Università degli Studi di Perugia

Insegnamento STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Nome del corso Scienze politiche e relazioni internazionali
Codice insegnamento GP003824
Curriculum Relazioni internazionali
Docente responsabile Lorenzo Medici
Docenti
  • Lorenzo Medici
Ore
  • 63 Ore - Lorenzo Medici
CFU 9
Regolamento Coorte 2020
Erogato Erogato nel 2022/23
Erogato altro regolamento
Informazioni sull'attività didattica
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore SPS/06
Periodo Primo Semestre
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano.
Gli studenti internazionali ed Erasmus sono invitati a seguire il corso. Letture e altri materiali didattici sono disponibili anche in lingua inglese; gli esami possono essere sostenuti in inglese.
Contenuti Nozioni fondamentali della storia delle relazioni internazionali con particolare riferimento agli aspetti politici ma anche economici, sociali e culturali.
Testi di riferimento Antonio Varsori,
Storia internazionale
Dal 1919 a oggi, Il Mulino, 2020
Obiettivi formativi L'insegnamento consente di apprendere i lineamenti della storia delle relazioni internazionali, facendo riferimento all'azione degli stati, ma anche di altri attori quali le organizzazioni internazionali, le ong, le opinioni pubbliche, i mercati. L'obiettivo principale dell'insegnamento consiste nel fornire agli studenti le basi per conoscere le dinamiche e i contesti dell relazioni internazionali, di utilizzare pienamente le conoscenze di carattere storico, economico e giuridico acquisite nel corso di dei precedenti insegnamenti della laurea triennale e di sviluppare un’autonomia di giudizio e una capacità espositiva e di comunicazione sulle principali questioni relative all vicende internazionali del secolo scorso fino ai giorni nostri. Lo studente dovrà pertanto essere in grado di formulare valutazioni in maniera autonoma, elaborare idee originali ed esporre in modo chiaro le proprie conoscenze e posizioni in un contesto professionale rivolto sia a interlocutori specialisti sia a non specialisti.
Prerequisiti Il superamento dell'esame di Storia contemporanea è un prerequisito indispensabile per comprendere gli argomenti che caratterizzano l'insegnamento e per consentire agli studenti di seguire il corso con profitto.
Metodi didattici L'attività didattica si svolgerà attraverso lezioni frontali.
Altre informazioni La frequenza del corso è facoltativa ma consigliata.
Modalità di verifica dell'apprendimento Esame scritto e orale. Per lo scritto è previsto un questionario a risposta multipla.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso I tentativi di creazione di un nuovo sistema internazionale all’indomani della prima guerra mondiale (1919-1929). Il fallimento di un ordine internazionale: verso una nuova guerra europea (1929-1939). La seconda guerra mondiale: da conflitto europeo a scontro globale (1939-1945). Le origini della guerra fredda e la nascita di due sistemi contrapposti (1945-1956). L’emergere di un nuovo mondo: indipendenze, movimenti di liberazione, non allineamento (1945-1960). La breve stagione di un mondo bipolare: dall’età delle crisi alle premesse della grande distensione (1957-1969). La frattura degli anni Settanta: crisi dell’Occidente e presa di coscienza del Sud del mondo (1968-1980). Dalla nuova guerra fredda alla fine dello scontro Est-Ovest (1979-1991). L’illusione di un nuovo ordine internazionale (1992-2001). Da un mondo multipolare a un nuovo disordine internazionale? (2001-2014)
Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale