” nella sede di Assisi e l’istituzione di 2 nuovi corsi di laurea magistrale in “Valutazione psicologica del funzionamento individuale nella clinica e salute” e in “Scienze riabilitative delle professioni sanitarie” che, con le rispettive triennali, completano il ciclo in ambito psicologico e riabilitativo.

Incentivate, inoltre, le proposte a carattere internazionale quali l’erogazione di interi percorsi di studio o parte di essi in lingua inglese, e la stipula di convenzioni con Atenei stranieri per la mobilità degli studenti e successivo conseguimento di doppio titolo italiano e straniero.

Le informazioni sull’Offerta Formativa  e  sulle procedure di immatricolazione e iscrizione ai corsi sono disponibili nell’area Studenti del portale  www.unipg.it.

 

CORSI A NUMERO PROGRAMMATO:

Bandi specifici e scadenze differenti per le immatricolazioni sono previsti per i corsi ad accesso programmato http://accessoprogrammato.unipg.it

Punto 4

Punto 8

Punto 6

 

 


Torna su
×