Università degli Studi di Perugia

Insegnamento DIRITTO SANITARIO E DEI SERVIZI SOCIALI

Nome del corso Servizio sociale
Codice insegnamento GP003605
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Alessandra Pioggia
Docenti
  • Alessandra Pioggia
Ore
  • 63 Ore - Alessandra Pioggia
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2022/23
Erogato altro regolamento
Informazioni sull'attività didattica
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore IUS/10
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti Il corso fornisce una formazione di base in materia di diritto sanitario e dell'assistenza sociale esaminando la nascita, l'evoluzione e l'assetto dei relativi sistemi. Il percorso didattico inizia con la illustrazione del ruolo dei diritti sociali nella Costituzione, soffermandosi poi sulle nozioni di salute e di assistenza così come si ricavano dall’intero testo costituzionale. Una parte è dedicata ai principi comuni ai due diritti e alla distribuzione delle relative competenze normative fra Stato e regioni. Vengono poi ricostruiti i modelli organizzativi dei servizi sanitari e dei servizi sociali, per soffermarsi infine sull’integrazione fra di essi.
Testi di riferimento A. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, Torino, Giappichelli, 2020
Obiettivi formativi Il corso intende fornire allo studente una conoscenza di base dei compiti e dell’organizzazione dei servizi sanitari e dei servizi sociali.
L'obiettivo del ciclo di lezioni è quello di far comprendere in che modo il funzionamento dei servizi incida sulle modalità di soddisfazione dei diritti alla salute e all’assistenza sociale e far acquisire piena capacità di interpretazione del funzionamento dell’amministrazione sanitaria e dei servizi sociali.
In particolare, al termine del corso, gli studenti dovranno possedere:
- conoscenze e capacità di comprensione dell’organizzazione dei servizi sanitari e sociali;
- capacità di applicare le informazioni acquisite per approfondire in autonomia la conoscenza dei sistemi amministrativi della sanità e dei servizi sociali;
- capacità di inquadrare correttamente il ruolo dell’assistente sociale nel funzionamento dei servizi sanitari e sociali.
- capacità di comunicare in modo adeguato con le organizzazioni e di ipotizzare le soluzioni possibili di problemi organizzativi che si pongono nella gestione di servizi.
Prerequisiti Per affrontare con successo lo studio di Diritto sanitario e dei servizi sociali è importante possedere conoscenze di base di Diritto Pubblico. E' utile, ma non indispensabile, possedere anche conoscenze di base di Diritto amministrativo. Queste possono essere acquisite sostenendo i relativi esami erogati in diversi corsi triennali o attraverso lo studio dei testi consigliati per la loro preparazione. Nel corso dell'insegnamento, la docente si preoccuperà di segnalare di volta in volta quali sono le conoscenze specifiche necessarie ad affrontare le diverse partizioni del programma.
Metodi didattici Il corso prevede una serie di lezioni frontali a cura del docente e alcuni incontri dibattito su temi di interesse del corso.
Lo scambio con gli studenti è favorito dalla presentazione di casi pratici e dall'invito alla loro discussione in aula.
Altre informazioni La docente è a disposizione degli studenti per concordare eventuali approfondimenti delle tematiche trattate nel corso, anche in relazione agli specifici interessi dei discenti. Gli approfondimenti sono opzionali.
Modalità di verifica dell'apprendimento La valutazione dell'apprendimento avviene di norma in due fasi: attraverso la somministrazione di un questionario a risposta aperta (breve) e attraverso un successivo colloquio orale nel corso del quale allo studente viene invitato a commentare una o più delle risposte date nel questionario. Per gli studenti non frequentanti è previsto soltanto l'esame orale.
Le domande proposte in forma scritta, o nel caso degli studenti non frequentanti in forma orale, mirano ad accertare che lo studente sia in grado di cogliere le caratteristiche dell'organizzazione sanitaria e dei servizi sociali e la loro incidenza sulle modalità di tutela dei diritti coinvolti.
Programma esteso Il sistema socio sanitario. Il diritto alla tutela della salute. Il diritto al'assistenza sociale. L'evoluzione istituzionale e legislativa del sistema sanitario nazionale. I modelli regionali di servizio sanitario. I livelli essenziali e le prestazioni di salute. I diritti e l'organizzazione del servizio sanitario; il modello aziendale in sanità; l'organizzazione delle aziende ospedaliere e territoriali; la programmazione sanitaria; l'intervento privato nell'erogazione delle prestazioni sanitarie. Le principali tipologie di prestazioni sanitarie; le professioni sanitarie. L'evoluzione istituzionale e normativa dell'assistenza sociale. La riforma dell'assistenza sociale; le istituzioni del sociale; la programmazione; i livelli essenziali di assistenza sociale. I soggetti erogatori; le prestazioni e i servizi. Le professioni del sociale. L'integrazione sociosanitaria. L'organizzazione, le prestazioni, la programmazione e le professioni sociosanitarie.
Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale