Università degli Studi di Perugia

Delegato per il Settore Terza Missione: Prof. Gabriele Cruciani

 

Rientrano nell'ambito del trasferimento della conoscenza:

  • gestione della promozione e della comunicazione dei network per la valorizzazione della ricerca universitaria;
  • organizzazione di incontri di gruppo (matching events) e individuali;
  • individuazione di soluzioni tecnologiche ad hoc per le imprese;
  • supporto tecnico-progettuale all'avvio di spin-off innovative, atte ad operare in settori ad elevato impatto tecnologico, basate sul know how universitario e il trasferimento tecnologico e che vedono la partecipazione, diretta o indiretta, dell'Università;
  • supporto organizzativo all'attività della Commissione Spin-off e della Commissione Brevetti di Ateneo;
  • assistenza nella tutela e valorizzazione dei diritti di proprietà industriale e intellettuale, brevettate e non brevettate, nonché nella stipula di contratti di ricerca con soggetti esterni che prevedano lo sfruttamento economico del know how generato;
  • attività di studio e ricerca, di informazione, di consulenza organizzativa e gestionale specializzata e assistenza tecnica, nell'ambito di azioni riguardanti l'innovazione, il trasferimento tecnologico e la ricerca applicata, a livello locale, nazionale ed internazionale;
  • promozione e organizzazione delle Business Plan Competition: "Start Cup Umbria", "PNI-Premio Nazionale per l'Innovazione", nonché adesione al Concorso "Italian Master Startup Award” (ex Start Up dell’Anno);
  • organizzazione di corsi di approfondimento, di base ed avanzati, sulle tematiche più strettamente collegate al trasferimento tecnologico, alla ricerca, alla tutela della proprietà intellettuale, alla valorizzazione dei risultati della ricerca, all'accesso alle varie fonti di finanziamento.

 

Bandi e Avvisi

Global Startup Program

ICE – Agenzia e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale promuovono la seconda edizione del Global Startup Program, iniziativa con la quale si intende offrire, ad un massimo di 150 startup innovative italiane, un percorso di accelerazione all'estero con l'obiettivo di sviluppare competenze specifiche per affrontare i mercati internazionali.

I Paesi focus per la seconda edizione sono: Argentina, Cina, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, India, Israele, Regno Unito, Stati Uniti.

Maggiori informazioni e il bando sono disponibili al seguente link

********************

Covid-19: JEDI lancia un bando per lo screening molecolare per trovare una terapia in tempi brevi

La Joint European Disruptive Initiative - JEDI ha lanciato la JEDI Billion Molecules against Covid19 Grand Challenge, un bando altamente ambizioso per lo screening molecolare volto a trovare un trattamento terapeutico al Covid-19 in tempi finora impensabilmente brevi.

E' ora aperto lo Stage 1 della competizione: fino al 6 giugno 2020 i migliori team scientifici e tecnologici del mondo possono candidarsi per effettuare lo screening di miliardi di molecole che interferiscono con il SARS-CoV-2 e avviare velocemente l'elaborazione di un trattamento terapeutico che, oltre al vaccino, rappresenta la sola strada per superare questa crisi.

Durante la fase 1, i team partecipanti testeranno enormi quantità di molecole contro le proteine target del virus utilizzando il supercomputing e l'intelligenza artificiale. I risultati saranno comparati e verrà creata una lista di composti ad alto potenziale di elevatissima qualità aprendo la strada ai test clinici.

In seguito partirà lo Stage 2 volto a identificare i composti che portano alla soppressione del virus e lo Stage 3 che avrà l'obiettivo finale di trovare la combinazione di farmaci vincente.

FONTE - FIRST ASTER

 Link al Bando

********************

Bando Next Generation Internet: NGI Forward’s Policy-in-Practice Fund

E' aperto il nuovo bando Next Generation Internet - NGI Forward Policy-in-Practice Fund che sosterrà progetti per aiutare i governi a costruire un Internet migliore, più inclusivo, resiliente, democratico e affidabile.

Il bando ha l'obiettivo di finanziare almeno 4 proposte con un contributo massimo di 25.000 euro ciascuna per condurre sperimentazioni pilota a livello locale da essere poi condivise e applicate su scala più ampia.

NGI Forward è rivolto a organizzazioni di tutti i paesi dell'Unione Europea e paesi associati a Horizon 2020, preferibilmente in partenariati di 2-3 soggetti che coinvolgano enti governativi (come enti locali e regionali) e non governativi (come piccole e medie imprese e società civile).

La scadenza per presentare le candidature è il 3 giugno 2020.

FONTE - FIRST ASTER

Link al Bando

********************

BI-REX - Industria 4.0: bando per progetti di innovazione tecnologica

Il Competence Center BI-REX - Big Data Innovation & Research Excellence ha pubblicato il secondo bando dedicato alle imprese per finanziare progetti di innovazione tecnologica in ambito Industria 4.0.

Il particolare, il bando vuole supportare programmi di Ricerca, Sviluppo e Innovazione orientati alla sperimentazione, prototipazione e adozione di soluzioni tecnologiche e organizzative basate sulle tecnologie abilitanti di Industria 4.0, mediante l’utilizzo dei Big Data, con particolare riferimento a:

  • sistemi avanzati per la gestione dei processi di produzione
  • security e blockchain
  • robotica collaborativa warehousing e automated guided vehicle (AGV)
  • sostenibilità e responsabilità sociale

La proposta progettuale dovrà raggiungere un Technology Readiness Level (TRL) non inferiore a 7.

Le proposte ammesse al finanziamento riceveranno un contributo fino al 50% dei costi sostenuti e documentati, con un massimo di 200.000€. Le attività finanziabili saranno ricerca industriale (finanziata al 50%) e sviluppo sperimentale (finanziata al 25%). Complessivamente il bando ha un budget pari a 1.2 milioni di euro.

La domanda dovrà essere inoltrata entro il 2 luglio 2020.

FONTE - FIRST ASTER

Link al Bando

********************

Bando FAST-TRACK COVID-19 per progetti di ricerca e innovazione di contrasto al coronavirus

L'ente nazionale di ricerca e innovazione Area Science Park, nell’ambito del Sistema ARGO, ha aperto il bando FAST-TRACK COVID-19 per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione in grado di potenziare la capacità di prevenzione, analisi e risposta alla pandemia da Covid-19, con un impatto sul sistema sanitario, sul sistema produttivo e sulla vita dei cittadini.

Il bando, in scadenza il 31 luglio 2020, metterà a disposizione la Piattaforma di Genomica di ultima generazione di Area Science Park, composta da un sequenziatore ad alta processività e dal Data Center “Orfeo” in grado di fornire servizi avanzati di calcolo e analisi di dati associati alla genomica e ad altri settori.

Possono partecipare al bando università, istituti di istruzione superiore, scuole superiori universitarie, enti pubblici di ricerca, IRCCS, aziende sanitarie, organizzazioni intergovernative di ricerca con sede in Italia, associazioni e fondazioni con attività di ricerca.

Le proposte devono riguardare:

  • l’ambito medico-sanitario, in particolare diagnostica e prognosi medica e strategie terapeutiche antivirali, inclusi vaccini
    algoritmi di intelligenza artificiale e tecniche di machine Learning per modelli predittivi sull’evoluzione dell’emergenza epidemiologica
  • sistemi di accesso, estrazione e data mining per la condivisione e l’utilizzo delle informazioni scientifiche disponibili sulla malattia.

I progetti selezionati riceveranno un contributo massimo di 30.000 euro erogati tramite la messa a disposizione di personale, l’accesso gratuito alle piattaforme tecnologiche e servizi accessori.

FONTE - FIRST ASTER

Link al Bando

********************

Startup: lanciata la EIT Digital Challenge 2020

EIT Digital, organizzazione leader a livello europeo in materia di innovazione digitale ed educazione all’imprenditorialità, ha aperto le candidature all’EIT Digital Challenge 2020, il contest che fornisce sostegno e formazione alle startup in ambito digitale in rapida espansione.

Le start-up sono invitate a candidarsi in una di queste categorie:

  • Digital Tech
  • Digital Industry
  • Digital Cities
  • Digital Wellbeing
  • Digital Finance

Tra i candidati verranno selezionate 20 startup che si presenteranno a una giuria di aziende e investitori di alto livello nell’ambito di un evento esclusivo.

Le migliori 5 aziende riceveranno un anno intero di sostegno su misura da parte dell'EIT Digital Accelerator per un valore di 50.000 euro per incrementare la loro attività. Inoltre, il vincitore del primo posto riceverà un premio in contanti di 100.000 euro.

La scadenza per la presentazione delle candidature è il 7 giugno 2020.

FONTE - FIRST ASTER

Link al bando

********************

Lazio Innova - SVita – Scuola d’impresa per startup 

Lazio Innova, società della Regione Lazio, ha dato avvio ad una strategia volta alla valorizzazione dei risultati della ricerca accademica e industriale per la nascita e la crescita di progetti provenienti da tutta Italia nel settore Scienze della Vita .

Nell’ambito di questa strategia ha lanciato SVita – Scuola d’impresa per startup con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di soluzioni e prodotti, con potenzialità di mercato, che rispondano a fabbisogni espressi in tema di salute e benessere.

La call è rivolta a :

a) Aziende costituite da non oltre 60 mesi;
b) Team informali composti da minimo due persone fisiche, di cui almeno una impegnata nella ricerca (professori, ricercatori, laureati, dottorandi, assegnisti e studenti) che abbiano individuato potenziali soluzioni e prodotti suscettibili di valorizzazione imprenditoriale.

Il programma si articola nelle seguenti fasi:

  • Selezione di 20 team per la partecipazione al percorso gratuito di mentorship per definire e validare il  modello di business con esperti di settore (giugno-settembre);
  • Premiazione di 5K€ per 5 finalisti e partecipazione gratuita ad un percorso di coaching specifico volto all’ “Investment Readiness”   (settembre- ottobre);
  • Pitch finale con investitori e business angel e premio di 5K€ per il miglior progetto  (ottobre).

I termini per la presentazione delle Proposte di Soluzioni Innovative sono aperti sino alle ore 24,00 del 14 Maggio 2020.

Per tutte le informazioni e la modulistica: http://www.lazioinnova.it/svita/

********************

Call for Ideas: COVID-19 Challenge di Marzotto Ventures Accelerator & Università Campus Bio-Medico di Roma
Si segnala la call for ideas promossa congiuntamente da Marzotto Venture Accelerator e Università Campus Bio-Medico di Roma (http://www.marzottoventure.com/covid-19challenge/) per contribuire ad affrontare l’emergenza globale del Coronavirus e le nuove e molteplici sfide del futuro prossimo (regolamento).

Nuova scadenza - 31 maggio 2020


********************

Ripartiamo INSIEME
ItaliaCamp, vista la situazione emergenziale che stiamo vivendo, lancia la call "Ripartiamo INSIEME", aperta fino al 15 maggio su italiacamp.com/it/call/insieme/ripartiamo-insieme/, con l'obiettivo di far emergere progetti di impresa e di ricerca, idee di policy e buone pratiche per superare insieme l’impatto del Covid-19.
Tutte le info al link

********************

INVITALIA:Contratti di Sviluppo: stanziati 600 milioni, di cui 200 per produrre dispositivi sanitari

Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha emanato una direttiva con la quale stabilisce che i 400 milioni di euro stanziati dal decreto 'Cura Italia' per i Contratti di sviluppo vengano destinati al finanziamento di programmi strategici e innovativi sul territorio, con priorità agli investimenti per la produzione di dispositivi sanitari e di materiale biomedicale funzionali a fronteggiare l'emergenza causata dal Covid-19. Queste risorse si aggiungono ai 200 milioni di euro già previsti nella legge di bilancio, per un ammontare complessivo di 600 milioni di euro.

In particolare, le risorse assegnate allo strumento dei Contratti di sviluppo sono destinate al finanziamento delle iniziative oggetto di Accordi di programma o di Accordi di Sviluppo.

Per info: Direttiva Mise del 15/04/2020

********************

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato tre nuovi Bandi per la valorizzazione di brevetti, disegni e marchi.

Le micro, piccole e medie imprese potranno presentare la richiesta di accesso agli incentivi per l’acquisto di servizi, fino all’esaurimento delle risorse, a partire:

dal 30 gennaio 2020 per le domande relative al bando Brevetti+
dal 27 febbraio 2020 per le domande relative al bando Disegni+
dal 30 marzo 2020 per le domande relative al bando Marchi+

Brevetti+ ha una dotazione iniziale di 21,8 milioni di euro.
La misura prevede un’agevolazione in conto capitale fino ad un massimo di euro 140.000, il cui importo non potrà essere superiore all’ 80% dei costi ammissibili. Il limite è elevato al 100% per le imprese costituite da Spin-off universitari/accademici e per le iniziative la cui sede operativa in cui è svolta l’attività principale caratterizzante il progetto sia ubicata in una delle Regioni meno sviluppate.
L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.
- - - - - -
Disegni +4 ha una dotazione di 13 milioni di euro.
Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili (Fase 1 – Produzione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 65.000,00; Fase 2 – Commercializzazione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 10.000,00).
L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione di disegni e modelli singoli o multipli registrati a decorrere dall’1 gennaio 2018.
- - - - - -
Marchi+3 prevede una dotazione di 3,5 milioni di euro.
Il bando rifinanzia il programma di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi dell'Unione europea ed internazionali («Bando Marchi+3»), chiuso a marzo 2019 per esaurimento risorse.
L’agevolazione è concessa fino all’80% (90% per USA o CINA) delle spese ammissibili sostenute.
L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali.

SLIDES A CURA DEL MISE:
slides Brevetti +
slides Disegni +4 e Marchi +3

SCHEDE AGGIORNATE A CURA DI NETVAL:
scheda misura brevetti
scheda misura disegni
scheda misura marchi

******************** 

- Si è svolta a Catania, il 28 e 29 novembre scorsi, la XVII edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), la più grande e capillare business plan competition italiana, ospitata quest’anno dall’Università di Catania con il titolo “Verso il futuro sostenibile”.
Il Premio nazionale, nato nel 2003 per promuovere e diffondere la cultura imprenditoriale in ambito accademico e per stimolare il dialogo tra ricercatori, impresa e finanza, ha premiato negli anni i migliori progetti d'impresa hi-tech italiani, con un montepremi complessivo di quasi 1,5 milioni di euro in denaro e in servizi, offerti dagli Atenei e dagli incubatori soci di PNICube.

Video della premiazione

 ********************

- La Direzione Generale per gli incentivi alle imprese del Ministero per lo Sviluppo economico gestisce un ampio pacchetto di strumenti di incentivazione in favore delle attività imprenditoriali, volti al superamento degli squilibri di sviluppo economico territoriale e all’accrescimento della competitività del Paese, come mostrato nelle seguenti slide:

PRESENTAZIONE BANDI MISE

In particolare si fa riferimento ai seguenti bandi aperti:

Bando "Grandi progetti di Ricerca e sviluppo"

Bando “Fabbrica intelligente, Agrifood, Scienze della vita” e “Calcolo ad alte prestazioni”

Bando "Accordi per l’innovazione per la Space Economy"

 ********************

- In data 15 maggio 2019 è stato emanato il Regolamento dell’Incubatore della ricerca applicata e delle start up innovative dell’Università degli Studi di Perugia, unitamente al Disciplinare di funzionamento.

 In data 30 luglio 2019 è stato emanato il Regolamento per l'accesso ai servizi e ai locali dell'Incubatore.

 

Start up innovative

  • Startup innovative, secondo report del Mise

  • Al fine di promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata, con decreto del Ministro dello sviluppo economico 24 settembre 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 264 del 13 novembre 2014, è stato riordinato il regime di aiuto denominato Smart&Start, che è ora finalizzato a sostenere la nascita e lo sviluppo delle start-up ed è applicabile sull’intero territorio nazionale.

  •  Smart&Start Italia sostiene la nascita e la crescita delle start-up innovative ad alto contenuto tecnologico per stimolare una  nuova cultura imprenditoriale legata all’ economia digitale, per valorizzare i risultati della ricerca scientifica e tecnologica e per incoraggiare il rientro dei «cervelli» dall’estero. Soggetto gestore dell’intervento è Invitalia S.p.a., alla quale sono pertanto affidati gli adempimenti tecnici e amministrativi riguardanti l’istruttoria delle domande, la concessione e l’erogazione delle agevolazioni e l’effettuazione di monitoraggi, ispezioni e controlli.

Come creare una startup innovativa: guida online a cura del Registro delle Imprese