Università degli Studi di Perugia

Informativa (formato PDF)

L'informativa riguarda il trattamento dei dati personali di coloro che si candidano alle elezioni (elettorato passivo).

L'Ateneo è titolare dei dati e avvia i trattamenti per i quali fornisce questa informativa ai sensi dell'art. 13 R. UE 679/2016.

Titolare del trattamento, Responsabile del trattamento e unità organizzativa di riferimento

Il Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è l'Università degli Studi di Perugia, con sede in piazza dell'Università 1, Perugia. Il suo contatto è: rettorato@unipg.it o, via PEC, protocollo@cert.unipg.it

Il contatto del Responsabile della protezione dati è: rpd@unipg.it oppure tel. 075 5852192.

L'unità organizzativa responsabile del procedimento è l'ufficio.organicollegiali@unipg.it

Ulteriori informazioni sono riportate all'indirizzo: https://www.unipg.it/protezione-dati-personali

Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali sono trattati ai fini dello svolgimento delle votazioni per l'elezione di un rappresentante degli studenti in seno al Comitato Regionale Universitario (CRU) dell'Umbria, previa verifica dei requisiti da parte dell'Ufficio Organi Collegiali, in base a quanto previsto dal Regolamento del Comitato Regionale Universitario (CRU) dell'Umbria di cui all'art. 3 del DPR 25/98. I trattamenti vengono effettuati, su richiesta degli interessati, secondo quanto previsto all'art. 6 paragrafo 1, lettere c) ed e) del R.UE 679/2016.

I dati dei candidati verranno trattati esclusivamente per la verifica del rispetto dei requisiti previsti per l'incarico nonché per gli adempimenti e comunicazioni con l'Ateneo ad essi conseguenti.

Il Regolamento del Comitato Regionale Universitario (CRU) dell'Umbria di cui all'art. 3 del DPR 25/98 è pubblicato sul sito web d'ateneo nella sezione Statuto e Regolamenti.

Dati trattati e tipologie di trattamento

I dati personali e particolari trattati (nome, cognome, luogo e data di nascita, corso di studio/dottorato, telefono, cellulare, indirizzo mail, documento di identità in fotocopia, stato di eleggibilità), sono esclusivamente quelli necessari per le finalità di verifica e validità della candidatura e per le necessarie comunicazioni. Alcuni dati, pur essendo conoscibili dall'Ateneo di provenienza in virtù dello status di studente iscritto, sono esplicitamente richiesti per la validità e veridicità delle autocertificazioni prodotte.

Modalità di trattamento e di comunicazione

I dati verranno trattati in modalità analogica e digitale su sistemi presenti esclusivamente in territorio nazionale, da personale autorizzato dal titolare al loro trattamento e in maniera da garantirne un'adeguata protezione da utilizzo non autorizzato o non inerente le finalità di raccolta.

I dati potranno essere incrociati con quelli presenti nelle banche dati degli Atenei coinvolti per le finalità espresse in precedenza e per i controlli di legge.

Verranno utilizzati dall'Ufficio Organi Collegiali per i procedimenti di competenza. Verranno comunicati alla Procura della Repubblica per la parte di competenza nella verifica dello stato di eleggibilità autocertificata dagli interessati. Potranno essere trattati da autorità di polizia o giudiziarie su loro motivata richiesta.

Non verranno comunicati o diffusi in assenza di una norma di legge né trasferiti a paesi terzi, o sottoposti a profilazione.

Il mancato conferimento dei dati, essendo necessari per le finalità esposte, non consentirà l'accoglimento della candidatura.

Tempi di conservazione

I dati raccolti per le finalità esposte saranno conservati per due anni successivi alla scadenza del mandato previsto dalla tornata elettorale.

Diritti dell'interessato

L'interessato ha il diritto di richiedere:

  • l'accesso ai propri dati personali ed a tutte le informazioni di cui all'art. 15 del GDPR;
  • la rettifica dei propri dati personali inesatti e l'integrazione di quelli incompleti;
  • la cancellazione dei propri dati, fatta eccezione per quelli contenuti in atti che devono essere obbligatoriamente conservati dall'Università e salvo che sussista un motivo legittimo prevalente dell'ateneo per continuare il trattamento;
  • la limitazione del trattamento nelle ipotesi di cui all'art. 18 del GDPR.
  • di opporsi o chiedere la limitazione al trattamento dei propri dati personali, fermo quanto previsto con riguardo alla necessità ed obbligatorietà del trattamento dei dati conseguenti alla sua richiesta;

Potrà esercitare tutti i diritti di cui sopra scrivendo al titolare del trattamento o al Responsabile Protezione Dati, all'indirizzo e-mail ufficio.protocollo@unipg.it: prima della risposta l'ufficio provvederà ad accertarsi della sua identità.

La richiesta di rettifica o di integrazione può essere inoltrata a ufficio.organicollegiali@unipg.it.

L'interessato ha diritto anche di proporre reclamo all'Autorità Garante per la Protezione dei dati personali ai sensi dell'art. 77 del GDPR, secondo le modalità riportate all'indirizzo:

https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524