L’Università degli Studi di Perugia - nell’ambito delle proprie missioni - promuove processi e sistemi atti a garantire l’adeguata pianificazione, programmazione, realizzazione e miglioramento continuo delle attività di tutta la sua comunità. Tale attività viene posta in essere a stretto contatto con gli stakeholder interni ed esterni.

I valori ai quali l’Ateneo si richiama per l'Assicurazione della Qualità dei processi e dei sistemi trovano ispirazione nelle Linee Guida europee definite dall’European Association for Quality Assurance in Higher Education (ENQA) e recepite dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) attraverso l’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR), che tramite apposite Linee Guida definisce i Requisiti di Assicurazione della Qualità da possedere e mantenere a livello di CdS (I, II e III livello), a livello di Dipartimento e a livello di Ateneo.

Il Sistema AVA (Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento), introdotto in Italia dal D.Lgs. n. 19/2012, prevede e definisce diverse fasi valutative successive volte al riconoscimento del livello di Assicurazione della Qualità raggiunto dalle istituzioni accademiche, in un contesto sia nazionale che internazionale, tramite la verifica del possesso di determinati Requisiti.

Tutti i CdS e l’Ateneo di Perugia sono accreditati dall’A.A. 2017/18 all’A.A. 2023/24, con apposito D.M. n. 559/2017 di accreditamento periodico e successivo provvedimento di estensione del periodo di valenza.

Sezioni di approfondimento:

AQ DIDATTICA                  

AQ RICERCA                           

AQ TERZA MISSIONE

Condividi su