Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Informativa (formato PDF)

A chi è rivolta?

L’informativa riguarda il trattamento dei dati personali di coloro che presentano domanda per partecipare al programma di mobilità dell’Università degli Studi di Perugia.

Quali sono i riferimenti di contatto?

Il Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è l’Università degli Studi di Perugia, con sede in piazza dell’Università 1, Perugia. Il suo contatto è: rettorato@unipg.it o, via PEC, protocollo@cert.unipg.it
Il contatto del Responsabile della protezione dati è: rpd@unipg.it, oppure tel. 075 5852192
Ulteriori informazioni sono riportate all’indirizzo: https://www.unipg.it/protezione-dati-personali

L’Area relazioni internazionali è contattabile all’indirizzo area.relint@unipg.it per informazioni sui programmi di mobilità.

Le informazioni su trattamenti effettuati in quanto studente iscritto sono disponibili nella sezione del sito d’Ateneo: https://www.unipg.it/protezione-dati-personali/informative/informativa-sul-trattamento-dati-personali-per-gli-studenti-iscritti-e-laureati-e-per-gli-utenti-che-intendono-iscriversi-ai-corsi-di-studio-dell-universita-degli-studi-di-perugia mentre le istruzioni sui trattamenti da parte della Commissione Europea e delle Agenzie sono rinvenibili al sito:
https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/programme-guide/part-c/important-contractual-provisions/data-protection_it.

Qual è la base giuridica del trattamento?

I trattamenti avverranno sulla base dell’accordo di mobilità che lei sottoscrive prima dell’inizio dell’attività Erasmus secondo quanto previsto nel Bando Erasmus pubblicato all’indirizzo https://www.unipg.it/internazionale/bandi, per gli adempimenti normativi ivi richiamati, gli obblighi di legge contrattualmente assunti dall’Università nei confronti delle Agenzie europee e dell’Agenzia nazionale per la gestione dei progetti di mobilità, per consentire il rispetto delle regole di gestione dei procedimenti amministrativi della pubblica amministrazione e degli obblighi di legge, anche per i trasferimenti dei dati previsti verso altre Pubbliche amministrazioni. La liceità dei trattamenti si basa quindi sulle condizioni di cui all’art.6, lettere c) ed e) del R.UE 679/2016.

Quali sono le finalità del trattamento?

I dati personali a lei riferiti nell’ambito del suo percorso formativo universitario, da lei presentati all’atto della partecipazione alla candidatura Erasmus e alla sottoscrizione dell’accordo di mobilità, verranno trattati esclusivamente per le finalità connesse alla gestione curricolare didattica, amministrativa e organizzativa delle attività che dovrà svolgere a seguito dell’accettazione della sua candidatura al programma Erasmus.

In particolare i dati saranno raccolti e trattati, con modalità manuale e automatizzata (senza intervento manuale), su supporto cartaceo e informatizzato, per il perseguimento delle seguenti finalità:

  1. Iscrizione al programma Erasmus+ da lei richiesto;
  2. Gestione delle azioni inerenti la sua mobilità con l’ente ospitante, sia dal punto di vista amministrativo che didattico.
  3. Iscrizione alla piattaforma della Commissione europea, nell’ambito delle attività cui è tenuta l’Università degli studi di Perugia per gli adempimenti previsti dall’Agenzia Nazionale Indire;
  4. Gestione della borsa che le verrà erogata ai fini della mobilità, in convenzione con l’Agenzia nazionale Indire
  5. Invio di comunicazioni inerenti la propria carriera universitaria, ai fini dello svolgimento della mobilità, e per la promozione di opportunità ulteriori di mobilità;
  6. Gestione delle certificazioni d’esame con l’ente ospitante;
  7. Stipula dell’assicurazione sanitaria per il periodo di soggiorno all’estero;
  8. Gestione di eventuali procedimenti di natura disciplinare;
  9. Archiviazione e conservazione dei dati inerenti le attività di mobilità;
  10. Statistiche e ricerca storica e scientifica, su dati aggregati o resi anonimi per non consentire l’identificazione dell’utente;
  11. Comunicazioni alle strutture sanitarie e ospedaliere dell’ente ospitante, per i percorsi di studio che ne prevedono l’accesso.

Per eventuali ulteriori dati che potranno essere richiesti dall’ente ospitante, anche in fase di candidatura, il trattamento verrà effettuato secondo quanto indicato nell’informativa che dovrà essere resa contestualmente alla raccolta dati dall’ente stesso.

Quali sono i dati richiesti e come saranno trattati?

I dati necessari al trattamento sono tutti quelli richiesti in fase di iscrizione al programma di mobilità per raggiungere le finalità su esposte, quali ad esempio l’email personale per maggior sicurezza della raggiungibilità via email, l’IBAN per l’accredito dei contributi previsti, dati inerenti particolari conoscenze linguistiche che verranno aggiunti, nei trattamenti, ai dati anagrafici, di contatto e curricolari già registrati nel sistema di Segreteria studenti dell’Ateneo. 

Per applicarle i benefici previsti da legge o da regolamenti d’ateneo e dipendenti dalla condizione economica, previa sua autorizzazione espressa in relazione al singolo anno accademico per la riduzione delle tasse, potranno essere trattati anche per la mobilità Erasmus i seguenti dati acquisiti direttamente dalla banca dati dell’INPS: l’ISEEU, la composizione del Suo nucleo familiare, nonché tutte le informazioni fornite dalla S.V. nella DSU, sempre nei limiti della pertinenza e non eccedenza rispetto tale finalità, in applicazione del D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n.159.

Tutti i dati saranno trattati in modalità analogica e digitale, da personale autorizzato dal titolare al loro trattamento e in maniera da garantirne un’adeguata protezione da trattamenti non autorizzati o non inerenti le finalità di raccolta.

Il mancato conferimento dei dati, essendo necessari per le finalità esposte, non consentirà la partecipazione alla mobilità Erasmus.

Non verranno effettuate profilazioni.

In situazioni specifiche, nell'ambito della gestione della mobilità, potranno essere raccolte o trattate, su sua istanza, particolari categorie di dati inerenti:

  1. la nazionalità e il titolo di soggiorno;
  2. l'orientamento religioso (studenti sacerdoti);
  3. stato di salute (presenza di disabilità, stato di gravidanza, etc.).

Tali dati sono da lei conferiti volontariamente ed esclusivamente per consentire all’Ateneo l’erogazione dei servizi o agevolazioni inerenti la mobilità Erasmus. Analogamente, eventuali dati di natura giudiziaria potrebbero essere acquisiti dall’ateneo nei casi previsti dalla legge. Per tali motivi, pur essendo dati di natura particolare, ai sensi dell’art.9 par. 2 del GDPR non le viene richiesto il consenso al trattamento.

I dati raccolti potranno essere utilizzati incrociati con le banche dati dell’Ateneo, al fine di una corretta ricostruzione dei suoi percorsi universitari necessaria per la gestione del contratto di mobilità.

I dati potranno essere comunicati, diffusi o trasferiti ad altri destinatari?

I dati verranno comunicati o saranno comunque trattati dai docenti del percorso di studio prescelto e dai dipendenti e collaboratori assegnati ai competenti uffici dell’Università degli Studi di Perugia che, nella loro qualità di operatori e/o amministratori di sistema e/o incaricati del trattamento, saranno a tal fine adeguatamente istruiti dal titolare.

L’Università può comunicare i dati personali di cui è titolare anche ad altre amministrazioni pubbliche, sia per trattare i medesimi per eventuali procedimenti di propria competenza sia, in presenza dei relativi presupposti, perché la comunicazione è prevista obbligatoriamente da disposizioni comunitarie, norme di legge o regolamento (p.e MIUR, Agenzia per il diritto allo studio, Agenzia delle entrate, etc.). I dati potranno essere comunicati ad enti di assicurazioni per eventuali pratiche infortuni o trattati da società che erogano servizi per l’Ateneo e che siano state individuate come Responsabili del trattamento esterno dei dati, oppure da autorità di polizia o giudiziarie su loro motivata richiesta.

Sempre per lo svolgimento dei compiti istituzionali di pubblico interesse dell’Università o per obblighi derivanti da contratti con Agenzie europee, i dati personali raccolti potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici che gestiscono l’erogazione di contributi di ricerca e/o borse di studio o che promuovono studi e ricerche, progetti per lo sviluppo universitario, servizi per il diritto allo studio. Possono essere comunicati anche per finalità di riscontro delle autocertificazioni da lei presentate.

Per i percorsi di studio che prevedono l’accesso alle strutture sanitarie e ospedaliere i dati saranno comunicati alla competente Azienda Sanitaria della struttura ospitante.

La gestione e la conservazione dei dati personali raccolti dall’Università degli Studi di Perugia avviene all’interno dell’Università, mediante servizi affidati in outsourcing a CINECA, con server presenti sul territorio italiano o a fornitori esterni ai quali l’ateneo può fare ricorso per l’erogazione di servizi con finalità specifiche (p.e. posta elettronica), previo accertamento del rispetto delle garanzie previste all’art.28 del GDPR e, salvo eccezionalità non dipendenti dal Titolare, nominati Responsabile esterno del trattamento dei dati.

Il perseguimento di taluna delle finalità istituzionali di cui sopra potrebbe comportare il trasferimento di dati personali verso un Paese terzo, ossia con sede al di fuori dell’Unione Europea. Il Titolare assicura fin d’ora che tale trasferimento extra UE avverrà solo verso Paesi terzi rispetto ai quali esiste una decisione di adeguatezza della Commissione Europea (art.45 GDPR) oppure verso Paesi terzi che forniscono garanzie adeguate secondo gli strumenti indicati all’art.46 del GDPR. In tal caso il Titolare specificherà nell’accordo di mobilità extra UE qual è lo strumento che ha individuato, tra quelli previsti all’art. 46, per garantirle una tutela adeguata dei suoi dati personali.

I dati non saranno diffusi in assenza di una norma di legge o comunque regolamentata da una base contrattuale o suo consenso.

Per quanto tempo i dati saranno conservati?

I dati personali inerenti la sua carriera universitaria saranno conservati illimitatamente in base agli obblighi di archiviazione imposti dalla normativa vigente. I dati raccolti per l’utilizzo dei servizi e per le comunicazioni saranno conservati per il tempo stabilito dalla normativa vigente o dai Regolamenti di Ateneo o relativi allo scopo da raggiungere.

I dati relativi ad eventuali procedimenti disciplinari cui lei venga sottoposta saranno conservati illimitatamente relativamente al provvedimento finale definitivo e per 5 anni in caso di revoca o annullamento del provvedimento finale.

Come posso conoscere i trattamenti effettuati sui miei dati e quali diritti posso esercitare?

Lei ha diritto di richiedere:

  • l'accesso ai propri dati personali ed a tutte le informazioni di cui all’art.15 del GDPR;
  • la rettifica dei propri dati personali inesatti e l’integrazione di quelli incompleti;
  • la cancellazione dei propri dati, fatta eccezione per quelli contenuti in atti che devono essere obbligatoriamente conservati dall’Università e salvo che sussista un motivo legittimo prevalente dell’ateneo per continuare il trattamento;
  • la limitazione del trattamento nelle ipotesi di cui all’art.18 del GDPR.

Lei ha altresì il diritto:

  • di opporsi o chiedere la limitazione al trattamento dei propri dati personali, fermo quanto previsto con riguardo alla necessità ed obbligatorietà del trattamento dati per poter fruire dei servizi offerti;
  • di revocare il consenso eventualmente prestato per i trattamenti non obbligatori dei dati, senza con ciò pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

Potrà esercitare tutti i diritti di cui sopra scrivendo ai riferimenti del Titolare e del Responsabile della Protezione dati oppure a ufficio.protocollo@unipg.it: prima della risposta l’ufficio provvederà ad accertarsi della sua identità.

Lei ha diritto anche di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali ai sensi dell’art.77 del GDPR, secondo le modalità riportate all’indirizzo:
https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524

Vai a inizio pagina
Sommario
×