AVVISO

Si comunica che l'Ufficio Corsi Post Lauream rimarrà chiuso il giorno 26 aprile 2024.

AVVISO del 16/11-2023: Per informazioni circa i "Percorsi Formazione Insegnanti 60CFU" consultare la pagina https://www.unipg.it/didattica/percorsi-post-laurea/percorsi-60cfu

 

AVVISO del 02/11/2022

Si comunica che dal 01/11/2022 sarà possibile richiedere la dichiarazione dei 24 CFU solo ed esclusivamente a coloro che hanno conseguito totalmente detti crediti alla data del 31/10/2022 come previsto dalla legge n. 79 del 29/06/2022.

AVVISO del 26/10/2022

Si informa che sono state valutate tutte le istanze di riconoscimento dei 24 CFU inviate fino al 15/10/2022. Coloro che non hanno ricevuto la notifica dell'esito nel SOL e/o il proprio nominativo non dovesse apparire nell'elenco al link:https://www.centrale.unipg.it/files/pagine/863/elenco-generale-dichiarazioni-2021-2022.pdf per il ritiro della dichiarazione, sono pregati di inviare una e-mail all'indirizzo ufficio.abilitazioni@unipg.it

Si ricorda che il ritiro della dichiarazione è vincolato al pagamento della relativa tassa. 

 

24 CFU di cui al DM 616/2017 - cosa sono

I 24 CFU sono crediti formativi universitari che costituiscono requisito di accesso ai concorsi per docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, unitamente alla laurea magistrale o magistrale a ciclo unico, o titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso (per i requisiti della classe consultare la normativa di riferimento o contattare gli uffici scolastici regionali).

Normativa di riferimento da consultare per la coerenza delle classi di concorso:

L’Università degli studi di Perugia, per l’anno 2020/2021, continuerà a garantire il rilascio della certificazione del possesso dei 24 CFU, di cui al DM 616/2017.

Come acquisire i 24 CFU

È possibile acquisire i 24 CFU o parte di essi nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, sostenendo gli esami di specifici insegnamenti presenti nell'offerta formativa dell’Università degli Studi di Perugia e riportati negli elenchi pubblicati di seguito:

Tali insegnamenti sono ritenuti utili ai fini del computo dei 24 CFU.

Si ricorda che, ai sensi del D.M. 616/2017 (art. 3 comma 4), ai fini del rilascio della dichiarazione finale, è necessario acquisire almeno 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti suindicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU.

Laureati di Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico, Laurea Specialistica, e Laurea vecchio ordinamento presso l’Ateneo di Perugia

I laureati dell’Ateneo di Perugia che avranno esigenza di acquisire la dichiarazione dei 24 CFU dovranno procedere come segue:

  • verificare se sono presenti nel proprio percorso di studi insegnamenti nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche relativi ai quattro ambiti ritenuti utili al rilascio della dichiarazione dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017;
  • se sono presenti insegnamenti utili al conseguimento della dichiarazione, il richiedente dovrà presentare istanza, indirizzata al Magnifico Rettore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile in SOL e utilizzando il Modello A (riservato ai laureati), allegando la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. A completamento della procedura dovrà essere effettuato il pagamento dell’imposta di bollo di € 16,00 e del contributo di € 50,00 tramite il portale PagoPA; le istruzioni per la compilazione dell’istanza sono disponibili qui; il tutorial per la compilazione dell'istanza è disponibile a questo link;
  • le istanze saranno valutate dalla Commissione di Ateneo e l’esito della valutazione sarà consultabile in SOL (istruzioni per la visualizzazione dell'esito dell'istanza);
  • qualora siano presenti tutte le condizioni di cui al DM 616/2017, e cioè almeno 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”;
  • qualora non siano presenti nel proprio piano di studi le condizioni di cui al DM 616/2017 (almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU), è possibile conseguire i CFU mancanti e utili al raggiungimento dei 24 CFU, attraverso l’iscrizione a singoli insegnamenti  che dovranno essere individuati SOLO ED ESCLUSIVAMENTE tra quelli presenti negli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU";
  • dopo aver sostenuto tutti gli esami utili e averne dato comunicazione compilando un ticket da https://www.helpdesk.unipg.it - Apri un Nuovo Ticket, scegli QUESITO PERCORSI POST-LAUREAM e poi “formazione insegnanti (tfa/24 cfu)”, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione di cui al D.M. 616/2017 secondo le modalità descritte alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”.

Laureati presso altri Atenei/riconoscimento crediti conseguiti presso altri Atenei

Conformemente a quanto indicato dal MIUR con nota n. 29999 del 25 ottobre 2017, potranno richiedere la dichiarazione del possesso dei 24 CFU solo coloro che hanno conseguito gli ultimi crediti utili in ordine di tempo presso l’Università degli Studi di Perugia con le seguenti modalità:

  • verificare se sono presenti nel proprio percorso di studi insegnamenti nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche relativi ai quattro ambiti ritenuti utili al rilascio della dichiarazione dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017,
  • ottenere la relativa documentazione dell’Ateneo di provenienza attestante la coerenza delle attività formative sostenute con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività di cui agli allegati A e B al DM 616/2017. In assenza di tale attestazione dell’Ateneo di provenienza non potranno essere riconosciuti crediti di attività pregresse;
  • se sono presenti insegnamenti utili al conseguimento della dichiarazione, il richiedente dovrà presentare istanza, indirizzata al Magnifico Rettore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile in SOL  e utilizzando il Modello A (riservato ai laureati), unitamente all’attestazione dell’Ateneo di provenienza e allegando la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. A completamento della procedura dovrà essere effettuato il pagamento dell’imposta di bollo di € 16,00 e del contributo di € 50,00 tramite il portale PagoPA. Le istruzioni per la compilazione dell’istanza sono disponibili qui; il tutorial per la compilazione dell'istanza è disponibile a questo link;
  • le istanze saranno valutate dalla Commissione di Ateneo. In assenza dell’attestato dell’Ateneo di provenienza l’istanza non potrà essere valutata. L’esito della valutazione sarà disponibile in SOL (istruzioni per la visualizzazione dell'esito dell'istanza);
  • qualora siano presenti tutte le condizioni di cui al DM 616/2017, e cioè almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), per un totale di 24 CFU, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”;
  • Nel caso di CFU mancanti e utili al raggiungimento dei 24 CFU, gli stessi potranno essere conseguiti attraverso l’iscrizione a singoli insegnamenti, che dovranno essere individuati SOLO ED ESCLUSIVAMENTE tra quelli presenti negli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU";
  • dopo aver sostenuto tutti gli esami utili e averne dato comunicazione compilando un ticket da https://www.helpdesk.unipg.it - Apri un Nuovo Ticket, scegli QUESITO PERCORSI POST-LAUREAM e poi “formazione insegnanti (tfa/24 cfu)”, al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017”.

Studenti UniPG

Gli iscritti ai corsi di Corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico, Laurea Specialistica dell’Ateneo di Perugia che intendano conseguire, durante il loro percorso universitario, anche i 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017 dovranno:

  • verificare se nel proprio percorso didattico sono presenti insegnamenti riconducibili a quelli di cui agli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia e consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU";
  • verificare se tra gli esami già sostenuti sono presenti insegnamenti utili al conseguimento dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017; in questo caso gli studenti possono presentare istanza di riconoscimento degli stessi, indirizzata al Magnifico Rettore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile in SOL, e utilizzando il Modello B (riservato agli iscritti UniPG) unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Le istruzioni per la compilazione dell’istanza sono disponibili qui; il tutorial per la compilazione dell'istanza è disponibile a questo link;
  • le istanze saranno valutate dalla Commissione di Ateneo. L’esito della valutazione sarà disponibile in SOL (istruzioni per la visualizzazione dell'esito dell'istanza);
  • qualora la Commissione abbia accertato la presenza di tutte le condizioni di cui al DM 616/2017, almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), l’interessato potrà presentare istanza per il rilascio della dichiarazione per il possesso degli stessi all’atto della presentazione della domanda di Laurea magistrale, senza alcun onere aggiuntivo, utilizzando il Modello C (riservato ai laureandi magistrali UniPG). Al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017” solo dopo aver conseguito la laurea magistrale;
  • qualora non siano presenti nel proprio piano di studi le condizioni di cui al DM 616/2017 (almeno 6 CFU per ambito e copertura di almeno 3 dei 4 ambiti indicati (A, B, C, D), l’interessato potrà conseguire i CFU mancanti e utili al raggiungimento dei 24 CFU scegliendoli SOLO ED ESCLUSIVAMENTE tra quelli presenti negli elenchi predisposti dall’Ateneo di Perugia consultabili in questa pagina alla sezione "Come acquisire i 24 CFU” che potranno essere acquisiti come segue:
  • dopo aver sostenuto tutti gli esami utili l’interessato potrà presentare istanza per il rilascio della dichiarazione per il possesso degli stessi all’atto della presentazione della domanda di Laurea, senza alcun onere aggiuntivo, utilizzando il Modello C (riservato ai laureandi magistrali UNIPG). Al richiedente verrà rilasciata la dichiarazione finale come descritto alla sezione “Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017” solo dopo aver conseguito la laurea Magistrale.

Rilascio dichiarazione finale di cui al DM 616/2017

Secondo quanto disposto dal MIUR con la nota di chiarimenti prot. 29999 del 25/10/2017, la dichiarazione potrà essere rilasciata solo per coloro che hanno acquisito gli ultimi CFU utili (in ordine di tempo), dei quali chiedono il riconoscimento, presso l’Università degli Studi di Perugia. Pertanto, non possono essere valutate istanze di coloro che hanno maturato in ordine di tempo gli ultimi CFU utili presso altre Istituzioni universitarie. In tal caso gli interessati dovranno rivolgersi all’Ateneo dove hanno maturato gli ultimi CFU utili dei quali chiedono il riconoscimento.

AVVISO del 03/10/2022

Si avvisa che sono disponibili le dichiarazioni dei soggetti presenti nel seguente elenco:

 👉Elenco Dichiarazioni 2019-2020

 👉Elenco Dichiarazioni 2021-2022-2023   (AGGIORNAMENTO AL 30/01/2024)

Si raccomanda di consultare periodicamente la presente sezione in quanto verranno aggiornati i nominativi delle dichiarazioni disponibili.

Le dichiarazioni verranno consegnate il martedì mattina dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e il giovedì pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 16:30 presso la Ripartizione Didattica - Ufficio Corsi post-lauream - Piazza Università - Perugia.

MODALITÀ DI RITIRO DELLE DICHIARAZIONI

1) direttamente da parte dell'interessato munito di documento di identità,

2) tramite persona delegata munita della seguente documentazione:

- delega,

- copia del documento di identità del delegante,

- copia del documento di identità del delegato.

 3) richiedendo la spedizione con la seguente modalità:

- predisporre una busta preaffrancata con l'indicazione dell'indirizzo di destinazione e inserirla all'interno di una seconda busta da inviare al seguente indirizzo - Università degli studi di Perugia - Ufficio Corsi Post-Lauream - Piazza Università n. 1 - 06100 Perugia.

Rilascio attestazioni per coloro che intendono chiedere il riconoscimento presso altri Atenei

Tutti coloro che hanno maturato parte dei crediti utili al riconoscimento dei 24 CFU presso UniPG e che necessitano della relativa attestazione da presentare presso altro Ateneo, potranno farne richiesta presentando istanza al Magnifico Rettore.

L’istanza deve essere presentata compilando un ticket da https://www.helpdesk.unipg.it - Apri un Nuovo Ticket, scegli QUESITO PERCORSI POST-LAUREAM e poi “formazione insegnanti (tfa/24 cfu)”, carica il Modello D (Richiesta attestazioni da presentare ad altri Atenei), in formato PDF unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. A completamento della procedura dovrà essere effettuato, tramite il portale PagoPA, il pagamento dell’imposta di bollo di € 16,00 e del contributo di € 50,00, disponibile in SOL entro 3 giorni lavorativi dall'invio del ticket.

Il richiedente riceverà l'attestazione direttamente nel ticket.

 

5 CFU

Avviso immatricolazioni per l’accesso al Corso di Formazione Permanente e Continua “Percorso di formazione e prova conclusiva 5 CFU ai sensi dell’articolo 18 del Decreto Ministeriale n. 108 del 28 aprile 2022

Bando

AVVISO del 03/04/2023

Si informa che in data 02/04/2023 sono scaduti i termini per l'iscrizione al "Percorso di formazione e prova conclusiva 5 CFU ai sensi dell’articolo 18 del Decreto Ministeriale n. 108 del 28 aprile 2022". Non avendo raggiunto il numero minimo di iscritti pari a 20, si cominica che il corso non verrà attivato.

 

Sono aperte le immatricolazioni al Corso di Formazione Permanente e Continua “Percorso di formazione e prova conclusiva 5 CFU ai sensi dell’articolo 18 del Decreto Ministeriale n. 108 del 28 aprile 2022”.

Sarà possibile immatricolarsi dalle ore 18:00 del giorno 21/03/2023, entro il termine  perentorio delle ore 23:59 del giorno 02/04/2023 pena la decadenza dal diritto di iscrizione.

Per immatricolarsi procedere come segue:

  • coloro che sono stati già iscritti presso l'Università degli studi di Perugia dovranno collegarsi alla seguente pagina web: https://unipg.esse3.cineca.it/Home.do e compilare la domanda di immatricolazione on-line;
  • cliccare su "Autenticazione" e inserire le proprie credenziali. Una volta entrati nel SOL cliccare su "Menù>segreteria>immatricolazione" e seguire la procedura guidata, si invita a predisporre in formato PDF, prima dell’immatricolazione, i documenti che dovranno essere allegati: una fototessera, codice fiscale, copia del documento di identità fronte/retro in corso di validità e Modello domanda firmato.

Al termine della procedura di immatricolazione sarà possibile scaricare il bollettino della tassa di iscrizione pari ad euro 16,00 (imposta di bollo), cliccare su “Pagamenti” e poi sul logo “PagoPA” secondo le modalità indicate nella Guida utente “PagoPa”, disponibile nel SOL. Coloro che non ricordano le credenziali possono cliccare su "Menù>recupero credenziali>credenziali uniche di ateneo” e inserire il proprio indirizzo di posta elettronica. Riceveranno una mail con le nuove credenziali per entrare nel SOL.

  • coloro che non sono mai stati iscritti presso l'Università degli studi di Perugia dovranno collegarsi alla pagina web: https://unipg.esse3.cineca.it/Home.do e cliccare su "registrazione". Al termine dell'inserimento dei propri dati saranno assegnate le credenziali per accedere al SOL. Una volta ricevute le credenziali potranno accedere al SOL cliccando su "Autenticazione" e poi seguire la procedura sopra descritta per l'immatricolazione.

Non è prevista alcuna forma di agevolazione per merito o reddito né esoneri di altra tipologia. 

La tassa di iscrizione di euro 16,00 (imposta di bollo) deve essere versata entro la scadenza dell’iscrizione.

La tassa di euro 300,00 sarà attivata successivamente alla verifica del raggiungimento minimo di 20 iscritti, in mancanza del quale il corso non verrà attivato.

Nel caso di un numero di istanze prodotte superiore a cento vengono stabiliti i seguenti criteri di selezione:

  1. TITOLI PROFESSIONALI (fino ad un massimo di punti 3) Servizio di insegnamento prestato nelle istituzioni del sistema scolastico nazionale, statali e paritarie, nel grado di scuola per il quale si intende partecipare
  • da 180 a 359 giorni: punti 1
  • da 360 a 540 giorni: punti 1,5
  • da 541 a 720 giorni: punti 2
  • da 721 giorni e oltre: punti 3
  1. Minore età.

La tassa di iscrizione (imposta di bollo) virtuale di euro 16,00 non è in nessun caso rimborsabile.

Non sono ammesse modalità di pagamento diverse da quelle previste dal sistema Esse3.

Il contributo non sarà rimborsato in nessun caso.

L’elenco degli ammessi sarà reso noto il giorno 05/04/2023.

Tutti i candidati sono ammessi con riserva: l’Amministrazione provvederà successivamente ad escludere i candidati che non siano risultati in possesso dei titoli di ammissione previsti nel Bando.

Non verranno inviate comunicazioni personali agli interessati, la pubblicazione on line ha valore ufficiale.

La frequenza alle attività didattiche è obbligatoria ai fini dell’ammissione alla prova finale.

Le lezioni si svolgono interamente in modalità a distanza su piattaforma Teams.

Il Calendario delle lezioni sarà il seguente (salvo variazioni) : CALENDARIO

Il rilevamento delle presenze avviene attraverso il resoconto delle lezioni disponibile come funzione in Teams.

Assenza massima consentita: 20% per ciascun insegnamento (20% di 8 ore = 1 e mezza).

La verifica delle competenze acquisite si svolge attraverso un unico esame finale, in presenza, sui contenuti del corso con Commissioni interdisciplinari.

Saranno previste due sessioni di prova di valutazione finale in modalità orale che si svolgeranno orientativamente tra i mesi di maggio e giugno 2023.

Contenuti dell’esame: L’esame finale valuterà̀ la padronanza dei contenuti, l’utilizzo di appropriate definizioni e riferimenti teorici, la chiarezza dell’esposizione, il dominio del linguaggio specialistico nonché la capacità di collegare i contenuti teorici all’esperienza condotta a scuola.

A seguito del superamento dell’esame è rilasciato un certificato di frequenza che riporta i crediti formativi universitari (CFU) conseguiti e i relativi settori scientifico disciplinari (SSD).

Il mancato superamento della prova conclusiva comporta la decadenza dalla procedura.

Condividi su