Università degli Studi di Perugia

Segui le seguenti indicazioni:

  1. non utilizzare password già utilizzate in passato, in quanto potrebbero essere state già compromesse;
  2. scegli una password diversa da quella che usi normalmente per altri servizi online;
  3. genera una password robusta memorizzando delle semplici frasi e usando le iniziali: ad esempio la frase: "In casa ho 4 televisori in 4 stanze diverse." può essere usata per ricordare la password “Ich4ti4sd.” prendendo le iniziali, i numeri e i caratteri speciali delle parole della frase memorizzata. Notare l'utilizzo delle lettere maiuscole;
  4. scegliere una password rispettando i seguenti criteri obbligatori:
    • minimo 8 caratteri, massimo 16 carateri;
    • almeno 3 dei seguenti 4 criteri:
      • almeno una lettera minuscola (a-z)
      • almeno una lettera maiuscola (A-Z)
      • almeno un numero (0-9)
      • almeno un carattere speciale (@ # $ % ^ & * - _ ! + = [ ] { } | \ : ‘ , . ? / ` ~ “ ( ) < > ;)
    • password diversa da quella precedentemente usata;
    • password diversa dal nome utente;
    • la password non deve contentere la parte che precede il simbolo @ del proprio indirizzo e-mail (es: se l'utente ha l'indirizzo email pinco.pallino@unipg.it, non può usare come password Pinco.Pallino2017).
  5. non utilizzare parole di senso compiuto usate comunemente;
  6. evitare i nomi dei propri figli, del coniuge o di un animale domestico, le date di nascita e tutte quelle parole che derivano da informazioni personali ottenibili da malintenzionati.

 

Infografica del Garante della protezione dei dati personali sulla gestione delle password

 

 

Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale