Università degli Studi di Perugia

Il Regolamento riconosce numerosi diritti alla persona a cui si riferiscono i dati.

  1. Diritto di accesso ai dati personali.
  2. Diritto di rettifica.
  3. Nei casi previsti dalla legge e in mancanza di interessi legittimi prevalenti dell'Università, il diritto alla cancellazione dei dati (cd. diritto all'oblio).
  4. Nei casi previsti dalla legge, il diritto alla limitazione del trattamento dei dati.
  5. Nei casi previsti dalla legge e se il trattamento è basato sul consenso o su un contratto, il diritto alla portabilità dei dati.
  6. Nei casi previsti dalla legge e se il trattamento è basato sul consenso, il diritto di opporsi alle attività di trattamento.
  7. In caso di trattamento basato sul consenso, la possibilità di revocarlo in ogni tempo fermo restando la liceità del trattamento basato sul consenso successivamente revocato.

L’Autorità Garante per la protezione dati personali ha dedicato ad essi la pagina https://www.gpdp.it/home/diritti.

Sia per informazioni relative all’esercizio dei diritti che per segnalare un trattamento ritenuto non conforme alla normativa o all’informativa ricevuta, è possibile contattare il Responsabile per la protezione dei dati personali di Ateneo.

I riferimenti sono via e-mail: rpd@unipg.it o, telefonicamente, tel. 075 585 2192 o 2030 finale.

Per l’esercizio dei diritti si invita ad utilizzare il modello del Garante e ad inviarlo ai dati di contatto del Titolare del trattamento e del Responsabile per la protezione dei dati (rettore@unipg.it e rpd@unipg.it), oppure inoltrarlo scrivendo a ufficio.protocollo@unipg.it. Prima della risposta sarà necessario accertare l'identità del richiedente.

Qualora si ritenga che il trattamento dei dati personali non sia conforme alla disposizioni vigenti ovvero se la risposta ad un'istanza, presentata secondo le indicazioni appena fornite, non perviene nei tempi indicati o non è soddisfacente, è possibile rivolgersi all'autorità giudiziaria o al Garante per la protezione dei dati personali, in quest'ultimo caso mediante un reclamo ai sensi dell'articolo art. 77 del Regolamento (UE) 2016/679.