Insegnamento CORPORATE AND INVESTMENT BANKING

Nome del corso di laurea Economia aziendale
Codice insegnamento A002641
Sede PERUGIA
Curriculum Economia dei mercati e degli intermediari finanziari
Docente responsabile Manuela Gallo
Docenti
  • Manuela Gallo
Ore
  • 42 Ore - Manuela Gallo
CFU 6
Regolamento Coorte 2021
Erogato Erogato nel 2023/24
Erogato altro regolamento
Attività Caratterizzante
Ambito Aziendale
Settore SECS-P/11
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Il corso intende trattare i temi di inquadramento teorico-istituzionale delle banche nei mercati finanziari e le tematiche relative alle principali aree di gestione bancaria, tenendo conto delle problematiche correlate alla raccolta del delle risorse finanziarie, alla gestione del credito, al controllo dei rischi dell'attività bancaria.
A partire da quest'anno il corso ha un focus particolare sugli strumenti di finanza straordinaria per le imprese. Nel corso saranno analizzate le principali aree di attività delle banche d’investimento: operazioni di raccolta del capitale di rischio (in particolare IPO e private equity); venture capital, fusioni e acquisizioni; ristrutturazioni.
Testi di riferimento - Giancarlo Forestieri, Corporate & investment banking.
ISBN: 978-88-238-2305-1. 2020. EGEA. Milano.
-ROBERTO RUOZI. ECONOMIA DELLA BANCA. IV EDIZIONE. 2020 EGEA. Milano.
Obiettivi formativi L'obiettivo del corso è quello di definire l'articolata attività bancaria, gli aspetti strategici e gestionali, i rischi e i profili di internazionalizzazione, il tutto all'interno del peculiare assetto regolamentare che le caratterizza.
Un'attenzione particolare sarà dedicata all'attività bancaria di Corporate and investment banking e delle principali operazioni di finanzia straordinaria.
Prerequisiti Al fine di poter comprendere ed affrontare con profitto le tematiche trattate nel corso di Corporate and investment banking è necessario che lo studente abbia sostenuto con successo l'insegnamento di Economia degli intermediari Finanziari. Il corso presuppone, infatti, conoscenze di base della teoria dei sistemi finanziari e delle componenti degli strumenti finanziari (tassi di interesse, cedole, duration...). Questi prerequisiti sono validi sia per gli studenti frequentanti che per i non frequentanti.
Metodi didattici Lezioni frontali + Seminari

Il corso prevede lezioni frontali durante le quali saranno trattati i temi relativi al programma d'esame. Le lezioni sono tenute dal docente di riferimento che solleciterà interventi da parte degli studenti. Sono previste 1-2 esercitazioni in aula e gli interventi di uno o più professionisti del mondo bancario e finanziario che approfondiranno alcuni dei temi trattati durante il corso.
Altre informazioni Nessuna
Modalità di verifica dell'apprendimento L'Esame prevede una prova scritta con domande a risposta aperta.

La prova scritta ha una durata di un'ora e mezza verte su domande relative agli argomenti trattati a lezione. Essa è finalizzata a verificare la capacità dello studente di argomentare per iscritto e con un linguaggio corretto le tematiche oggetto di studio, sia per quanto concerne gli aspetti teorici che i risvolti pratici.
Programma esteso Programma:
- Introduzione all'attività bancaria: quadro d'insieme, funzioni, principi di gestione
- Politiche di Gestione dell’attività bancaria di raccolta e impiego
- Analisi di bilancio e piano industriale per la valutazione delle richieste di credito
- Gestione del credito problematico
- La gestione finanziaria: liquidità, tesoreria, rischio di liquidità
- Il bilancio bancario: attività, passività e gestione del capitale
- La politica monetaria e gli impatti sulla gestione delle banche
- l'attività di investment banking e di corporate banking: un inquadramento concettuale
- Attività di M&A
- Operazioni di LBO
- Corporate restructuring
- Private Equity e Venture Capital
- Operazioni di Initial Public Offering (IPO)
- Mezzanine Finance e Project finance
Condividi su