Università degli Studi di Perugia

Vai al contenuto principale
Menu

RELAZIONE ATTIVITA’ UFFICIO ILO E TERZA MISSIONE ANNO 2017   (pubblicata il 28/12/2017)

 

 

Rientrano nell'ambito del trasferimento della conoscenza:

  • gestione della promozione e della comunicazione dei network per la valorizzazione della ricerca universitaria;
  • organizzazione di incontri di gruppo (matching events) e individuali;
  • individuazione di soluzioni tecnologiche ad hoc per le imprese;
  • supporto tecnico-progettuale all'avvio di spin-off innovative, atte ad operare in settori ad elevato impatto tecnologico, basate sul know how universitario e il trasferimento tecnologico e che vedono la partecipazione, diretta o indiretta, dell'Università;
  • supporto organizzativo all'attività della Commissione Spin-off e della Commissione Brevetti di Ateneo;
  • assistenza nella tutela e valorizzazione dei diritti di proprietà industriale e intellettuale, brevettate e non brevettate, nonché nella stipula di contratti di ricerca con soggetti esterni che prevedano lo sfruttamento economico del know how generato;
  • attività di studio e ricerca, di informazione, di consulenza organizzativa e gestionale specializzata e assistenza tecnica, nell'ambito di azioni riguardanti l'innovazione, il trasferimento tecnologico e la ricerca applicata, a livello locale, nazionale ed internazionale;
  • promozione e organizzazione delle Business Plan Competition: "Start Cup Umbria", "PNI-Premio Nazionale per l'Innovazione", nonché adesione al Concorso "Italian Master Startup Award” (ex Start Up dell’Anno);
  • organizzazione di corsi di approfondimento, di base ed avanzati, sulle tematiche più strettamente collegate al trasferimento tecnologico, alla ricerca, alla tutela della proprietà intellettuale, alla valorizzazione dei risultati della ricerca, all'accesso alle varie fonti di finanziamento;

 

Bandi e Avvisi

Voucher per la digitalizzazione delle Pmi: misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Il voucher è utilizzabile per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici

Le domande devono essere presentate attraverso l’apposita procedura informatica, disponibile a partire dall 15 gennaio 2018. Per accedere alla procedura informatica bisogna essere in possesso oltre che di una casella PEC attiva e registrata nel Registro delle imprese, anche della Carta nazionale dei servizi e del relativo PIN rilasciato con la stessa.

La trasmissione della domanda è consentita a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino al termine ultimo delle ore 17.00 del 9 febbraio 2018. Per tutte le INFO

 

-  Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) con decreto del 25/10/2017 ha rifinanziato con 206 milioni di euro le agevolazioni in favore di progetti di ricerca e sviluppo realizzati nell’ambito di accordi con le Regioni interessate, denominati “ACCORDI PER L'INNOVAZIONE”. Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di qualsiasi dimensione, con almeno due bilanci approvati, che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane o di servizi all’industria nonché attività di ricerca. Le imprese proponenti possono presentare progetti anche in forma congiunta tra loro e/o con Organismi di ricerca, fino a un numero massimo di cinque co-proponenti. I progetti devono prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro e non superiori a 40 milioni di euro e avere una durata non superiore a 36 mesi.

Come funziona:
• i soggetti proponenti devono presentare al Ministero dello sviluppo economico una proposta progettuale;
• il Ministero, ricevuta la proposta progettuale, provvede ad avviare la fase di interlocuzione con le Regioni e a valutare la validità strategica dell’iniziativa;
• nel caso in cui le valutazioni si concludano con esito positivo si procede alla definizione dell’Accordo per l’innovazione.

Con la stipula dell’accordo, le imprese non maturano il diritto alle agevolazioni che restano subordinate alla presentazione dei progetti esecutivi ed alla successiva valutazione da parte del Soggetto gestore.

I soggetti interessati devono presentare la proposta progettuale unitamente alla scheda tecnica in via esclusivamente telematica all’indirizzo PEC dgiai.segreteria@pec.mise.gov.it   

Il Bando è a sportello. Per tutte le INFO

 

- Finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma di accelerazione FIWARE, il progetto frontierCities2 punta a sostenere PMI e start-up per sviluppare, testare e commercializzare soluzioni innovative "Smart City" che utilizzino tecnologie FIWARE.

Scadenza: 31/01/2018   Per maggiori INFO

 

- Opportunità per startup tech e non tech nell'ambito di SmartEEs, il Programma dedicato alle flexible electronics technologies finanziato da Horizon 2020 che ha l'obiettivo di fornire supporto alle aziende innovative per accedere a nuovi mercati e far crescere le loro attività integrando tecnologie elettroniche flessibili in prodotti e servizi avanzati.

Scadenze:
19/03/2018 : 1° cut off
20/07/2018 : 2° cut off
16/11/2018 : 3° cut off
19/04/2019 : 4° cut off
20/09/2019 : 5° cut off

 Per maggiori INFO

 

Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e la Repubblica di Slovenia per il periodo 2018-2020.

I temi ammessi per le proposte progettuali sono i seguenti:
• crescita blu,
• tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT),
• fisica e astrofisica,
• tecnologie applicate all'agricoltura,
• silvicoltura e alla sicurezza alimentare,
• patrimonio culturale.

Si potrà presentare una sola proposta, esclusivamente attraverso la piattaforma online

Per maggiori informazioni è disponibile l'indirizzo e-mail: dgsp-09bandi2@esteri.it

Scadenza: 15/02/2018

 

Start Up Energy Transition Award: promosso dall'Agenzia tedesca per l'energia, è un concorso internazionale per start-up e giovani aziende che lavorano su idee che influenzano la transizione energetica globale e il cambiamento climatico. I premi sono aperti a giovani aziende e a progetti innovativi di tutto il mondo.

Scadenza: 31/01/2018 Per maggiori INFO

 

HORIZON 2020 – SME INSTRUMENT – H2020-SMEINST-2016-2017. Lo SME Instrument di Horizon 2020 sostiene le piccole e medie imprese dell’Ue che intendono sviluppare un progetto di eccellenza nel campo dell’innovazione con una dimensione europea e ad elevato impatto economico. Per maggiori INFO

 

MIPAAF-ISMEA: Misure in favore dell’autoimprenditorialita’ in agricoltura e del ricambio generazionale. Per maggiori INFO

 

INVITALIA: SELFIEMPLOYMENT. SELFIEmployment è il nuovo fondo rotativo nazionale promosso dal Ministero del Lavoro e gestito da Invitalia. Per maggiori INFO

 

- AUTOIMPRENDITORIALITA’: BANDO NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO. Agevolazioni finanziarie per la creazione di imprese o l’ampliamento di quelle già esistenti a condizione che la loro maggioranza, numerica e di capitali, sia detenuta da giovani residenti nei territori agevolati. Per maggiori INFO

 

MISE: CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE COOPERATIVE. Sono stati approvati i termini e le modalità per la presentazione delle domande a valere sul regime di aiuto per la nascita e lo sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione. Per maggiori INFO

 

- MISE: Nuovo regime di aiuto Smart&Start per la concessione di agevolazioni alle start-up innovative. Secondo quanto stabilito dalla Legge di Bilancio, per il finanziamento delle iniziative di cui al bando in oggetto e’ autorizzato lo stanziamento di 47,5 milioni di euro per l’anno 2017 e 47,5 milioni di euro per l’anno 2018. Per maggiori INFO

 

FONDO START UP PER INTERNAZIONALIZZAZIONE EXTRA UE. Bando per il sostegno delle pmi relativamente alla fase di avvio di progetti di internazionalizzazione sui mercati al di fuori dell’Unione europea. Per maggiori INFO

 

TTVENTURE: VENTURE CAPITAL PER FAVORIRE IL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO. Nuovo fondo chiuso italiano dedicato al trasferimento dei risultati della ricerca tecnologica alle imprese. Per maggiori INFO

 

SIMEST: FONDO DI VENTURE CAPITAL PER START UP. Fondo per il sostegno degli investimenti in paesi extra UE, mediante l’accesso a risorse finanziarie complementari a condizioni favorevoli. Per maggiori INFO

 

MIPAAF-ISMEA: FONDO DI INVESTIMENTO NEL CAPITALE DI RISCHIO. Lo strumento mira a supportare i programmi di investimento di piccole e medie imprese operanti nei settori agricolo, agroalimentare, della pesca e dell’acquacoltura. Per maggiori INFO

 

- MISE: BANDO PER IL MICROCREDITO A FAVORE DI INIZIATIVE IMPRENDITORIALI. Bando per il microcredito a sostegno di progetti di avvio o sviluppo di un’attività di lavoro autonomo o di una microimpresa. Per maggiori INFO

 

- MISE – FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI. Il regime di aiuto prevede la concessione di finanziamenti agevolati per programmi di investimento finalizzati alla creazione o allo sviluppo di imprese sociali. Per maggiori INFO

 

MISE: REGIME DI AIUTO PER L’ECONOMIA SOCIALE – FRI E FCS. Le agevolazioni sono destinate a programmi di investimento per la creazione o per lo sviluppo di imprese sociali. Per maggiori INFO

 

- Nuovo premio di Horizon 2020: Zero Power Water Monitoring

Il premio sarà assegnato a prototipi funzionanti progettati per acquisire, monitorare, comunicare e analizzare in modo efficiente le informazioni sulle risorse idriche in ambienti naturali o artificiali.

La competizione si aprirà ufficialmente il 19 dicembre 2017 e sarà possibile candidare la propria soluzione innovativa fino all'11 settembre 2018.

 

  

- La Commissione europea pubblica quattro inviti a presentare proposte al fine di concedere sovvenzioni a progetti in materia di reti transeuropee di telecomunicazione nel quadro del meccanismo per collegare l’Europa (Connecting Europe Facility, CEF) per il periodo 2014-2020.

 Per maggiori INFO

 

- BOB "Best of Biotech - get your business started" concorso internazionale per business plan nell’area delle scienze della vita.  Per maggiori INFO   

Entry Point italiani:

Fabrizio Conicella – conicella@bioindustrypark.it

Alberto Baldi - baldi@bioindustrypark.it

 

 - Regione Umbria: Bando per la concessione degli aiuti per l’avviamento di imprese condotte da giovani agricoltori a valere sulla misura 6, intervento 6.1.1 del PSR Umbria 2014-2020, con possibilità di attivazione del Piano Integrato Aziendale (PIA) in modalità “Pacchetto Giovani”. Le domande possono essere presentate con modalità “a sportello”, fino all’esercizio finanziario 2020, tramite il portale SIAR al sito http://www.siar.umbria.it/accesso. Per maggiori INFO

 

 - Regione Umbria: Avviso pubblico per l'erogazione di servizi alle imprese con piano di sviluppo occupazionale anno 2016-2017 Cre.s.c.o. (Crescita, sviluppo, competitività, occupazione)

Presentazione domanda dal 11/05/2016 al 30/12/2017

 

Regione Umbria: POR FESR 2014-2020. Interventi volti a favorire il rientro degli/delle emigrati/e umbri/e nel territorio regionale attraverso il supporto allo start up d'impresa. Avviso

Presentazione domanda dal 18/01/2017 al 18/01/2018

 

Start up innovative

  • Startup innovative, secondo report del Mise

  • Al fine di promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata, con decreto del Ministro dello sviluppo economico 24 settembre 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 264 del 13 novembre 2014, è stato riordinato il regime di aiuto denominato Smart&Start, che è ora finalizzato a sostenere la nascita e lo sviluppo delle start-up ed è applicabile sull’intero territorio nazionale.

  •  Smart&Start Italia sostiene la nascita e la crescita delle start-up innovative ad alto contenuto tecnologico per stimolare una  nuova cultura imprenditoriale legata all’ economia digitale, per valorizzare i risultati della ricerca scientifica e tecnologica e per incoraggiare il rientro dei «cervelli» dall’estero. Soggetto gestore dell’intervento è Invitalia S.p.a., alla quale sono pertanto affidati gli adempimenti tecnici e amministrativi riguardanti l’istruttoria delle domande, la concessione e l’erogazione delle agevolazioni e l’effettuazione di monitoraggi, ispezioni e controlli.

Contatti

Ufficio ILO e Terza Missione
Telefono
(+39) 075 585 2222-2316
Fax
(+39) 075 585 2222
E-mail
ufficio.ilo@unipg.it

Info pagina

Referente di sezione

Prof. Loris Lino Maria Nadotti
(Delegato per il settore Brevetti, innovazione e trasferimento tecnologico)

Ultimo aggiornamento
17/1/2018

Torna su
×