Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

Il servizio di supporto agli studenti con DSA, ubicato inVia della Pallotta 61, può essere contattato tramite telefono allo 075.585.6697 o tramite email: servizio.dsa@unipg.it.

Il servizio ha come obiettivo l'orientamento dello studente con DSA per il suo ingresso nel mondo universitario ed il supporto durante il percorso di studi, al fine di consentire a ciascuno studente di svolgere nel modo più proficuo il proprio percorso universitario.

E' possibile fissare un appuntamento con la dott.ssa Valeria Lorenzini, telefonando allo 075.573.3112 o inviano una mail a: valeria.lorenzini@unipg.it

Orari di apertura

  • tutte le mattine: ore 8:30 – 13:30
  • martedì e giovedì pomeriggio: ore 15:00 – 17:00

L'immatricolazione all'Università dovrà essere effettuata on-line dal SOL. Durante la procedura sarà possibile dichiarare di essere studente con DSA e caricare le relative certificazioni.

L'iscrizione agli anni successivi al primo avviene con il solo pagamento della prima rata della quota annuale di contribuzione a carico dello studente. Modalità operative per il caricamento on-line delle certificazioni attestanti la disabilità e/o la DSA.

Come previsto dalla legge n. 170 del 2010 (art. 3) e dal successivo Accordo Stato-Regioni del 24/7/2012, la diagnosi deve essere aggiornata dopo 3 anni se eseguita dallo studente di minore età; non è obbligatorio che sia aggiornata se eseguita dopo il compimento del 18° anno. Le certificazioni diagnostiche di DSA debbono essere rilasciate dalle strutture del SSN o dagli enti o professionisti accreditati dalle Regioni. 

Lo studente, per effettuare la segnalazione e accedere ai servizi ed agli interventi, prende contatto con il Servizio di supporto, che lo metterà in contatto con il Referente del proprio Dipartimento.

Assieme al proprio Referente, concorderà un progetto didattico.

Le eventuali richieste di servizi e supporti vengono accolte dal Delegato su proposta del Referente di Dipartimento, previo parere della Commissione.

L'Università si impegna a supportare i propri studenti con DSA con specifici strumenti compensativi, come previsti da normativa vigente, previa consultazione con i docenti e il Servizio di Supporto.

  • registratore digitale
  • PC con correttore ortografico
  • testi in formato digitale
  • programmi di sintesi vocale;
  • la presenza di tutor con funzione di lettore, nel caso in cui non sia possibile fornire materiali d’esame in formato digitale
  • calcolatrice
  • tabelle e formulari
  • mappe concettuali
  • materiali didattici in formati accessibili (presentazioni, dispense, eserciziari), forniti se necessario in anticipo sulle lezioni
  • altri strumenti tecnologici di facilitazione nella fase di studio e di esame

L'Università si impegna a supportare i propri studenti con DSA con specifiche misure dispensative, previa consultazione con i docenti e il Servizio di Supporto.

  • considerare la possibilità di suddividere la materia d'esame in più prove parziali
  • privilegiare verifiche orali piuttosto che scritte, tenendo conto anche del profilo individuale di abilità
  • laddove l'esame scritto venga ritenuto indispensabile, verificare se il formato scelto (ad es. test a scelta multipla, o a risposta chiusa, ecc.), rappresenti un ostacolo e se possa essere sostituito da altre forme di valutazione scritta
  • sempre con riferimento alle prove scritte, prevedere alternativamente la riduzione quantitativa, ma non qualitativa, della prova stessa, oppure la concessione di tempo supplementare, fino a un massimo del 30%, per lo svolgimento della prova
  • considerare nella valutazione i contenuti piuttosto che la forma e l'ortografia

La presentazione della certificazione diagnostica, al momento dell'iscrizione, permette di accedere anche ai test di ammissione con le seguenti modalità

  • la concessione di tempi aggiuntivi, rispetto a quelli stabiliti per la generalità degli studenti, ritenuti congrui dall'Ateneo in relazione alla tipologia di prova e comunque non superiori al 30% in più
  • la concessione di un tempo aggiuntivo fino a un massimo del 30% in più rispetto a quello definito per le prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale programmati a livello nazionale o dalle università ai sensi dell’art. 4 della legge 2 agosto 1999 n. 264
  • in caso di particolare gravità certificata del DSA, gli Atenei – nella loro autonomia possono valutare ulteriori misure atte a garantire pari opportunità nell'espletamento delle prove stesse

Contatti

Servizio di supporto agli studenti con DSA
Indirizzo
Via della Pallotta 61 - Perugia
Telefono
075 585 6697
E-mail
servizio.dsa@unipg.it

Info pagina

Referente di sezione

Prof.ssa Laura Arcangeli
(Delegato per il settore Servizi per gli studenti con disabilità  e con disturbi specifici di apprendimento)

Ultimo aggiornamento
30/11/2017

Torna su
×