Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

 

Perugia, 27 luglio

Percorso di studi sulla Cina

 

L’Università di Perugia offre oggi un percorso completo di studi sulla Cina (triennale + magistrale) con un corpo docente composto da 5 esperti sinologi, di cui 3 italiani e 2 madrelingua. Il percorso offre 5 anni di studio della lingua cinese e 4 annualità di materie culturali (letteratura, pensiero filosofico, religione e lingua cinese classica). Completano la formazione due corsi opzionali di storia dell’Asia orientale. Una tale varietà disciplinare, rara in Italia, è resa possibile grazie alla collaborazione tra il Dipartimento di Lettere-Lingue e i Dipartimenti di Filosofia e di Scienze Politiche.

Il potenziamento degli studi sinologici, frutto dell’interesse profuso dall’Ateneo per la Cina negli ultimi anni, si è tradotto in un evidente innalzamento della qualità della didattica del cinese. L’offerta formativa è ulteriormente arricchita dalla possibilità di effettuare soggiorni di studio in Cina e a Taiwan presso una delle prestigiose sedi partner dell’Ateneo (12 nuovi accordi siglati sotto la nuova governance). Quest’anno sono state erogate 33 borse di studio (oltre a 650,00/mese la borsa prevede la copertura delle spese di trasporto e della polizza assicurativa), un numero destinato ad aumentare ulteriormente con il prossimo anno accademico.

Le iscrizioni ai corsi di lingue del Dipartimento di Lettere sono aperte dal 10 luglio al 12 settembre (con test d’ingresso obbligatorio il 16 settembre) e fino al 3 ottobre (con test d’ingresso obbligatorio il 7 ottobre). Ulteriori informazioni sul sito ufficiale del Dipartimento e sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/Cinese.Perugia/.

Cina 2

Cina 1

Perugia, 21 luglio

A Gubbio la Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici

Lunedì 25 Luglio 2016 la firma del Protocollo d’intesa

Il Magnifico Rettore, Franco Moriconi, lunedì 25 luglio 2016, alle ore 12,30, sarà a Gubbio nella sede municipale, dove insieme al sindaco, Filippo Mario Stirati, firmerà il protocollo d’intesa per far partire a Gubbio la Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici.

 La Scuola, che viene attivata subito a partire dal prossimo Anno Accademico (2016-2017), è chiamata a formare operatori esperti nel settore della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico. La Scuola nasce per volontà congiunta dell’Università degli Studi di Perugia e del Comune di Gubbio.

 Nell’Ateneo è attivo un forte e qualificato gruppo di storici dell’arte che godono di alta considerazione sul piano scientifico. Manca però nella regione Umbria, tra le prime in Italia per quantità e qualità di beni culturali, una scuola di alta formazione nello specifico settore.

Nel Dipartimento di Lettere, Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne dell’Università, ormai da molti anni, sono attivi un corso di laurea triennale in Beni Culturali e un corrispettivo corso biennale di livello magistrale; entrambi i corsi vantano una buona e stabile quantità di iscritti.

La nuova scuola, in corso di attivazione, avrebbe lo scopo anche di ospitare i laureati in Beni Culturali presso l’Università di Perugia che fino ad oggi, dopo la laurea magistrale, migrano verso altri Atenei per frequentare Scuole di specializzazione in beni storico-artistici.

Il percorso formativo della scuola, che avrà sede a Gubbio, sarà suddiviso in due anni e organizzato per ambiti che si riferiscono a diverse tipologie di studi e che prevedono l'approfondimento delle discipline relative alla conoscenza del patrimonio storico artistico dal Medioevo alla Contemporaneità.

Il numero complessivo di crediti da maturare è pari a 120.

I titolari dei corsi della Scuola saranno docenti dell’Ateneo di Perugia, professori di chiara fama provenienti da altre Università italiane e straniere, funzionari e dirigenti di Soprintendenza, direttori di musei e personalità di grande esperienza e preparazione.   

In via transitoria i corsi del primo ciclo si terranno nel complesso di Santo Spirito (piazza Frondizi, 17). Successivamente la Scuola avrà sede nell’ex Complesso monastico di San Benedetto a Gubbio, un immobile di alto valore monumentale, ricco di testimonianze d’arte tra cui alcuni affreschi di cultura tardogotica.

La frequenza è obbligatoria con massimo di assenze consentite del 20% di ore per ogni corso. 

Perugia, 21 luglio

“Mammiferi … in punta di Matita”

Life drawing con i campioni della Galleria di Storia Naturale dell’Università

 Casalina (Deruta), martedì 26 luglio 2016 – ore 21

Per iniziativa del CAMS (Centro di Ateneo per i Musei Scientifici), la Galleria di Storia Naturale di Casalina in collaborazione con il Collettivo Chiroco propone “Mammiferi … in punta di Matita”, una sessione ‘speciale’ di life drawing martedì 26 luglio 2016, a Casalina di Deruta presso la manifattura ex tabacchi, dove ha sede la Galleria di Storia naturale dell’Università degli Studi di Perugia.

L’incontro è aperto a tutti, ragazzi e adulti, interessati al disegno, in particolare quello naturalistico.

Il programma prevede una sessione ‘speciale’ di life drawing prendendo in esame i campioni di Mammiferi delle collezioni in mostra nelle sale espositive del museo. Attraverso una selezione di campioni, effettuata dal naturalista Angelo Barili, si cercherà di riprodurre graficamente, grazie agli operatori dell'Associazione Chiroco, forme e particolari di questo gruppo di animali a noi cosi familiare.

L’incontro, quindi, avrà un valore sia artistico che naturalistico, nel senso più ampio del termine, invitando tutti a cogliere attraverso il disegno i dettagli della natura che ci circonda; dettagli indispensabili per una piena comprensione della biologia dei Mammiferi e della vita del nostro Pianeta.

Questo il programma dettagliato: ore 21.00 - Accoglienza, preparazione e saluti; alle 21.15 Introduzione alla serata a cura di di Angelo Barili (Università di Perugia), alle 21.30 - Inizio attività che si concluderà intorno alle 23,30.

Perugia, 20 luglio

Inaugurati i nuovi laboratori del Polo di Medicina e Chirurgia 

Sono stati inaugurati, oggi, i Laboratori di Medicina realizzati, a seguito del trasferimento da Monteluce al Polo di Medicina e Chirurgia di Sant’Andrea delle Fratte, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Venti aule , dove possono trovare posto duemila studenti compresa l’Aula Magna, e 45 laboratori, tra cui alcuni dotati di avanzatissime strumentazioni tecnologiche. Il tutto realizzato in sinergia con la Fondazione che, dal 2009 ad oggi, ha erogato contributi di anno in anno per un ammontare di 2 milioni e 700 mila euro.

La cerimonia, stamani, si è svolta al Polo di Medicina e Chirurgia e sono intervenuti il Magnifico Rettore Franco Moriconi, il presidente della Scuola interdipartimentale di Medicina e Chirurgia Elmo Mannarino, il delegato del Rettore per i Rapporti con istituzioni pubbliche e private e relative convenzioni Franco Baldelli, per la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, il Presidente Giampiero Bianconi e il Presidente Onorario Carlo Colaiacovo, e il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia Emilio Duca.

Tra i numerosi partecipanti i direttori dei tre Dipartimenti di area medica: Francesco Puma, Vincenzo Nicola Talesa, Carlo Riccardi e il Segretario Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Fabrizio Stazi.

“Oggi è un giorno molto importante per l’Università e non solo per l’area medica – ha dichiarato il Rettore Moriconi -, perché viene a completarsi un progetto importante grazie al contributo della Fondazione, che ha scelto di collaborare strettamente con il nostro Ateneo. Molte cose in questi tre anni, da quando sono alla guida dell’Università, sono state realizzate in tutte le aree scientifiche con il sostegno della Fondazione. E’ mia intenzione organizzare insieme, quanto prima possibile,un convegno per dare conto, sia all’interno che all’esterno dell’Ateneo, del grande lavoro comune realizzato da Fondazione e Università di Perugia”.

Il professore Mannarino ha sottolineato l’attenzione del Rettore nei confronti delle problematiche  della Scuola di Medicina e più in generale dell’area medica. Ha, inoltre, ricordato il grande contributo della Fondazione a sostegno della facoltà prima e della scuola oggi, che consente di mantenere alti livelli nell’attività delle pubblicazioni scientifiche grazie alle quali i nostri ricercatori sono conosciuti ovunque nel mondo. Infine, lo stretto rapporto di lavoro tra area medica dell’Ateneo ed azienda ospedaliera di Perugia che permette di mantenere ottimi livelli di qualità anche nell’assistenza sanitaria. Concetti sui quali ha insistito anche il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Emilio Duca, che ha ringraziato la Fondazione che continua a mantenere, nonostante la crisi, un sostegno concreto ai giovani di talento, alla tutela della cultura e al ‘welfare sanitario’, che sono tre obiettivi in grado di garantire un futuro alla comunità umbra. Un ringraziamento alla Fondazione anche da parte del prof. Baldelli per quanto la Cassa di Risparmio vorrà fare in futuro per mantenere inalterata l’identità degli umbri, che potrebbero rischiare di essere integrati ed assorbiti in realtà regionali più grandi della nostra.

Infine, è intervento il cavaliere Carlo Colaiacovo, oggi presidente onorario della Fondazione che ha guidato per tanti anni con lungimiranza.  “Sono stati molti i progetti condivisi con l’Università di Perugia – ha detto – alla quale abbiamo destinato da anni il 50% delle disponibilità finanziarie della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Devo rilevare che con il precedente rettorato abbiamo avviato molti progetti, ma non tutti sono stati portati a termine, mentre con l’attuale Rettore negli ultimi tre anni ogni progetto ha trovato concreta e puntuale attuazione.  Stiamo lavorando in questi giorni ai programmi futuri della Fondazione che, posso garantire, non mancherà di continuare a sostenere l’Università per aiutare i giovani e lo sviluppo della comunità umbra”.

Al termine il Rettore Moriconi e il Presidente onorario della Fondazione Colaiacovo hanno scoperto, nell’atrio del Polo di Medicina, una targa ricordo della cerimonia inaugurale dei laboratori.

targa

Moriconi

gruppo 1

gruppo 2

baldelli

Bianconi e Duca

Mannarino e Colaiacovo

laboratorio

Ellissi Medicina

Perugia, 15 luglio

Inaugurazione dei laboratori del Polo di Medicina e Chirurgia realizzati con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia - Perugia, mercoledì 20 luglio 2016, alle ore 11, Polo Unico, Sant’Andrea delle Fratte 

Mercoledì 20 luglio 2016, alle ore 11, saranno inaugurati i Laboratori di Medicina dopo i trasferimenti da Monteluce al Polo di Medicina e Chirurgia di Sant’Andrea delle Fratte; sono stati realizzati grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

La cerimonia avrà luogo presso il Polo di Medicina e Chirurgia, all’ingresso della Torre Ellittica – Edificio A, piazzale Gambuli, 1.

Interverranno il professor Franco Moriconi, Rettore dell’Ateneo perugino, il professor Elmo Mannarino, presidente Scuola interdipartimentale di Medicina e Chirurgia, e, per la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, il Presidente Giampiero Bianconi, il Presidente Onorario Carlo Colaiacovo, e il Segretario Generale Fabrizio Stazi.

Parteciperanno i direttori di Dipartimento professori Francesco Puma, Vincenzo Nicola Talesa, Carlo Riccardi, il delegato del Rettore per i Rapporti con istituzioni pubbliche e private e relative convenzioni professor Franco Baldelli e il dottor Emilio Duca, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia.

Presenti, inoltre, autorità istituzionali e accademiche.

Perugia, 13 luglio

Doppio titolo per la laurea in “Scienze per l’investigazione e la sicurezza”. Moriconi: “Sarà riconosciuta anche in 58 Paesi del Commonwealth”

Sottoscritto questa mattina, a Palazzo Murena, sede del Rettorato, l’ accordo internazionale fra l’Università degli Studi di Perugia e la Libera Università di Scienze Umane e Tecnologiche (L.U.D.E.S.) di Malta che consentirà il rilascio del doppio titolo per la laurea in “Scienze per l’investigazione e la sicurezza” dell'Ateneo perugino e per la laurea triennale in “Scienze Criminologiche, Investigative e della Sicurezza” dell’ Università maltese.

Il protocollo è stato firmato dal Rettore Franco Moriconi e dal Prof. Avv. Ugo Ruffolo in rappresentanza della L.U.D.E.S. 

Presenti anche i professori Fabrizio Figorilli, Prorettore, Massimo Curini, Delegato per il Polo Scientifico Didattico di Terni, Maria Caterina Federici, coordinatore del Corso di Laurea in “Scienze per l'investigazione e la sicurezza” con sede a Narni.

“L’accordo rafforza e amplia, in chiave internazionale, il nostro corso laurea in ‘Scienze per l’investigazione e la sicurezza’ che ha sede a Narni e che rappresenta una realtà importante del nostro Ateneo – ha sottolineato il Rettore Moriconi -. La L.U.D.E.S. è di statuto legale anglosassone e questo consentirà, ai nostri studenti, di avere il riconoscimento della laurea, oltre che in Italia e in tutte le nazione in cui ha validità il titolo italiano,  anche in 58 Paesi del Commonwealth”.

“Gli studenti che scelgono questo percorso per ottenere il doppio titolo saranno chiamati a un’integrazione formativa, seppur minima – ha aggiunto la professoressa Federici –, che consente il riconoscimento nei Paesi Commonwealth. La convenzione sottoscritta dal Rettore e dal professor Ruffolo – ha precisato - prevede anche lo scambio di studenti e docenti delle due Università”.

Il professor Ruffolo, dopo la sottoscrizione dell’accordo, ha visitato la Biblioteca del Dottorato, dove ha potuto ammirare alcune delle rarità che vi sono conservate, per poi firmare il Libro degli Ospiti.  

Moriconi Ruffolo OK

Firma Ludes 1

Tutti Lumes 1

Libri Lumes 1

Figorilli Ruffolo 2

firma Lumes 1

Perugia, 13 luglio

Domani incontro su Caporalato e agromafie in Italia, ne parla  il professor Carchedi ad Agraria

Un seminario scientifico dedicato ai fenomeni del caporalato e delle agromafie in Italia si svolgerà domani, giovedì 14 luglio 2016, alle ore 11.30, nel Complesso monumentale di San Pietro, a Perugia.

L’incontro, che si tiene nell'ambito delle attività del Dottorato in Economia dell’Ateneo perugino, sarà aperto dal professor Francesco Tei, Direttore del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari ed ambientali e dal dottor Michele Greco, Segretario generale della Flai Cgil Umbria.

Vedrà poi la partecipazione, in qualità di relatore, del professor Francesco Carchedi, curatore del Terzo Rapporto su Agromafie e Caporalato.

Animeranno la discussione i professori Fabrizio Pompei e Gaetano Martino.

Perugia, 13 luglio

CONFERENZA STAMPA - Presentazione della Convenzione tra Collegio dei Periti Industriali e Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia - Terni, Sala Consiliare Provincia - Giovedì 14 luglio 2016 – ore 10.45 

Domani, giovedì 14 luglio 2016, alle ore 10.45, a Terni, nella Sala consiliare della Provincia, in Viale della Stazione, 1 è convocata una conferenza stampa per illustrare la convenzione tra il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia e il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Terni per l’attivazione di percorsi integrativi.

Alla conferenza stampa parteciperanno il Magnifico Rettore Franco Moriconi, il Sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale,  Giuseppe Saccomandi, il Presidente del Collegio dei Periti Industriali di Terni, Sandro Gabriele, il Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale, Federico Rossi e il Presidente del Dottorato in Ingegneria Industriale, Ermanno Cardelli. 

L’accordo è stato stipulato, martedì 5 luglio 2016, presso la sede del Polo Scientifico Didattico di Terni tra il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Terni e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia. Prevede l’attivazione di percorsi integrativi per gli iscritti al Collegio di Terni, ma aperto eventualmente anche ad iscritti di altri collegi che vogliono conseguire la Laurea in Ingegneria Industriale.

La Legge n. 89 del 2016 prevede, infatti, che dal 2021 l’iscrizione all’Albo Professionale dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati sarà possibile solo a coloro che saranno in possesso della laurea triennale. I percorsi integrativi sono finalizzati ad approfondire le tematiche affrontate dagli insegnamenti di base del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale rendendoli maggiormente fruibili ai professionisti iscritti ai collegi.

L’accordo fa seguito, peraltro, alla convenzione quadro già firmata dall’Ateneo Perugino e dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali che prevede collaborazioni sulla ricerca, didattica ed attività sul territorio. 

Perugia, 12 luglio

Caporalato e agromafie in Italia, incontro con il professor Carchedi 

Un seminario scientifico dedicato ai fenomeni del caporalato e delle agromafie in Italia si svolgerà giovedì 14 luglio 2016, alle ore 11.30, nel Complesso monumentale di San Pietro, a Perugia.

L’incontro, che si tiene nell'ambito delle attività del Dottorato in Economia dell’Ateneo perugino, sarà aperto dal professor Francesco Tei, Direttore del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari ed ambientali e dal dottor Michele Greco, Segretario generale della Flai Cgil Umbria.

Vedrà poi la partecipazione, in qualità di relatore, del professor Francesco Carchedi, curatore del Terzo Rapporto su Agromafie e Caporalato.

Animeranno la discussione i professori Fabrizio Pompei e Gaetano Martino.

Perugia, 12 luglio

Una borsa di studio e un premio per giovani studiosi in materie economico-aziendali, li promuove la Fondazione Carlo Lorenzini

La Fondazione Carlo Lorenzini istituisce per l’anno 2016 un concorso per l’assegnazione a favore di giovani di una borsa di studio da € 5.000,00 e di un premio da € 5.000,00.

Il fine è quello di promuovere lo studio e la ricerca di progetti innovativi in materia economico-aziendale realizzati da giovani attraverso l’erogazione di borse di studio e premi in collaborazione con l’Università di Perugia - Dipartimento di Economia e con enti locali pubblici e privati.

In particolare l’assegnazione riguarderà: a) borsa di studio per la migliore tesi di laurea: “Il superamento della crisi d’impresa” b) premio per il miglior progetto innovativo: “Sviluppo tecnologico e tutela dell’ambiente”.

Al concorso possono partecipare tutti i giovani di età non superiore ad 30 anni alla data di scadenza del bando e residenti in Umbria o iscritti o laureati all’Università degli Studi di Perugia.

La borsa di studio ed il premio verranno assegnati secondo le valutazioni delle apposite Commissione all’uopo istituite e nominate dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione. La Fondazione, per il tramite della società 3G Italia Srl, mette a disposizione dei candidati i locali e le strutture per poter sviluppare i propri progetti.

La domanda può essere presentata avvalendosi dell’apposito modulo e consegnata presso la sede della Fondazione Carlo Lorenzini in Perugia via G.B. Pontani 14 (Studio Guarducci – Lorenzini & Associati), corredata di tutti i documenti necessari, entro il termine del 30 settembre 2016.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet https://fondazionecarlolorenzini.com, il bando: https://fondazionecarlolorenzini.com/2015/06/16/regolamento-per-lassegnazione-dei-premi-e-delle-borse-di-studio-fondazione-carlo-lorenzini/

Perugia, 12 luglio

Aperte le iscrizioni al Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura, a Perugia lezioni finalizzate alla preparazione del test di ammissione 

Avviata la procedura di accesso al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Ingegneria Edile-Architettura per l’anno accademico 2016-2017 presso l'Università degli Studi di Perugia.

Il Corso di Laurea è a numero chiuso, con 66 posti a disposizione, ai quali se ne aggiungono 2 riservati a studenti extracomunitari.

La prova di ammissione si svolgerà l'8 settembre 2016.

I candidati possono iscriversi alla prova di ammissione entro le ore 15 del 26 luglio 2016, attraverso il sito www.universitaly.it.

Il bando completo, con indicate le modalità e tempi per le iscrizioni, è reperibile su: http://www.unipg.it/didattica/procedure-amministrative/accesso-corsi-numero-programmato/corsi-di-laurea?view=concorsi

Le modalità e i contenuti della prova sono pubblicati nel Decreto Ministeriale n. 546 del 30 giugno 2016.

L’obiettivo principale del Corso è quello di formare una figura professionale qualificata, che accompagni alla capacità progettuale a livello architettonico e urbanistico la padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva e alla corretta esecuzione dell’opera. Il Corso di Laurea, di durata quinquennale, ha ottenuto l’ambìto riconoscimento del titolo di studio a livello europeo (Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. C 337 del 14/12/2010). I laureati avranno la possibilità di esercitare la propria professione in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea.

A partire dall'ultima settimana di agosto, alcuni docenti del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura di Perugia svolgeranno lezioni gratuite finalizzate alla preparazione del test di ammissione al Corso. Ulteriori informazioni sui corsi saranno disponibili al sito del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (www.ing1.unipg.it).

                                        

 

Perugia, 11 luglio

CONFERENZA STAMPA

Presentazione della Convenzione tra Collegio dei Periti Industriali e Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia

Terni, Sala Consiliare Provincia

Giovedì 14 luglio 2016 – ore 10,45 

Giovedì 14 luglio 2016, alle ore 10:45, a Terni presso la Sala consiliare della Provincia, in Viale della Stazione, 1 è convocata una Conferenza Stampa per illustrare la convenzione tra il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia e il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Terni per l’attivazione di percorsi integrativi.

Alla Conferenza stampa parteciperanno il Magnifico Rettore Franco Moriconi, il Sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale,  Giuseppe Saccomandi, il Presidente del Collegio dei Periti Industriali di Terni, Sandro Gabriele, il Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale, Federico Ross e il Presidente del Dottorato in Ingegneria Industriale, Ermanno Cardelli.

L’accordo è stato stipulato, martedì 5 luglio 2016, presso la sede del Polo Scientifico Didattico di Terni tra il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Terni ed il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia. Prevede l’attivazione di percorsi integrativi per gli iscritti al Collegio di Terni, ma aperto eventualmente anche ad iscritti di altri collegi che vogliono conseguire la Laurea in Ingegneria Industriale.

La Legge n. 89 del 2016 prevede, infatti, che dal 2021 l’iscrizione all’Albo Professionale dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati sarà possibile solo a coloro che saranno in possesso della laurea triennale. I percorsi integrativi sono finalizzati ad approfondire le tematiche affrontate dagli insegnamenti di base del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale rendendoli maggiormente fruibili ai professionisti iscritti ai collegi.

L’accordo fa seguito peraltro alla convenzione quadro già firmata dall’Ateneo Perugino e dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali che prevede collaborazioni sulla ricerca, didattica ed attività sul territorio. 

Perugia, 11 luglio

Cerimonia per la consegna del Premio "Merito dell'Eccellenza"

Terni, Dipartimento di Economia

Venerdì 15 luglio 2016 - ore 15

 

Venerdì 15 luglio 2016, alle ore 15, a Terni, al Dipartimento di Economia (Via Papa Zaccaria, 8/10 ), si terrà la cerimonia di consegna del Premio “Merito dell'Eccellenza”.

Il premio è dedicato a tutti i laureati dell'anno accademico 2014/2015 della sede di Terni del Dipartimento di Economia che abbiamo conseguito il titolo con il massimo dei voti e lode.
Saranno, inoltre, premiati i migliori laureati di nazionalità/origine estera dello stesso anno accademico.

Interverranno il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia Franco Moriconi e Massimo Curini, Delegato per il Polo Scientifico Didattico di Terni.

L’iniziativa è organizzata dal Dipartimento di Economia - sede di Terni con la collaborazione del Laboratorio Athena, di imprese ed enti del territorio e la partecipazione dell'Assessorato alla Cultura e Università del Comune di Terni. 

Perugia, 8 luglio

Alla Sala dei Notari il conferimento delle lauree del Dipartimento di Scienze Politiche. L’esperienza di Patrizia Falcinelli, laureata a Perugia, Vice Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione del Ministero degli Affari Esteri

Un’ affollatissima Sala dei Notari ha fatto da scenario alla cerimonia di conferimento del titolo di dottore per i laureati del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia.

E per sottolineare questo momento così importante, il Dipartimento di Scienze Politiche ha invitato una sua laureata di successo a tenere il discorso di saluto e di augurio ai giovani che sono in procinto ad affacciarsi al mondo del lavoro: quest’anno è stata la volta della dottoressa Patrizia Falcinelli, laureata in Scienze Politiche a Perugia nel 1989, la quale, dopo una brillante carriera diplomatica, premiata con l’onorificenza di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica, ricopre attualmente l’incarico di Vice Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione del Ministero degli Affari Esteri.

L’evento è stato aperto da Prof. Roberto Segatori, presidente della Commissione dei Docenti, che ha sottolineato il valore ideale dell’evento: si tratta, infatti, del ritorno dell’Università nel luogo che della nascita, dato che l’Ateneo è di fondazione comunale e prende il nome di Studium Perusinum proprio in quanto istituito per volontà del Comune di Perugia.

A portare il saluto istituzionale del Comune è stato il Vice Sindaco Urbano Barelli, il quale ha espresso il suo compiacimento per questo rinnovato rapporto fra Università e Città anche nella condivisione degli spazi istituzionali di maggior prestigio, ed ha affermato quanto sia importante una laurea come quella in Scienze Politiche per il governo delle città contemporanee.

La dottoressa Falcinelli è quindi intervenuta per raccontare, all’ attento uditorio di neo-laureati, famiglie e cittadini, la propria brillante carriera diplomatica, rintracciando nella preparazione conseguita a Perugia, con la laurea in Scienze Politiche, la base necessaria al proprio successo professionale.

La cerimonia di laurea è stata, insomma, un’occasione per condividere con la collettività cittadina la conclusione del percorso di studi di chi, frequentando i corsi triennali di Scienze Politiche (Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Servizio Sociale e Scienze della Comunicazione), si orienta verso professionalità in grado di operare nell’ambito di molteplici istituzioni pubbliche e private  - locali, nazionali, europee, internazionali –, in ruoli che vanno dalle politiche pubbliche, all’amministrazione e servizi alla collettività, alla comunicazione, ricerca storica e socio-economica. 

Sala

Falcinelli

Barelli

politiche 1

politiche 2

 

politiche 5

Perugia, 8 luglio

Oliviero Toscani, lunedì 11 luglio 2016,  alla Sala dei Notari per i dieci anni del Corso in Ingegneria Edile-Architettura 

Il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, In occasione del 10° anniversario del Corso di Studi in Ingegneria Edile-Architettura dell'Università degli Studi di Perugia, ha organizzato un’iniziativa che si svolgerà lunedì 11 luglio 2016, a partire dalle ore 15, nella Sala dei Notari del Palazzo dei Priori. Un momento per fare un bilancio su quanto di positivo è stato fatto per i 170 giovani laureati, si sta facendo per i 407 studenti attualmente iscritti, e quanto si farà nei prossimi anni per i giovani studenti che decideranno di seguire questo percorso.

Il programma prevede la partecipazione di Oliviero Toscani che terrà una conferenza dal titolo “La ricerca del consenso crea mediocrità”.

Dalle 17.15 alle 18 è prevista una tavola rotonda dal titolo “Passato, presente e futuro del Corso di Laurea in Ingegneria edile-Architettura”.

Moderata da Massimiliano Gioffrè, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale; vedrà la partecipazione di Roberto Baliani, Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia, Giampiero Bianconi, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Massimo Calzoni, Presidente, ANCE Umbria, Ernesto Cesaretti Presidente Confindustria Umbria, Vittorio Gusella, Presidente del Consiglio di Intercorso in Ingegneria Civile, Annibale Luigi Materazzi, Direttore Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Mario Squadroni, Soprintendente, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Umbria, Paolo Vinti, Presidente, Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori della Provincia di Perugia. 

Nell'anno accademico 2006-2007 l'Università degli Studi di Perugia ha attivato il Corso di Studi in Ingegneria Edile-Architettura rispondendo ad una chiara richiesta del territorio che aveva manifestato grande interesse nella nascita di una nuova figura professionale che fosse il naturale completamento della formazione universitaria erogata dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale. L'attivazione materializzava la convinzione che lo sviluppo della regione Umbria passasse anche da un maggiore raccordo tra il mondo della ricerca e quello della produzione che avrebbero concorso alla formazione di una figura professionale che potesse essere inserita rapidamente e con successo nel mondo del lavoro.

Per questo motivo la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Confindustria Perugia e Ance Perugia decidevano di concorrere alla copertura dei costi di gestione per nove cicli completi del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura, ognuno dei quali di durata quinquennale.

Durante l'evento è previsto un simbolico "taglio della torta" per festeggiare il compleanno del Corso di Studi.

Perugia, 8 luglio

Inaugurazione della mostra fotografica “Perugia lasciati ricordare” - Sabato 9 luglio 2016 – ore 17  

Domani, sabato 9 luglio 2016, alle ore 17, verrà inaugurata la mostra “Perugia, lasciati ricordare! Gli studenti internazionali fotografano la città”, nella Chiesa di Santa Maria della Misericordia in via Oberdan, 54, a Perugia.

Interverrà il Magnifico Rettore Franco Moriconi, nella chiesa dove saranno esposte le migliori fotografie scattate dagli studenti Incoming dell'Università degli Studi di Perugia e rappresentative della loro esperienza di mobilità. 

Si tratta di 25 fotografie, le migliori a colori e in bianco e nero, selezionate tra i 73 scatti inviati dagli studenti, provenienti da tutto il mondo, e che raccontano Perugia con gli occhi degli universitari che hanno studiato nell’Ateneo umbro.

Perugia, 8 luglio

Domani la premiazione dei partecipanti alla Summer School del Polo Scientifico Didattico di Terni

Giornata conclusiva domani, sabato 9 luglio 2016, per la Summer School (Summer Training) che ha visto la partecipazione di quaranta tra i più brillanti studenti del IV anno delle scuole superiori di Terni e Narni. E’stata organizzata dal Polo Scientifico Didattico di Terni in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e con il contributo della Fondazione CARIT e si è svolge presso l’Hotel Miralago di Piediluco.

Domani, alla Biblioteca Comunale di Terni, gli studenti partecipanti alla Summer School saranno premiati  alla presenza di Leopoldo Di Girolamo, Sindaco di Terni,  Sabrina Boarelli, Dirigente dell’ Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria, Franco Moriconi, Rettore dell’Università di Perugia, e Luigi Carlini, presidente della Fondazione CARIT che ha sostenuto economicamente l’iniziativa. Con l’occasione i Presidenti dei Corsi di Laurea di Terni presenteranno l’offerta formativa.

Programma di sabato 9 luglio 2016:

Ore 09:30: Saluti Autorità: Leopoldo Di Girolamo – Sindaco di Terni, Franco Moriconi – Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Luigi Carlini – Presidente della Fondazione CARIT; Sabrina Boarelli, Dirigente dell’ Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria.

Ore 10:00: Seminario: “Presente e futuro dell'eplorazione spaziale”  Gen. Roberto Vittori -Astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Ore 11:00: Presentazione del Polo Scientifico Didattico di Terni: Coordinatore: Prof. Massimo Curini – Delegato del Rettore per il Polo Scientifico Didattico  di Terni; Prof. Federico Rossi –Presidente CdL Ingegneria Industriale; Prof. Loris Nadotti – Presidente CdL Economia Aziendale; Prof.ssa Maria Caterina Federici – Presidente CdL in Scienze per l’Investigazione e la sicurezza; Prof. Vito Peduto – Presidente CdL di Medicina e Chirurgia; Prof. Lanfranco Corazzi – Presidente CdL in Infermieristica.

Ore 12:00: Premiazione: Prof. Federico Rossi – Presidente CdL Ingegneria Industriale.

Perugia, 7 luglio

La campionessa di scherma Margherita Granbassi e l’astronauta Roberto Vittori alla Summer School del Polo Scientifico Didattico di Terni 

Fino a sabato 9 luglio 2016 quaranta tra i più brillanti studenti del IV anno delle scuole superiori di Terni e Narni sono ospiti della Summer School (Summer Training), che si tiene presso l’Hotel Miralago di Piediluco, organizzata dal Polo Scientifico Didattico di Terni in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e con il contributo della Fondazione CARIT.

Gli studenti sono stati selezionati nei mesi scorsi mediante test erogati direttamente presso ciascuna istituzione scolastica da professori del Polo Scientifico Didattico di Terni. L’iniziativa ha riscosso un notevole successo tra gli studenti, prova ne è il numero di richieste di partecipazione che hanno superato le 150.

I vincitori della selezione stanno frequentando un corso intensivo mirato al miglioramento del metodo di studio ed al potenziamento delle tecniche di apprendimento; strumenti essenziali per affrontare al meglio il loro futuro percorso universitario. Logica, comprensione del testo, tecniche di scrittura, tecniche di memorizzazione e gestione delle emozioni sono le attività di didattica frontale.  Previsti workshop e altre attività tra cui spiccano i due seminari tenuti dalla campionessa di scherma Margherita Granbassi (venerdì 8 luglio 2016), e quello dell’astronauta Roberto Vittori (sabato 9 luglio 2016, giornata conclusiva della Summer School presso la Biblioteca Comunale di Terni). Tra le attività didattico-ricreative previste ci sono lezioni e tornei di scacchi, gioco della mente, a cura dell’ASD Scacchi “Orlandi furiosi” di Terni.

Nel corso della giornata conclusiva del 9 luglio 2016, alla Biblioteca Comunale di Terni, gli studenti partecipanti alla Summer School saranno premiati  alla presenza di Leopoldo Di Girolamo, Sindaco di Terni,  Sabrina Boarelli, Dirigente dell’ Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria, Franco Moriconi, Rettore dell’Università di Perugia, e Luigi Carlini, presidente della Fondazione CARIT che ha sostenuto economicamente l’iniziativa. Con l’occasione i Presidenti dei Corsi di Laurea di Terni presenteranno l’offerta formativa.

Programma di sabato 9 luglio 2016: 

Ore 09:30Saluti Autorità: Leopoldo Di Girolamo – Sindaco di Terni, Franco Moriconi – Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Luigi Carlini – Presidente della Fondazione CARIT; Sabrina Boarelli, Dirigente dell’ Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria.

Ore 10:00Seminario: “Presente e futuro dell'eplorazione spaziale”  Gen. Roberto Vittori -Astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Ore 11:00: Presentazione del Polo Scientifico Didattico di Terni: Coordinatore: Prof. Massimo Curini – Delegato del Rettore per il Polo Scientifico Didattico  di Terni; Prof. Federico RossiPresidente CdL Ingegneria Industriale; Prof. Loris Nadotti – Presidente CdL Economia Aziendale; Prof.ssa Maria Caterina Federici – Presidente CdL in Scienze per l’Investigazione e la sicurezza; Prof. Vito Peduto – Presidente CdL di Medicina e Chirurgia; Prof. Lanfranco CorazziPresidente CdL in Infermieristica.

 

Ore 12:00Premiazione: Prof. Federico Rossi – Presidente CdL Ingegneria Industriale. 

Margherita Granbassi

Perugia, 7 luglio

Domani il Dipartimento di Scienze Politiche conferisce le lauree alla Sala dei Notari . Interviene Patrizia Falcinelli, Vice Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione del Ministero degli Affari Esteri. 

Nella Sala dei Notari, domani, venerdì 8 luglio 2016, alle ore 10, si svolgerà la cerimonia di conferimento del titolo di dottore per i laureati del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia.

Un momento particolarmente sentito sarà, come di consueto, quello che Scienze Politiche dedica ai suoi laureati di successo, invitando un ex-studente che si è particolarmente distinto nel mondo professionale a tenere il discorso di saluto e di augurio ai giovani che sono in procinto ad affacciarsi al mondo del lavoro.

Quest’anno sarà la dottoressa Patrizia Falcinelli, laureata in Scienze Politiche a Perugia, che, dopo una brillante carriera diplomatica, premiata con l’onorificenza di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica, ricopre attualmente l’incarico di Vice Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione del Ministero degli Affari Esteri.

La manifestazione sarà aperta dai saluti istituzionali del rappresentante del Comune di Perugia e vedrà la presenza della Commissione composta da docenti del Dipartimento di Scienze Politiche.

La scelta del Dipartimento, in accordo con il Rettore Franco Moriconi, di tenere la cerimonia di proclamazione nel cuore di Perugia, vuole consolidare il rapporto fra città e Università, anche attraverso una condivisione dei luoghi e degli spazi in cui convivono studenti e cittadini. In questa direzione sono state attivate diverse iniziative: oltre a questa prima esperienza di lauree in centro, che Scienze Politiche ripeterà una volta all’anno, anche le aule studio aperte in questi mesi in diverse zone dell’acropoli.

Ma l’evento – viene evidenziato dal Dipartimento di Scienze Politiche - ha indubbiamente anche un significato storico: quello di un ritorno dell’Università nel luogo che ha visto la sua nascita. Il nostro Ateneo costituisce, infatti, un modello di università di fondazione comunale e prende il nome di Studium Perusinum proprio in quanto istituito nel 1308 dal papa Clemente V per volontà del Comune di Perugia. La scelta di dotare la città di uno Studium fu presa nelle stanze del palazzo dei Priori; perciò la cerimonia di consegna delle lauree nella sala dove si riuniva il consiglio comunale ha una indubbia valenza simbolica e sottolinea, anche sotto questo profilo, il legame dell'Università con la città.

La cerimonia di laurea è, infine, anche un’occasione per condividere, con la collettività, la conclusione del percorso di studi di chi, frequentando i corsi triennali di Scienze Politiche (Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Servizio Sociale e Scienze della Comunicazione), si orienta verso professionalità in grado di operare, con spirito costruttivo e aperto all’innovazione, nell’ambito di molteplici istituzioni pubbliche e private – locali, nazionali, europee, internazionali – e ambiti – politiche pubbliche, amministrazione e servizi alla collettività, comunicazione, ricerca storica e socio-economica, etc. Per la città, quindi, veder proclamare nel suo cuore storico i laureati che ha accolto e ospitato come studenti è anche un modo per rafforzare la propria consapevolezza sull’importanza del contributo che potranno offrire alla società.

Perugia, 7 luglio

Decennale del Corso in Ingegneria Edile-Architettura, conferenza di Oliviero Toscani - Perugia, lunedì 11 luglio 2016, ore 15, Sala dei Notari

In occasione del 10° anniversario del Corso di Studi in Ingegneria Edile-Architettura dell'Università degli Studi di Perugia, il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale ha organizzato un’iniziativa che si svolgerà lunedì 11 luglio 2016, a partire dalle ore 15, nella Sala dei Notari del Palazzo dei Priori, in Corso Vannucci, 19 a Perugia. Un momento per fare un bilancio su quanto di positivo è stato fatto per i 170 giovani laureati, si sta facendo per i 407 studenti attualmente iscritti, e quanto si farà nei prossimi anni per i giovani studenti che decideranno di seguire questo percorso.

Il programma prevede la partecipazione di Oliviero Toscani che terrà una conferenza dal titolo “La ricerca del consenso crea mediocrità”. 

Dalle 17.15 alle 18 è prevista una tavola rotonda dal titolo “Passato, presente e futuro del Corso di Laurea in Ingegneria edile-Architettura”.

Moderata da Massimiliano Gioffrè, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale; vedrà la partecipazione di Roberto Baliani, Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia, Giampiero Bianconi, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Massimo Calzoni, Presidente, ANCE Umbria, Ernesto Cesaretti Presidente Confindustria Umbria, Vittorio Gusella, Presidente del Consiglio di Intercorso in Ingegneria Civile, Annibale Luigi Materazzi, Direttore Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Mario Squadroni, Soprintendente, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Umbria, Paolo Vinti, Presidente, Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori della Provincia di Perugia. 

Nell'anno accademico 2006-2007 l'Università degli Studi di Perugia ha attivato il Corso di Studi in Ingegneria Edile-Architettura rispondendo ad una chiara richiesta del territorio che aveva manifestato grande interesse nella nascita di una nuova figura professionale che fosse il naturale completamento della formazione universitaria erogata dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale. L'attivazione materializzava la convinzione che lo sviluppo della regione Umbria passasse anche da un maggiore raccordo tra il mondo della ricerca e quello della produzione che avrebbero concorso alla formazione di una figura professionale che potesse essere inserita rapidamente e con successo nel mondo del lavoro.

Per questo motivo la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Confindustria Perugia e Ance Perugia decidevano di concorrere alla copertura dei costi di gestione per nove cicli completi del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura, ognuno dei quali di durata quinquennale.

Durante l'evento è previsto un simbolico "taglio della torta" per festeggiare il compleanno del Corso di Studi.

Perugia, 6 luglio

“Perugia lasciati ricordare”

Mostra fotografica degli studenti internazionali

Cerimonia inaugurale, sabato 9 luglio 2016 – ore 17 

Verrà inaugurata Sabato 9 luglio 2016, la mostra “Perugia, lasciati ricordare! Gli studenti internazionali fotografano la città”, presso la Chiesa di Santa Maria della Misericordia in via Oberdan, 54, a Perugia.

La cerimonia inaugurale si terrà sabato alle ore 17, alla presenza del Magnifico Rettore Franco Moriconi, nella chiesa dove saranno esposte le migliori fotografie scattate dagli studenti Incoming dell'Università degli Studi di Perugia e rappresentative della loro esperienza di mobilità. 


Si tratta di 25 fotografie, le migliori a colori e in bianco e nero, selezionate tra i 73 scatti inviati dagli studenti, provenienti da tutto il mondo, e che raccontano Perugia con gli occhi degli universitari che hanno studiato nell’Ateneo umbro.

Perugia, 6 luglio

A Speciale Università

Big Data e Internet of things: l’attività didattica di Ingegneria dell’Informazione  Il progetto “Costruire il reale: gli spazi del diritto?”, a cura dei gruppi di ricerca dei dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze politiche

Domani, giovedì 7 luglio 2016, alle ore 21.30, è in programma “Speciale Università”, la trasmissione dedicata all’Ateneo di Perugia, in onda su Tef Channel, canale 12 del digitale terrestre e condotta da Cristina Castellano.

La puntata sarà dedicata nella prima parte alle attività di didattica dell'area Ingegneria dell'Informazione che ha avuto un forte rinnovamento verso i settori dei Big Data e Internet of things. Questo rinnovamento che comprende corsi di laurea e master internazionali di secondo livello in Data Science verrà illustrato dal prof. Gianluca Reali, del Dipartimento di Ingegneria.

Nella seconda parte della trasmissione si parlerà del progetto "Costruire il reale: gli spazi del diritto?" con ospiti in studio alcuni studiosi e studiose del gruppo di ricerca "Visioni del giuridico" afferente ai Dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze Politiche.

La puntata sarà replicata su Tef Channel martedì 12 luglio 2016, alle ore 19.25.

 

Perugia, 5 luglio

L’astronauta Roberto Vittori, a Terni, premia gli studenti della Summer School - Sabato 9 luglio 2016, Biblioteca multimediale, ore 9.30

Il Generale Roberto Vittori, astronauta dell’Agenzia Spaziale Italiana, sabato 9 luglio 2016, dalle ore 9.30 alle 12, nella Biblioteca multimediale di Terni, premierà i ragazzi che hanno partecipato alla Summer School del Polo Scientifico Didattico di Terni.

Parteciperanno alla cerimonia Leopoldo Di Girolamo, Sindaco di Terni,  Sabrina Boarelli, Direttore dell’ Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria, Franco Moriconi, Rettore dell’Università di Perugia, e Luigi Carlini, presidente della CARIT che ha sostenuto economicamente l’iniziativa. Con l’occasione i Presidenti dei Corsi di Laurea di Terni presenteranno l’offerta formativa.

La  Summer School, che si svolge a Piediluco, vede la partecipazione 40 studenti selezionati delle 4 classi delle scuole superiori di Terni; ha preso il via lunedì 4 luglio e si concluderà il 9 luglio 2016.

La selezione è stata fatta mediante test specifici erogati a scuola da professori Universitari; ai test hanno partecipato oltre 150 studenti.

I temi trattati nella Summer School sono trasversali e utili a ogni percorso universitario. In particolare: tecniche di scrittura, comprensione del testo, memoria e tecniche di memorizzazione; logica  e gestione delle emozioni. 

Perugia, 5 luglio

Venerdì 8 luglio Scienze Politiche laurea nel cuore della città - Perugia, Sala dei Notari, ore 10 

La Sala dei Notari, nel cuore del capoluogo umbro, venerdì 8 luglio 2016, alle ore 10, ospiterà la cerimonia di conferimento del titolo di dottore per i laureati del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia.

Un momento particolarmente sentito sarà, come di consueto, quello che Scienze Politiche dedica ai suoi laureati di successo, invitando un ex-studente che si è particolarmente distinto nel mondo professionale a tenere il discorso di saluto e di augurio ai giovani che sono in procinto ad affacciarsi al mondo del lavoro.

Quest’anno sarà la dottoressa Patrizia Falcinelli, laureata in Scienze Politiche a Perugia, che, dopo una brillante carriera diplomatica, premiata con l’onorificenza di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica, ricopre attualmente l’incarico di Vice Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione del Ministero degli Affari Esteri.

La manifestazione sarà aperta dai saluti istituzionali del rappresentante del Comune di Perugia e vedrà la presenza della Commissione composta da docenti del Dipartimento di Scienze Politiche.

La scelta del Dipartimento, in accordo con il Rettore Franco Moriconi, di tenere la cerimonia di proclamazione nel cuore di Perugia, vuole consolidare il rapporto fra città e Università, anche attraverso una condivisione dei luoghi e degli spazi in cui convivono studenti e cittadini. In questa direzione sono state attivate diverse iniziative: oltre a questa prima esperienza di lauree in centro, che Scienze Politiche ripeterà una volta all’anno, anche le aule studio aperte in questi mesi in diverse zone dell’acropoli.

Ma l’evento – viene evidenziato dal Dipartimento di Scienze Politiche - ha indubbiamente anche un significato storico: quello di un ritorno dell’Università nel luogo che ha visto la sua nascita. Il nostro Ateneo costituisce, infatti, un modello di università di fondazione comunale e prende il nome di Studium Perusinum proprio in quanto istituito nel 1308 dal papa Clemente V per volontà del Comune di Perugia. La scelta di dotare la città di uno Studium fu presa nelle stanze del palazzo dei Priori; perciò la cerimonia di consegna delle lauree nella sala dove si riuniva il consiglio comunale ha una indubbia valenza simbolica e sottolinea, anche sotto questo profilo, il legame dell'Università con la città.

La cerimonia di laurea è, infine, anche un’occasione per condividere, con la collettività, la conclusione del percorso di studi di chi, frequentando i corsi triennali di Scienze Politiche (Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Servizio Sociale e Scienze della Comunicazione), si orienta verso professionalità in grado di operare, con spirito costruttivo e aperto all’innovazione, nell’ambito di molteplici istituzioni pubbliche e private – locali, nazionali, europee, internazionali – e ambiti – politiche pubbliche, amministrazione e servizi alla collettività, comunicazione, ricerca storica e socio-economica, etc. Per la città, quindi, veder proclamare nel suo cuore storico i laureati che ha accolto e ospitato come studenti è anche un modo per rafforzare la propria consapevolezza sull’importanza del contributo che potranno offrire alla società.

Perugia, 1 luglio

Incontro con Tito Boeri, presidente dell'Inps -Perugia, lunedì 4 luglio 2016, ore 17 

Lunedì 4 luglio 2016, alle ore 17, nell’Aula 1 del Dipartimento  di Economia e Dipartimento di Scienze Politiche, il professor Tito Boeri interverrà sul tema “Transizione scuola lavoro”.

L’incontro, che è aperto a tutti e che si svolge su invito dei Dipartimenti di Economia e di Scienze Politiche, è coordinato dalla professoressa Mirella Damiani; interverranno anche Andrea Ricci, ISFOL (Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori) e Lorenzo Mattioli, studente Laurea magistrale Scienze della Politica e dell'Amministrazione.

Il professor Boeri è uno degli economisti italiani di maggior fama; docente di economia del lavoro all’Università Bocconi, già consulente del Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale e Commissione Europea, attuale presidente dell’INPS, tra i fondatori del sito di informazione economica www.lavoce.info è direttore scientifico del Festival dell’Economia di Trento. 

Perugia, 1 luglio

Tariffe aeree agevolate per gli studenti, accordo Mistral Air – Università di Perugia 

Oggi, venerdì 1 luglio 2016, si inaugurano i nuovi collegamenti aerei da/per Bari e Cagliari operati da Mistral Air. Per favorire la mobilità studentesca la compagnia e l’Università degli Studi di Perugia hanno firmato un accordo, nell’ambito del programma “Unifacile shopping”, che permetterà a tutti gli studenti iscritti all’Ateneo di viaggiare a tariffe agevolate.

La compagnia, infatti, offre sulla rotta Perugia - Bari una tariffa speciale dedicata e riservata agli studenti, con prezzo fisso di 60 euro a tratta, tutto incluso (tasse, bagaglio a mano e da stiva), sempre disponibile e senza limitazioni di posti.

Per usufruire della tariffa a loro dedicata, gli studenti dovranno inserire il codice “UNIPG16” nel motore di ricerca voli del sito www.mistralair.it.

Le modalità di accesso alle agevolazioni sono comunque dettagliate nel sito di Ateneo http://www.unipg.it/servizi/trasporti-e-mobilita.

In aeroporto dovranno esibire il libretto universitario per essere accettati a bordo.

L’iniziativa potrebbe essere in futuro estesa a tutte le rotte operate da Mistral Air da/per Perugia.

Per ulteriori informazioni o per richiedere assistenza sull’acquisto dei biglietti è possibile contattare la compagnia ai seguenti numeri 06 9666 1843 / 06 9666 1832 / 06 9666 1876 / 06 9666 1840 o all’indirizzo e-mail mistralbooking@posteitaliane.it.


Torna su
×