Insegnamento SISTEMI E STRUMENTI FINANZIARI PER LE IMPRESE TURISTICHE

Nome del corso di laurea Economia del turismo
Codice insegnamento 20099209
Sede ASSISI
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Manuela Gallo
Docenti
  • Manuela Gallo
Ore
  • 42 Ore - Manuela Gallo
CFU 6
Regolamento Coorte 2021
Erogato Erogato nel 2023/24
Erogato altro regolamento
Attività Caratterizzante
Ambito Aziendale
Settore SECS-P/11
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Dopo una prima parte di introduzione ai mercati e agli strumenti finanziari, il corso si propone di analizzare i principali strumenti finanziari e creditizi: strumenti di pagamento; strumenti di investimento e finanziamento; strumenti di gestione dei rischi. Un focus particolare sarà fatto durante tutto il corso sul settore delle imprese turistiche.Una parte monografica è dedicata al finanziamento delle start-up e, in particolare, delle start up del settore turistico.
Testi di riferimento Loris L.M. Nadotti, Manuela Gallo, Duccio Martelli, Valeria Vannoni. In finanziamento delle start-up innovative. Isedi. 2023.
Obiettivi formativi L'obiettivo del corso è quello di fornire un quadro concettuale di riferimento per assumere decisioni in materia di strumenti finanziari e creditizi. Si parte dall'individuazione del bisogno che il prodotto è destinato a soddisfare e si vanno ad identificare le caratteristiche degli strumenti più adatti a soddisfare tali bisogni. Un focus privilegiato è fatto sulle necessità di finanziamento delle imprese in fase di start-up.
Prerequisiti Nessuno
Metodi didattici Il metodo didattico prevede lezioni frontali ed esercitazioni in aula.
Altre informazioni Nessuna
Modalità di verifica dell'apprendimento L'Esame prevede una prova scritta con domande a risposta aperta e una prova orale.

La prova scritta ha una durata di un'ora e verte su domande relative agli argomenti trattati a lezione. Essa è finalizzata a verificare la capacità dello studente di argomentare per iscritto e con un linguaggio corretto le tematiche oggetto di studio, sia per quanto concerne gli aspetti teorici che i risvolti pratici.

La prova orale consiste in un'ulteriore discussione della durata di circa 15 minuti degli argomenti relativi al programma di studio; è finalizzata a valutare la capacità di comunicazione dello studente e la padronanza degli argomenti trattati.
Programma esteso Gli strumenti di pagamento
1) La moneta e i bisogni di pagamento
2) Gli strumenti di pagamento
3) Gli strumenti di pagamento nel commercio internazionale

I bisogni e gli strumenti di investimento e finanziamento

4) I bisogni di investimento e gli obiettivi delle unità in surplus finanziario
5) I bisogni di finanziamento e la domanda di strumenti finanziari da parte delle imprese
6) I depositi bancari e postali
7) I titoli di Stato italiani (government bond)
8) I fondi comuni di investimento e le SICAV
9) I titoli azionari 10) Gli strumenti creditizi di finanziamento a breve termine
11) Il factoring
12) I crediti di firma e gli strumenti diretti d’indebitamento a breve da parte delle imprese
13) Il finanziamento dei fabbisogni a medio-lungo termine
14) Le obbligazioni societarie
15) Il credito al consumo

I bisogni e gli strumenti di gestione dei rischi 16) I rischi speculativi e i relativi problemi di copertura e gestione
17) Gli strumenti derivati
18) I rischi puri e gli strumenti assicurativi

Gli Strumenti finanziari innovativi per le imprese start-up
Condividi su