Cultura

11 ottobre 2023

“Adotta un ricercatore”, campagna promossa dall’Associazione Umbra per la lotta contro onlus il Cancro (Aucc), con il patrocinio dell’Università degli Studi di Perugia, per raccogliere fondi per la ricerca - Spettacolo, al Morlacchi, il 23 ottobre con il trio Servillo-Girotto- Mangalavite 

5 ottobre 2023

Inaugurata, a Palazzo Murena, la mostra “Alfonso X e la Galizia”

20 settembre 2023

LA SOSTENIBILITA’ VIRALE. Un evento per fare il punto su social e responsabilità, affrontando i temi etici del contemporaneo

14 settembre 2023

Cinquant’anni di studi sul pensiero greco, convegno internazionale in onore di Livio Rossetti - Perugia, 18-20 settembre 2023 

12 luglio 2023

Corruzione e integrità nelle istituzioni, incontro a Bruxelles

L’ottica di genere può dare un contributo significativo al contrasto alla corruzione in diversi settori.

È quanto emerso nel dibattito che si è svolto a Bruxelles, al Parlamento Europeo, partendo dal libro Corruzione e integrità nelle istituzioni: una questione di genere?

Il volume, curato da Giuseppina Bonerba, Michela Gnaldi e Alessandra Pioggia, è uno dei prodotti del progetto di eccellenza Legalità e partecipazione del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia

Hanno partecipato al dibattitto l’europarlamentare Camilla Laureti, il Dott. Francesco Clementucci - DG Home, Enforcement, Transparency and Rule of law monitoring Unit e le curatrici Giuseppina Bonerba e Michela Gnaldi. L’incontro ha rappresentato un’importante occasione per illustrare i risultati della ricerca e anche di confronto con le istituzioni. 

Il libro è open access ed è scaricabile al link https://series.francoangeli.it/index.php/oa/catalog/book/901

foto bruxelles.38.32 da sx laureti bonerba clementucci gnaldi

(Da sinistra Camilla Laureti, Giuseppina Bonerba, Francesco Clementucci, Michela Gnaldi)

Perugia, 12 luglio 2023

Chiuso il corso di specializzazione UniPg per il sostegno VII ciclo 

Si è chiuso il VII ciclo del corso di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli allievi con disabilità dell’Università degli Studi di Perugia, diretto dalla Prof.sa Annalisa Morganti del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (FISSUF). Ha portato al conseguimento del titolo di specializzazione 360 nuovi insegnanti di sostegno di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado che presteranno servizio nelle istituzioni scolastiche del territorio umbro e non solo.

Il corso, della durata di 8 mesi, si è svolto nelle aule del Dipartimento FiSSUF di UniPg che ha accolto lezioni, attività laboratoriali e di tirocinio, anche in collaborazione con istituzioni scolastiche del territorio.

Per la durata e l’intensità del percorso formativo, anche questo anno, i neo-specializzati, insieme alla direzione del corso, i docenti ed i tutor, hanno scelto di celebrare la chiusura delle attività con un momento conviviale tenutosi a Spello che ha confermato lo spirito di unità e collaborazione che da sempre caratterizza il corso dell’Ateneo perugino.

foto 1 foto di gruppo docenti e corsisti

(Foto di gruppo docenti e corsisti)

Perugia, 12 luglio 2023

Al via, il 17 luglio, la Summer School SMI, Scuola Matematica Interuniversitaria, presso il Dipartimento di Matematica e Informatica di UniPg 

Lunedì 17 luglio 2023 inizierà la Summer School SMI, Scuola Matematica Interuniversitaria, che si svolge al Dipartimento di Matematica e Informatica del dell’Università degli Studi di Perugia da più di 45 anni. La Summer School SMI è nata con lo scopo di fornire a giovani laureati corsi di base per l’avviamento alla ricerca in Matematica e nelle sue applicazioni in svariati settori tra cui Fisica, Informatica, Statistica, Teoria dei Giochi, Probabilità, Scienze della vita e Ingegneria. La SMI si colloca tra le iniziative di Ateneo nell’ambito dell’Alta Formazione ed è capace di raccogliere i migliori studenti nel panorama mondiale nel campo della Matematica contribuendo ad arricchire ed approfondire il proprio percorso formativo universitario. 

Il programma e i docenti

La summer school si svilupperà nel corso di 4 settimane, le lezioni saranno svolte esclusivamente in inglese.  Parteciperanno circa 50 studenti italiani e stranieri  laureati in Matematica e materie affini, selezionati da una commissione scientifica, mentre i 7 corsi offerti sono tenuti da prestigiosi docenti di fama internazionale. Per quest’anno i corsi proposti sono i seguenti 

Algebra

Gene Abrams

University of Colorado Colorado Springs

Complex Analysis

John Erik Fornaess

NTNU, Trondheim

Differential Equations in Mathematical Physics

Alexander Quaas

Universidad Tecnica Federico Santa Maria

Differential Geometry

Francesco Bonsante

Università di Pavia

Functional Analysis

Frédéric Robert

Université de Lorraine

Mathematical Statistics

Larry Goldstein

University of Southern California

Probability and Markov Chains

Wolfang Woess

Technische Universität Graz

La SMI è supportata finanziariamente dal MIUR, dal CNR, dall’Istituto Nazionale di Alta Matematica (INdAM) e dal Consorzio Interuniversitario per l’Alta Formazione Matematica (CIAFM) del quale il nostro Ateneo, tramite il Dipartimento di Matematica e Informatica, è membro del Consiglio Direttivo insieme ad altre Università e centri di eccellenza come la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, la Scuola Normale Superiore di Pisa, l’Istituto Nazionale di Alta Matematica “F. Severi”, l’Università degli Studi Milano-Bicocca, l‘Università degli Studi di Firenze, l’Università degli Studi di Napoli Federico II, l’Università di Pavia, l’Università di Torino, il Politecnico di Torino, il Gran Sasso Institute.

Oltre al Direttore della SMI, professor Adriano Tomassini dell’Università di Parma, sono coinvolti nella realizzazione di questo evento il Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica, professor Massimo Giulietti, il Delegato del Direttore per la SMI, professoressa Roberta Filippucci, i rappresentanti dell’Ateneo per il CIAFM, professori Carlo Bardaro e Gianluca Vinti.

Per ulteriori dettagli https://www.smi-math.unipr.it/perugia-2021/15/

Perugia, 12 luglio 2023

10 luglio 2023
Mercoledì 12 Luglio, dalle ore 20, presso il chiostro di Palazzo Murena, sarà possibile assistere a una replica dell’evento “PERUGINO COME NON L’HAI MAI VISTO”, mostra virtuale inaugurata lo scorso 1 Giugno: un entusiasmante spettacolo di realtà immersiva, progettato con innovative tecniche di videomapping che interagiranno con l’architettura del palazzo e della Chiesa dell’Università.
 
Dopo i saluti di apertura delle autorità, verrà offerto ai presenti un aperitivo-buffet, per poi assistere alla spettacolare video proiezione, aperta a tutti ogni sera dalle 21.30 alle 02.00, fino al prossimo 5 Novembre.
Il progetto è stato curato dalla Prof.ssa Cristina Galassi e dalla Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università degli Studi di Perugia e ha quale fine quello di offrire un’esperienza unica di scoperta delle opere del celebre pittore Pietro Vannucci, noto come il Perugino, in occasione del quinto centenario della sua morte.
L’obiettivo principale è quello di rendere accessibili al grande pubblico, in modo coinvolgente e innovativo, le meravigliose opere presenti in Umbria o in altre parti del mondo.
 
Completa il progetto un e-book, un libro interattivo che contiene accurate descrizioni delle opere selezionate – a firma degli allievi della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici – corredate di riproduzioni e note bibliografiche. 
L’opera è gratuitamente e liberamente accessibile all’indirizzo http://benistoricoartistici.unipg.it o semplicemente scansionando con il proprio dispositivo mobile gli appositi codici QR presenti sulle grafiche dedicate all’evento.
 
whatsapp image 2023 07 10 at 10.04.47

La rivista Microbiology Research ottiene l’impact factor. Coordinata dal professor Beniamino Cenci Goga, si avvale della collaborazione di docenti dell’Università degli Studi di Perugia

La rivista Microbiology Research (ISSN 2036-7481) ha ottenuto l’attribuzione dell’impact factor, a coronamento di un costante lavoro di assicurazione della qualità e di oculate scelte editoriali: si colloca al 31° posto su 156 riviste del settore «Microbiology», nel quartile Q1, secondo Journal Citation Indicator (JCI) di Clarivate.

La pubblicazione scientifica è coordinata dal professore Beniamino Cenci Goga, professore ordinario di Ispezione degli alimenti di origine animale nel Dipartimento di Medicina Veterinaria di UniPg in qualità di Editor-in-Chief, e annovera nell’editorial board la professoressa Patrizia Casagrande Proietti, la professoressa Maria Pia Franciosini e il dottore Luca Grispoldi, docenti dell’Università degli Studi di Perugia.

Microbiology Research, indicizzata dai maggiori servizi di indexing, compresi Scopus e Web of Science, è una rivista scientifica internazionale e multidisciplinare ad accesso aperto che pubblica ricerche originali, articoli di revisione, editoriali, prospettive, case report e brevi rapporti a beneficio di ricercatori, microbiologi, medici, veterinari e agronomi.

“L'obiettivo principale di Microbiology Research – sottolinea il professor Cenci Goga - è incoraggiare i ricercatori di diverse aree a pubblicare i risultati della ricerca in tutti i campi fondamentali della microbiologia in una prospettiva di salute unica e circolare, inclusa la microbiologia applicata”.

da sx franciosini cenci goga in primo piano grispoldi casagrande proietti 1

(Da sinistra Maria Pia Franciosini, Beniamino Cenci Goga (in primo piano) Luca Grispoldi, Patrizia Casagrande Proietti)

Perugia, 10 luglio 2023

29 giugno 2023

“Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale attraverso la digitalizzazione 3D”: a Spoleto un incontro sul tema  
Venerdì 30 giugno, ore 16.45 

Condividi su