Università degli Studi di Perugia

Insegnamento DIDATTICA DELLA BIOLOGIA

Corso
Biologia
Codice insegnamento
A0590005
Curriculum
Biodiversita' e gestione delle risorse naturali
Docente
Roberto Venanzoni
CFU
6
Regolamento
Coorte 2021
Erogato
2021/22
Tipo insegnamento
Opzionale (Optional)
Tipo attività
Attività formativa integrata

DIDATTICA DELLA BIOLOGIA - MODULO 1

Codice A001163
CFU 2
Docente Roberto Venanzoni
Docenti
  • Roberto Venanzoni
Ore
  • 14 ore - Roberto Venanzoni
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore BIO/02
Tipo insegnamento Opzionale (Optional)
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Criteri per la progettazione di percorsi didattici sui concetti fondamentali della Biologia.
Testi di riferimento Dispense del corso.
Testi di eventuale approfondimento:
- Syllabus Attività Formativa PF24
- C. Longo, Didattica della Biologia, Ledizioni 2014
• E. Padoa-Schioppa, Metodi e strumenti per l’insegnamento e l’apprendimento della biologia, EDISES, 2014.
Obiettivi formativi Acquisizione delle competenze necessarie alla progettazione di percorsi didattici per l'insegnamento della Biologia.
Metodi didattici Lezioni frontali e discussione in aula e in laboratorio.
Modalità di verifica dell'apprendimento Esame orale
Programma esteso Saranno curati gli aspetti scientifici ed effettuate esperienze didattiche in laboratorio su alcuni temi centrali della Biologia.
La cellula vegetale, gli organismi unicellulari, coloniali, pluricellulari, i tessuti, organi e funzioni, la riproduzione.

DIDATTICA DELLA BIOLOGIA - MODULO 2

Codice A001164
CFU 2
Docente Silvana Piersanti
Docenti
  • Silvana Piersanti
Ore
  • 14 ore - Silvana Piersanti
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore BIO/05
Tipo insegnamento Opzionale (Optional)
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Didattica della zoologia a scuola e fuori dalla scuola, metodi, approcci e finalità. Alcuni concetti zoologici fondamentali per la didattica:
- la biodiversità, con particolare riferimento ai suoi livelli, alla sua importanza e alle sue minacce (il caso emblematico degli Insetti)
- Tassonomia, filogenesi ed evoluzione, la tassonomia linneiana e la Sistematica filogenetica moderna, il contributo dell'approccio fenetico e di quello molecolare alla attuale tassonomia (il caso emblematico della filogenesi dei vertebrati).
Testi di riferimento Si indicano dei testi ma si raccomanda di contattare il docente e far riferimento al materiale fornito (slides etc.) per lo studio.

-Metodi e strumenti per l'insegnamento e l'apprendimento della biologia. Con espansione online
Emilio Padoa-Schioppa
Editore Edises 2018

-Biologia 3. L'evoluzione e la biodiversità. D. Sadava, D.M.Hillis, H.C. Heller, S. Hacker. Zanichelli 2019
Obiettivi formativi Essere in grado di immaginare semplici percorsi didattici di Zoologia rivolti a scuole di diverso ordine e grado facendo riferimento a temi zoologici fondamentali quali la biodiversità e l'evoluzione
Prerequisiti At the end of the course It is expected that the students are able to imagine simple educational paths of Zoology aimed at schools of different levels and by referring to fundamental zoological issues such as biodiversity and evolution
Metodi didattici Attività laboratoriali con esempi di percorsi didattici di Zoologia (Sviluppo degli insetti, valutazione della qualità dei corsi d'acqua, applicazioni forensi dell'entomologia). Brevi lezioni frontali.
Altre informazioni E' opportuno fare riferimento al materiale didattico fornito dal Docente per un agile orientamento sul livello di approfondimento dei contenuti proposti.
Il calendario delle lezioni e quello delle prove d'esame sono consultabili sul sito del Dipartimento: http://www.dcbb.unipg.it
Il docente può essere contattato per e-mail per qualunque necessità (ricevimento, date degli esami, programma).
I materiali didattici aggiuntivi, quali slides del corso o pubblicazioni scientifiche inerenti gli argomenti trattati, vengono messi a disposizione degli studenti con accesso libero su uni-studium durante il corso.
Modalità di verifica dell'apprendimento Esame orale
Programma esteso La Didattica della Zoologia nelle scuole di vario Ordine e Grado. La Didattica della Zoologia fuori dalle scuole: i musei di Storia Naturale, I CEA, i progetti di citizen sciences.
Concetti base della biodiversità animale: definizione di biodiversità, livelli della biodiversità, diversità genetica e specifica, diversità ecosistemica e concetto di paesaggio, il valore della biodiversità, valori d'uso diretto e indiretto, valori di non uso. Principali minacce alla Biodiversità.
La biodiversità animale per eccellenza: gli Insetti. Forme e funzioni degli insetti, le ragioni di uno straordinario successo evolutivo, la diversità degli insetti: gli Ordini. Gli Insetti e l'uomo.
Concetti base di Tassonomia filogenetica: il concetto di specie, la tassonomia linneiana e quella evolutiva. La Sistematica filogenetica in chiave fenetico/morfologica e molecolare. Il caso della filogenesi dei Vertebrati: le classi linneiane Pesci, Anfibi, Rettili, Uccelli e Mammiferi ed il loro significato filogenetico attuale.

DIDATTICA DELLA BIOLOGIA - MODULO 3

Codice A001165
CFU 2
Docente Antonia Concetta Elia
Docenti
  • Antonia Concetta Elia
Ore
  • 14 ore - Antonia Concetta Elia
Attività Affine/integrativa
Ambito Attività formative affini o integrative
Settore BIO/07
Tipo insegnamento Opzionale (Optional)
Lingua insegnamento ITALIANO
Contenuti Criteri per la progettazione di percorsi didattici sui concetti fondamentali dell’Ecologia.

Ecologia, ambiente e insegnamento. Ecosistemi naturali ed artificiali. Biodiversità e biomonitoraggio ambientale.
Testi di riferimento Si indicano alcuni testi ma si raccomanda di contattare il docente e far riferimento al materiale fornito (slides etc.) per lo studio.

Odum & Barrett: fondamenti di Ecologia, ed Piccin 2007.

Smith TM, Smith RL. 2017. Elementi di Ecologia. Pearson. Benjamin Cummings. Ediz. economica. 2017.

De Marchi, A., 1992. Ecologia funzionale. Garzanti, 316 pp.
Il testo è disponibile, in fotocopia autorizzata, presso:
LIBRERIA MORLACCHI, p.zza Morlacchi 7/9, Perugia
Tel. 075 / 572 5297
E-mail: info@libreriamorlacchi.com
Obiettivi formativi Acquisizione delle competenze necessarie alla progettazione di percorsi didattici per l'insegnamento dell’ Ecologia.
Prerequisiti Al fine della comprensione dei concetti trattati nel modulo di Ecologia lo studente dovrà avere conoscenze di base di ecologia. Tali conoscenze sono un prerequisito indispensabile per gli studenti frequentanti e per i non frequentanti.
Metodi didattici Lezioni frontali corredate da esempi concreti di percorsi didattici di Ecologia
Altre informazioni E' opportuno fare riferimento al materiale didattico fornito dal Docente per un agile orientamento sul livello di approfondimento dei contenuti proposti.
Modalità di verifica dell'apprendimento verifica scritta e orale sui contenuti del corso.
Programma esteso Didattica dell’ecologia nelle scuole di ogni ordine e grado. Verranno curati gli aspetti scientifici ed effettuate esperienze didattiche in laboratorio su alcuni temi centrali dell’Ecologia.
Ecologia, ambiente e insegnamento. Processi di funzionamento dei sistemi ambientali. Un progetto didattico per studiare l’ecosistema: componenti, fattori e funzionamento. Ecosistemi naturali ed artificiali. Impatto antropico sugli ecosistemi e degrado ambientale. La biodiversità come componente della qualità ambientale. La scienza della bioindicazione nel monitoraggio ambientale. I percorsi didattici sui bioindicatori acquatici.
Condividi su