Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale

Informativa (formato PDF)

La seguente informativa, resa ai sensi dell'art. 13 del regolamento (UE) 2016/679 (GDPR), è destinata a coloro che presentano istanza di partecipazione a concorsi per l'ammissione ai corsi di studio ad accesso programmato banditi dall'Università degli Studi di Perugia.

Dati oggetto del trattamento

Dati personali, in taluni casi anche particolari, presenti nella domanda di partecipazione o eventualmente comunicati con documenti integrativi della domanda, da parte dei candidati.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è l'Università degli Studi di Perugia, con sede in piazza dell'Università 1, Perugia.
Il suo contatto è: rettorato@unipg.it o, via PEC, protocollo@cert.unipg.it.

Responsabile della protezione dei dati

I dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati (RPD) sono: rdp@unipg.it, tel. 075 5852192.

Finalità e base giuridica del trattamento

Nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, adeguatezza, pertinenza e necessità di cui all’art. 5, paragrafo 1 del GDPR l’Università degli Studi di Perugia, in qualità di Titolare del trattamento, provvederà al trattamento dei dati personali, da Lei forniti al momento dell’iscrizione alla procedura selettiva, esclusivamente per le attività necessarie all’erogazione del servizio da Lei richiesto, allo svolgimento della procedura e agli adempimenti di legge cui il Titolare è tenuto ai sensi dell’art. 6, commi b, c ed e) del GDPR.

In particolare i dati da Lei forniti saranno raccolti e trattati, con modalità informatizzata e cartacea mediante il loro inserimento in archivi informatici e/o cartacei per il perseguimento delle seguenti finalità:

  1. Accertamento della sussistenza dei requisiti richiesti per la partecipazione alle prove selettive e dell’assenza di cause ostative alla partecipazione;
  2. Gestione della valutazione, determinazione del punteggio e della posizione in graduatoria (con eventuale assegnazione presso l’Ateneo);
  3. Accertamento della disabilità dell’interessato, ove comunicata, per eventuale utilizzo di agevolazioni ai fini delle prove selettive.

Tipologia dei dati e obbligatorietà

Il conferimento dei dati personali (anagrafici, di contatto, curricolari) è obbligatorio per le finalità di cui alle lettere a) e b) mentre il conferimento dei dati particolari di cui alla lettera c) è facoltativo, fermo restando che in assenza di tali dati l’amministrazione non potrà garantire le agevolazioni previste dalle leggi o dovute dall’Ateneo nell’esercizio dei compiti di interesse pubblico.

Categorie di destinatari dei dati ed eventuale trasferimento dei dati

I dati trattati per le finalità di cui sopra saranno accessibili ai dipendenti e collaboratori assegnati ai competenti uffici dell’Università degli Studi di Perugia, autorizzati al trattamento e a tal fine adeguatamente istruiti dal Titolare. Potranno essere comunicati ad autorità giudiziarie, su loro richiesta, o ad amministrazioni pubbliche per la verifica delle autocertificazioni presentate.

Per la gestione delle prove selettive i dati personali potranno essere comunicati ad una ditta specializzata e al Cineca e da questi trattati sulle base delle istruzioni contrattualmente ricevute in qualità di Responsabili esterni del trattamento dei dati.

La gestione e la conservazione dei dati personali raccolti dall’Università degli Studi di Perugia avviene su server ubicati all’interno dell’Università e/o su server esterni di fornitori di alcuni servizi che, ai soli fini della prestazione richiesta, potranno venire a conoscenza dei dati personali degli interessati e che saranno debitamente nominati come Responsabili del trattamento a norma dell’art. 28 del GDPR.

I dati raccolti non saranno oggetto di trasferimento in paesi non appartenenti all’UE né di profilazioni.

Periodo di conservazione dei dati

I dati personali inerenti l’anagrafica e i dati inerenti graduatorie o verbali possono essere conservati illimitatamente nel tempo anche per interesse storico in base agli obblighi di archiviazione imposti dalla normativa vigente.

I restanti dati raccolti (tracce e prove concorsuali) saranno conservati per il tempo stabilito dalla normativa vigente o dai Regolamenti di Ateneo.

Diritti dell'interessato

In qualità di interessato al trattamento, Lei ha diritto di richiedere all’Università degli Studi di Perugia, quale Titolare del trattamento, ai sensi degli artt. 15, 16, 17, 18, 19 e 21 del GDPR:

  • L’accesso ai propri dati personali ed a tutte le informazioni di cui all’art. 15 del GDPR;
  • La rettifica dei propri dati personali inesatti e l’integrazione di quelli incompleti;
  • La cancellazione di propri dati, fatta eccezione per quelli contenuti in atti che devono essere obbligatoriamente conservati dall’Università e salvo che sussista un motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento;
  • La limitazione del trattamento ove ricorra una delle ipotesi di cui all’art. 18 del GDPR.

L’interessato ha altresì il diritto:

  • Di opporsi al trattamento dei propri dati personali, fermo quanto previsto all’art.21 paragrafo 1 del GDPR;
  • Di revocare il consenso eventualmente prestato per i trattamenti non obbligatori dei dati, senza con ciò pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

Modalità di esercizio dei diritti

Potrà esercitare tutti i diritti di cui sopra scrivendo ai contatti del Titolare e del RPD anzi riportati oppure a ufficio.protocollo@unipg.it: prima della risposta l’ufficio provvederà ad accertarsi della sua identità.

Reclamo

Nella sua qualità di interessato al trattamento, Lei ha anche diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ai sensi dell’art. 77 del GDPR.

Versione 1.0 del 15 gennaio 2019

Vai a inizio pagina
Sommario
×