Università degli Studi di Perugia

Corso di laurea in Scienze chimiche

Nome del corso SCIENZE CHIMICHE
Codice corso LM27
Classe LM-54
Pagina web del corsohttp://www.dcbb.unipg.it/laurea-magistrale-in-scienze-chimiche
Area accademica / Codice ISCEDSCED Area 05 – Natural sciences, mathematics and statistics
Titolo rilasciato Laurea Magistrale
Livello del titolo secondo il QNT e QET EHEA Second cycle; EQF Level 7
Durata del corso di studio / numero di crediti2 anni / 120 crediti formativi universitari
Lingua del corso italiano/inglese
Modalità di svolgimento Convenzionale
Sede didatticaPerugia
Presidente / Coordinatore Nadia Balucani
Accesso al corsoAccesso libero con valutazione della preparazione personale
Requisiti specifici per l’ammissione Diploma di laurea di primo livello o titolo estero equivalente.
Valutazione conoscenze in ingresso e recuperoVerifica del possesso dei requisiti curriculari con modalità indicate nel regolamento didattico del corso di studio Gli studenti stranieri sono tenuti a sostenere una prova di verifica della conoscenza della lingua italiana, fatta eccezione per gli studenti Erasmus Incoming, per gli Exchange Students e per gli studenti in mobilità per Cooperation Agreement
Profilo del corso di studioGli obiettivi formativi principali del Corso di Studio (CdS) hanno come scopo una preparazione metodologica avanzata, basata su contenuti scientifici costantemente aggiornati e di alta qualità, che permetta agli studenti di acquisire le conoscenze, le competenze, le abilità e la mentalità adatta a svolgere attività d'indagine scientifica o la professione in ambito chimico. La preparazione raggiunta è adeguata sia al proseguimento nel ciclo di formazione successivo (Dottorato di Ricerca in un contesto nazionale o internazionale), sia all'ingresso nel mercato del lavoro con competenze sufficienti ad assumere ruoli di responsabilità. Per raggiungere questi scopi, il percorso formativo consente un approfondimento degli aspetti comuni della chimica già affrontati nel ciclo di studi precedente e un ulteriore, specifico approfondimento in un uno o più aspetti della chimica, grazie al percorso articolato in più curricula. In particolare, per l'Anno Accademico 2020/21 sono previsti 5 curricula di approfondimento: - Chimica Fisica - Chimica Inorganica per l'Energia e la Catalisi - Chimica Organica - Energy and Sustainability - Theoretical Chemistry and Computational Modelling Al curriculum di Theoretical Chemistry and Computational Modelling è associato un percorso formativo che porta al conseguimento del titolo congiunto Master in Theoretical Chemistry and Computational Modelling con altre 8 Università europee (Universidad Autónoma de Madrid, Spain; Rijksuniversiteit Groningen, The Netherlands; Kathotlieke Universiteit Leuven, Belgium; Université Paul Sabatier, Toulouse lll, France; Universitat de Valencia, Spain; Universitat de Barcelona, Spain; Università degli Studi di Trieste, ltaly; Sorbonne Université, France). Al curriculum Energy and Sustainability è associato un percorso formativo che porta al conseguimento del doppio titolo con la Hebrew University of Jerusalem, per gli studenti selezionati che si recano in mobilità per almeno un semestre presso l'ateneo partner in Israele (sono disponibili borse di studio).
Risultati di apprendimento del corso di studio I laureati matureranno: - conoscenza e comprensione basata su quanto appreso nel primo ciclo di studi ma che si estende oltre, fornendo una base per lo sviluppo originale e l'applicazione di nuove idee nel contesto della ricerca - competenze per l'impiego come chimici professionisti nelle industrie chimiche o altre industrie o nel servizio pubblico - conoscenze e competenze che consentiranno loro di accedere ai corsi di laurea del terzo ciclo - capacità di applicare le proprie conoscenze, capacità di comprensione e capacità di risoluzione dei problemi in ambienti nuovi o non familiari entro contesti più ampi o multidisciplinari relativimente alle scienze chimiche; - capacità di integrare le conoscenze, gestire la complessità e formulare giudizi con informazioni incomplete o limitate, ma che includendo la riflessione sulle responsabilità etiche legate alle applicazioni delle loro conoscenze e giudizi; - capacità di comunicare conclusioni, conoscenze e motivazioni a un pubblico specializzato e non specializzato in modo chiaro e non ambiguo; - capacità di continuare a studiare in modo autonomo e di assumersi la responsabilità del proprio sviluppo professionale.
Requisiti e regolamenti per ottenimento titoloPer essere ammesso alla prova finale per il conseguimento del titolo, lo studente deve aver acquisito tutti i crediti previsti dal piano di studio per le attività formative diverse dalla prova finale. La prova finale per il conseguimento del titolo è pubblica e consiste nella presentazione ad una apposita commissione del proprio lavoro di tesi. La tesi consiste in un'attività sperimentale di ricerca su una tematica attinente al percorso formativo dello studente, a cui è associata la preparazione, presentazione e discussione di un elaborato scritto in italiano o inglese in cui sono riportati i risultati conseguiti nel lavoro di tesi.
Regolamenti per lo svolgimento degli esami e votazione La valutazione è normalmente effettuata mediante un esame orale o scritto; in alcuni casi ci sono prove intermedie durante il corso; altri elementi di valutazione possono essere previsti dai singoli insegnamenti (partecipazione a seminari, tesine, etc.). La valutazione degli esami disciplinari è espressa in trentesimi (scala 0-30), il voto minimo è 18/30 e il voto massimo è 30/30. Al voto massimo può essere aggiunta la lode (30 e lode) nel caso in cui la qualità dell’esame è ritenuta eccellente. I voti sono attribuiti da una commissione composta da almeno due docenti tra cui il titolare dell’insegnamento che funge da Presidente. Le principali sessioni di esame si svolgono nei mesi di gennaio/febbraio, marzo/aprile, giugno/luglio, settembre/ottobre. Gli studenti possono sostenere nuovamente l’esame se non superato. L'Università fornisce le tabelle ECTS di distribuzione dei voti, ad indicare l’incidenza e la distribuzione statistica dei voti ottenuti dagli esami superati dagli studenti in ciascuna area disciplinare. La valutazione del titolo finale è espressa in centodecimi (scala 0-110), il voto minimo è 66/110 e il voto massimo è 110/110. Il calcolo del voto finale di ciascun candidato tiene conto della media dei voti ottenuti negli esami disciplinari, come pure della qualità del lavoro di ricerca o dell’elaborato finale discusso pubblicamente davanti ad una commissione di esame. Al voto massimo può essere aggiunta la “lode” (110 e lode) se decisa all’unanimità dalla Commissione di esame.
Finestre di mobilitàLe finestre di mobilità sono opzionali e flessibili e possono riguardare un semestre o un intero anno accademico in funzione delle esigenze del singolo studente. Il corso di studio incoraggia e promuove la mobilità associata alle attività di tirocinio (12 CFU, 2 mesi) e alla tesi di laurea (24 CFU) previste per il secondo anno tramite il programma Erasmus Traineeship. Gli studenti che si iscrivono al curriculum in Theoretical Chemistry and Computational Modelling e che intendono conseguire il titolo congiunto devono recarsi in mobilità durante il primo semestre del secondo anno per seguire i corsi a comune previsti e per una parte del lavoro associato alla loro tesi di laurea. Gli studenti che si iscrivono al curriculum Energy and Sustainability e che intendono conseguire il titolo congiunto si devono recare in mobilità presso la università partner Hebrew University of Jerusalem durante il secondo semestre del secondo anno (semestre di scambio previsto dall’accordo).
Tirocini Il corso di studio prevede una attività di tirocinio associata alla prova finale. Il tirocinio può essere svolto all’interno del dipartimento che ospita il corso, ma anche presso enti/aziende esterne o all’estero. Lo scopo del tirocinio è quello di fornire allo studente la possibilità di condurre parte del suo progetto di ricerca al di fuori della struttura che ospita il corso. È possibile utilizzare parte dei crediti a scelta per aumentare la durata del tirocinio esterno. È inoltre possibile svolgere tutto il lavoro della tesi di laurea in strutture esterne, purché il progetto di tesi preveda aspetti di innovazione e/o di ricerca (anche applicata).
Profili occupazionali dei laureati Il corso prepara lo studente alla professione di Chimico: il successivo superamento dell'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione Sez. A consente l'iscrizione all'albo professionale come Chimico Senior. Il laureato magistrale avrà come ambiti occupazionali: laboratori di ricerca, di sintesi, di analisi, di caratterizzazione e di controllo qualità, sia nel campo specifico dell'industria chimica che in altre industrie nei settori della salute, dell'ambiente, dell'energia, dell'alimentazione, della conservazione dei beni culturali, dei polimeri, degli adesivi, delle vernici, dei coloranti, dei prodotti per l'agricoltura, ecc, negli enti di ricerca e nel settore pubblico. Ulteriori prospettive sono quelle dell'attività di consulenza come libero professionista, per le competenze previste per il laureato di secondo livello, ad esempio nei settori riguardanti le attività di analisi e controllo, di salvaguardia dell'ambiente e della protezione civile. I principali profili occupazionali dei laureati sono: - ricerca e sviluppo presso enti o industrie - controllo qualità e settore vendite - attività libero professionista - insegnamento - tutela ambientale e bonifica.
InsegnamentoLingua
Anno
Periodo
CFU
ATOMIC AND MOLECULAR PROCESSES
Comune a tutti i curricula
Inglese
1
Primo Semestre
6
CHIMICA FISICA AVANZATA
Curriculum: Chimica fisica
Italiano
1
Secondo Semestre
13
CHIMICA ORGANICA 3
Curriculum: Chimica organica
Italiano
1
Secondo Semestre
12
CHIMICA ORGANICA SUPERIORE
Curriculum: Chimica organica
Italiano
1
Secondo Semestre
8
COMPOSTI MOLECOLARI INORGANICI: CHIMICA, CATALISI ED ENERGIA
Curriculum: Chimica inorganica per l'energia e la catalisi
Italiano
1
Secondo Semestre
7
COMPUTATIONAL CHEMISTRY
Curriculum: Theoretical chemistry and computational modelling
Inglese
1
Secondo Semestre
6
DYNAMICS OF CHEMICAL REACTIONS AND STATISTICAL MECHANICS
Curriculum: Theoretical chemistry and computational modelling
Inglese
1
Secondo Semestre
6
ENVIRONMENTAL CHEMISTRY
Comune a tutti i curricula
Inglese
1
Primo Semestre
6
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Curriculum: Energy and sustainability
Italiano
1
Primo Semestre
2
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Curriculum: Chimica fisica
Italiano
1
Primo Semestre
2
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Curriculum: Chimica organica
Italiano
1
Primo Semestre
2
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Curriculum: Chimica inorganica per l'energia e la catalisi
Italiano
1
Primo Semestre
2
GREEN CHEMISTRY
Curriculum: Energy and sustainability
Inglese
1
Secondo Semestre
8
INGLESE AVANZATO (LIVELLO B2)
Comune a tutti i curricula
Inglese
1
Primo Semestre
3
INORGANIC QUANTUM CHEMISTRY
Curriculum: Theoretical chemistry and computational modelling
Inglese
1
Secondo Semestre
9
INTERAZIONI DEBOLI IN CHIMICA ORGANICA
Curriculum: Chimica organica
Italiano
1
Secondo Semestre
9
LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE E CALCOLO
Curriculum: Theoretical chemistry and computational modelling
Italiano
1
Primo Semestre
2
MATERIALI INORGANICI: SINTESI, STRUTTURA E PROPRIETA'
Curriculum: Chimica inorganica per l'energia e la catalisi
Italiano
1
Secondo Semestre
7
MATERIALS FOR RENEWABLE ENERGY SOURCES
Curriculum: Energy and sustainability
Inglese
1
Secondo Semestre
6
METODI PER LA CARATTERIZZAZIONE DI COMPOSTI INORGANICI
Curriculum: Chimica inorganica per l'energia e la catalisi
Italiano
1
Secondo Semestre
6
METODI SPETTROSCOPICI PER LE MOLECOLE ORGANICHE E BIOORGANICHE
Comune a tutti i curricula
Italiano
1
Primo Semestre
6
OPTOELECTRONIC PROPERTIES OF MATERIALS
Curriculum: Energy and sustainability
Inglese
1
Secondo Semestre
8
OPTOELECTRONIC PROPERTIES OF MATERIALS
Curriculum: Chimica fisica
Inglese
1
Secondo Semestre
8
REGOLAMENTI REACH, CLP E VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO
Comune a tutti i curricula
Italiano
1
Primo Semestre
2
SISTEMI NANOSTRUTTURATI
Comune a tutti i curricula
Italiano
1
Primo Semestre
6
SPETTROSCOPIA MOLECOLARE
Curriculum: Theoretical chemistry and computational modelling
Italiano
1
Secondo Semestre
8
SPETTROSCOPIA MOLECOLARE
Curriculum: Chimica fisica
Italiano
1
Secondo Semestre
8
THEORETICAL APPROACHES FOR THE STUDY OF MOLECULES AND INORGANIC MATERIALS
Curriculum: Chimica inorganica per l'energia e la catalisi
Inglese
1
Secondo Semestre
9
THEORETICAL APPROACHES TO MATERIALS FOR ENERGY AND SUSTAINABILITY
Curriculum: Energy and sustainability
Inglese
1
Secondo Semestre
7
ADVANCED METHODS IN ELECTRONIC STRUCTURE, DYNAMICS AND MOLECULAR MODELLING
Curriculum: Theoretical chemistry and computational modelling
Inglese
2
Primo Semestre
12
APPROCCI COMPUTAZIONALI ALLE REAZIONI ORGANICHE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
ATTIVITA' A SCELTA DELLO STUDENTE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
12
BIOGEOCHIMICA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
CARATTERIZZAZIONE AVANZATA DI MATERIALI INORGANICI
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
CHEMIOINFORMATICA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
CHIMICA BIOINORGANICA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
CHIMICA DEI POLIMERI
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
CHIMICA E FISICA NEI MODELLI ATMOSFERICI
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
CHIMICA PER L'ENERGIA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
DIDATTICA DELLA CHIMICA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
FEMTOCHIMICA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
FOTOCHIMICA
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
METHODS AND MATERIALS FOR NANOPHOTONICS
Comune a tutti i curricula
Inglese
2
Primo Semestre
6
METODI SPERIMENTALI PER LO STUDIO DEI MECCANISMI DELLE REAZIONI ORGANICHE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
METODOLOGIE AVANZATE PER LE SCIENZE AMBIENTALI
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
MODELLISTICA DELLE MOLECOLE ORGANICHE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
NON LINEAR OPTICS
Comune a tutti i curricula
Inglese
2
Primo Semestre
6
THEORETICAL METHODS FOR MOLECULAR DYNAMICS
Comune a tutti i curricula
Inglese
2
Primo Semestre
6
TIROCINIO 1A PARTE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6
TIROCINIO 2A PARTE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Secondo Semestre
6
TIROCINIO PER ATTIVITA' A SCELTA DELLO STUDENTE
Comune a tutti i curricula
Italiano
2
Primo Semestre
6