Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Informativa in formato PDF

1. Premessa

Ai sensi dell'art. 13 – R. UE. 679/2016 e del Provvedimento Generale del Garante per la protezione dei dati personali dell'8/4/2010, l'Università degli Studi di Perugia informa tutti gli utenti che in prossimità degli accessi e all'interno degli spazi universitari sono state installate delle apparecchiature di videosorveglianza. Idonea cartellonistica avvisa gli utenti in transito della presenza delle videocamere e della tipologia di trattamento effettuato (rilevazione e/o registrazione).

Il Titolare del trattamento è l'Università degli Studi Perugia, nella persona del Rettore quale rappresentante legale.
Il contatto del Titolare è: rettorato@unipg.it o, via PEC, protocollo@cert.unipg.it
Il contatto del Responsabile della protezione dati è: rpd@unipg.it, tel. 075 585 2192

Ulteriori informazioni sono riportate all'indirizzo: https://www.unipg.it/protezione-dati-personali

2. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento

I dati personali raccolti e trattati tramite i sistemi di videosorveglianza sono le immagini delle persone che si trovino a transitare nel raggio d'azione di tali sistemi. Tali dati vengono trattati, nell'ambito delle finalità istituzionali dell'Ateneo, esclusivamente per:

  • favorire la sicurezza e l'incolumità del personale universitario, degli studenti e dei frequentatori a vario titolo degli spazi e dei locali universitari;
  • salvaguardare il patrimonio dell'Ateneo;
  • prevenire il verificarsi di eventi dolosi o di comportamenti illeciti e, più in generale, ridurre i rischi derivanti dalla presenza di soggetti non autorizzati all'interno delle aree e degli spazi dell'Ateneo.

3. Base giuridica del trattamento

Il trattamento delle immagini mediante l'utilizzo delle videocamere, opportunamente collocate per il raggiungimento delle finalità su esposte, è effettuato dall'Università degli studi di Perugia per perseguire i propri legittimi interessi.

L'attività viene effettuata nel rispetto del principio di proporzionalità nella scelta delle modalità di ripresa e dislocazione, limitando l'angolo visuale delle riprese al fine di non interferire con gli spazi pubblici confinanti con gli spazi universitari.

4. Modalità del trattamento e conservazione

La raccolta dei dati avviene nel rispetto dei principi di necessità, proporzionalità, pertinenza e non eccedenza per gli scopi per i quali sono trattati. Per tale motivo, in alcuni casi le immagini potranno essere solo registrate, in altre anche rilevate da personale opportunamente autorizzato e istruito al loro trattamento.

In ogni caso le immagini raccolte sono trattate in osservanza dei principi di liceità, correttezza e trasparenza, previsti dalla legge, con l'ausilio di strumenti informatici e telematici, atti a gestire i dati stessi in modo tale da garantirne la sicurezza e tutelare la massima riservatezza dell'interessato.

La registrazione delle immagini avviene con videocamere a immagine fissa o, se necessario, brandeggiante, che non effettuano riprese audiofoniche né sono orientate in maniera da riprendere postazioni di lavoro o rilevatori di presenza (lettori di badge) né collocate in maniera lesiva dei diritti e delle libertà fondamentali dell'individuo.

Le immagini registrate sono conservate esclusivamente per il tempo necessario a raggiungere le finalità perseguite e, in ogni caso, non oltre il tempo massimo di 7 giorni, fatti salvi il caso di specifica richiesta dell'autorità giudiziaria e il caso di autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali in relazione a periodi di chiusura programmata dell'Ateneo e a casi di rischio concreto. Decorso il termine, le immagini vengono cancellate automaticamente. Non vengono effettuati dall'Università trattamenti delle immagini per scopi diversi né con incroci con altre banche dati ai fini di un riconoscimento automatizzato dell'identità.

5. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili

Le immagini rilevate e/o registrate saranno trattate, nel rispetto della vigente normativa in materia, dal personale universitario autorizzato e opportunamente istruito allo scopo o da soggetti esterni nominati Responsabili del trattamento nell'ambito dell'affidamento di servizi di videosorveglianza.

Le immagini possono essere comunicate ad Enti e/o Istituzioni nei casi indicati da obblighi di legge e nel caso in cui si renda necessario rispondere a specifiche richieste dell'autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria. Non saranno in alcun modo trattate al di fuori del territorio dell'Unione Europea.

6. Diritti dell'Interessato

Ai sensi dell'art. 15 del R.UE 679/2016 l'interessato può esercitare il diritto di accesso ai dati personali e, nei casi e nei limiti previsti dagli artt. 17, 18 e 21, di cancellazione, di limitazione del trattamento e di opposizione al trattamento.

Può esercitare tale diritto ai contatti inizialmente riportati o all'indirizzo del Responsabile del trattamento riportato sull'informativa sintetica esposta: prima della risposta l'ufficio provvederà ad accertarsi della sua identità.

Ha diritto anche di presentare reclamo presso l'Autorità Garante, secondo le modalità riportate all'indirizzo: https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524

Invitiamo a prendere periodicamente visione di tale informativa, soggetta ad aggiornamento.

Info pagina

Referente di sezione

Dott.ssa Flavia Cristiano
(Responsabile della protezione dei dati personali)

Ultimo aggiornamento
16/10/2018

Torna su
×