Università degli Studi di Perugia

Il percorso per l'introduzione di un Sistema di Gestione per la Qualità all'interno dell'Università degli Studi di Perugia ha avuto inizio il 10 Settembre 2001 quando si insediò la Commissione per il Comitato per la Certificazione della Qualità dell'Ateneo di Perugia così composta:

  1. Prof. Francesco Bistoni (Rettore)
  2. Prof. Paolo Fantozzi
  3. Prof. Gianni Bidini
  4. Prof. Franco Moriconi
  5. Prof. Pierluigi Daddi
  6. Dott.ssa Angela Maria Lacaita
  7. Ing. Fabio Piscini
  8. Dott. Federico Cianetti
  9. Prof. Giuseppe Francesco Dallera

Vennero inoltre invitati dal Rettore anche i professori Luciano Binaglia, Luigi Montanari, Loris Nadotti e Fausto Elisei in quanto le loro varie ed articolate esperienze e conoscenze del mondo universitario consentirono di formare un gruppo di lavoro in grado di pervenire, in tempi brevi ed in modo adeguato, all’ipotesi di certificazione delle varie attività universitarie.

Una delle motivazioni che hanno spinto il gruppo di lavoro alla creazione di un SGQ di Ateneo era anche quella di conseguire, come primo ateneo in Italia, la certificazione per l’intera Università degli Studi di Perugia. 

Nel corso del 2002 venne quindi incaricata una società di consulenza esterna, Engineering & Service Srl, per la predisposizione del Manuale, delle relative procedure e, soprattutto, per la formazione del personale delle strutture che volevano avviare il processo di certificazione.

Il 14 Aprile 2003 con Decreto Rettorale (DR) numero 816 venne costituito il Comitato per la Certificazione della Qualità dell'Ateneo di Perugia (CQAP) così composto:

  1. Prof. Paolo Fantozzi (Presidente)
  2. Prof. Gianni Bidini
  3. Prof. Pierluigi Daddi
  4. Prof. Giuseppe Dallera
  5. Prof. Luigi Monatanari     
  6. Prof. Franco Moriconi
  7. Prof. Massimo Porena
  8. Prof. Aldo Taticchi

Il CQAP ebbe come mandato quello di progettare e realizzare il Sistema di Gestione per la Qualità di Ateneo in accordo alla norma UNI EN ISO 9001:2000. Il sistema di gestione venne quindi certificato dall'Ente di Certificazione Certiquality per la prima volta il 4 Giugno 2004 e nello specifico per:

  • il Nucleo di Progettazione Universitario quale agenzia formativa accreditata;
  • il Centro di Eccellenza di Ricerca sulla Birra;
  • i Laboratori di prova afferenti ad Ingegneria.

La Mission del CQAP fu legata alla divulgazione della certificazione all'interno dell'Ateneo trasferendo competenze e conoscenze a quelle strutture che desiderassero progettare e introdurre un proprio di sistema di gestione per la qualità.

Nello svolgimento delle sue funzioni, il CQAP si avvalse della collaborazione del Rappresentante della Direzione, il Prof. Paolo Carbone, nominato il 1 Marzo 2004 con Decreto Rettorale (DR) numero 352, che svolse le funzioni di raccordo fra il Comitato e le singole “aree” in fase di certificazione, con particolare riferimento ai Responsabili delle strutture ed ai relativi RQ (Responsabili della Qualità).
Nel 2010 con il Progetto "Università per la Qualità" si diede nuovo impulso alla divulgazione, in maniera sistematica, della certificazione all’interno dell'Ateneo. Venne quindi istituito un Ufficio Staff Qualità quale struttura tecnica permanente di supporto alla progettazione e introduzione di un SGQ per le strutture universitarie che, volontariamente, decidevano di aderire al sistema stesso.

Nel corso di una storia quasi ventennale, il Trend di adesione delle strutture al Sistema di Gestione della Qualità dell'Università degli Studi di Perugia negli anni ha subito notevoli variazioni. Il livello più alto di strutture certificate è stato raggiunto nel 2012 con 26 strutture aderenti. L'anno successivo, con l’introduzione da parte di ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) del sistema AVA, si è registrato un cambiamento significativo. Tutte le strutture didattiche infatti, dopo aver maturato un’importante know-how, hanno optato per l'adozione del solo sistema di Autovalutazione, Valutazione periodica, Accreditamento prescritto da ANVUR e non sostituibile dal Sistema di Gestione per la Qualità secondo le norme UNI EN ISO 9001.

Trend adesione certificazione ISO 9001