Università degli Studi di Perugia

Insegnamento DIRITTO DEL LAVORO

Nome del corso Scienze politiche e relazioni internazionali
Codice insegnamento 10007506
Curriculum Scienze dell'amministrazione
Docente responsabile Stefano Giubboni
Docenti
  • Stefano Giubboni
Ore
  • 63 Ore - Stefano Giubboni
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2022/23
Erogato altro regolamento
Informazioni sull'attività didattica
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore IUS/07
Periodo Secondo Semestre
Tipo insegnamento
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano.
Contenuti Nascita, evoluzione e contenuto del diritto del lavoro. Le fonti del diritto del lavoro. Libertà e attività sindacale. Il conflitto collettivo: lo sciopero e la serrata. Nozione, confini e tipologia del lavoro subordinato. La costituzione del rapporto di lavoro. I diritti dei lavoratori subordinati. Gli obblighi del prestatore di lavoro. Le cause di sospensione dell’attività lavorativa e le vicende modificative del rapporto di lavoro. L’estinzione del rapporto di lavoro subordinato. La tutela contro la disoccupazione.
Testi di riferimento A. DI STASI, S. GIUBBONI, V. PINTO, Lezioni di diritto del lavoro, il Mulino, 2022 (per la parte generale); S. GIUBBONI, Anni difficili. I licenziamenti in Italia in tempi di crisi, Giappichelli, 2020 (per la parte speciale). Entrambi i testi sono obbligatori nella loro interezza per gli studenti del Dipartimento di Scienze Politiche. Gli studenti del corso di laura in Economia aziendale sono esonerati dallo studio dei capitoli 23-26 delle Lezioni di diritto del lavoro e dei capitoli 3 e 7 di Anni difficili. Gli studenti del programma Erasmus possono, a loro scelta, preparare la parte speciale del corso su S. GIUBBONI, Diritto del lavoro europeo, Wolters Kluwer CEDAM, 2017
Obiettivi formativi Il corso si propone di offrire allo studente una panoramica, con diversi gradi di approfondimento, delle principali tematiche inerenti al diritto sindacale e del lavoro, con particolare attenzione all’analisi del diritto vigente ma senza tralasciare i profili evolutivi e le prospettive de iure condendo. L'obiettivo del corso è sviluppare nello studente un metodo giuridico di approccio alle problematiche di interesse giuslavoristico presentate dalla realtà quotidiana che consenta di risolvere ogni questione applicando correttamente le nozioni apprese. Il bagaglio di conoscenze ed esperienze accumulate nel corso di lezioni consentirà allo studente di prendere posizione in ordine alle questioni controverse e di rendersi conto delle conseguenze giuridiche che derivano dal sostenere una tesi piuttosto che un’altra.
Prerequisiti Al fine di saper comprendere e saper affrontare il corso, lo studente deve possedere le conoscenze delle istituzioni di diritto privato e di diritto pubblico.
Metodi didattici Il corso è organizzato nel seguente modo: lezioni frontali che verteranno su due parti strettamente connesse tra loro, dedicate rispettivamente allo studio del diritto sindacale e del rapporto individuale di lavoro, con approfondimento della materia dei licenziamenti. Le lezioni prevedono la partecipazione attiva degli studenti, in modo da incoraggiare un contraddittorio finalizzato ad abituare lo studente ad esporre con chiarezza le proprie tesi davanti ai compagni di corso. Alcuni temi potranno essere affrontati o approfonditi in seminari svolti dal docente, da collaboratori o da docenti ospiti.
Altre informazioni
Modalità di verifica dell'apprendimento La verifica finale, preceduta da un esonero scritto sulla parte generale del corso, avverrà attraverso un esame orale volto ad accertare il grado di conoscenza della materia, il livello di approfondimento e la qualità dell’esposizione.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Nascita, evoluzione e contenuto del diritto del lavoro. Le fonti del diritto del lavoro. Libertà e attività sindacale. Il conflitto collettivo: lo sciopero e la serrata. Nozione, confini e tipologia del lavoro subordinato. La costituzione del rapporto di lavoro. I diritti dei lavoratori subordinati. Gli obblighi del prestatore di lavoro. Le cause di sospensione dell’attività lavorativa e le vicende modificative del rapporto di lavoro. L’estinzione del rapporto di lavoro subordinato. I rapporti speciali di lavoro. La tutela dei diritti del lavoratore.
Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale