Università degli Studi di Perugia

News

Il dottor Giovanni Rende, 24 anni, laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Perugia dove attualmente frequenta il Master in Data Protection, Cybersecurity e Digital Forensics, è stato eletto all’unanimità Presidente della Consulta nazionale per il Servizio civile universale.  

Un albero di acero dalle foglie gialle verrà piantato presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia per celebrare i 60 anni dalla fondazione di Amnesty International.  

Lucia Celeschi e il professor Fabio Radicioni, rispettivamente studentessa e Ordinario del Corso di Studi di Laurea Magistrale in “Ingegneria della Sicurezza per il Territorio e il Costruito” (Dipartimento di Ingegneria, sede didattica - Foligno) dell’Università degli Studi di Perugia stanno partecipando a Mare Aperto 2021, maggiore esercitazione aeronavale della Marina Militare Italiana in corso nelle acque del Mar Adriatico, Mar Ionio, Canale di Sicilia e Mar Tirreno. 

Il complesso rapporto tra donna e scienza nel percorso verso la parità di genere, tra storia e attualità, partendo dal caso umbro e italiano fino ad arrivare su scala nazionale e internazionale: questo il tema al centro dell'incontro “Ragazze con lode. Un viaggio nella scienza delle donne”, in programma sabato 9 ottobre 2021, alle ore 18.30 nella Sala Periodici della Biblioteca Mario Marte nel Complesso Monumentale di San Pietro a Perugia. 

La comunità accademica dell’Università degli Studi di Perugia esprime le più vive congratulazioni al Prof. Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021 per i suoi studi sui sistemi complessi.

I professori Marco Mezzi e Paolo Verducci presentano un modello d’intervento di avanguardia per la ricostruzione sicura del paese 

Portatrice di benefici a livello cognitivo, emotivo e relazionale, la lettura ad alta voce è una pratica didattica democratica che contribuisce alla crescita identitaria di ciascuno, oltre a permettere l’incontro con innumerevoli storie.  

Portatrice di benefici a livello cognitivo, emotivo e relazionale, la lettura ad alta voce è una pratica didattica democratica che contribuisce alla crescita identitaria di ciascuno, oltre a permettere l’incontro con innumerevoli storie.  

Si svolgerà dall’ 1 al 3 ottobre 2021a Foligno, la quarta edizione del Festival di medicina tradizionale organizzato dal corso di Laurea in Infermieristica, sede di Foligno, dell’Università degli Studi di Perugia. 

La pandemia ha avuto e continua ad avere un pesante impatto sul funzionamento del SSN, evidenziandone limiti strategici e organizzativi. Il PNRR per la sanità potrebbe rappresentare un punto di svolta nell'allocazione delle risorse, ma certo, senza un progetto chiaro e ambizioso, il destino del SSN sembra segnato a favore di un sistema privatistico e diseguale.   

Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale